Seconda Categoria

Breganze ancora in palla, Veggiano battuto

Scritto da Federico Formisano

Breganze  – Calcio Veggiano 3-1

A.S.D. BREGANZE 1919 Panozzo, Agostini, Pettenon (10′ st. Bernardelle), Vettorazzo, Baldinelli (C), Grotto, Dolci (24′ st. Kaabouri), Guerra A., Serafin (33′ st. Sasso), Guazzo, El Mannouni (14′ st. Marchetti) A disposizione: Bortolomiol, Dalla Valle, Corradin, Valente, Cattelan, Allenatore: Parison Simone – Assistente: Alba Venerio

CALCIO VEGGIANO S.C. Fasolo Mattia, Dalla Libera, Benato (20′ st. Casarotto), Fasolo Manuel (36′ st. Zorzetto), Giacomin (C)( 20′ st. Dal Molin)(34′ st. Sartori Francesco), Munari Claudio, Munari Dario, Munari Walter, Pandolfo, Canella, Bagarello. A disposizione: Sartori Paolo, Scarmin, Agostini, Gnesin, Loreggian. Allenatore: Fedele Andrea – Assistente: Rizzetto Andrea

Arbitro: Piero VENCATO della Sezione di Schio

Vencato Piero di Schio

Marcatori: 14′ pt. El Mannouni, 8′ st. Serafin, 48′ st. Kaabouri (Breganze) – 28′ pt. Bagarello (Veggiano)

Ammoniti: Panozzo, Grotto, Vettorazzo, Serafin, Baldinelli, Guerra (Breganze); Fasolo Manuel, Munari Claudio, Pandolfo, Dal Molin (Calcio Veggiano)

Note: 11′ primo tempo sbagliato rigore da parte del Veggiano con Giacomin Denis (parato dal portiere Panozzo Gaetano del Breganze).

Breganze (Vi), domenica 4 ottobre 2020

Un Breganze sottotono ma cinico piega un giovane e volenteroso Veggiano, che spreca anche un penalty sullo 0 a 0 e che rimane sempre in partita fallendo anche più occasioni per raggiungere il pari, prima di subire il 3 a 1 finale allo scadere del match.  Il giovane Veggiano (con anche due nati nel 2003 nella formazione titolare) che si è visto al Comunale di Breganze, ha giocato un’ottima partita sviluppando un gioco veloce e a tratti arrembante che ha messo in difficoltà spesso il centrocampo e la retroguardia dei bianconeri. Il Breganze dal canto suo pur avendo qualche giocatore di troppo che non era in giornata, ha saputo bene o male reggere sfruttando e finalizzando a rete le occasioni che sono capitate.  Peccato per le 10 e forse troppe ammonizioni, distribuite in campo in un match che non ha mai avuto sussulti di nervosismo e cattiveria, per il resto l’arbitraggio è stato abbastanza buono.

 PRIMO TEMPO:

10′ malaugurato e lento retropassaggio di Baldinelli verso il proprio portiere sul quale si avventa in anticipo un attaccante del Veggiano, sul quale l’estremo Panozzo interviene in un primo tempo bene deviando il pallone che finisce però sui piedi di un altro avversario il quale viene steso da un nuovo tentativo di Panozzo di impossessarsi della palla. Rigore per il Veggiano;

11′ Panozzo è subito protagonista nel parare il rigore a Giacomin e negare il vantaggio al Veggiano;

12′ immediato capovolgimento di fronte e buona occasione per El Mannouni che viene però fermato in offside al momento del possibile tiro in porta;

14′ GOL BREGANZE: l’arcano gol sbagliato gol subito si rinnova anche oggi e il Veggiano subisce la rete del vantaggio breganzese con EL MANNOUNI che va in rete in contropiede ben servito da un lancio di Grotto dalla mediana. El Mannouni dribbla il diretto avversario e con un abile pallonetto supera il portiere Fasolo Mattia insaccando la rete e sbloccando il risultato;

gol di El Mannouni

28′ GOL VEGGIANO: dopo una fase di gioco per lo più a meta campo su un rinvio dal fondo del proprio portiere Fasolo e un ennesimo errore e svarione del centrocampo e della difesa del Breganze la palla giunge al giovane 2000 BAGARELLO che saltato il diretto avversario del Breganze Pettenon, trafigge il portiere Panozzo in uscita riportando in parità il match;

32′ punizione pericolosa del Veggiano sulla quale rimedia Baldinelli sventando di testa e liberando l’area; 42′ occasionissima per Canella del Veggiano che si destreggia bene in slalom tra i difensori del Breganze sprecando tutto al momento della conclusione tirando alto sulla traversa; 44′ corner a favore del Breganze con Grotto che serve Baldinelli al limite dell’area che finalizza calciando però alto;

45′ doppia occasione per il Veggiano allo scadere del primo tempo che con il giovanissimo 2003 Pandolfo conclude a rete vedendosi respingere il tiro dall’estremo Panozzo e sulla respinta la palla giunge all’altro attaccante del Veggiano Canella, che spreca l’ulteriore occasione concludendo a lato a fil di palo. Sulla rimessa l’arbitro Piero Vencato della sezione di Schio fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO:

1′ il Veggiano parte subito forte e su un lancio lungo il difensore del Breganze Pettenon sbilanciato in avanti si fa superare dalla palla che giunge all’esterno d’attacco n. 7 Munari Dario del Veggiano che prontamente crossa al centro dove il millenial n. 9 Pandolfo spreca tutto calciando fuori da favorevole posizione;

8′ GOL BREGANZE: ancora un contropiede permette al Breganze di riportarsi in vantaggio con due passaggi. El Mannouni da metà campo filtra per SERAFIN che sull’uscita del portiere Fasolo lo buca depositando la palla in rete;

esultanza di serafin

10′ bella azione in solitaria di Fasolo Manuel del Veggiano che in slalom salta un paio di avversari e poi conclude però fuori; 18′ azione del Breganze con conclusione e tiro di Guerra con parata dell’estremo del Veggiano; 21′ ennesima ingenuità difensiva del Breganze con Baldinelli che stende un avversario al limite dell’area e da posizione pericolosa. Sulla conseguente punizione Canella calcia sulla barriera e l’occasione sfuma;   22′ la difesa del Breganze in affanno nuovamente, concede un’altra punizione a favore del Veggiano da posizione pericolosa. Stavolta calcia Fasolo Manuel ma la conclusione termina sopra la traversa;

25′ attacco Breganze sulla fascia sinistra con Marchetti, che al limite dell’area con un tunnel sorprende Munari Claudio che saltato lo stende procurando una punizione favorevole ai 16,50 metri dell’area grande. Calcia Grotto a giro sulla barriera tentando di sorprendere il portiere ma la palla esce di un niente a fil di palo;

27′ doppia grande occasione ancora per il Veggiano  che spreca prima con Munari Dario sulla quale si immola il centrale del Breganze Vettorazzo sventando la conclusione a rete e sulla ribattuta a porta sguarnita è Pandolfo a sprecare l’ulteriore occasione per pareggiare;

28′ Breganze ancora in difficoltà con Guerra che in debito d’ossigeno è costretto a interrompere il gioco in modo falloso con conseguente ammonizione e concedendo da posizione pericolosa una punizione al limite dell’area;

30′ occasione per il Breganze con Marchetti che saltati due avversari tenta un pallonetto sul portiere del Veggiano in uscita Fasolo Mattia, che però è bravo a intuire e con le punta delle dita devia quel tanto da impedire il gol;

31′ sulla respinta recupera palla Guazzo per il Breganze e tenta la conclusione dai venti metri terminando alta; 32′ altra occasione a favore del Breganze con palla filtrante per Serafin che riesce a liberarsi e tirare. Portiere del Veggiano ancora protagonista che intuisce e para; 41′ pericoloso il Veggiano che su azione d’attacco insistita e tambureggiante finalizza con un tiro di Munari Walter che termina alto sulla traversa;

48′ GOL BREGANZE: su ulteriore contropiede del Breganze con lancio del terzino Agostini la palla arriva sulla destra d’attacco a KAABOURI che mette giù la palla e dal limite dell’area fa partire un bel tiro ad incrociare che si insacca sul sette alla destra del portiere Fasolo Mattia del Veggiano;

49′ Breganze termina in avanti con un calcio d’angolo finalizzato da un colpo di testa di Guazzo che termina però alto sulla traversa.

Sull'Autore

Federico Formisano