“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del Venerdi: una richiesta alla Figc, chiarezza e programmazione!!

Scritto da Federico Formisano

Nell’intervista al Direttore Generale del Chiampo, Giandomenico Corato, pubblicata stamattina si legge sopratutto una richiesta impellente alla Federazione: vogliamo ripartire ma dateci i mezzi per farlo, ovvero metteteci nelle condizioni di poter operare con una seria programmazione dell’attività. Ma Corato non è solo in questa richiesta. Ieri abbiamo ricevuto la telefonato di Matteo Mastella responsabile del settore giovanile del Telemar, una società che ha molti tesserati e che attende a sua volta lumi dalla Federazione per capire come muoversi. Per Mastella capire quali saranno i limiti d’età nelle giovanili è fondamentale.  E in questo senso ricordiamo anche il commento pubblicato ieri di un genitore che chiede lumi al riguardo.

E’ un segnale positivo quello che le società si stiano attrezzando per la ripartenza e non è isolato. Le stesse cose sostenute da Corato ad esempio, sono state perorate anche da altri direttori sportivi di Promozione. Ad esempio la proposta di rinnovare  la durata dei vincoli e dei prestiti, neutralizzando l’annata 2020/21, è stata sostenuta con noi anche dal ds del Cornedo Davide Santagiuliana.

Per Corato la programmazione deve partire senza ulteriori ritardi. E noi siamo d’accordo. E’ il momento di scelte forti e chiare che non possono più essere rimandate. Chi deve decidere, decida assumendosi le responsabilità e lo faccia rapidamente.

Le notizie pubblicate ieri

  • L’ edicola del giovedì. Mercato attivo in Eccellenza.    5 calciatori positivi al Cartigliano. L’Arcella prende Costa,  Tomè al Montecchio, Il San Martino cambia, lo Schio ufficializza Camparmò  i calendari di B e di D.
  • Le news del pomeriggio: ancora mercato, i risultati della D.  Costa va al san Martino e non all’Arcella, Girlanda dice no al San Martino, dove arriva Baù, i convocati del Vicenza. I risultati della D.
  • https://www.calciovicentino.it/2021/04/01/il-sogno-di-mezza-primavera/   Il punto sulla B di Luciano Zanini

B

 

 Bollettino Covid:

Attualmente positivi: 563.479 Deceduti: 109.847 (+501) Dimessi/Guariti: 2.933.757 (+20.712) Ricoverati: 32.630 (-260) di cui in Terapia Intensiva: 3.681 (-29) Tamponi: 50.258.742 (+356.085) Totale casi: 3.607.083 (+23.649)

Vaccini somministrati fino alle 17 di oggi in Italia: 10.324.127 Di cui prime dosi: 7.086.545 Di cui seconde dosi: 3.237.582 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 1.959.673 Variazione dosi di vaccino somministrate rispetto alle 17 di ieri: +305.862 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 259.693

La percentuale dei positivi è di  6,6 casi ogni cento tamponi effettuati  (ieri eravamo al  6,8 %)   La pressione su Ospedali si attenua e  seppur di poco calano le terapie intensive.  Il Veneto ha 1633  casi.  la Lombardia è sempre al comando con 4483 casi.

La campagna vaccinale in Italia tocca un nuovo picco con oltre 282 mila dosi somministrate il 31 marzo, più vicino all’obiettivo di 300 mila fissato nel piano nazionale proprio per fine mese. Ma è allarme da alcune Regioni molto popolose, Lazio e Veneto, per il ritardo nella consegna delle dosi, in particolare di Astrazeneca, che rischia di rallentare il ritmo delle iniezioni. Il commissario all’emergenza Francesco Figliuolo va in Sardegna – tra i territori con la peggiore performance vaccinale, specie tra gli over 80 – e rassicura: «Tra oggi e domani arriveranno oltre 1,3 milioni di dosi di Astrazeneca». Oltre a mezzo milione di Moderna ieri e un milione di Pfizer martedì scorso (dal Giornale di Vicenza)

 

C

Calciatori positivi:  La Juventus nell’occhio del ciclone e non solo per i casi di covid di Bonucci e Demiral. I giocatori Mc  Kennie, Dybala e Arthur potrebbero essere sospesi dalla società per essere stati segnalati in una festa non autorizzata in casa di Weston Mc Kennie. E Pirlo dovrà fare i conti con molte assenze nel derby con il Torino.

A seguito della conclamata positività al Covid-19 da parte di alcuni componenti del “Gruppo Squadra” dell’Italia, il Sassuolo Calcio comunica che i propri atleti partecipanti alle gare con la Nazionale, pur in presenza di test Covid-19 negativo, in via prudenziale, non parteciperanno alla partita Sassuolo-Roma in programma sabato prossimo 3 Aprile”. Roberto De Zerbi contro la Roma non avrà quindi a disposizione Manuel Locatelli e Gian Marco Ferrari, i due calciatori convocati da Mancini. Assenti invece per infortunio Caputo e Berardi che avevano lasciato il ritiro della Nazionale subito dopo il primo match degli azzurri contro l’Irlanda del Nord.

Al momento oltre a Bonucci e Demiral sono positivi anche Ayhan del Sassuolo, D’Ambrosio dell’Inter, Skorupski del Bologna.

 

Chiampo e il Pesce d’Aprile: Chiampo accoglie la nazionale di calcio per il ritiro estivo in vista degli europei. La città si appresta a ospitare gli azzurri che per gli allenamenti utilizzeranno il nuovo campo da calcio di Arso. Peccato che si tratti di un pesce d’aprile, architettato ad arte dal sindaco Matteo Macilotti. Ieri, alle 10.27, sul proprio profilo Facebook il primo cittadino ha scritto questo messaggio: «Ora posso annunciarlo. Il ritiro della Nazionale italiana di calcio in vista degli Europei 2021 sarà effettuato a Chiampo nel nuovo campo di Arso. Ringrazio di cuore la Figc e tutti coloro che hanno contribuito perché questo sogno diventasse realtà. Notti magiche a Chiampo!». In breve la notizia ha raggranellato più di 400 reazioni e una sessantina di commenti. Alcuni dei quali davvero esilaranti, dimostrando senso dell’umorismo pur in un periodo non facile come quello attuale. Chi ha tirato in ballo un concerto dei Pink Floyd, chi si è preoccupato per i parcheggi vicino casa, chi ha temuto per le razzie alle proprie ciliegie. Anche la vicepresidente dell’Asd Chiampo, Natascia Peloso, non si è sottratta alla celia “confermando” la notizia. Nel frattempo in paese la bufala del sindaco ha iniziato a farsi strada. A metterci il carico da novanta ci ha pensato Paolo Negro, il grande difensore che dal campetto di Chiampo è arrivato a giocare nella Nazionale, lui sì per davvero, passando per Brescia, Bologna, Lazio. È il calciatore con il maggior numero di presenze nelle competizioni internazionali con la maglia della Lazio (64). Da capitano della Lazio è stato in campo 376 volte in 12 anni vincendo uno scudetto, tre coppe Italia, una coppa delle coppe, due supercoppe italiane e una europea. Dal 2010 è diventato allenatore. Con la complicità del fratello Roberto, nel pomeriggio ha pubblicato un video: «Sindaco, ho un’ottima notizia da darti. Ce l’abbiamo fatta. Dal ritorno della trasferta della nazionale Roberto Mancini mi ha detto che verrà ad allenarsi con la nazionale al nuovo campo da calcio di Arso. È stata un’impresa». «Ho voluto creare un momento d’ilarità, per alleggerire una situazione difficile per tutti», ha concluso Macilotti spiegando i motivi della burla.(Dal Giornale di Vicenza)

pesce daprile

Cittadella:  Questi i giocatori convocati per la gara di oggi a Vicenza: Portieri: Maniero Luca; Kastrati Elhan, Petre Anthony; Difensori: Perticone Romano,  Benedetti Amedeo,  Adorni Davide,  Camigliano Agostino,  Ghiringhelli Luca, Donnarumma Daniele; Smajlaj Nikolas Centrocampisti:  Iori Manuel, Proia Federico, D’Urso Christian, Vita Alessio, Gargiulo Mario, Branca Simone, Pavan Nicola, Mastrantonio Valerio; Attaccanti: Rosafio Marco, Tsadjout Frank, Beretta Giacomo, Tavernelli Camillo, Ogunseye Roberto

La probabile formazione: Kastrati, Donnarumma, Perticone, Adorni, Benedetti; Proia, Pavan, Branca; Vita, Tsdjout, Gargiulo.

 

D

Delta: “Il Delta Calcio Porto Tolle comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra Andrea Pagan. Al tecnico un sentito ringraziamento per l’impegno profuso in questi mesi e l’augurio per il proseguo della carriera. La squadra sarà affidata ad Enrico Gherardi” Gherardi, classe 1983, era l’allenatore in seconda, nonchè uno degli attaccanti della squadra. Nella vita privata è il compagno del direttore generale Lorenza Visentini, i due hanno avuto di recente un figlio, Alberto. Domenica scorsa aveva sostituito Pagan in panchina, perchè squalificato, conducendo  il Delta alla vittoria 2-0 a Montebelluna. In carriera Gherardi è stato il bomber più prolifico della società biancazzurra con oltre 70 reti.

Andrea Pagan

E

Eccellenza: ieri sera si è tenuta  la riunione delle società di Eccellenza. Sull’ipotesi di organizzare i play-off le società hanno accolto questa soluzione solo per quanto riguarda i posti dal secondo in giù e quindi per determinare l’eventuale graduatoria per i ripescaggi. La prima classificata sarà invece promossa direttamente in serie D.  Si è parlato anche di protocollo e di amichevoli. Attendiamo al riguardo la comunicazione ufficiale della Figc

 

S

Schio: Forte giocatore e punta preziosa, l’attaccante Enoch Gyimah, classe ’99,proveniente dal Cornedo  (Promozione), è pronto a scendere in campo con i nostri colori nel Campionato d’Eccellenza in partenza.

Enoch, partiamo dagli inizi e ripercorriamo insieme la Tua carrieraHo iniziato a giocare a calcio da piccolo, a 8 anni, in Ghana. Sono ghanese. Giocavo nella scuola calcio, tipo Alto Academy, nel mio paese e andavo a scuola. Sei anni fa mi ha visto un procuratore e mi ha portato qui in Italia. Da cinque anni sono nel Bel Paese e, appena arrivato, sono andato a Rimini. Ho fatto le giovanili nel Rimini e sono volato in Spagna per un paio di tornei. È andato tutto bene, però non avevo documenti e non sono riuscito a giocare. Tornato in Italia mi sono trasferito a Marano, all’AltoVicentino, al tempo in serie D. Con loro sono stato un anno in Prima Squadra e ho giocato con grandi giocatori come ad esempio Trinchieri, bravo attaccante che mi è piaciuto tanto. Successivamente ho avuto un paio di offerte per andare in Primavera di club di serie A, ma purtroppo mi sono fatto male e non sono riuscito ad andare. Sono stato a casa per 3 mesi e quando mi sono ripreso sono andato a Bologna, al Sasso Marconi in serie D. Dopo una stagione, mi hanno chiamato alla Primavera del Bologna: ho fatto con loro allenamento e sonoandato in prestito a Carpi. Avevo problemi con i documenti e non sono stato tesserato. Rientrato in Veneto, sono andato a Valdagno. Il capitano del Cornedo, Augusto (Asiamah ndr) , mio amico, mi ha detto che in squadra avevano bisogno di un attaccante forte. Non voglio dire che sono un fenomeno, ma faccio quello che devo fare. Mi ha chiamato allora il Direttore Sportivo Santagiuliana, diventato quasi come mio fratello. Era un’occasione per dimostrare cosa posso fare. Il primo anno è andato bene. Siamo andati ai playoff, ma purtroppo non siamo riusciti ad andare avanti. L’annoscorsoci siamo fermati a causa del Coronavirus a otto partite dalla fine, magari potevamo salire. E anche quest’anno stavamo facendo bene, eravamo primi e poi di nuovo lo stop»

E ora il Tuo arrivo a Schio.«È un bell’ambiente e la società mi piace. Ho Cornedo sempre nel cuore, ma Schio mi piace. Sono qua e posso dire che darò il mio massimo. Lavoriamo insieme con il gruppo. Con la squadra che abbiamo adesso secondo me possiamo fare qualcosa. Spero bene. Speriamo di arrivare dove dobbiamo arrivare».

Enoch, Sogni e Obiettivi.«Per adesso sono a Schio, in prestito per un paio di mesi. Al momento sto pensando e spero, con la squadra, di riuscire a vincere il campionato. È dura perché ci sono compagini forti come ad esempio Bassano, Montecchio e Vigasio. Anche noi siamo forti: nel calcio tutto è possibile. Quando scendo in campo il mio obiettivo è vincere, sempre. Il mio sogno è diventare un grande giocatore come Modric. Anche se è un centrocampista, mi piace il suo gioco».

Serie B: oggi in campo la serie B:

Cosenza – Ascoli (ore 15.00)
Pescara – Pisa (ore 17.00)
Frosinone – Reggiana (ore 17.00)
Chievo – Spal (ore 19.00)
Vicenza – Cittadella (ore 19.00)
Venezia – Reggina (ore 19.00)
Lecce – Salernitana  (ore 19.00)
Brescia – Pordenone (ore 19.00)
Entella – Monza (ore 19.00)

Cremonese- Empoli rinviata per il Covid

Serie D: Mercoledì 7 aprile 2021 sono in programma queste gare di recupero:

Trento –Manzanese
Campodarsego-Este
Delta Porto Tolle–Chions
Calcio Caldiero -Union Clodiense Chioggia(anticipata a martedi’ 06/04)

V

Vicenza (la squadra per il Cittadella):  Di Carlo recupera Cappelletti e Giacomelli ma noi riteniamo che li terrà in panchina.  Questa la probabile formazione: Grandi, Bruscagin, Padella, Valentini, Beruatto; Zonta, Rigoni, Agazzi, Vandeputte, Meggiorini, Nalini.

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

 

Sull'Autore

Federico Formisano