Presentazioni Seconda Categoria

Presentazioni (54): il Quinto si fa bello per la prossima stagione

Scritto da Federico Formisano

Il tempo passa, cambiano le cose ma il Quinto Vicentino la voglia di divertirsi e far divertire non l’ha mai persa, come dimostrato ieri sera alla pizzeria Uanema dove si è tenuta la presentazione della squadra che parteciperà al campionato di Seconda categoria.  Ad aprire l’evento ci ha pensato la presentatrice Wendy Muraro che, tra una battuta e l’altra, ha creato fin da subito un’atmosfera rilassata e distesa. Un ringraziamento speciale e sentito viene subito rivolto a tutti i presenti, dal bambino più giovane al signore più anziano e dopo circa venti minuti e una bella foto scattata a squadra e staff davanti al Comune di Quinto, la serata ha ufficialmente inizio.

 

Il primo a prendere la parola è il sindaco Renzo Segato:” Ringrazio la società e il presidente per avermi dato l’opportunità di essere presente alla presentazione. Sono convinto che il risultato importi ma fino a un certo punto perché l’obiettivo primario, dopo circa un anno e mezzo di stop, è giocare a calcio. C’è tanta voglia di esprimere passione e competenze e mi fa davvero piacere vedere questo bel gruppo di giovani provenienti dal paese o da dintorni. Le aspettative ci sono ma l’importante è che la squadra sia coesa in modo tale da far arrivare i risultati anche in giornate negative. Sono state fatte da un paio di anni a questa parte scelte oculate per quanto riguarda il settore giovanile che hanno e avranno sempre l’appoggio totale dell’amministrazione.

Alberti e Andriano

Segue a ruota il presidente Massimo Rossato:” Innanzitutto ci tenevo a ringraziare lo staff e i ragazzi per l’impegno e l’attaccamento alla maglia dimostrato durante lo stop forzato causa coronavirus. Mi fa piacere vedere qui presenti anche gli allenatori delle altre annate calcistiche, segno di come l’A.C. Quinto Vicentino sia una grande famiglia. Confido nel fatto che questo possa essere l’anno della ripartenza ma ovviamente non dipende da noi ma dalla Federazione e dai suoi vari protocolli che noi seguiamo minuziosamente. E’ vero, non è facile tornare a giocare dopo un così lungo stop ma è altrettanto vero che in alcuni casi questo sia indispensabile per garantire la sopravvivenza di alcune società, le quali non dispongono di grandi finanze.

Il presidente con l’attaccante Lattenero

Ultimo ma non per importanza, il mister Ivano Giaretta:” Devo fare i complimenti ai ragazzi per essere presenti in massa a questa serata così importante per noi e per la società.

Gli attaccanti Celin e Carmignotto

Servizio e foto di Francesco Andreotti 

Sull'Autore

Federico Formisano