“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del martedì: oggi di nuovo in campo

Scritto da Federico Formisano

Gli ultimi articoli pubblicati….

L’edicola del lunedì: arrivano i botti!  Il Thiene conferma l’allenatore, mentre a Zanè non è scontata la permenenza di Giarraffa. Il Telemar iscrive una terza categoria e il dg del Summania spiega perchè certe voci su acquisti sono al momento premature. La beffa Padova che dopo aver dominato il campionato si vede raggiunta sul filo di lana e dovrà andare ai play-off per la differenza reti. Bigolin cento partite con l’Arzignano. Serie B e serie D di nuovo in campo. l’intervista a Valentini. Le altre notizie…

News Pomeridiane: mega fusione in vista nel bellunese  Fusione a tre nel bellunese con Belluno, Feltre e Sedico. Il risultato dell’anticipo fra Trento e Caldiero. Le altre notizie

Inter scudetto con 4 giornate di anticipo: il punto sulla serie A di Federico Formisano

A

Alberti: Nel rotondo 3-0 di domenica del Matelica sull’Imolese spicca la doppietta da opportunista del panzer di Treschè Conca Thomas Alberti. Per la punta classe ’98 è il primo double tra i professionisti. Il neopromosso Matelica adesso è atteso dai play-off in casa a Macerata contro una Sambenedettese ormai ad un passo dal fallimento.

Allenatori che cercano: Bertuzzo Nicola residente a Vicenza zona est tel:392/5294969  Mail: nikola86n@libero.it mailto:nikola86n@libero.it Patentino Uefa C e frequentato clinic coerver coaching. esperienze di categoria Allievi-giovanissimi-Juniores e prima squadra come assistente, cerco squadra di settore giovanile. Tra qualche giorno pubblicheremo un aggiornamento della rubrica.

Arzignano: In previsione della Dodicesima Giornata di Ritorno del Campionato di Serie D, il tecnico dell’FC Arzignano Valchiampo, Giuseppe Bianchini, ha parlato di come la squadra arriva alla partita casalinga di mercoledì pomeriggio alle 15.00 al “Dal Molin” contro il Mestre.

Nell’analisi settimanale il mister parte dall’analisi, a mente fredda, del successo conquistato domenica al Dal Molin contro il Delta Porto Tolle: “Abbiamo conquistato una vittoria importantissima, perché ha dato la dimostrazione che siamo un gruppo forte: credo che i ragazzi abbiano conquistato davvero una vittoria di carattere e di cuore. Per un mister credo sia fondamentale in questo periodo della stagione vedere che la squadra ci crede fino all’ultimo respiro, e vuole fortemente chiudere nel miglior modo possibile l’annata”.

Si torna subito in campo, per affrontare una delle squadre più forti del campionato: “Mercoledì contro il Mestre mi aspetto una partita molto complicata; non abbiamo molto tempo per recuperare, ma non mi preoccupo perché ho una rosa ampia che mi consente rotazioni importanti. Andiamo ad affrontare una squadra assai organizzata, che dispone di giocatori di importante qualità; una squadra tosta, difficile da battere. Ma siamo pronti, vogliamo giocarcela alla pari e provare a conquistare un risultato positivo”.

I mestrini sono una delle avversarie più quadrate del girone: “Le insidie di questo match saranno tante: loro sono una squadra che gioca molto bene, che ha un palleggio importante, con elementi molto esperti. Dal canto nostro però vogliamo fare la nostra partita, cercando di tirare fuori il massimo da ogni singolo giocatore”.

B

Belluno: Dopo l’articolo pubblicato ieri del Corriere delle Alpi, oggi vi diamo anche la stessa notizia così com’è stata trattata dal Gazzettino: Con un comunicato firmato dai tre presidenti, Ac Belluno, Union San Giorgio Sedico e Union Feltre hanno annunciato di avere iniziato dei colloqui “per future collaborazioni”. Colloqui definiti preliminari ma è evidente che Alberto Lazzari, numero 1 dei gialloblù del capoluogo, Sergio De Cian, a capo della dirigenza sedicense, e Nicola Giusti, massimo dirigente della società feltrina, stanno lavorando per unire le forze. Inevitabile quindi si parli di possibile fusione. «Nei prossimi giorni saranno convocati i rispettivi consigli di amministrazione e consigli direttivi per le opportune valutazioni», così si conclude il comunicato. Uno scenario quindi in costante evoluzione ma l’idea è che mantenere tre squadre in serie D comporti una dispersione di energie (non solo economiche) ormai fuori dalla realtà. E allora perché non pensare a una sola squadra che magari punti al professionismo? Solo ipotesi per ora. Perché non dimentichiamo che i campanilismi sono sempre presenti, le rivalità anche forti e spigolose, le gelosie. Vedremo se le dirigenze saranno capaci di mettere tutto da parte per lavorare a un futuro diverso, forse molto più importante di quello attuale..

Bollettino Covid:  poco meno di 6000 casi in tutt’Italia  

Attualmente positivi: 423.558 (-7400)  Deceduti: 121.433 (+256) Dimessi/Guariti: 3.505.717 (+13.038) Ricoverati: 20.885 (+16) di cui in Terapia Intensiva: 2.490 (-34) Tamponi: 59.236.655 (+121.829) Totale casi: 4.050.708 (+5.948)

Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 20.755.863 Di cui prime dosi: 14.506.516 Di cui seconde dosi: 6.249.347 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 3.978.097 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 358.474 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 417.028

La percentuale dei positivi è di 4,8  casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era del 5,8) calano ancora i ricoveri in terapia intensiva.  Il Veneto ha 364 casi. In testa c’è la  Campania con  959  casi davanti alla Lombardia (637)

 La battaglia contro il Covid 19 continua senza sosta, anche nelle due Ulss vicentine, in particolare nella trincea delle vaccinazioni. Il fronte più importante per uscire dall’emergenza della pandemia. E nelle due Ulss vicentini le classi dei sessantenni vanno all’assalto delle vaccinazioni. Letteralmente. Le forniture di siero, del resto, lo consentono e, dato che nell’agenda delle vaccinazioni rimane ancora qualche spazio già si parla di aprire la campagna ai cinquantenni sin dai prossimi giorni. (Dal Giornale di Vicenza)

Brescia:  Questi i convocati del Brescia per la gara di oggi a Vicenza: 1 Joronen, 2 Sabelli, 3 Mateju, 4 Chancellor, 5 Van de Looi, 7 Spalek, 8 Zmhral, 9 Donnarumma, 11 Torregrossa, 12 Kotnik, 14 Mangraviti, 20 Ayé, 21 Labojko, 23 Ragusa, 24 Jagiello, 25 Bisoli, 26 Martella, 27 Dessena, 28 Verzeni, 31 Bjarnason, 32 Papetti, 33 Andrenacci.

Mister Clotet , dovrebbe schierare questa formazione: Joronen, Karacic, Cistana, Mangraviti, Martella; Bisoli, Van de Looi, Jagiello; Bjarnason, Aye, Ragusa.

Antonino Ragusa è l’ex di turno: giocava infatti nel Vicenza allenato da Pasquale Marino  (16 partite e 3 reti) nella stagione 2014/15

un’immagine di esultanza dei giocatori bresciani

E

Eccellenza:  La quarta giornata di Eccellenza

Camisano- Arcella
San Martino – Montecchio
Vigasio- Bassano
Villafranca – Valgatara

Riposa Schio

Il Montecchio gioca con il San Martino una gara che potrebbe valere il primo posto. Il Bassano è già all’ultima chiamata: una sconfitta con il Vigasio potrebbe valere la fine dei sogni di gloria. Lo stesso però vale per i veronesi. Il Camisano gioca con l’Arcella che ha gli stessi punti in classifica.  Lo Schio riposa.

Classifica: San Martino 6, Montecchio 5,  Arcella, Camisano, Villafranca  4,  Valgatara,Vigasio 3,  Bassano 2, Schio 1, ;  San Martino, Valgatara e Villafranca una gara in meno

F

Fuori Gioco:  ieri nel consueto appuntamento delle 17.30 su Tva è andata in onda  la trasmissione Fuorigioco. Ospite di Franco Bertuzzo e Federica Benacchio è intervenuto  l’allenatore della Calidonense Luigi Zuccon. Il commento tecnico è stato affidato come sempre a Federico Formisano direttore responsabile di Calciovicentino.it

 

G

Galli: Domani, alle ore 12.00 allo stadio Menti, verrà inaugurata un’opera dedicata all’indimenticato portiere biancorosso, Ernesto Galli, scomparso nel novembre scorso.

Baluardo della porta biancorossa, è sceso in campo in 137 occasioni, coronate da una promozione in Serie A nella stagione 1976/1977.  Bandiera della grande formazione del Real Vicenza, che è nel cuore di tutti i vicentini, e che ha affascinato gli sportivi italiani con la conquista del secondo posto in Serie A nella stagione 1977/1978.
Terminata la carriera come giocatore, il suo amore per i colori biancorossi è proseguito nel ruolo di allenatore nella stagione 1987/1988 e 1988/1989 e come vice allenatore di molte formazioni biancorosse, tra cui quelle guidate da Bruno Giorgi, Edy Reja, Renzo Ulivieri, Maurizio Viscidi, ma soprattutto di quelle guidate da Francesco Guidolin, diventandone punto di riferimento.

L’illustrazione verrà affissa all’ingresso della sua amata Curva Sud ed è stata realizzata dal noto illustratore vicentino Osvaldo Casanova. Inoltre verrà posta una targhetta in ricordo di Ernesto, sulla porta da lui difesa a mani nude, sotto la Curva biancorossa. Il Sindaco Francesco Rucco consegnerà poi ai familiari presenti una targa commemorativa in marmo della Città di Vicenza.

Significativa la scelta di ricordarlo nel giorno della gara LR Vicenza-Brescia, in quanto Galli ha difeso anche la porta delle rondinelle dal 1967 al 1974, registrando 166 presenze con la loro maglia.

Una partita nel ricordo di un giocatore che rimarrà per sempre nella memoria di tutti i tifosi biancorossi.

L

Lega Pro: Mimmo Di Carlo allenatore del Vicenza in conferenza stampa ha parlato del Padova e dell’epilogo in Lega Pro. Il finale del girone B di Serie C? È chiaro che il Perugia ha un ottimo organico e che chiaramente ha giocatori di Serie B, come li ha il Padova. Erano due squadre che si giocavano il campionato, è chiaro che tante volte spendere tanti soldi in Serie C non porta alla vittoria. Il Padova sono due anni che fa veramente un ottimo mercato per vincere, ma non è facile vincere, non è facile. Quando hai 5-6 punti di vantaggio, devi tener duro fino alla fine, purtroppo il Padova ha perso il campionato, ma l’ha vinto il Perugia, con un budget simile. Quindi va dato merito a tutte le due squadre che sono arrivate lì a pari punti, il campo ha premiato il Perugia, il Padova avrà la possibilità di rifarsi ai playoff.

Valorizzato il campionato del Vicenza che lo scorso anno ha vinto con un budget inferiore? Vincere non è facile, non è detto che se spendi di più, ottieni il risultato, come vediamo in tante realtà. Basti vedere la Spal che in questo momento è in difficoltà, con un budget di spessore alto. Poi si gioca a calcio e devono essere tutti uniti: l’allenatore, la squadra, tutto il gruppo che ruota attorno,  la società e i tifosi. Quanto più si è uniti e coesi, tanto più si può costruire per vincere. Quando poi non c’è continuità, ci sono tanti cambi, tante incertezze, tanta negatività, sicuramente si farà fatica. E quindi il percorso di crescita è un po’ più lungo da fare.

 

 

S

Schio- San Martino: Abbiamo pubblicato su Facebook/calcio vicentino il video del nostro collaboratore Marco Marra della gara fra Schio e San Martino. https://www.facebook.com/Calciovicentino.it/videos/948161602653070

 

Scouting: In Total Scouting tra i numerosi ospiti avremo Diego Longo, allenatore UEFA PRO ed e vice di Razvan e Mircea Lucescu. Un perfetto esempio di come arrivare al successo professionale passi da una crescita graduale e anche da una buona dose di coraggio. Partì dal dilettantismo genovese per la Romania, in un momento storico dove pochi professionisti del mondo del pallone espatriavano. Da lì partendo dal Rapid Bucarest ha iniziato un percorso importante con la nazionale Romena, lo Xanthi, il PAOK, l’Al Hilal ed infine la Dinamo Kiev nella stagione corrente.

Un percorso che, attraversando numerosi contesti e culture calcistiche, ci ha spinto a volerlo fortemente al nostro seminario. Potrà darci spunti di riflessione su come il lavoro tecnico viene affrontato in diversi paesi e su come si sta evolvendo il calcio nel continente asiatico, dove ha vinto la Asian Champions League.

Partendo dalla sua esperienza con la nazionale Romena approfondiremo come si svolge il lavoro di selezione delle nazionali tramite azione di scouting lungo tutto l’arco dell’anno.

Argomento molto interessante sarà anche, parlando del record di punti ottenuto nella vittoria dello scudetto col PAOK, quali sono le caratteristiche di un gruppo vincente. E applicato allo scouting, quali caratteristiche possiamo vedere nei calciatori per forgiare un gruppo predisposto alla vittoria.

Insomma, tanti argomenti con denominatori lo scouting e l’apertura verso nuove real

 Serie B: torna in campo la serie B: tutte le gare verranno disputate alle ore 14.00

ChievoVerona – Cremonese  Ivano Pezzuto di Lecce
Cittadella – Entella  Giacomo Camplone di Pescara
Empoli – Cosenza  Francesco Fourneau di Roma 1
Vicenza – Brescia  Daniele Paterna di Teramo
Monza – Lecce  Maurizio Mariani di Aprilia
Pescara – Reggiana  Riccardo Ros di Pordenone
Pisa – Venezia  Daniel Amabile di Vicenza
Pordenone – Salernitana  Valerio Marini di Roma 1
Reggina – Ascoli  Rosario Abisso di Palermo
Spal– Frosinone  Davide Ghersini di Genova

Classifica: Empoli 67, Lecce 61,  Salernitana 60, Monza 58,  Venezia  56, Cittadella 53, Spal 50, Chievo 49, Reggina 48, Brescia 47, Pisa 44, Cremonese 44, Vicenza 44, Frosinone 43,  Pordenone 40*, Ascoli 40, Cosenza 35,  Reggiana 34  Pescara 29,  Entella 23

Serie D: Trento- Caldiero 1-1  Rossi  (C ) Belcastro (T) su rigore

Classifica: Trento 63,  Manzanese 53  U.C.Chioggia S. 50,  Mestre 47, Caldiero 47 Luparense 46,  Cjarlins 45 Belluno 45. Arzignano 45,   Adriese 42 Delta 40, Cartigliano 41,  U.S.Giorgio Sedico  39, Ambrosiana 34,  Este 33 *,  Montebelluna 33,  Virtus Bolzano 30,  Campodarsego 29 *,  Union Feltre 24,  Chions 18 *

Domani ore 15.00

Ambrosiana – Cartigliano Gabriele Sacchi Macerata
Arzignano Valchiampo Srl – A.C. Mestre Claudio Giuseppe Allegretta Molfetta
Belluno – Adriese Leonardo Di Mario Ciampino
Cjarlins Muzane – Chions Simone Gavini Aprilia
Delta Calcio Porto Tolle – Campodarsego Filippo Colaninno Nola
Este – Virtus Bolzano Simone Pistarelli Fermo
Union Clodiense Chioggia – Luparense F.C. Maurizio Barbiero Campobasso
Union Feltre – Manzanese David Guida Torre Annunziata
Union San Giorgio Sedico – Calcio Montebelluna Vito Guerra Venosa

T

Tombolo Vigontina: si è arrivati alla clamorosa divisione fra Tombolo e Vigontina: fin dalla partenza era una fusione complicata con il settore giovanile a Vigonza e la prima squadra a Tombolo, con due gestioni completamente distinte. I due centri infatti sono separati da 37 chilometri ed una collaborazione su questa base diventava oltremodo complicata. I dirigenti della Vigontina che detengono la matricola societaria tirano i remi in barca e si riportano a Vigonza anche la squadra di Promozione probabilmente con l’intento di far giocare i giovani del vivaio.  Al Tombolo il presidente Vilnai e il ds Tombolato stanno lavorando per ripartire ma non vorrebbero farlo da zero. Solo che in questo momento di società disposte ad una fusione o ad una collaborazione pare che non ce ne siano.  In mezzo al guado rimane il tecnico vicentino Carlo Comacchio, ex Eurocalcio, Nove e Juventina Laghi. Il mister che con l’Eurocalcio è partito dalla seconda categoria portando la formazione in Promozione, vorrebbe evitare di ripartire ancora dalle categorie inferiori dopo aver riconquistato la Promozione. E quindi al momento rimane alla finestra in attesa di sviluppi della situazione.

Comacchio

 

V

Vicenza La lista dei 27 Biancorossi convocati da mister Di Carlo per la partita di Campionato contro il Brescia, in programma domani, martedì 4 Maggio, alle ore 14:00 allo stadio Menti.  Rispetto all’ultima gara tornano Padella, Rigoni e Lanzafame. Portieri: Grandi, Perina, Zecchin; difensori: Barlocco, Beruatto, Bruscagin, Cappelletti, Ierardi, Padella, Pasini, Valentini; centrocampisti: Agazzi,  Cinelli, Da Riva, Dalmonte, Pontisso,  Rigoni, Vandeputte, Zonta; Attaccanti:  Giacomelli, Gori,  Jallow, Lanzafame,  Longo, Mancini, Meggiorini, Nalini;

We Team app: Classifica Pagellone WeTeamApp

Giocatori

1) Diego Gardini – Villafranca   – voto 7,5 2) Oleg Turea – Arcella – voto 7,5 3) Hakim Calgaro – Arcella – voto 7,5

La squadra della settimana 

Aspergh (Camisano): gli attaccanti castellani ci provano ma lui è sempre attento e prende gol solo su rigore.

Aspergh

Gardini (Villafranca) : Ottima prova del difensore veronese
Boscaro (Arcella), capitano in tutti i sensi, comanda e dirige la difesa, una sicurezza.
Rizzi (Camisano); sempre in ottima posizione e con un ottima visione di gioco
Lavagnoli (Vigasio), sempre lucido, domina la sua fascia destra, classe cristallina ,sempre un piacere vederlo giocare.
Andreetto (Montecchio): alcuni cambi di passo mettono in difficoltà gli avversari.

Andreetto

Turea (Arcella), moto perpetuo, motore diesel che no si ferma mai neanche al 90°

Gol di Turea

Mezzina (Camisano), piedi buoni e ottima visione di gioco

Santacaterina e Mezzina in una foto inedita

Casarotto (Montecchio), è una spina nel fianco della difesa avversaria; La sua azione nel secondo tempo è devastante, Peccato che colpisca il palo.

Rigore di Casarotto

Calgaro (Arcella); asfalta il povero Marini, troppa la differenza fisica e tecnica, il migliore in campo.

????????????????????????????????????

Antenucci (Vigasio), giocatore di altra categoria, esce al 55′ e per il Vigasio si spegne la luce.

Allenatore: Tentoni (Arcella) non molla mai, incita, sprona  i suoi fino alla fine verso una vittoria importante

Allenatori

1) Davide Tentoni – Arcella – voto 8 2) Alberto Stefani – Montecchio Maggiore –  voto 7 3) Paolo Corghi- Villafranca Veronese – voto 7

Classifica generale

Giocatori 1) Matteo Casarotto – Montecchio Maggiore – 21,5 punti 2)Massimiliano Mezzina – Camisano – 21,5 punti 3) Alessandro Rizzi – Camisano – 20,75 punti

Allenatori 1) Federico Molinari – Camisano – 20,25 punti 2) Alberto Stefani – Montecchio Maggiore – 19,5 3) Davide Tentoni – Schio – 19,5 punti

Su www.weteamapp.com trovate i voti completi e la classifica generale.

 

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

 

L’edicola è un servizio per gli appassionati di calcio vicentino ma non solo: in un’unica pagina trovate tutte le notizie che vi possono interessare, con il progamma delle gare che si giocano, gli orari particolari, le designazioni arbitrali, il bollettino giornaliero del Covid, i giocatori positivi, le gare rinviate, le notizie di fonte federale, le interviste, gli aggiornamenti di calciomercato, i servizi sulle nostre squadre (schede giocatori, presenze e reti, Almanacco, ecc.) In un’unica videata avete tutto il quadro e andate a leggere le notizie che più vi interessano senza aprire tante pagine.

Sull'Autore

Federico Formisano