Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del pomeriggio: Bajramaj lascia Chiampo e altre notizie

Scritto da Federico Formisano

A

Alte:  L’esterno Matteo Astrini, classe 1991, cresciuto nel Camisano e poi nel Monteviale e nell’Union Olmo Creazzo, dopo alcuni anni di inattività torna in campo con le Alte. Nella foto il giocatore è con il direttore sportivo Cristian Ieraci.

 

Amessiamenou: Yao Fortune Amessiamenou, attaccante del 2001, lascia il Mestrino dopo l’esperienza di questo campionato purtroppo appena iniziato. Il giocatore, che risiede a Vicenza,  in passato   ha giocato con la Seraticense e successivamente con il La Rocca Altavilla. Dotato di uno spunto veloce e di una buona tecnica di base può giocare da seconda punta, da trequartista o da attaccante esterno. Lo scorso anno ha esordito in Promozione con La Rocca. In possesso del cartellino ambirebbe a provare con una formazione di Serie D  o di Eccellenza (tel. 327 9050537)

Amessiamenou Yoao

 

Arzignano: In previsione del Recupero dell’Undicesima Giornata di Ritorno del Campionato di Serie D, il tecnico dell’FC Arzignano Valchiampo, Giuseppe Bianchini, ha parlato di come la squadra arriva alla partita esterna di mercoledì pomeriggio alle 16.00 al “Gabbiano”, tana del Campodarsego.

Nell’analisi settimanale si inizia da una valutazione a mente lucida della sfida pareggiata domenica al Dal Molin contro la Luparense: “Abbiamo dato tutto quello che avevamo, giocando bene, sicuramente senza molte energie. Un calo fisico prima o poi doveva arrivare, ma lo abbiamo gestito bene. Infatti abbiamo creato diverse occasioni da gol, dimostrando di essere squadra matura. Mi tengo stretto questo punto contro una squadra forte, organizzata”.

Si sta arrivando verso il rush finale, e la stanchezza fisica e mentale sta venendo un po’ fuori: “Siamo stanchi, ma in questo momento non dobbiamo pensare alla stanchezza, ma fissarci sull’obiettivo, che è quello di finire meglio possibile, raccogliendo più punti possibile. I ragazzi stando dando sempre il massimo, e si meritano di togliersi altre soddisfazioni”.

Questa settimana in programma ci sarà l’ultimo turno infrasettimanale, il recupero della partita esterna sul campo del Campodarsego: “Sarà una partita complicata, perché loro stanno bene. A Trento sono sempre stati in partita; si tratta di una squadra che sta lottando per non retrocedere, quindi sarà una partita di battaglia. Loro chiederanno molto alla partita, ma lo faremo pure noi, dovremo andare là per fare la nostra partita e raccogliere più punti possibile”.

 

 

B

Bajramaj: Engi Bajramaj lascia il Chiampo. Il giocatore ha tre proposte da formazioni di Promozione e deciderà entro la fine di questa settimana la sua destinazione futura.  Intanto posta su Facebook il suo saluto Nella vita bisogna prendere delle decisioni anche se difficili. Voglio ringraziare la società per la possibilità che mi ha dato in questi quasi 2 anni dove insieme abbiamo vinto il campionato di 1 categoria.

Infine ringrazio tutti i miei compagni di squadra che per me sono stati come una famiglia augurando a loro un grosso in bocca al lupo per il proseguimento della loro carriera calcistica.  GRAZIE a tutte quelle persone che hanno creduto in me.

 

C

Castelgomberto: il prossimo 2 giugno il Castelgomberto organizza un torneo per gli Allievi agli impianti sportivi “Farinotto ” di Castelgomberto per ricordare il proprio presidente onorario Elio Fallo.

Cremonese: Pecchia rimane U.S. Cremonese comunica di aver raggiunto con il signor Fabio Pecchia l’accordo per l’estensione del suo contratto di allenatore della prima squadra che pertanto scadrà il 30 giugno 2023.

M

Marola: il centrocampista Albion Shala del 1998 rimane al Marola.  L’ex giocatore del Camisano e  del Piazzola affronterà così la sua terza stagione con la casacca del Marola (la prima nel 2017 e poi lo scorso anno e il prossimo).

 

S

Serie B:

Oggi, 25 maggio, si è svolta l’assemblea di Lega Serie B in videoconferenza. Tutte le società erano presenti. In apertura sono state deliberate le date di inizio e fine del campionato 2021/2022 che partirà il 21 agosto, con l’open day venerdì 20, per concludersi il 6 maggio. Si giocherà come tradizione nel boxing day (26 dicembre), quindi il 29 dicembre, con la sosta invernale prevista dal 30 dicembre al 14 gennaio. Il torneo osserverà la pausa durante gli impegni delle Nazionali. E’ stata approvata dall’assemblea, sempre nella seduta odierna, la Goal line camera – illustrata dal presidente Balata – che andrà a integrare la tecnologia Var per tutte le situazioni relative alla linea di porta. Questa novità risulterà estremamente utile in fase decisionale anche per i falli e i fuorigioco nell’area di rigore, grazie a una particolare precisione dovuta all’alta frequenza di fotogrammi. L’Assemblea ha approvato la proposta all’unanimità individuando nel progetto un obiettivo che qualifica e impreziosisce ulteriormente la Serie BKT.

T

Trento: Il presidente Giacca al Corriere del Trentino “Il progetto è nato tre anni fa. Mi parlarono bene di Attilio Gementi che stava lavorando con successo al Campodarsego. Lo contattai dopo la retrocessione per affidargli il nostro rilancio e mi impressionò subito. Voleva un progetto vero, in una città, con tutto il rispetto era stanco del calcio nei paesini. Vinta l’Eccellenza, è stato lui a puntare su Parlato. Sicuramente lui resterà e so che intende confermare anche l’allenatore. Sistemati questi due tasselli, chiederemo al tecnico di indicarci quei sette o otto elementi della squadra attuale da portare in C. Il budget sarà di circa 3,5 milioni di euro”.

V

Valbrenta: il 9 giugno il Valbrenta ha invitato ad una cena tutti i giocatori dello scorso campionato  e in quell’occasione potrebbe svelare i programmi e le intenzioni per il prossimo campionato. Per il momento i giocatori rimangono in attesa di disposizioni.

Venezia: arbitro veneto per il derby veneto ! Giovedì alle ore 21.30 si gioca la finale di ritorno dei playoff 2021 fra Venezia e Cittadella (la gara d’andata si è conclusa sul 1-0 per il Venezia).  L’ Associazione Italiana Arbitri ha comunicato le designazioni: a dirigere la gara allo Stadio Penzo di Venezia, è stato chiamato il Signor Daniele Orsato  della sezione di Schio.

Vicenza: Nicolò Cambiaghi esterno offensivo classe 2000 di proprietà dell’Atalanta, ma nella stagione appena conclusa in prestito alla Reggiana dove ha giocato 19 gare, sarebbe stato cercato dal Vicenza e dal Perugia. La società vicentina ha comunque buoni rapporti con i  bergamaschi come dimostra il prestito di Da Riva dell’ultimo campionato.

 

Sull'Autore

Federico Formisano