EVIDENZA Serie B

Vicenza senza attacco perde ad Ascoli: addio play-off ?

Scritto da Federico Formisano

Ascoli – Vicenza 2-1

Ascoli (4-3-1-2): Leali, Pucino, Brosco, Avlonitis, Kragl; Eramo, Buchel (dal 77’ Danzi), Caligara (dal 46’ Saric); Sabiri; Dionisi, Bidaoui (dal 77’ Parigini). A disposizione: Sarr, D’Orazio, Cangiano, Quaranta, Mosti, Pinna, Cacciatore, Simeri, Bajic. Allenatore: Sottil.

L.R. Vicenza (4-3-1-2): Grandi, Cappelletti, Padella, Valentini, Beruatto (dal 73’ Barlocco); Agazzi, Pontisso, Cinelli (dal 63’ Mancini); Giacomelli (dal 73’ Da Riva); Jallow (dal 73’ Gori), Longo (dal 50’ Nalini). A disposizione: Perina, Zonta, Pasini, Bruscagin, Ierardi, Rigoni, Dalmonte. Allenatore: Di Carlo.

Arbitro: Luca Massimi della sezione di Termoli

Marcatori: 60’ Dionisi (A)

Ammoniti: Caligara (A), Jallow (LRV), Buchel (A), Zonta (LRV), Parigini (A), Valentini (LRV)

Note: giornata ventosa, terreno in buone condizioni

Il Vicenza sconta le assenze di Meggiorini e Lanzafame sostituiti da Jallow e Longo a cui Di Carlo concede l’ennesima occasione.  Arriva anche la conferma di Valentini accanto a Padella, di Beruatto nella corsia esterna sinistra e di Agazzi a centrocampo. Dalmonte parte dalla panchina.

Al 5′ c’è già la prima occasione biancorossa! Corner di Giacomelli e colpo di testa di Padella di pochissimo oltre la traversa 8′ Triangolazione tra Jallow e Agazzi con l’attaccante biancorosso che prova la conclusione sul primo palo, Leali è attento 14′ Conclusione di Buchel dai 25 metri, alta oltre la traversa al 24′ Conclusione da fuori di Kragl che deviata finisce tra i piedi di Bidaoui che calcia da dentro l’area, Grandi è in traiettoria e fa sua la sfera

Al 34′ Giacomelli cerca Jallow sulla sinistra che prova la conclusione al volo, palla che attraversa l’area

Il tempo si chiude su un nulla di fatto specchio fedele di una gara bloccata che ha prodotto pochissime emozioni

Al 51′ Diagonale di Pucino che si spegne a lato Al 54′ Altro bel corner di Giacomelli che trova Valentini, colpo di testa di poco oltre la traversa Al 60′ arriva il gol dell’ Ascoli: Conclusione potente di Dionisi che porta in vantaggio i suoi

Al Al 61′ Agazzi si incunea in area ma è bravo Leali a chiudergli lo specchio della porta

Al 82′ l’Ascoli raddoppia: Corner di Kragl e colpo di testa vincente di Sabiri

Al 96′ il Vicenza realizza il gol della bandiera:  Da Riva serve Gori che da pochi passi non sbaglia e accorcia le distanze

Sull'Autore

Federico Formisano