Seconda Categoria

Seconda Categoria D; il parere dei protagonisti, top e cannonieri

Scritto da Federico Formisano

Abbiamo interpellato dirigenti e allenatori del girone sulla conclusione del girone d’andata; Queste le domande che abbiamo rivolto loro:

Sei soddisfatto del girone d’andata della tua squadra?
Quale ritieni sia la formazione che ha le carte in regola per vincere il campionato?
Secondo te sarà possibile riprendere il 30 gennaio o pensi che si dovrà posticipare il ritorno in campo di qualche settimana ancora?
Come state organizzandovi per la ripartenza ?

Hanno risposto

Corrado Perseghin (direttore sportivo Spes Poiana):

  • Sinceramente sono soddisfatto nel senso che partivamo come favoriti e dopo l’annata precedente era molto difficile confermarsi. A volte è più semplice rincorrere e comunque è più facile aver un picco che non rimanere sempre ai vertici. Se ci mettiamo dentro le difficoltà  di questi anni, le mille incognite dovute ad una sosta lunghissima che ha inciso a livello atletico non posso che fare un applauso ai miei ragazzi e anche a tutto lo staff. La dirigenza in questi anni di covid è riuscita comunque a portare avanti un percorso di crescita incredibile.
  • La formazione che probabilmente vincerà il campionato sembra proprio essere il Bonavigo . Ha fatto un girone di andata da vero rullo compressore. Se si confermano non c’ è spazio per nessuno. Otto punti di vantaggio sono molti e noi abbiamo avuto infortuni segnanti come quello di Pegoraro. Se inciampano proviamo a farci trovare pronti ma con umiltà.. va dato atto che sono stati impressionanti nel loro ruolino di marcia.
  • vedo dura che il 30/gennaio sia una data certa. Quello che mi ha fatto più specie e che più mi lascia pensare è che quest’anno la richiesta è arrivata dalle società.  È evidente che lo stop anche questa volta si imponeva. Come è evidente  che una squadra media non ha mezzi per affrontare il protocollo come va fatto tantomeno può disporre di un numero tale di giocatori da sopperire a tutti quelli che dovranno rifare la visita.  La vedo nera portarlo a termine anche stavolta purtroppo. Ma non voglio portare pessimismo… ci credo e spero che tutti insieme si possa.
  • Al momento ci alleniamo con molta prudenza e evitiamo tutto quello che è sintomo o che è sospetto contatto con positivo. Prudenza massima anche perché in queste categorie ci va di mezzo il lavoro. Tornati dalle ferie abbiamo fatto tutti un ciclo tamponi come a inizio anno. Facciamo in modo anche che i ragazzi si allenino con serenità

 

Carlo Danieli (Allenatore del Locara):

Carlo Danieli

  • Sono molto soddisfatto della squadra. Dopo lo stop dovuto all’emergenza Covid i ragazzi hanno iniziato la nuova stagione con grande entusiasmo e si sono messi subito a disposizione. Abbiamo dovuto far fronte a numerosi infortuni e anche se la classifica ora non ci sorride a pieno cercheremo di risalirla nel girone di ritorno.
  • Ai nastri di partenza 4 o 5 squadre potevano ambire alla vittoria finale. Il girone d’andata ha visto il Bonavigo fare davvero la voce grossa, sono i più accreditati certo ma dovranno sapersi confermare anche nel girone di ritorno.
  • Dipenderà dall’evolversi della situazione sanitaria e visti gli attuali numeri credo sarà necessario posticipare nuovamente per un ritorno in campo più sereno.
  • La voglia di ritrovare i ragazzi nello spogliatoio è tanta e ancor più vederli sudare in campo. Siamo prontissimi a riallacciare gli scarpini, anche domani, ma per il momento tenere a bada i nuovi contagi è prioritario e noi siamo pronti a fare la nostra parte.

Mauro Tamburini (Presidente del Sossano):

  1. sinceramente sono soddisfatto del girone d’andata,non per il punteggio o per la classifica, ma perché meritavamo un po’ di più di fortuna, ma quello che più mi fa piacere è vedere la crescita di questa squadra giovane con poca esperienza in terza categoria, trovarsi in seconda in un girone abbastanza tosto. I nostri ragazzi stanno crescendo molto , speriamo nel ritorno di avere un po’ di più fortuna .
  2. Di formazioni più in forma , sinceramente ne vedo più di una, ma in questo periodo è difficile fare una previsione ,la situazione COVID potrebbe riservare delle sorprese .
  3. Secondo me è possibile la ripartenza al 30 gennaio: come ho detto la situazione  può cambiare soprattutto per chi ha le carte in regola per vincere il campionato, i contagi potrebbero fare in questo periodo brutti scherzi.
  4. Noi la ripartenza la stiamo preparando sempre con lo stesso impegno ,consapevoli che dando il massimo  sarà un anno di esperienza molto importante per il nostro futuro

Classifica: Bonavigo 35,  Spes Poiana 27,   Gazzolo 26, Villa Bartolomea 20, Locara, Vigo, Porto 20,  Provese 17, Real Monteforte 16, Lonigo  14, Cà Degli Oppi, Union Cus 12, Sossano 6,  Sule 5

I top del girone d’andata:

Portiere:

Mirco Bonato (Bonavigo): è il portiere meno battuto del girone

Difensori:

Lorenzo Baldon (Lonigo):  Il giovane difensore leoniceno è stato tra i più assidui come presenze ed è andato anche in gol

Francesco Marchese (Locara):  il capitano del Locara ha sempre un rendimento elevato e come se non bastasse quando serve va a segnare gol importanti.

Denis Mazzaretto (Spes Poiana):  Quasi sempre presente il giovane difensore non soffre la mancanza di esperienza.

Centrocampisti:

Matteo Agnolin (Cà degli Oppi): l’esperto giocatore ha realizzato 5 reti ed è uno dei centrocampisti più prolifici del campionato

Antonio Marchese (Locara) anche lui come il fratello Francesco è sempre ai vertici del rendimento

Marchese A1

Stefano Padrin ( Spes Poiana): il capitano sempre presente di una squadra che si è battuta ai massimi livelli.

Riccardo Pasianotto (Sossano):  gioca con continuità e realizza due reti.

Attaccanti:

Toto Fiorenza (Gazzolo): l’ex bomber di Alte e Grancona va in doppia cifra anche a Gazzolo  rimanendo un pericolo pubblico per le difese avversarie

Luca Fongaro (Spes Poiana):  due anni fa vinse la classifica cannonieri (e gli dobbiamo ancora consegnare il trofeo): e adesso è ancora lì in alto a primeggiare.

Andrea Pesarin (Bonavigo):  18 reti nel solo girone di andata bastano ed avanzano per giustificare la nomination

Classifica cannonieri:

17 reti: Pesarin (Bonavigo);
10 reti: Fiorenza (Gazzolo),  Fongaro (Spes Poiana);
8 reti: Zampaolo (Spes Poiana);
5 reti: Andriollo (Bonavigo), Agnolin (Cà degli Oppi), Kumara (Gazzolo), Crestani Kevin (Locara), Sraidi (Provese), Dalla Benetta (Spes Poiana), Gennaro (Union Cus),
4 reti: Danielli (Bonavigo), Elia (Gazzolo), Marchese F. (Locara),  Tracco (Real Monteforte), Plaku (Union Cus),  Ciocca, Falchetto, Ferrigato (Vigo), Bovo (Villa Bartolomea):
3 reti: Mohamed (Cà degli Oppi), Marchese A., (Locara), Molla (Lonigo), Migliorini, Morello (Porto),  Gonta(Provese),  Zarantonello (Real Monteforte), Padrin, (Spes Poiana),  Stella, Valente (Sule)  Crivellaro (Villa Bartolomea)

A cura di Megabyte

 

Sull'Autore

Federico Formisano