Seconda Categoria

Le gare di domenica scorsa: Breganze-Lakota

Scritto da Federico Formisano

Un buon Breganze batte 3 a 0 il Lakota nel derby.

 

Breganze (3) – Lakota (0)

 

A.S.D. BREGANZE 1919: Panozzo, Guerra Antonio, Bernardelle, Dalla Valle, Baldinelli (1′ st. Farina Daniele), Grotto (6′ st. Hachem), Marchetti Alberto, Dolci, Guazzo(C) (20′ st. El Mannouni), Marchetti Simone (27′ st. Guerra Matteo), Valente (1′ st. Vezzaro) A disposizione: Bortolomiol, Agostini, Pettenon, Franzan. Allenatore: Parison Simone – Assistente: Alba Venerio

LAKOTA: Dalle Carbonare, Bonato (Cap) (20′ st. Ronzani), Mabilia, Farina Davide (40′ pt. Rizzato), Manzardo, Todeschini, Fiorio (30′ st. Mouthadi), Ghirardello Simone, Basili (25′ st. Galgano), Pierantoni (14’st. Simonato), Ghirardello Niccolò, A disposizione: Anicelli, Pasquale, Poletto, La Bozzetta. Allenatore: Garzotto Marco – Assistente: Carollo Fabio

Marcatori: 14′ st. Guazzo (rigore), 34′ st. El Mannouni, 39′ st. Guerra Matteo (Breganze)

Ammoniti: Manzardo e Mabilia (Lakota)

Breganze (Vi), domenica 12 settembre 2021

Un buon Breganze batte 3 a 0 il Lakota nel derby. La seconda giornata di Coppa mette a confronto, al Ferrarin di Breganze, un derby che ha sempre regalato grandi emozioni.  E’ stato un confronto avvincente dall’inizio alla fine del match, con un primo tempo più equilibrato che non ha visto una squadra prevalere sull’altra, finendo al riposo con il risultato parziale di 0 a 0.

Il secondo tempo si apre con un Breganze che mette in campo maggiore energia e comincia a spingere maggiormente costringendo il Lakota a difendersi sempre più nella propria metà campo.Al 14′ della ripresa l’equilibrio viene interrotto da un rigore trasformato da Guazzo susseguente ad un fallo su Dolci che viene atterrato in area inducendo l’arbitro a fischiare il penalty.

I cambi effettuati da mister Parison del Breganze fin dall’inizio del secondo tempo hanno portato maggiore freschezza. Al 34′ del secondo tempo El Mannouni subentrato da poco raddoppiava su passaggio di Guerra finalizzando una bella azione d’attacco. 

Per concludere la giornata e mettere in sicurezza il risultato, il neo entrato Guerra Matteo realizzava una rete di pregevole fattura con una spettacolare sforbiciata e un millimetrico pallonetto dal limite dell’area che si insaccava sotto la traversa superando il portiere in uscita.

Considerando la giornata molto calda che ha richiesto due cooling break le due formazioni hanno giocato a buon ritmo per tutta la partita e un buon calcio.  Buono l’arbitraggio. Breganze e Lakota, vista la qualità delle rose a disposizione dei Mr Parison e Garzotto, si avviano a disputare, con buone premesse l’imminente inizio del campionato.

Sull'Autore

Federico Formisano