Seconda Categoria

Grumolo – Telemar: una bella gara combattuta chiusa con un pari equo.

Scritto da Federico Formisano

Grumolo-Telemar 2-2

Grumolo: Tognon, Zaccaria, Stocco, Corvi, Zanetti (Serafini dal 70′), Scarabello (Galvanetto dal 50′); Maggiolo M. (Maggiolo N. dal 87′), Pauro (Sitziu dal 70′) Balbo, Ometto, Pillan.  A disposizione: Bigon, Signorini, Conzato, Spaccaferri. Allenatore De Franceschi.

Telemar: Cogo, Merlo, Segato (Spadiliero dal 83′), Fedalto (Santini L. dal 82′), Piva, Urlich; Omorogbe (Ferrarese dal 70′), Scavullo (Alberti dal 17′) , Santini M. (Passaro dal 76), Savegnago, Marangoni;   A disposizione: Bortoli,  Trivella, Mattiello, De Souza. Allenatore Pertegato

Arbitro: Matteo Bettin di Padova

Note: Prima dell’inizio della gara consegnato a Balbo il trofeo come capocannoniere del girone E di seconda categoria. Si gioca sullo splendido impianto Palù di Grumolo. Splendida giornata di sole con temperatura attorno ai 20°. Discreta presenza di pubblico (100 spettatori circa)

Ammoniti: Stocco, Corvi, Zanetti, Pauro (G) Fedalto, Alberti (T); allontanato mister De Franceschi per doppia ammonizione

Premiazione di Balbo con il Segretario del Grumolo e Formisano

Servizio e foto di Federico Formisano

Dopo qualche giornata di tempo incerto il sole torna a splendere quasi a voler incrementare i rimpianti di questa giornata che potrebbe essere l’ultima di calcio giocato per un mese e forse ancora di più.  E le due squadre si impegnano al massimo per chiudere con un risultato positivo.

Mister De Franceschi del Grumolo conferma la formazione delle ultime uscite: non c’è il portiere Simoni sostuito da Tognon, mentre tornano Michael Maggiolo e Nadir Pillan al posto di Agostini e Spaccaferri. Le due punte sono Balbo e Pillan con Ometto pronto agli inserimenti alle loro spalle e Maggiolo e Stocco larghi.

Pertegato deve rinunciare a Loris Santini, che non si è allenato per tutta la settimana per un colpo al tallone e va in panchina per onor di firma e a Barbieri. Pertegato conferma Savegnago in regia e gli pone accanto come cursori Fedalto e Scavullo. In avanti giocano Santini, Marangoni e Omorogbe con Santini e Marangoni pronti al ripiegamento per rafforzare il centrocampo.

Il Telemar da l’impressione di non essere entrato in partita con la massima concentrazione e il Grumolo parte decisamente meglio e più pimpante: al 5′ Cogo deve sbrogliare una situazione difficile e la difesa manda in angolo.

parata di Cogo

Sul calcio dalla bandierina Zanetti è più svelto di tutti ed insacca il gol del vantaggio.

Gol di Zanetti

Il Telemar cerca di reagire e al 10′ Tognon è chiamato all’uscita su Santini lanciato da Scavullo.

 

Al 16′ Marangoni conclude a lato e al 20′ su punizione colpisce una clamorosa traversa. Nel frattempo Pertegato deve sostituire Scavullo che in un intervento a centrocampo si produce un doloroso trauma alla spalla che lo costringerà a recarsi in Ospedale dove sarà scongiurata la frattura

Scavullo lascia il campo dolorante

Il Grumolo non sta a guardare e al 25 Pillan impegna ancora il portiere Cogo.

Al 30′ il Telemar costruisce una prima occasione pericolosa con Omorogbe che crossa per Marangoni che colpisce di testa ma il portiere para e subito dopo pareggia grazie ad un contropiede veloce con Marangoni che si porta sulla sinistra entra in area e porge a Marco Santini che si fa trovare pronto all’appuntamento con il gol. Grande merito del pareggio è di Marangoni.

 

La gara prosegue con molto equilibrio. Nel finale del tempo Omorogbe ha una grande opportunità ma sulla sua conclusione a colpo sicuro interviene molto bene Tognon.

Parata di Tognon su tiro di Omorogbe

Il primo tempo si chiude con un pareggio che ci sta tutto: la partenza è stata della squadra di casa mentre il Telemar ha dato l’impressione di non essere concentrata sulla partita. Poi i valori della squadra di  Pertegato sono usciti e il Telemar ha meritato il pareggio colpendo una traversa con Marangoni, segnando la rete dell’1-1 con Santini e andando anche vicino al gol del vantaggio.

Ad inizio ripresa gli ospiti godono della superiorità conquistata nella seconda parte della prima frazione e vanno  in vantaggio dopo  con un bello scambio fra Savegnago e Marangoni chiusa con una respinta corta della difesa sulla quale il più rapido è stato Omorogbe che ha realizzato il gol del vantaggio.  Il Grumolo però vuole assolutamente conquistare il risultato: il Telemar soffre  le  ripartenze veloci dei ragazzi di De Franceschi. Al 30′ arriva il gol del pareggio su uno sbaglio difensivo e con il premiato Balbo che mantiene fede alla tradizione del gol realizzato dai giocatori che hanno ricevuto i nostri riconoscimenti.  Nell’occasione Balbo ha potuto godere anche di un paio di rimpalli favorevoli.

Sul nuovo risultato di parità è il Grumolo ad uscire alla distanza afiorando il vantaggio in almeno due occasioni.

Nel finale è stato espulso il mister del Grumolo De Franceschi per doppia ammonizione. Buono l’arbitraggio del signor Bettin di Padova.

Santini con la fascetta da capitano e il ricordo di Mirko

Sull'Autore

Federico Formisano