EVIDENZA

News pomeridiane: respinto il ricorso del Summania. Vicenza undici positivi al Covid

Scritto da Federico Formisano

A

Allenamenti: non sono molte le società che si stanno allenando in questo momento, ma qualche buontempone (ma dovremmo dire qualche invidioso della gioventù altrui)  ha anche pensato di inviare una segnalazione alle autorità per chiedere controlli a carico di una di questa società che cerca di tenere unito il proprio gruppo e cerca di fare fare attività sportiva ai giovani che sappiamo quanto ne hanno bisogno. E quindi non basta attuare tutte le misure previste tipo non utilizzo degli spogliatoi, ingressi distanziati e divisi,  allenamenti rigorosamente individuali, niente partitelle. Bisogna anche attendersi una visita dei vigili urbani o dei carabinieri per ulteriormente controllare. Speriamo che presto rivediamo i ragazzi correre, urlare e saltare in campo: susciterrano forse qualche invidia, ma anche tanta gioia!

B

Bollettino Covid: Attualmente positivi: 613.358 Deceduti: 42.953 (+623) Dimessi/Guariti: 372.113 (+9.090) Ricoverati: 32.525 (+921) di cui in Terapia Intensiva: 3.081 (+110) Tamponi: 17.965.836 (+225.640) Totale casi: 1.028.424 (+32.961)

C’è un lieve calo rispetto a ieri con un numero sempre elevato di tamponi,  è forse il segnale di quell’ inversione di tendenza che il presidente dell’Iss aveva previsto ieri. Purtroppo però ci sono stati ieri tanti morti (623 più del giorno prima).

C

Calcio Femminile: Il Dipartimento Calcio Femminile, nel privilegiare la tutela della salute di calciatrici, dirigenti e addetti ai lavori visto il numero crescente di Regioni classificate a maggior rischio di diffusione dei contagi (c.d. zone rosse ed arancioni), ha disposto la sospensione dell’attività agonistica fino al 3 dicembre prossimo.  Il Le Torri aveva già chiesto ripetutamente di sospendere il campionato trovendosi in difficoltà con le proprie atlete sia per gli allenamenti che per le gare.

Camparmò: l’attaccante del Cartigliano Paolo Camparmò è diventato papà di Tommaso,  un bel maschietto destinato sicuramente a proseguire nella dinastia dei calciatori  di casa Camparmò e salutato quindi con entusiasmo dal papà Paolo, dal nonno Beppe (allenatore) , dallo zio Andrea  (ex giocatore) oltre che dalla mamma Sara e dalla nonna Gemma. A tutti loro le nostre congratulazioni più vive.

Paolo con la moglie Sara nel giorno del matrimonio

 

N

Novoledo: sospende gli allenamenti.  E’ stato deciso a malincuore che in questo momento è meglio fermarsi, anche se sarebbe consentito poter svolgere attività a livello individuale con distanziamento e senza utilizzo degli spogliatoi; ma è prevalsa la consapevolezza che dobbiamo tutelare, soprattutto, la salute dei nostri tesserati e, di conseguenza, delle loro famiglie accogliendo anche l’invito che ci è giunto dal nostro Sindaco. Vedere i campi vuoti con i fari spenti ci lascia amareggiati, e non poco, ma siamo convinti che una volta passato questo brutto momento sicuramente saremo pronti, con rinnovato e sempre maggiore impegno, a seguire i nostri ragazzi nel gioco che noi tutti amiamo. Darvi delle date oggi è veramente difficile, le attuali disposizioni sono valide fino 3 dicembre 2020, dopo di che sarà nostra premura aggiornarvi sul proseguo della stagione sportiva.

O

Ordinanza del presidente della Regione: L’ordinanza – ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia, nel punto Stampa di Stamattina –  uscirà presumibilmente domani e parlerà di assembramenti e di regole a chi non se le è fatte ancora entrare in testa. Per il Veneto è scritta, aspetto un ultimo confronto con i colleghi. Le ordinanze saranno tre, una per Regione, saranno diverse ma in linea come principio. Abbiamo deciso di intervenire dopo aver visto foto e video del fine settimana scorso. Ai cittadini dico, non andate in spiaggia adesso, non si può, non funziona così» 

R

Rinvii: Altri tre recuperi di serie D sono stati ulteriormente rinviati: saltano Saluzzo – Sanremese nel girone A , Vis Artena – Sassari Latte Dolce nel girone F e  Gelbison V. D. L. – Città di Sant’Agata, nel girone I.

S

Summania: Propone regolare reclamo innanzi la Corte Sportiva d’Appello Territoriale la Società Summania avverso delibera del Giudice Sportivo Regionale di cui al Comunicato Ufficiale n. 35 del 29.10.2020, gara di Prima Categoria del 25.10.2020 Le Torri Bertesina -Summania riguardo i seguenti provvedimenti:

-Assegnazione della perdita della gara ad entrambe le squadre col risultato di 0 -3;
-Applicazione a entrambe le Società dell’ammenda di Euro 300,00 (prima rinuncia);
-Inibizione al dirigente accompagnatore Bedin Raffaello (Summania) sino al 9.11.2020.

Il Giudice Sportivo ha così motivato il provvedimento: “in occasione della gara tra le Società Le Torri Bertesina e Summania, prima della disputa della gara stessa, i dirigenti accompagnatori ufficiali di entrambe le società informavano il direttore di gara che queste ultime non intendevano prendere parte alla stessa. Il motivo era da arrecarsi nello stato febbrile in cui versava il giocatore Sy Alioune del Summania, che comunque non era presente allo stadio”.

La Corte Sportiva d’Appello Territoriale, ritenuto che il protocollo prevedeva la disputa della gara e che nessuna autorizzazione al rinvio risultava pervenuta da parte degli organi preposti respinge parzialmente il ricorso e conferma la sanzione sportiva della perdita della gara 0 -3.

Tuttavia, atteso che la scelta delle due società di non disputare la gara è stata ispirata da motivi di particolare valore sociale, la Corte annulla la sanzione dell’ammenda di Euro 300,00 (prima rinuncia) e dell’inibizione al dirigente accompagnatore Bedin Raffaello (Summania).

Per quanto riguarda il reclamo del Le Torri: La Corte Sportiva d’Appello Territoriale, rileva che il preannuncio di reclamo, asseritamente inviato in data 30.10.2020, non risulta pervenuto alla casella pec della Corte; invita pertanto la Società Le Torri Bertesina a dare prova dell’avvenuta accettazione e consegna del predetto preannuncio al sistema di posta elettronica certificata utilizzato dalla Società entro e non oltre venerdì 13 novembre p.v.  La Corte rinvia pertanto qualsiasi decisione alla prossima udienza della Corte prevista per il 17 novembre p.v


T

Toniolo: Ieri sera siamo partiti anche con i nostri giovani esordienti 2008 e 2009. Allenamenti nuovi ben distanziati e individuali. I ragazzi vorrebbero abbracciarsi, tirarsi, cadere per terra e ammucchiarsi ma sono molto bravi a trattenersi, a rispettarsi e a rispettare. Gli allenatori molto professionali a stare più attenti alla loro distanza che alla tecnica o all’intensità degli allenamenti….Forza ce la faremo ancora ragazzi a vedervi tutti in un mucchio uno sopra l’altro…. Teniamo duro tutti assieme .

V

Vicenza: nuovi casi di positività al Vicenza: La società LR Vicenza comunica che dai tamponi molecolari effettuati lunedì nell’ambito dei controlli previsti dal protocollo in vigore, sono emerse le positività al COVID-19 dei calciatori Luca Barlocco, Pietro Beruatto, Matteo Bruscagin, Stefano Giacomelli ed Emanuele Padella oltre che di due membri dello staff che si aggiungono dunque a quanti già comunicati in precedenza. Tutti i tesserati si trovano in isolamento domiciliare di concerto con l’AULSS 8 Berica. Il restante gruppo squadra sarà sottoposto a nuovi tamponi nella giornata di oggi, mercoledì 11 novembre, come da protocollo vigente. La seduta di allenamento prevista nella giornata odierna è stata annullata.

Sono 11 complessivamente i giocatori del Vicenza positivi: Grandi e Gerardi, Bruscagin, Barlocco, Beruatto, Bizzotto, Padella, Cappelletti,  Giacomelli, Zonta  e Jallow. A questo punto non possiamo che dire, per fortuna che il campionato è fermo.

Bruscagin

Sull'Autore

Federico Formisano