Eccellenza

Montecchio, a S.Martino una vittoria netta e il primato !

Scritto da Federico Formisano

San Martino – Montecchio 0-3

San Martino ( 4-3-1-2) Boschini, Costa (Borin 65′),Mantovanelli,De Rossi, Ferrarese( Taylor 65′), Faedo,Fanini,Menegazzi,Avesani,Oliboni(Rebbas 65′), Balde.  – 12 Rossi,Mariani,Marconi,Mancini, Cipriani,Cengiarotti.  ALL. Baù Alberto
Montecchio (4-3-3)  Saggioro,Meggiolaro,Valerio,Zanella, Avanzi (Cestaro 55′), Cecco, Santacatterina, Andreetto (Trivunovic 80′),Ballarini (Tomè 80′), Casarotto( Pegoraro 75′) Marchetti.  12 Marocchi,Petkovic,Lucato,Benetti,Fortuna. ALL  Stefani Alberto
Arbitro : Squarcina (Venezia)

Terna arbitrale

GOL : Ballarini 7′  e 32′,  Casarotto (rig.) 53′.
Vittoria per il Montecchio di mister Stefani in quel di San Martino in una sorta di sfida per capire chi è la più bella del reame, ebbene il campo ha dato il suo verdetto, Montecchio vince e convince e sale da solo in testa alla classifica.
Quello visto oggi è un Montecchio maturo, solidissimo in difesa , centrocampo di sostanza e piedi buoni e con l’attacco che fa girar la testa per qualità e velocità nelle giocate, con il suo capitano Casarotto ormai in pianta stabile tra i migliori in campo. Di contro un San Martino al di sotto delle aspettative della vigilia ma che interpreta in modo corretto e con le armi a disposizione una partita che il Montecchio ha fatto sua per qualità ed esperienza.

Ballarini

Parte forte il San Martino che imprime un buon ritmo alla partita, ma  alla prima triangolazione in velocità  tra Casarotto e Ballarini quest’ultimo si ritrova il pallone tra i piedi dopo un rimpallo con il difensore, per il bomber di vecchia data è un gioco da ragazzi spingere in porta il pallone per il vantaggio dei bianco-rossi dopo appena 7 minuti.
Partita in discesa per i castellani che attendono nella loro metà-campo gli avversari che non impensieriscono quasi mai il portiere Saggioro, ma che attaccano con insistenza, soprattutto sulle fascie con Mantovanelli e Balde. La partita potrebbe avere una svolta al 25′ quando su un tiro di Oliboni dai 15 metri ,dentro l’area Zanella colpisce la palla con il braccio, clamorosamente l’arbitro fa proseguire tra le proteste dei giocatori e pubblico. Scampato il pericolo ( il rigore era molto evidente!!) il Montecchio si fa coraggio e da grande squadra punisce il San Martino con un colpo di testa del suo bomber Ballarini su cross di Marchetti (complice un grossolano errore del giovane portiere Boschini classe 2002), gol del 2 a 0 e partita chiusa.
Nella ripresa complice il caldo e la scarsa vena in attacco dei veronesi la partita scorre su binari quasi noiosi e il Montecchio in ripartenza con Santacatterina si conquista un rigore che il capitano Casarotto classe 1998 trasforma per il 3 a 0 definitivo. Molti cambi da ambo le parti, ritmo calato vistosamente, partita in cassaforte, che si trascina fino al novantesimo senza grandi sorprese,tra i molti cambi delle 2 squadre.
Domenica in archivio, in attesa della prossima al Cosaro di Montecchio dove arriverà il Villafranca reduce dalla batosta con il Valgatara .
Per il San Martino ci sarà tempo per riprendere il cammino che mister Baù ha intrapreso con una squadra giovane e tutta nuova,già dalla prossima contro il Valgatara in un derby che promette scintille.
Top 11 
San Martino :
Faedo classe 1999 ,il giovane ex Hellas domina in difesa con la semplicità di un veterano, merita altri palcoscenici.
De Rossi, regista vecchia maniera , dirige il traffico con autorità e piede buono.
Balde classe 2000 fa a sportellate con tutti, molto dinamico e cerca il gol senza riuscirci.
Mister Baù: voto  7 –  Tira fuori il meglio dai suoi giocatori, prova con qualche cambio, sprona, incita come sempre, non si arrende mai.
Montecchio :
Ballarini, firma la doppia con il fiuto del bomber navigato, gioca molto per la squadra, leader in attacco.
Valerio , classe 2001, un motore a sinistra, domina la fascia per tutti i novanta minuti, complimenti.
Casarotto, capitano, da una vita in categoria, classe 1998 sembra un veterano, talento e sacrificio, bravo.
Mister Stefani: voto 8 – La sua squadra gioca bene, geometrie semplici ma efficaci, nella ripresa fa giocare i molti giovani che ha in panchina.

gli allenatori di San Martino e Montecchio, Baù e Stefani

Sull'Autore

Federico Formisano