Terza Categoria

Terza Categoria: c’è anche chi ha già finito…

Scritto da Federico Formisano

Terza Categoria

Delegazione di Vicenza (12 giornata)

Berton Bolzano- Cresole 2-3  Tumi, Mosele (B) Zarantonello, Valente, Ometto (C)
Recoaro- Montecchio Precalcino 3-1  Rich Nah (MP) Luna Ivan, Parlato Elia, Dal Brun Thomas
Sanvitoca30 4 – Rino Toniolo 1   Ristic (2) Zanin (2) SV, Soppelsa (T)
Barbarano Mossano Altavalle del Chiampo 2-2 Piana e Tibaldo (A)  Zamboni (2, B)
Bissarese 7 Mulini Fimon 1-1 Franceschini (7M)  Toffanin (B)
Calcio Torre Riviera Berica 1-2  Polato, Olarte (R) Bandolin (T)
Monte di Malo Ponte dei Nori 1-0 Rappo

Classifica: Bissarese 29, 7 Mulini 24, Altavalle 22, Toniolo  21, Torre, Riviera Berica 19,  Recoaro 18, San Vito Cà Trenta 17, Cresole 14,  Barbarano 13    Montecchio P.   12, Berton Bolzano 1o, Monte di Malo 7 Ponte dei Nori 6,

Il punto: La Bissarese è campione d’inverno con una giornata d’anticipo avendo respinto l’assalto del 7 Mulini. Pareggia anche l’Altavalle mentre il Toniolo viene fermato (non senza qualche polemica) dal Sanvito. Vince la Riviera Berica che raggiunge il Torre al sesto posto. Grazie al successo sul Montecchio Precalcino il Recoaro è a ridosso delle inseguitrici- Infine il Cresole in rimonta batte il Berton Bolzano

Bissarese- 7 Mulini:Nel match che ci vedeva opposti alla seconda della classe, la capolista Bissarese impatta 1-1 col il 7 Mulini Fimon e si mantiene in vetta con 5 lunghezze di vantaggio. Gara con posta in palio alta e molto tesa, i biancoazzurri vanno a segno con Toffanin. Domenica prossima ultima del 2021 sul campo del Riviera Berica. (dal sito della Bissarese) 

Termina 1a1 il big match della penultima di andata tra Bissarese e 7 Mulini Fimon. Risultato che mantiene inalterate le distanze al vertice e che tiene la squadra giallonera in scia della capolista.
Pronti via e dopo 15 minuti la Bissarese passa: Coulibaly mette in mezzo dal fondo, Lodo smorza per Alozie che con il destro trova lo spiraglio vincente.
Pochi minuti più tardi ancora il 9 di casa ha una grande occasione per raddoppiare ma su una punizione laterale colpisce male e la palla si smarrisce sul fondo.
Nonostante la pressione bianco azzurra e i due cambi forzati per infortunio i ragazzi di De Grandi al minuto 33 giungono al pareggio: stavolta è l’altro numero 9,Franceschini, a trovare la girata vincente su calcio d’angolo battuto da De Paolis e rimesso in mezzo dalla testa di Motta.
Nel secondo tempo arrivano subito due grosse occasioni per il 7 Mulini entrambe sui piedi di Riello R. che, in ambo le situazioni, non è freddo abbastanza per battere l’estremo difensore avversario.
La partita prosegue con poche chance da rete e tanto agonismo che comporta l’espulsione di Bellantone nel finale per doppio giallo.
Pareggio tutto sommato giusto per quello visto in campo e che certifica che il campionato sarà equilibrato fino alla fine.
Domenica prossima si ritorna in casa contro il Barbarano Mossano che oggi ha fermato sul 2a2 l’Altavalle del Chiampo. (Da Facebook /7 mulini)
Barbarano- Altavalle  del Chiampo.
Pronti via e i nostri ragazzi trovano il vantaggio con una punizione magistrale di Zamboni.Gli avversari ribaltano il risultato con un bel tiro da fuori area e una conclusione ravvicinata da punizione.
Nel secondo tempo partita combattuta e Zamboni con un potente tiro da fuori area regala il pareggio finale.
Ottima partita da squadra vera contro una buona formazione.
MVP Alessandro Zamboni Sontuosa prestazione del centrocampista che mostra le sue doti balistiche segnando due gol.

Zamboni

Parpagiola;Fontana, Padovan, Msatfi, Gioli;Campagnaro (Padrin), Tapparo, Zoccatelli;Zamboni, Sgreva, Diao.

Delegazione di  Bassano (10 giornata)

Ramon – Pedavena 2-1 Trevisan, Squizzato (R) Fotia (P)
Grantorto- Cogitana 3-0 Kasmi, Farinea, Baldi
Bassanese A.S.D. Team Marchesane 2-2 
Juventina Laghi S.Croce 2-0  Lando,Vigo
Loria Campolongo 1-3  Ranzolin (29 Dall’Agnol (C)  Cinel (L)
S.Vito Bassano Fellette 1-1 

Classifica:  Ramon 30, Pedavena  22, Fellette, Juventina Laghi, Grantorto 21, Cogitana 14, Marchesane, San Vito 9, Santa Croce, Bassanese 8, Campolongo 6, Loria 2,

il punto: vincendo lo scontro diretto con il Pedavena, il Ramon va in fuga con 8 punti di vantaggio  All’inseguimento dei bellunesi per il secondo posto che conta ci sono Fellette, Juventina Laghi (che torna al successo dopo un mese) e il Grantorto B

Delegazione di Padova  girone A

Il girone d’andata si è concluso

Delegazione di Verona girone C

Il girone d’andata si è concluso

 

Sull'Autore

Federico Formisano