Promozione

Trissino fa il pieno con il Monteviale e festeggia la salvezza

Scritto da Antonio Martinello

MONTEVIALE – TRISSINO  0 – 2

 

MONTEVIALE: Aspergh, Carrassi, Porcellato, Casolin (dal 24’ st. Fortunato), Milanello, Perucca, Talli (dal 1’ st. Morellato), Erba, Marazia (dal 42’ st. Maltauro), Carmucci (dal 1’ st. Zanovello), Maiova (dal 1’ st. Breschigliaro). Allenatore: GianLuca Rossi.

le squadre e gli arbitri accompagnati dai giovani  del Monteviale

TRISSNO:  Zanconato, Macca, Bruttomesso (dal 16’ st. South), Vidoni (dal 45’ st. Pecchini), Sartore, Dal Lago, Puttini, Zordan, Doria Yao (dal 14’ st. Kindo), Cazzola, Caichiolo (dal 35’ st. Preto). Allenatore: Moreno Carnovelli.

Arbitro: Andrea Martucci di Verona Assistenti: Andrea Maistrello di Schio & Luca Bergamin di Castelfranco Veneto.

Reti: 25’ Caichiolo, 41’ Dal Lago (TR)

Ammonit: Milanello, Carrassi (MV), Bruttomesso, Zordan, Puttini,  South. Espulsi: Porcellato, Aspergh (MV)

Cronaca e foto di Antonio Martinello

Porcellato all’ultima gara ufficiale con figlio e nipote

Le motivazioni sono ben diverse tra le due squadre, i padroni di casa sono salvi con largo anticipo mentre il Trissino deve fare risultato pieno per poter togliersi dai problemi di play out.  Il Monteviale che deve rinunciare a Marzari e Crestani      assenti per squalifica, si schiera come di consueto con il modulo a due punte, con in panchina a dirigere le operazioni Gianluca Rossi a sostituire l’influenzato Denis Lazzaron. Anche il Trissino sceglie lo stesso modulo tattico a due punte.

Aspergh alza un pallonetto sopra la traversa

Le due squadre scendono in campo accompagnate dai ragazzini del settore giovanile, primi calci e pulcini del Monteviale. La partita offre subito due sussulti uno per parte. E’ il Trissino già al 4’ che colpisce il palo su calcio piazzato con un tiro ad aggirare la barriera di Cazzola. Pronta la replica del Monteviale tre minuti più tardi su incursione di Marazia e uscita del portiere la palla carambola sui difensori del Trissino che non allontanano, Carmucci ribatte e la sfera incoccia la traversa.

Traversa di Carmucci

Dopo sette minuti la partita è ancora in perfetta parità, un palo per parte. Da registrare ancora un paio di occasioni con Marazia e Carmucci che vengono annullate dalla difesa del Trissino. Si arriva al 25’ e Caicchiolo si fa trovare pronto all’appuntamento, cross dalla sinistra a centro area, rimpallo su un difensore, con l’attaccante pronto a sfruttare l’occasione. Uno a zero per il Trissino, questo episodio spacca la partita, il Monteviale prova a reagire ma non trova il guizzo giusto, anzi al 40’ rimane in dieci per l’espulsione di Porcellato reo di un fallo di reazione.

Marazia a tu per tu con Zanconato

Come se non bastasse prima dell’intervallo su calcio d’angolo Dal Lago anticipa l’uscita del portiere e deposita in porta, 2 a 0 e squadre negli spogliatoi.

Gol di Dal Lago

Alla ripresa il Monteviale si presenta con tre cambi, Morellato, Zanovello, Breschigliaro sostituiscono Talli, Carmucci e Maiova, ma la partita non cambia volto, in dieci contro undici, è il Trissino a fare la partita. La squadra di casa prova a pungere, così facendo si espone al contropiede ospite che in più occasioni si trova in superiorità numerica, ma un po’ per la bravura del portiere pronto ad uscire dalla propria area a chiudere i varchi, un po’ per l’imprecisione nell’ultimo passaggio degli avanti del Trissino il risultato non cambia. Al 94’ a pochi secondi dal termine ancora un’uscita fuori area di Aspergh che non riesce a evitare l’attaccante biancorosso. Fischio dell’arbitro e rosso al portiere. Essendo terminati i cambi, Fortunato indossa i guanti e si improvvisa portiere, ma c’è solo il tempo di battere la punizione che l’arbitro accompagna il fischio di ripresa del gioco con i canonici tre fischi di chiusura della gara.

Fortunato nell’inedite vesti di portiere

I ragazzi del Trissino si abbracciano festosi ricevendo la notizia visti i risultati delle altre squadre, dell’avvenuta salvezza. Da notare che ben sei dei 27 punti in classifica sono stati conquistati nei due match con il Monteviale.

Contrasto Talli Cazzola

 

Sull'Autore

Antonio Martinello