Eccellenza

Schio ancora sconfitto, il Mestrino fa tre passi verso la salvezza

Scritto da Redazione1

Mestrino- Schio 3-0

Mestrino: Guadagnin, Semenzato( Andreasi dal 60′),  , AsolettiTresoldi  Meneghello Gl., Ruzza; Salata(Paniconi dal 85′), Fantin , Nalesso(Scapin T. dal 60′) , Scapin Gm. (Bassi dal 70′), Nassivera (Poli dal 60′) ; a disposizione: Carollo, Meneghello A., Racu, Cavallini, Allenatore Bernardi.

 

Schio: Rossi, Sacchetto, Talin, Dalla Riva, Marchioron, Ruviero (Dalla Via dal 60′); Michelon, Pizzolato, Primucci (Amici dal 46′), Girgenti (Cenetti dal 60′), Gumiero; A disposizione: Ayoub, Sartore, Dalla Via, Lorenzato, Amici, Mazzone, Andreetto. Allenatore Baldi

Reti. St: 25′ e 48′ Scapin T. (M), 30′ Salata (M),

Arbitro:  Luca Simeoni di Conegliano

Servizio della redazione con le foto della nostra inviata a Mestrino

Una gara delicata per la classifica con lo Schio reduce da un punto nelle tre gare post ripartenza e reduce dalla sconfitta nel derby con il Cornedo e il Mestrino appena sopra in piena zona play out che deve vendicare la secca sconfitta di Vigasio. Mister Baldi apporta più di qualche correzione alla sua squadra con gli ingressi di Sacchetto, Ruviero, Michelon al posto di Sartore, Ciscato e Amici. Il centrocampo è fitto con Primucci unica punta sostenuto da Grigenti.

Il primo tempo è combattuto ma con lo Schio che decisamente parte meglio e mantiene il possesso della palla creando le occasioni migliori con Gumiero e Primucci.  Il Mestrino gioca contratto e subisce il gioco avversario.

Dal 20′ però comincia a macinare gioco anche la squadra di casa che si rende pericolosa su calcio d’angolo con un colpo di testa di GianMarco Scapin e una conclusione  di Salata parata da Rossi.

i due mister con Bernardi in primo piano

Nel secondo tempo il Mestrino inizia decisamente meglio con Nassivera che crea due situazioni favorevoli.  Al 25′ del secondo tempo Tresoldi avanza e serve in profondità il neo entrato Thomas Scapin che supera in velocità Talin e batte Rossi con un tiro ad incrociare che non lascia scampo al portiere scledense.

La gara è in discesa per la squadra di casa anche perchè lo Schio perde per espulsione prima Pizzolato per doppia ammonizione e subito dopo Marchioron per un fallo da ultimo uomo (al 30′).  Sulla punizione determinata dal fallo del difensore scledense Salata trasforma con una conclusione molto angolata.

Nel finale pasticcia anche Rossi che si fa sorprendere da Thomas Scapin che gli ruba palla sul limite dell’area e segna a porta vuota.  Il risultato è certamente pesante per lo Schio che adesso deve giocare a Montecchio nel turno infrasettimanale non potendo contare sugli squalificati. Il Mestrino migliora la sua classifica e fa un passo in avanti verso la salvezza.

Mister Bernardi a fine  gara: “Partita sentita e inizio dove noi eravamo contratti ed in balia dell’avversario ! Con il passare del tempo e dopo aver rischiato in alcune situazioni abbiamo creato un paio di occasioni importanti ! Nel secondo tempo abbiamo giocato dando più profondità con i nuovi entrati e dopo il primo gol dove abbiamo fatto una bella azione in verticale , la partita è andata in discesa vuoi anche per le nette espulsioni degli avversari ! 3-0 forse eccessivo per gli ospiti ma che ci consente di preparare al meglio le prossime partite che per noi sono tutti scontri diretti ! Anche ieri , come a Vigasio , abbiamo perso 3 giocatori per infortunio per cui è ancora più importante l’apporto da chi finora ha giocato meno !”

Sull'Autore

Redazione1