Prima Categoria

San Zeno costruisce ma non finalizza e Valli si porta a casa i tre punti

Scritto da Federico Formisano

REAL SAN ZENO – VALLI 1-2

Marcatori: 44′ Torrente (Valli), 51′ Sinaj (Real), 88′ Canale (Valli)

Real San Zeno: Peruffo, Rigodanzo, Vicentin, Signorin (Zoccante dal 63′) Raschietti, Andretti, Donadello (Groppo dal 58′) Marzotto (Pellizzari dal 74′), Sinaj, Cazzavillan (Bergozza dal 74′), Vallarsa (Faccin dal 63′) A disposizione: Refosco, Magnabosco, Mantovani, Dal Toè  Allenatore De Forni

Valli: Vulicevic,  Belhassan S.  (Belhassan H. dal 67′), Tisato  (Sberze dal 87), Angelina (Boateng dal 79′), Dalla Valle, Berlato, Tonielo, Andretto (dal 82′ Pierantoni), Plebani, Malaj,  Torrente ( Canale dal 72′) , A disposizione: Fanchin, Battistella, Taldo.

Ammoniti: Dalla Valle (Valli), Andretto (Valli), Signorin (Real), Marzotto (Real), Angelini (Valli), Andretti (Real)

Servizio della redazione foto di Monica Centomo

Minaccia pioggia il cielo di fine settembre, ma il Dal Molin si presenta comunque in gran forma alla prima stagionale, e reggerà bene per tutti i 90 minuti, anche quando nella ripresa si apriranno le cataratte del cielo.
Ai nastri di partenza il Real di De Forni, creatura dalla cilindrata alta ma con la coppia come vedremo ancora da trovare, e il Valli di Maimone, reduce dal pareggio in coppa contro il Valdagno.
Partono meglio gli arzignanesi, che si fanno preferire per geometrie e occasioni. Signorin in mezzo al campo è un gigante per 45’, taglia e cuce, ma davanti i tre frombolieri sono imprecisi, come quando Sinaj calcia largo da buona posizione alla mezz’ora e Vallarsa non arriva in tempo per la deviazione.
Signorin allora si mette in proprio e spara alto dai 30 metri.
Il Valli non resta a guardare, e crea occasioni sfruttando la catena di sinistra, dove imperversano gli inesauribili Tisato e Angelina.
Col passare dei minuti la spinta del San Zeno cala, complice la giornata no di diversi ragazzi, e il Valli prende coraggio. Al 44’ il Valli passa: splendida giocata sulla fascia destra, irrompe Torrente che di sinistro lascia partire un bolide che Peruffo neanche vede passare.

la prima rete del Valli

Poco dopo Peruffo si riscatta deviando sul palo un tiro cross dello scatenato Tonielo.

All’intervallo tremano i muri dello spogliatoio del San Zeno, e la scossa si vede al 55’ quando un grande Sinaj si beve la difesa e fredda l’ottimo Vulicevic: 1-1 e palla al centro.

Gol di Sinaj

Il Real ora ci crede, il Valli si disunisce, e le occasioni per portare a casa l’Intera posta per i biancorossi ci sarebbero anche: la più clamorosa capita sui piedi del solito Sinaj, che da ottima posizione, un rigore in movimento, mette a lato di un soffio all’ 86’.
Il calcio è questo, e il Valli approfitta di una difesa tutt’altro che impeccabile per imbucare una palla che chiede solo di essere spinta in rete: Canale non si fa pregare e in un colpo solo fa 1-2 e 3 punti in saccoccia…i minuti finali servono solo al San Zeno per illudersi di poter recuperare una partita compromessa irrimediabilmente.

Gol di Canale

Complimenti al Valli, squadra umile e organizzata che farà sudare tutti gli avversari.
Da rivedere il Real San Zeno, che ha mostrato sprazzi di buon gioco ma che difetta ancora in concretezza.
I migliori:
Tisato migliore in campo per distacco per il Valli: Moto perpetuo.
Signorin per il San Zeno: Diga.

Sull'Autore

Federico Formisano