EVIDENZA

News pomeridiane: le voci raccolte oggi…

Scritto da Federico Formisano

A

Academy Plateola: in merito alle voci riferite stamattina sulla società di Piazzola ecco quanto ci ha dichiarato il direttore sportivo Tiziano Toniolo: “Ad oggi stiamo cercando di capire come andrà a ripartire il mondo dei Dilettanti. Poi faremo le opportune valutazioni in merito alla potenzialità della squadra. Sicuramente cercheremo di fare il meglio per la Asd Academy Plateola. La parte iniziale del campionato 2020/2021, d’altronde,  aveva già fatto intravedere le potenzialità che possiamo esprimere ”   Effettivamente dopo 5 partite l’Academy era terza in classifica nel girone F di Prima categoria con 12 punti ad un solo punto dalle due leader Cassola e Ardisci e Spera.

Aiac Vicenza: Domani alle ore 19.00  L’associazione Allenatori di Vicenza organizza un incontro on line su Zoom con Maurizio Viscidi, coordinatore tecnico delle nazionali giovanili maschili, e componente della sezione per lo sviluppo del calcio giovanile presso il settore tecnico federale. L’argomento dell’incontro sarà: Metodologia dell’allenamento per i giovani calciatori.  Per accedere all’incontro si dovrà chiedere la password all’Aiac di Vicenza. info@aiac.vicenza.it

Altavilla: Il presidente Sergio Minchio smentisce seccamente le voci di un possibile trasferimento dell’Asd Altavilla a Sarego. ” Stiamo vedendo attraverso persone che ci sostengono anche economicamente ed il comune di Altavilla di non arrivare alla chiusura dell’ASDD Altavilla calcio.”  A Sarego danno già per scontato che il titolo di seconda categoria venga trasferito nel centro del basso vicentino e ci viene già detto  il nome dell’allenatore che sarebbe Mauro Sterluti che a Sarego aveva assunto il ruolo di responsabile del settore giovanile dopo aver rivestito il ruolo di allenatore dell’Under 19.  Ma ad Altavilla potrebbe comunque ripartire una squadra che mantenga la lunga tradizione del calcio sotto la Rocca e certo il presidente Minchio non è disposto a mollare senza combattere.

Sterluti

B

Bollettino Covid:  Ancora in calo gli indici. Quasi 16 milioni di vaccini  Attualmente positivi: 475.635 Deceduti: 117.997 (+364) Dimessi/Guariti: 3.311.267 (+20.552) Ricoverati: 25.860 (-546) di cui in Terapia Intensiva: 3.076 (-75) Tamponi: 55.885.251 (+350.034) Totale casi: 3.904.899 (+13.844) Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 15.894.532 Di cui prime dosi: 11.240.175 Di cui seconde dosi: 4.654.357 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 1.857.578 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 300.139 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 315.506

La percentuale è di  3,9  positivi ogni 100 tamponi effettuati (era del 4,1  ieri), calano i ricoveri e le terapie intensive. Il Veneto ha 1094 casi. In testa torna la  Lombardia con   2095 casi

C

Calcioscommesse: Il terremoto calcioscommesse di serie D rischia di colpire particolarmente il Girone I, a causa di alcune gare della stagione 2019/20. Tra le società coinvolte figurano i nomi di Acireale, Troina, San Tommaso, Gela, Licata, Rotonda, Alcamo e Marsala. Il Procuratore Federale, Giuseppe Chiné, ha firmato la notifica di conclusione delle indagini su alcune partite “sospette” che si riferiscono alla scorsa stagione agonistica ma anche alle precedenti.

È stato quindi aperto un fascicolo di 32 pagine avente come oggetto la “Trasmissione atti da parte della Procura della Repubblica di Enna in ordine a condotte di presunto illecito sportivo poste in essere da tesserati di società partecipanti al Campionato di Serie D 2019/2020 (Girone I)”. Sarebbero coinvolti dirigenti, allenatori, calciatori, che avrebbero truccato ad arte i risultati delle partite per favorire vincite da parte di soggetti che scommettevano somme di denaro.

 

Calidonense: Secondo voci di radio scarpa la Calidonense avrebbe contattato due giocatori dell’ex Schio che non hanno voluto continuare l’esperienza in Eccellenza: si tratta del difensore del 1991, Marco Bonaguro e dell’attaccante Mattia Benvegnù, classe 1991; l’accordo secondo tali voci sarebbe vicino a definizione. 

Bonaguro e Benvegnù verso Caldogno?

E

Eccellenza: il gs ha emesso il Comunicato Ufficiale sulle gare di domenica confermando le indicazioni che avevamo già dato sui giocatori squalificati per espulsione dal campo.  Una giornata infatti è toccata a : Carraro Filippo (Bassano 1903 A.S.D.) Ferretto Edoardo (Calcio Schio) Andreetto Gabriele (Montecchio Maggiore Srl) Cottini Alessandro (Valgatara)

La Federazione ha infatti comunicato che le ammonizioni vengono azzerate solo a fine stagione per cui contano anche quelle della prima parte del campionato : per tale motivo Cottini del Valgatara è stato squalificato e Baccarin del Camisano è diffidato.

G

Giovanili: Il Responsabile SGS Valter Bedin durante la riunione della Consulta Regionale della Figc ha  precisato che, se le anticipazioni del Decreto in vigore dal 26 aprile saranno confermate, potranno riprendere gli allenamenti di gruppo. La ripartenza sarà graduale, ma a livello nazionale si sta lavorando per proporre manifestazioni, anche a rapido svolgimento.

S

Serie D: nel recupero di seconda categoria disputato oggi, l’Adriese ha battuto l’Ambrosiana 3-0 con reti di Raimondi al 28′ e doppietta di Cicarevic al 40 e al 60′ : Grazie a questo successo il Delta raggiunge in classifica il Cartigliano  mentre l’Ambrosiana rimane invischiata nella bassa classifica.

Classifica: Trento 61 (29), Manzanese 53 (29), Mestre 47 (30), Clodiense Chioggia 47 (26),  Caldiero 46  (30), Luparense  46 (30), Arzignano 42 (27),  Adriese 42 (29), Cjarlins Muzane 42(29), Belluno 41 (27), Cartigliano 40 (28) , Delta Porto Tolle 40 (27), San Giorgio Sedico 39 (29), Montebelluna 33 (30) , Ambrosiana 33 (29),  Este 32 (27), Virtus Bolzano 30 (30), Campodarsego 27 (27),   Union Feltre 24 (30),  Chions 18 (29)

Svincolati: nel Comunicato pubblicato oggi dal Crv sono riportati i nomi dei 293 giocatori/giocatrici svincolati a seguito della decisione dello scorso 23 marzo con cui la Figc ha concesso lo svincolo antipato ai giocatori tesserati con società di Eccellenza che non hanno ripreso il campionato. In parte tali nomi erano già stati pubblicati dal nostro sito.

Sull'Autore

Federico Formisano