“banner



Edicola EVIDENZA

Calciomercato del mercoledì: più collaborazioni a livello di settore giovanile che fusioni

Scritto da Federico Formisano

Finora sono poche le operazioni di fusione messe in atto nel Veneto.   Va avanti il progetto fra il Borgoricco (Eccellenza ) e il Campetra (come United Padova partecipava al campionato di prima categoria)  che farà nascere l’United Borgoricco Campetra , mentre nel veronese è stata confezionato l’accordo per l’unione di Isola Rizza (Promozione) con Roverchiara.  Nel trevisano è invece saltata l’operazione fra Villorba e Lovis Spresiano con le due società di Promozione che si sono ripromesse di ritrovarsi fra un anno per valutare possibili accordi.  Tempo addietro si parlava di un possibile accordo fra Villafranca e Vigasio (due squadre di Eccellenza impegnate attualmente nel torneo della ripartenza)   Semmai avvengono situazioni opposte come nel caso di Tombolo e Vigontina che dopo l’accordo di due anni addietro si sono nuovamente scisse. E vanno ognuna per conto proprio. Ma con il Tombolo che dovrà ripartire dalla terza categoria sempre che non trovi la possibilità di un accordo con qualche società che intende chiudere i battenti. Finora abbiamo notizia solo di Godega e di Pedemontana  intenzionate  a non ripartire, anche se altre società manifestano sintomi di crisi.  Semmai decollano operazioni di collaborazione a livello di settore giovanile come quella che ha visto Eurocalcio e Cassola unirsi nel progetto Union Eurocassola

i dirigenti presenti alla sottoscrizione dell’accordo fra Cassola e Eurocalcio

O come Berici Football Club, che nasce dall’unione dei settori giovanili di Arcugnano Calcio, Riviera Berica e 7 Mulini Fimon. I tre club coinvolti proseguiranno autonomamente l’attività agonistica seniores ed eventualmente quella delle categorie juniores più grandi mentre gli atleti più piccoli confluiranno in un unico vivaio, che sarà strutturato secondo criteri formativi e gestionali all’avanguardia.

Nel veronese  le associazioni sportive calcistiche Cologna Veneta 1919, Bonaldo Santo Stefano Academy (BSS) e Aurora Cavalponica 2009, comunicano di aver sottoscritto un accordo per l’unione dei propri settori giovanili già a partire dalla prossima stagione calcistica 2021-2022

A

Amessiamenou: Yao Fortune Amessiamenou, attaccante del 2001, lascia il Mestrino dopo l’esperienza di questo campionato purtroppo appena iniziato. Il giocatore, che risiede a Vicenza,  in passato   ha giocato con la Seraticense e successivamente con il La Rocca Altavilla. Dotato di uno spunto veloce e di una buona tecnica di base può giocare da seconda punta, da trequartista o da attaccante esterno. Lo scorso anno ha esordito in Promozione con La Rocca. In possesso del cartellino ambirebbe a provare con una formazione di Serie D  o di Eccellenza (tel. 327 9050537 oppure  tel 351 8553409)

Amessiamenou Yoao

Arzignano: Oggi pomeriggio l’Arzignano è impegnato nella gara con il Campodarsego.  Un’occasione per riprendersi il secondo posto attualmente detenuto dalla Manzanese. L’allenatore Bianchini sembra orientato ad attuare un turn over con l’ingresso di giocatori meno utilizzati. Mancheranno ancora Villanova e Maury. Probabile il rientro dal primo minuto di capitan Bigolin, di Sammarco  e di Valenti che domenica sono entrati nei minuti  finali.  A centrocampo potrebbe toccare anche a Gabbani e Bertani. Una possibile formazione:  Enzo, Pasqualino, Rossi, Cuccato,  Bigolin;  Forte, Sammarco, Gabbani; Valenti, Monni, Calì

 

Una partita fondamentale per la formazione biancorossa di mister Luca Lugnan: a tre giornate dal termine della stagione, il Campodarsego è l’unica formazione rimasta con una gara in più da giocare rispetto alle avversarie che corrono per la salvezza. E in coda al girone, dove secondo il nuovo regolamento varato dalla Figc retrocedono direttamente solo le ultime due classificate, la corsa per evitare il penultimo posto sarà accesissima, con quattro squadre in un solo punto e ancora scontri diretti da giocare.
Il Campodarsego arriva al match reduce dalla sconfitta col Trento, ma anche da due vittorie casalinghe consecutive: sarà decisivo il fattore-campo, in questo finale di stagione.
Le due formazioni arrivano all’appuntamento senza giocatori squalificati: tutti arruolabili per i due tecnici. Dirigerà l’incontro il signor Maurizio Barbiero, arbitro della sezione di Campobasso. (dal sito del Campodarsego) 

B

Berton Bolzano: il ds Antonio Barci annuncia che rimane al Berton Bolzano il difensore centrale Enrico Maruzzo del 1995, che si aggiunge ai già riconfermati Barci, Jotic, Radojkovic, Mamoci, Facchinello, Finetti, De Munari.

 

Bollettino Covid:  1,2 casi ogni 100 tamponi: è record!

Attualmente positivi: 268.145 (- 8300)  Deceduti: 125.501 (+166) Dimessi/Guariti: 3.804.246 (+11.348) Ricoverati: 9.880 (-452) di cui in Terapia Intensiva: 1.323 (-59) Tamponi: 64.918.613 (+252.646) Totale casi: 4.197.892 (+3.224) Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 31.367.254 Di cui prime dosi: 20.957.319 Di cui seconde dosi: 10.409.935 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 1.608.213  Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 440.223 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 482.456

La percentuale dei positivi è di 1,2  casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era del  2,3 ). Calano ancora i ricoveri in Ospedale e in  terapia intensiva.  Il Veneto ha 159 casi. la Lombardia risale a 505  positivi).

C                                                                              

Chiampo:  Il Chiampo ringrazia Engi Bajramaj e a Giulio Diquigiovanni per questi anni di calcio, lavoro, affetto e amicizia. Ai due calciatori il più sentito augurio per un futuro sempre più ricco di soddisfazioni, in campo e fuori campo.

 

I

Isola Castelnovo: il presidente Buzzacchera dopo la conferma del mister Luca Zambon:  Confidiamo come tutti di tornare alla normalità anche nel nostro ambito sportivo. Per ora abbiamo confermato il mister Luca Zambon , in questi giorni il Ds Fabio Galliazzo sta  parlando con tutti i giocatori e giovedì sera faremo il punto della situazione. Nel fine settimana potremo avere qualche indicazione. Noi comunque proseguiremo puntando sul gruppo dei nostri tesserati cercando di inserire qualche giocatore esperienza, se possibile confermando  quelli della scorsa stagione.

M

Marola: Dopo Maddalena e Shala, probabilmente anche Alessio Bertoldo e Giacomo Silvestri rimangono al Marola. Bertoldo,  difensore del 1986  non può non tenere conto del cambio di lavoro, del prossimo matrimonio e della casa, ma si è comunque preso del tempo per decidere.  Silvestri, attaccante del 1999, pare intenzionato a rimanere ma dice di non essere ancora sicuro al 100%

Bertoldo

S

 

San Vito Cà Trenta: Il San Vito conferma quasi tutti i giocatori dello scorso  anno. Al momento la società è alla ricerca di un portiere che possa affiancare Michele Querengo (94) che rimane in organico mentre hanno lasciato Pizzolato e Zuccato. Oltre alle riconferme dei Franzini, Fabris, Gavasso, Vasic, Ristic,  e c.  sono stati inseriti in organico i fratelli Thomas e Filippo Cocco, centrocampista ed esterno  del 2001, che provengono dagli Juniores Elite del Summania.

i nuovi arrivati dello scorso anno  con il mister

Scouting: In Total Scouting tra i numerosi ospiti avremo Diego Longo, allenatore UEFA PRO ed e vice di Razvan e Mircea Lucescu. Un perfetto esempio di come arrivare al successo professionale passi da una crescita graduale e anche da una buona dose di coraggio. Partì dal dilettantismo genovese per la Romania, in un momento storico dove pochi professionisti del mondo del pallone espatriavano. Da lì partendo dal Rapid Bucarest ha iniziato un percorso importante con la nazionale Romena, lo Xanthi, il PAOK, l’Al Hilal ed infine la Dinamo Kiev nella stagione corrente.

Un percorso che, attraversando numerosi contesti e culture calcistiche, ci ha spinto a volerlo fortemente al nostro seminario. Potrà darci spunti di riflessione su come il lavoro tecnico viene affrontato in diversi paesi e su come si sta evolvendo il calcio nel continente asiatico, dove ha vinto la Asian Champions League.

Partendo dalla sua esperienza con la nazionale Romena approfondiremo come si svolge il lavoro di selezione delle nazionali tramite azione di scouting lungo tutto l’arco dell’anno.

Argomento molto interessante sarà anche, parlando del record di punti ottenuto nella vittoria dello scudetto col PAOK, quali sono le caratteristiche di un gruppo vincente. E applicato allo scouting, quali caratteristiche possiamo vedere nei calciatori per forgiare un gruppo predisposto alla vittoria.

Insomma, tanti argomenti con denominatori lo scouting e l’apertura verso nuove realtà!

Noi e Diego ti aspettiamo!

Il codice di sconto per i lettori di calcio vicentino è cv 1

Serie D: quasi completo il quadro dei recuperi con le 15 gare che si disputeranno oggi pomeriggio

Girone A: Chieri-Vado, Sanremese-Varese
Girone B: Brusaporto-Tritium
Girone C: Campodarsego-Arzignano
Girone D: Prato-Correggese, Progresso-Sammaurese
Girone F: Porto S. Elpidio-Atletico Fiuggi, Pineto-Vastese, Real Giulianova-Olympia Agnonese, Rieti-Aprilia, Vastogirardi-Campobasso
Girone G: Arzachena-Latina
Girone H: Sorrento-Brindisi
Girone I: Rotonda-Acireale, Marina Di Ragusa-Dattilo

Una sola la gara da recuperare ancora nel girone C  fra Campodarsego ed Arzignano.

 

T

Trissino: si svolgerà dal 12 al 17 luglio lo Young players soccer Camp di Trissino  Young Players Soccer Camp nasce con l’obiettivo di far vivere ai ragazzi una settimana all’insegna del divertimento e dello sport, ed esprimere al meglio le proprie capacità tecniche, tattiche e motorie, seguendo elevati standard qualitativi. Le giornate sono composte da tanto calcio, ma anche da altre attività sportive, da momenti d’aggregazione e animazione, e ovviamente da meritato relax.Chi fosse interessato può contattare il responsabile del settore giovanile del Trissino Fabio Bagnara 368 391 8601

 

V

Vicenza: Grande gioia per il terzino sinistro Pietro Beruatto che farà parte della lista dei 23 Azzurrini che sfideranno il Portogallo, ai quarti di finale del Campionato Europeo Under 21.

“E’ un’emozione indescrivibile. Quando ieri mi hanno chiamato per comunicarmelo, mi si sono illuminati gli occhi. Vestire la maglia della Nazionale è un onore e il sogno di ogni ragazzo! Ho sempre dato tutto durante il corso della stagione e alla fine la convocazione è arrivata. Se me l’aspettavo? Non proprio, però durante lo stage appena concluso ho cercato di fare il massimo e sono contentissimo di essere stato scelto per la lista dei 23. Ringrazio i tifosi del LR Vicenza che mi hanno sostenuto e che nonostante non potessero essere presenti fisicamente allo stadio, mi hanno sempre appoggiato durante la stagione”.

Beruatto

 

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano