Prima Categoria

Prima categoria C: il punto, le gare mancanti, i cannonieri

Scritto da Federico Formisano

Il punto

I due match clou della settimana scorsa fra Arcugnano e Malo e fra Sovizzo e Due Monti hanno visto il successo degli ospiti: dei nero stellati in casa dell’Arcugnano e del Due Monti a Sovizzo. Adesso la squadra di mister Zordan in virtù dell’incrocio di questi risultati ha acquisito un vantaggio di 4 punti che con tre gare da giocare  sembra aprire le porte verso la promozione. Il Due Monti ha oltretutto un calendario non proibitivo con due gare in casa con Valdalpone e Brendola (che quando si disputerà quella partita) potrebbe essere già tagliato fuori. L’altra gara è con il San Giovanni Ilarione in trasferta con i veronesi impegnati nella lotta per la salvezza.

 

A quota 44 Arcugnano e Malo sono a braccetto con l’Arcugnano che deve giocare con il Valdagno che lo segue ad un solo punto con il Grisignano e il Montecchio San Pietro che spingono per evitare i play-out. E con la banda Piccoli che deve incontrare invece il già retrocesso San Lazzaro, il quasi retrocesso Valli e il Valdagno all’ultima giornata quando entrambe le squadre potrebbero essere già tagliate fuori.  Il Valdagno che esprime comunque soddisfazione per la stagione disputata ma con 5 punti da recuperare e due scontri diretti sa di avere poche possibilità- Così come il Sovizzo che perdendo in casa gli scontri diretti con Malo e Due Monti ha decretato la quasi certa esclusione dalla vittoria finale.  Non essendoci i play-off abbiamo dovuto togliere dalla tabella il Poleo e il Brendola che sono tagliati fuori dalla vittoria finale anche se possono ancora concorrere per un piazzamento di prestigio.

 

squadre Due Monti Arcugnano Malo Valdagno Sovizzo
punti 48 44 44 43 42
25 Valdalpone Valdagno S.Lazzaro Arcugnano Valli
26 San Giovanni I Grisignano Valli Valdalpone Poleo
14 Brendola Montecchio Sp Valdagno Malo San Giovanni I
  gare in casa        

Nella zona bassa della classifica accertata la retrocessione del San Lazzaro, rimangono poche possibilità al Valli che con i 9 punti a disposizione può arrivare a quota 21 e la sola matematica gli concede una possibilità del tutto  aleatoria: dovrebbe vincere tutte e tre le gare in programma (con Sovizzo, Malo e Real San Zeno) e contare sul fatto che San Giovanni e Grisignano non facciano nemmeno un punto, con un classifica che direbbe Grisignano a 26, Valli a 21 (-5) e  San Giovanni a 18 . Per la verità è difficile anche la situazione del San Giovanni che deve fare punti con Montecchio San Pietro ancora non salvo, con Due Monti lanciato verso la promozione e con Sovizzo. Per andare ai play-out il San Giovanni deve ridurre l’attuale gap a 5 punti e il Grisignano deve giocare in casa con Brendola e San Lazzaro e in trasferta con Arcugnano.  In sostanza secondo noi in questo girone i  play-out non si dovrebbero disputare. Ma lo sapremo solo attendendo le prossime gare.

squadre Montecchio Sp Grisignano S.Giovanni Valli
punti 28 26 18 12
25 San Giovanni I Brendola Montecchio Sp Sovizzo
26 Real S.Z. Arcugnano Due Monti Malo
14 Arcugnano S.Lazzaro Sovizzo Real S.Z.
         
  gare in casa      

 

Classifica: Due Monti 48, Arcugnano, Malo 44, Valdagno 43,  Sovizzo  42, Brendola 38, Poleo 37, Valdalpone 36, Real S. Zeno 32, Montecchio Sp  28, Grisignano  26,  San Giovanni 18,  Valli 12, San Lazzaro 4

Risultati e marcatori

Arcugnano Malo  2-3 Brandi, Petronievic, Comparin (M) Marin e Rampazzo (A)

Dopo una bellissima serie di vittorie, l’Arcugnano cede nel big match con il Malo. Una partita strana con i nostri ben attivi, ma gli avversari con una fiammata e un glaciale uno-due l’hanno portata a casa (2-3). Un match molto tattico e giocato a centrocampo. Al 44′ però il Malo trova il vantaggio risolvendo una mischia.

Brandi apre le marcature per il Malo

In avvio di ripresa i nostri centrano un palo. L’Arcugnano spinge a più non posso ed al 73′ si guadagna il pareggio con Marin. Gli avversari però hanno la forza di reagire subito e vanno di nuovo avanti (77′). Il gol galvanizza il Malo che sfrutta gli spazi e trova il 3-1 ad 8′ dalla fine. Inutile purtroppo la seconda rete firmata da Maran su rigore in pieno recupero. Complimenti comunque ai ragazzi, che ci hanno messo come sempre il cuore! (Dal sito dell’Arcugnano)


Brendola Valli  2-1
De Filippi  (2,B) Belhassan (V)

https://www.facebook.com/ASVALLIDELPASUBIO/videos/1063941571135545 a questo link i gol della gara di Brendola

Poleo Aste Montecchio S.Pietro  1-1 Lotto (P) Chiarello (M)

Riprende positivamente il cammino dei neroverdi, che dopo la sosta, estendono la striscia di risultati positivi contro un Poleo Aste insidioso e in ben altra posizione in classifica. Ora arrivano sfide da affrontare al massimo della condizione contro rivali diretti e che decideranno definitivamente il destino dei neroverdi .  Questa l’intervista a Mister Rutzittu

Mister, come ti è sembrata la partita? Sei soddisfatto? Abbastanza, risultato giusto per quel che si è visto in campo, forse meritavamo qualcosa in più noi. E’ stata sicuramente una partita influenzata dall’arbitro che, sia da una parte che dall’altra. Il rigore che ha concesso agli avversari è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, almeno per quanto mi riguarda, visto che era inesistente e concesso solo per le ovvie proteste avversarie. Al fischio, ho chiesto spiegazioni avvicinandolo, e per tutta risposta, sia io che il DS Zampieri, siamo stati espulsi. E che espulsioni! Io non ho potuto praticamente aprire bocca e mi sono ritrovato fuori e Zampieri anche peggio perché è stato espulso come “rappresentante della panchina” che ha protestato in seguito alla mia espulsione.

Per il resto, ti sono piaciuti i tuoi ragazzi? Sì, i miei 11 mi sono piaciuti, come nelle ultime uscite, d’altronde, hanno subito reagito pareggiando con Chiarello. Talmente bene che mi sarei quasi aspettato che la chiudessero; invece da quel momento, la partita si è un po’ spenta. Un punto guadagnato che poteva essere una vittoria, insomma, che però nella nostra situazione tanto basta. Abbiamo trovato un buon ritmo ora, senza quelle sconfitte iniziali inutili avremmo potuto essere una squadra da medio-alta classifica. (Da Facebook Montecchio San Pietro)

Mister Rutzittu parla alla squadra

Real San Zeno Arzignano Fc Valdagno 2-3 Sinaj, autorete (RsZ) Zamperetti, Agyei, Lappo (V) pubblicato un servizio della redazione

San Giovanni Ilarione Polisportiva Grisignano  2-2 Trabuio  (2,G) Mainente Vanzo (S),

Sovizzo Calcio Due Monti  1-2 Zanotto (S) Michelotto (2)

Valdalpone Ronca S.Lazzaro 7-1 Gambin (2), Arvotti, Bogoni (3), Sgreva(V)  Ottati (SL)

 

Classifica cannonieri

18 reti: Rampazzo (Arcugnano), Michelotto (Due Monti);
13 reti: Trabuio (Grisignano);
11 reti: Piazza (Malo), Sinaj (Real San Zeno);
10  reti: Maran (Arcugnano);
9 reti: Bertoncello (Malo),  Bevilacqua,  Tugnoli (Sovizzo);
8 reti: Carraro (Due Monti), Peruffo (Montecchio Sp);
7 reti: Gisaldi, Mantoan  (Arcugnano), Pavan (Brendola), Zarantonello (Due Monti), Scanferla (Grisignano), Gambin (Valdalpone)  Torrente (Valli);
6 reti: Cervellin, De Filippi (Brendola), Fall, Martini (Poleo),  Stenco (Valdalpone);
5 reti: Mancin (Brendola),   Scolaro (Malo), Marcolin, Rossi D. ,  Ture (Poleo), Goffredo (San Giovanni Ilarione), Arvotti (Valdalpone), Andreetto (Valli);
4 reti:  Bonato (Due Monti),  Rovrena (Malo), Urbani A.  (Montecchio Sp), Rigodanzo  (Real San Zeno), Bicego, Peron, Provenzani, Zamperetti M.  (Valdagno), Canale (Valli);
3 reti: Pegoraro, Verlato (Arcugnano), Camerra M. (Brendola), Trevisan (Due Monti), Alban (Grisignano), Vaccari (Malo), Maccà, Oneijaka, Singh, Urbani A.  (Montecchio Sp),  Viero (Poleo), Bergozza, Faccin, Pellizzari (Real San Zeno), Melotti F. (San Giovanni Ilarione), Gemo T. (San Lazzaro),  Strobe, Zanotto (Sovizzo), Bogoni,  MBaye (Valdalpone), De Tomasi, (Valdagno), Fantinato (Valli);

 

Sull'Autore

Federico Formisano