“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola di Pasquetta: in Inghilterra riaprono gli stadi….

Scritto da Federico Formisano

Tra un mese, in Inghilterra potrebbero riaprire gli Stadi per 10.000 persone. Ieri la Paquetta dei sudditi della Regina è consistita in passeggiate nei parchi e in gite fuori porta, quelle che noi ci sogniamo. E tra poco gli inglesi potranno riaprire Pub e ristoranti. Hanno vaccinato 30 milioni di cittadini in tre mesi e mezzo e vanno verso l’ immunità di gregge. Quella che Johnson voleva raggiungere lasciando ammalare 30 milioni di persone si è raggiunta con i vaccini di massa. Noi siamo arrivati a poco più di dieci milioni. Ma a trenta milioni potremmo arrivarci in due mesi se fosse vero che arriveremmo a 500.000 vaccini al giorno come promesso da Figliolo e c.  Con mezzo milione di dosi somministrate ogni 24 ore si rendono immuni 15 milioni di cittadini al mese.   E io che ho fatto l’artigliere da montagna di chi ha la penna sul cappello mi fido. Dunque dobbiamo avere fiducia. E dobbiamo veramente pensare alla stagione della speranza e della ripartenza. Fra due settimane vedremo una piccola avanguardia scendere nell’agone sportivo: sono le 4 squadre vicentine di Eccellenza che accompagneranno il Vicenza, l’Arzignano, il Cartigliano, il Vicenza Cf e gli altri che hanno continuato a giocare. Identifichiamoci in questa falange di eroi come fossero i trecento di Leonida e guardiamo al futuro con più ottimismo. In fondo non costa nulla….  (FF)

Le notizie pubblicate ieri

L’ edicola  del giorno di Pasqua: tanti auguri e anche oggi mercato.  Gli auguri delle società vicentine e per il mercato le notizie da Bassano, Camisano, Schio

Fattore campo saltato e stanchezza, e l’Inter vola   Il punto sulla serie A di Federico Formisano

Eccellenza. Le nove protagoniste: un riepilogo dei movimenti e delle rose di Arcella, Bassano, Camisano

A

Almanacco:  Cambiano volto le squadre di Eccellenza in vista della ripresa del campionato. Ci sembra giusto aggiornare allora le pagine dell’Almanacco  dedicate al Bassano con l’inserimento dei nuovi acquisti (Caron, Nikolic, Bounafaa, Falchetto, Miloradovic)   Nel nostro Almanacco, edizione 2020/21, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti delle ultime due annate;

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine di queste squadre: Vicenza (Serie B) , Vicenza calcio Femminile (Serie B femminile), Arzignano e  Cartigliano (Serie D), Bassano (ante e post ripresa), Camisano, Montecchio,  Schio (Eccellenza), Calidonense, Chiampo, Marosticense, Eurocalcio, La Rocca, Longare, Monteviale,  Rivereel,  Sarcedo,  Trissino, Virtus Cornedo (Promozione) ,  Brendola, Montecchio San Pietro, Real San Zeno,   Sovizzo (Prima Categoria B),  Alto Astico Cogollo, Arcugnano,  Azzurra Sandrigo, Berton Bolzano, Due Monti, Dueville,  Grisignano,  Le Torri, Malo, Poleo, Summania, Valdagno (Prima Categoria C),  Carmenta, Galliera, Virtus Romano (Prima categoria F) Altavilla,   Alte,  Castelgomberto, Lonigo,  Sossano,  Union Olmo Creazzo(Seconda Categoria C),  Breganze, Grumolo, Lampo, Maddalene, Novoledo, Pedezzi, Quinto,  Telemar(Seconda Categoria E),  Azzurra Maglio, Colceresa, Lakota, Lugo,  Molina, Santomio,  Silva (Seconda Categoria F),  Arsenal,  Città di Asolo, Longa, Marchesane, Mottinello, Nove, Real Stroppari, San Pietro Rosà, Santa Croce, Transvector (Seconda Categoria G),  Spes Poiana, Nova Gens (Seconda Categoria M), Altair , Barbarano, Monte di Malo, 7 Mulini (Terza Categoria Vicenza),  Fellette e Lamonese (terza categoria Bassano)

A

Ascoli: Mister Sottil ha convocato 27 giocatori per la gara di oggi: portieri: Leali, Sarr, Venditti Difensori: Avlonitis, Brosco, Cacciatore, Corbo, D’Orazio, Kragl, Pinna, Pucino, Quaranta Centrocampisti: Buchel, Caligara, Danzi, Eramo, Mosti, Sabiri, Saric Attaccanti: Bajic, Bidaoui, Cangiano, Charpentier, Dionisi, Parigini, Simeri, Stoian.

Il mister recupera Federico Dionisi, che ha scontato il turno di squalifica. Si sono aggregati al gruppo anche Stoian e il terzo portiere Venditti. Probabile l’impiego del modulo ad un’unica punta con Sabiri e Bidaoui alle spalle di Dionisi, Questa la probabile formazione: Leali; Pinna (Pucino), Brosco, Quaranta, D’Orazio; Saric, Buchel, Caligara; Sabiri, Bidaoui; Dionisi.

L’ex di turno è Raffaele Pucino, difensore esterno che nel 2016/17 in B ha disputato con i biancorossi 26 partite e realizzato 4 reti.  Nella rosa dell’Ascoli c’è anche lo scledense Cavion che però è finito fuori rosa.

B

Bollettino Covid:  Attualmente positivi: 569.035 Deceduti: 111.030 (+326) Dimessi/Guariti: 2.988.199 (+13.511) Ricoverati: 32.135 (-68) di cui in Terapia Intensiva: 3.703 (-11) Tamponi: 51.200.043 (+250.933) Totale casi: 3.668.264 (+18.025) Vaccini somministrati fino alle 17 di oggi in Italia: 11038465 Di cui prime dosi: 7603203 Di cui seconde dosi: 3435262 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 1751615 Variazione dosi di vaccino somministrate rispetto alle 17 di ieri: +191844 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 254261

La percentuale dei positivi è di 7,1 casi ogni cento tamponi effettuati  (ieri era del 5,9 ma è normale l’incremento nei giorni di festa )   La pressione sugli Ospedali continua  a calare. Il Veneto ha 1185 casi.  la Lombardia è sempre al comando con 3003 casi.

Finora il rapporto fra ammalati e morti è del 3 per cento. Ogni cento persone ammalate 3 hanno lasciato la valle di lacrime. Per rispondere a coloro i quali pensano che sarebbe stato giusto lasciare che la malattia facesse il suo corso va detto che con 30 milioni di malati ci sarebbero stati un milione di morti. .(Dal Giornale di Vicenza)

C

Calciatori positivi: Il Paris Saint Germain ha comunicato che Alessandro Florenzi è risultato positivo al tampone per il coronavirus. “Rispetterà quindi l’isolamento e seguirà il protocollo sanitario. Era già in quarantena da alcuni giorni” (dopo il rientro dalla nazionale). Già era risultato positivo al Covid anche l’altro giocatore del Paris St Germain il centrocampista Verratti. Nel club azzurro positivi 4 componenti dello staff, Florenzi, Verratti e Bonucci.  Il Sassuolo ha fermato a scopo precauzionale i suoi nazionali  Locatelli, Ferrari, Berardi e Caputo.

E

Empoli- Chievo: Solito teatrino al Castellani di Empoli dove si presenteranno gli arbitri e il Chievo (che si farà una gita in toscana) ma non l’Empoli che ha ricevuto lo stop dall’Asl toscana. Una gita farà anche l’arbitro Orsato.   E così lavorano gli avvocati a preparare ricorsi e controricorsi…

Ma non basterebbe disporre una delibera del Consiglio Federale che quando sono le Asl ad impedire alle squadre di presentarsi in campo la gara viene annullata e si rimette in calendario, senza trasferte inutili e senza carte bollate?

L

Lega Pro:  Giochi riaperti in Serie C con il successo della Triestina sul Padova e le vittorie del Sud Tirol in casa del Legnago e del Perugia (3-0) sulla Virtus Verona.  I biancoscudati sono ancora in testa ma hanno due punti di vantaggio sul Sud Tirol e tre punti sul Perugia con tutte le squadre a parità di partite. Il Modena è quarto ma staccato di 10 punti.  Il Legnago è sempre in lotta per evitare i play-out mentre la Virtus Verona staziona a metà classifica a -2 dalla zona play-off.

S

Schio: Dalla Godigese, squadra trevigiana che prima dello stop dei Campionati militava nel girone B del Campionato d’Eccellenza Veneto, arriva Belardinelli, classe 2001. Difensore centrale sinistro con all’attivo un’esperienza in serie D, Giosuè Belardinelli, originario di Marostica, indossa ora la maglia giallorossa.

Giosuè, da dove nasce la Tua passione per il calcio? Ripercorriamo insieme le squadre che hai vissuto. «La passione per il calcio nasce da piccolo, dai primi anni di vita. Ho iniziato a fare il settore giovanile nel Bassano Virtus, quello che ad oggi è il Vicenza. In seguito, mi sono trasferito al Cartigliano dove ho fatto metà anno di Juniores Nazionale per poi andare in Prima Squadra in serie D. Ho finito la stagione e ho cominciato l’anno seguente sempre con questi colori. Successivamente sono passato al San Giorgio in Bosco dove ho giocato qualche partita in Promozione e ho vinto il campionato. Quest’anno avevo iniziato a Godego, in Eccellenza, giocando cinque partite su cinque, fino allo stop a causa del Covid-19».
E ora il Tuo arrivo a Schio. Che gruppo hai trovato? «L’arrivo a Schio è stato inaspettato, però sono molto contento di essere stato chiamato per questa nuova avventura. Nonostante i pochi allenamenti fatti finora, ho trovato un bel
gruppo unito».
Quali sono i Tuoi Sogni e i Tuoi Obiettivi? «Il mio obiettivo è quello di giocare il più possibile, cercando di esprimermi in questa categoria e continuando il percorso che avevo iniziato in precedenza. Penso che, oltre al mio
percorso, sia importante però anche quello della squadra. Non ci poniamo un obiettivo ben preciso, ma sicuramente puntiamo a fare il meglio possibile».

Serie B: queste le gare in programma oggi (ore 15.00)

Pordenone – Entella Francesco Meraviglia di Pistoia (ore 12.30) 
Ascoli- Vicenza Luca Massimi di Termoli
Pisa- Lecce Livio Marinelli di Tivoli
Cosenza – Cremonese  Ivano Pezzuto di Lecce
Empoli – Chievo Daniele Orsato di Schio
Monza – Pescara Daniel Amabile di Vicenza
Cittadella- Reggina Federico Dionisi de L’Aquila
Reggiana – Brescia Antonio Rapuano di Rimini (ore 17.00)
Spal – Venezia Gianluca Aureliano di Bologna (ore 19.00)
Salernitana- Frosinone Giovanni Ayroldi di Molfetta (ore 21.00)

Classifica: Empoli 59, Lecce 55,  Salernitana 51, Monza 51, Venezia  49, Spal 46, Cittadella 45,  Chievo 45, Brescia 42, Vicenza 41, Reggina 40, Pisa 40, Frosinone 39,  Cremonese 36, Pordenone 34, Cosenza 32, Reggiana 30,   Ascoli 28, Pescara 26, Entella 22

Serie D: Questa settimana sono in programma queste gare di recupero:

Domani
Calcio Caldiero -Union Clodiense Chioggia

Mercoledì 7 aprile
Trento –Manzanese
Campodarsego-Este
Delta Porto Tolle–Chions

U

Union Clodiense: L’allenatore bassanese  Antonio Andreucci, è intervenuto sui canali social del club,  37 giorni dopo l’ultima gara disputata dalla Clodiense e in vista della ripresa che avverrà domani a Caldiero

Noi ci siamo sempre allenati con costanza, la speranza era quella di riuscire a ripartire un po’ prima. Come squadra non ci siamo risparmiati, ovviamente il mio commento è relativo a chi ha potuto scendere in campo. Contiamo di ripartire con entusiasmo, questa ripresa deve essere vista con ottimismo, visto il momento che si sta passando. Giocare tante partite ravvicinate richiederà uno sforzo importante, determinando una maggior rotazione tra i ragazzi. La mia fiducia nella squadra è però totale, in queste settimane ho visto buone risposte. Allenarsi è bello, ma lo è altrettanto poter misurarsi di volta in volta con le avversarie. Stiamo aspettando tutti questa ripresa, guardare gli altri giocare mette sempre un po’ di tristezza.

Union San Giorgio Sedico:  L’attaccante del 1989,  Andrea Radrezza torna al San Giorgio Sedico dal Limana.

V

Vicenza La lista dei 24 biancorossi convocati da mister Di Carlo per la partita di Campionato contro l’Ascoli, in programma domani, lunedì 5 aprile alle ore 15:00, allo stadio Del Duca.
Assenti gli squalificati Riccardo Meggiorini e Jari Vandeputte, oltre all’infortunato Davide Lanzafame. Torna fra i convocati Nicola Dalmonte (anche se Di Carlo in conferenza stampa ha detto chiaramente che non è in condizione di giocare 90’) e rientra anche il giovane Mancini. Portieri: Gerardi, Grandi, Perina; difensori: Barlocco, Beruatto, Bruscagin, Cappelletti, Ierardi, Padella, Pasini, Valentini; centrocampisti: Agazzi,  Cinelli, Da Riva, Dalmonte, Nalini, Pontisso,  Rigoni, Zonta; Attaccanti:  Giacomelli, Gori, Jallow, Longo, Mancini;

Lanzafame assente

Per la formazione Di Carlo ha detto che opererà qualche cambio, che Cappelletti sta bene e che giocherà dall’inizio , che per l’attacco c’è anche Mancini. Da Riva potrebbe giocare da subito come trequartista; se verrà impiegato a centrocampo, decisione che Di Carlo prenderà questa mattina, entrerà nella ripresa. Che da Padella si attende l’ok del giocatore (ex di giornata). “Vorrei vedere una squadra che da continuità alle ultime prestazioni– Ha detto ancora il mister biancorosso –  Poi sapete bene che il calcio è fatto di episodi, che però vanno cercati e coltivati attraverso la mentalità e l’atteggiamento. Oggi la squadra è in fiducia e vorrei che la squadra giocasse fino all’ultimo minuto per vincere la partita, perché sarà una battaglia contro un Ascoli che ha qualità straordinarie in avanti, ma dietro lascia spazi e noi dovremo essere bravi ad incunearci e a far male. Hanno due partite in casa dove si giocheranno parte della salvezza diretta, ma anche noi abbiamo i nostri obiettivi. Dobbiamo andare con il piglio giusto e con la giusta determinazione, ben sapendo che sarà una partita difficile e per continuare a far sì che i nostri tifosi credano in questa squadra, stiamo facendo un girone di ritorno di alto livello e dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo. Io ho sempre creduto in questi ragazzi, il condottiero deve essere il primo a crederci. Oggi raccogliamo i frutti del lavoro, però non basta. In Serie B la beffa è dietro l’angolo, quindi bisogna mantenere concentrazione e attenzione ma soprattutto bisogna avere forza, fame e determinazione per andare a prendersi i punti e il Vicenza in questo momento ha le qualità per farlo. Non dobbiamo commettere l’errore di tenere il piede sul freno, bisogna spingere e schiacciare il piede sull’acceleratore, senza fare tanti calcoli, spingendo sempre per vincere”.

La probabile formazione: Grandi, Cappelletti, Padella, Pasini, Barlocco; Pontisso, Da Riva, Cinelli; Nalini, Longo, Giacomelli

I tifosi vorrebbero Mancini in campo dall’inizio

 

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano