“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del Lunedì: una sola gara in tutto il Veneto.

Scritto da Federico Formisano

In tutto il Veneto, ieri,  si è giocato una sola partita di calcio a 11:  a Padova i biancoscudati hanno battuto la Vis Pesaro con un roboante 4-3.  Sempre ieri e sempre in Lega Pro,  le due veronesi di C hanno giocato entrambe fuori casa: la Virtus Verona è andata a vincere sul caso del Fano, mentre il Legnago ha pareggiato con la Sambenedettese.  Qualche altra gara si è disputata sabato: in serie B,  il Venezia  ha vinto in casa con l’Ascoli,  Il Vicenza ha giocato e pareggiato in Toscana.  In serie A il  Verona ha vinto a Bergamo. Infine ancora in serie B,   Il Chievo ha giocato venerdi sera in anticipo perdendo al Bentegodi con il Lecce. In tutto il girone C di serie D non c’è stata nemmeno una gara.  Questo passava ieri il convento. L ‘unica squadra vicentina a scendere in campo è stata quella biancorossa. Poi Stadi chiusi e pulmann in garage.

E’ una settimana che comunque si caratterizza per alcuni momenti significativi: domani inizia il calciomercato anche se pensiamo che nessuno sarà animato da particolari frenesie  nei confronti di quello che uno volta era il momento clou del periodo: innanzitutto perchè la Federazione ha messo dei tempi dilatati al massimo e nessuno avrà fretta di chiudere le trattative, in secondo luogo perchè non c’è l’immediata prospettiva di tornare in campo.

Giovedì 3 scade l’attuale DPCM e in molti si aspettano di capire quello che potrà succedere. Noi siamo convinti che cambierà poco almeno fino a Natale e che quindi ben difficilmente si tornerà in campo ad allenarsi prima dell’anno nuovo. Ma certo ne riparleremo….

A

Almanacco: Proseguiamo nella pubblicazione come  omaggio ai  nostri appassionati lettori delle anteprime di come potrebbe essere l’Almanacco del calcio vicentino 2020-21.  Dopo avere pubblicato la bozza in miniatura delle pagine del  Vicenza, dell’Arzignano, del Cartigliano, del Bassano,  del Camisano, del Montecchio,  dello Schio, della Calidonense, del Chiampo, della Marosticense, dell’Eurocalcio, e del Monteviale, del La Rocca, ecco come potrebbe essere la pagina del Trissino:   per ogni giocatore la carriera con le presenze e le reti nell’ultima annata; e poi i dati sullo staff, sulla società, ecc.

B

Bardin racconta Galli: Adriano Bardin ed Ernesto Galli, due portieri, due persone che si rispettavano, una storia fatta di incontri. Si inizia nel 1966 con la nazionale italiana di “Lega Semipro”, partita Olanda-Italia. Io gioco nel primo tempo e andiamo sotto per 2-0, nel secondo tempo entra Galli e la partita finisce 2-1. In serata i miei compagni escono per svagarsi un po’ mentre io me ne rimango in camera un po’ affranto a pensare ai due goal subiti. Al rientro, Ernesto e il resto del gruppo si infilano in camera con una bottiglia di whiskey e… dei biscotti. Non è grappa, ma va bene lo stesso. Con Ernesto ci rivediamo parecchi anni dopo, nel 1975, in un noto ristorante di Occhiobello per uno scambio di portieri: Bardin al Cesena a Galli al Vicenza. Del pranzo assieme, mentre Farina e Manuzzi concludevano i loro affari, io e te, Ernesto, non abbiamo mai parlato. Passano ancora gli anni e, dopo la vittoria in campionato con il Padova nel 1980-81, Giorgi mi parla del suo piano di allenare il Vicenza, ma a Vicenza c’è già Galli, io rimango a Padova e l’appuntamento con Giorgi è rimandato; più in là ce ne andremo insieme a Brescia, a Firenze, a Cagliari. Sapere le stesse cose e non parlarne, Ernesto, è come mantenere un legame. Magari non avremo tanto altro da dirci al prossimo incontro, ma sarà su un bel campo azzurro. Ciao Ernesto.

Cazzola consegna una targa ricordo a Bardin

Bollettino Covid:  Attualmente positivi: 795.771 Deceduti: 54.904 (+541) Dimessi/Guariti: 734.503 (+13.642) Ricoverati: 36.632 (-429) di cui in Terapia Intensiva: 3.753 (-9) Tamponi: 21.814.575 (+176.934) Totale casi: 1.585.178 (+20.648)

L’indice di gravità calcolato da You trend tenendo conto dei vari parametri che era salito fino a 85 scende oggi a 79: calano i casi complessivi, anche se in presenza di minori tamponi, scendono i ricoveri e le terapie intensive.  Calano anche i decessi.

F

Fuori Gioco: Stasera alle 17.30 andrà in onda una nuova puntata di Fuori Gioco condotta in studio da Franco Bertuzzo e Federica Benacchio con Federico Formisano nella veste di opinionista. Ospite della puntata sarà l’ex giocatore del Vicenza Maurizio Rossi, attuale allenatore della Primavera del Cittadella.

G

GalliHa suscitato molta commozione la notizia del decesso di Ernesto Galli, ricordato con molto affetto da compagni di squadra e tifosi. I funerali del portiere del Real Vicenza si terranno giovedì alle 14.45 nel duomo di Vicenza, ma la notizia è in attesa di conferma.

Lo striscione della Curva Sud, apposto per ricordare Galli

Un particolare inedito della carriera di Ernesto è stata raccontata sul sito dell’Union Feltre: L’Union Feltre partecipa al cordoglio per la scomparsa di Ernesto Galli, che ad oggi è l’unico calciatore di Feltre ad aver giocato con costanza in serie A e B oltre ad aver avuto poi una brillante carriera da allenatore anche al fianco di molti allenatori professionisti prestigiosi.

Ernesto, di ruolo portiere, fu ceduto non ancora maggiorenne dall’allora Feltrese all’Udinese all’inizio degli anni sessanta insieme all’altro calciatore feltrino professionista Achille Zardo. Alla famiglia di Ernesto e in particolare ai fratelli Paolo e Piero vanno le condoglianze di tutta la S.S.D. Union Feltre e del calcio feltrino.

P

Panchine: com’era nell’aria sono arrivati i cambi del mister a Pescara con l’ex biancorosso Roberto Breda  che prende il posto di Massimo Oddo. E alla fine si è concretizzato anche il cambio all’Ascoli con l’arrivo di Delio Rossi al posto di Valerio Bertotto, ex mister del Bassano. Intanto sembra più che probabile il cambio a Trieste con l’esonero di Carmine Gautieri e l’arrivo di Giuseppe Pillon

 

Presenze e reti: Queste le presenze e le reti fatte dai giocatori dell’Eurocalcio: Eurocalcio: Gambasin 6, Meneghetti 6, Gheno 6, Montagner 6, Marchesan 6, Fagan 6, Parise 6, Carlotto 5, Rech 5, Airulaj 5, Marchiori 5, Tessarollo 4, Rodato 4, Mesi 4, Pigatto 4, Cuman 3, Volpe 2,  Pinton 2, Sbrissa 2, Ferraro 2, Gallonetto 1, Toniolo 1, D’Onofrio 1.

 

Finora  abbiamo pubblicato Arcugnano, Arzignano,  Azzurra Sandrigo, Bassano, Berton Bolzano, Camisano,  Due Monti, Dueville, Eurocalcio, Grantorto,  Grisignano,  Le Torri, Malo, Monteviale, Novoledo, Pedemontana, Rivereel, Rosà, Sarcedo, Schio, Tezze, Trissino, Valbrenta

S

Serie B:  Reggiana – Cremonese è terminata 1-1  Segna Costa per la Reggiana; l’ex Real Vicenza Strizzolo pareggia al 90’ con la Reggiana in 10. La Salernitana va in testa alla classifica battendo il Cosenza con una rete del solito Tutino.

L’ex Tutino

Questi i risultati delle gare disputate:

Brescia- Frosinone 1-2 Zampano (F) Torregrossa (B) Parzyszek (F)
Empoli – Lr Vicenza 2-2  Meggiorini (V) Matos, La Mantia (E) Longo (V)
Pescara- Pordenone 0-2 Diaw, Diarra (P)
Pisa- Cittadella 1-4  Gargiulo, Ogunseye, Pavan, Iori (C) Marconi (P)
Venezia – Ascoli 2-1  Pucino (A) , Aramu, Fiordilino (V)
Monza – Reggina 1-0  Mota
Reggiana- Cremonese 1-1
Cosenza – Salernitana 0-1

Entella- Spal (domani alle 21.00)

Classifica: Salernitana 20 , Empoli, Lecce 18,  Venezia 17, Frosinone 16,  Spal 15(*), Chievo(*), Cittadella 14(*), Monza 13(*), Pordenone 12, Brescia   9(*), Cosenza, Reggiana 8,  Lr Vicenza(**)  Reggina, Pisa(*)  7 , Ascoli(*), Entella 5 (*), Pescara,  Cremonese 4 (*).   (*) una gara in meno (**) due gare in meno

Serie D: É iniziata la settimana – scrive ilnotiziariodelcalcio.it  – che dovrebbe portare al ritorno del campionato di serie D. Condizionale che si è reso necessario poiché, forse un po’ a sorpresa, manca ancora il nuovo protocollo, visto che la FIGC si sta prendendo più del necessario per dare l’ok… C’è da capire, dunque, se la LND deciderà di procedere esclusivamente col nuovo protocollo oppure provare a giocare con il vecchio. Anche perché, nel momento in cui si sarà l’ok per il nuovo regolamento, le 166 società di serie D dovranno anche avere il tempo necessario per adeguarsi al nuovo protocollo.

E ricordiamo che questa settimana è previsto il derby Arzignano- Cartigliano

Serie D

Queste infine le gare che restano da recuperare nel  Girone C Union Feltre-Arzignano (6°) Trento-Union Feltre (7°) Chions-Manzanese (7°) Union San Giorgio Sedico-Union Feltre (8°)

V

Vicenza:   Mercoledì (alle 18.00)  il Vicenza torna in campo a Monza per recuperare la gara rinviata ad inizio campionato. Dopo due gare fuori casa che hanno portato quattro punti in un periodo comunque reso complicato dal covid, i biancorossi cercheranno ancora continuità portando a casa dal Brianteo un ennesimo risultato favorevole.  Dopo la gara di Empoli saranno da valutare le condizioni di alcuni giocatori in particolare di Barlocco sostituito per un affaticamento muscolare. E’ pronto comunque Beruatto che nei minuti giocati ha dimostrato vivacità e buona tenuta. Nel frattempo si è negativizzato il capitano Bizzotto che torna quindi a disposizione.  Improbabile invece il recupero last minute di Padella, Rigoni, Bruscagin , come è successo in Toscana con Cappelletti.  La squadra a Monza scenderà in campo con il lutto al braccio per ricordare Ernesto Galli.

Beruatto pronto a rilevare Barlocco

Sull'Autore

Federico Formisano