Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato della domenica: gli inizi: ieri la C, oggi la d, domenica prossima l’Eccellenza!!

Scritto da Federico Formisano

Le ultime notizie pubblicate

https://www.calciovicentino.it/2022/09/03/calciomercato-del-sabato-tra-poco-lesordio-in-c-di-vicenza-e-arzignano/  Le notizie del Sabato e le consuete rubriche sulle amichevoli e  sulle presentazioni.
https://www.calciovicentino.it/2022/09/03/i-risultati-del-sabato-bene-le-squadre-vicentine-di-c/   I risultati delle gare di C con la classifica e gli anticipi
https://www.calciovicentino.it/2022/09/02/il-programma-di-domenica-4-settembre/ tutte le gare in programma nel week end, con anticipi, squalifiche e designazioni arbitrali
https://www.calciovicentino.it/2022/09/03/presentazioni-61-la-rocca-torna-alla-maison-verlato/ La presentazione del La Rocca Altavilla

C

Campodarsego- Cartigliano : Comincia la nuova stagione di serie D, con la prima giornata del girone C che ritrova il Campodarsego allo stadio Gabbiano per il debutto contro il Cartigliano! Obiettivo: partire bene e dimenticare la sconfitta in Coppa Italia

Le dichiarazioni dell’allenatore biancorosso, Cristiano Masitto, alla vigilia della prima stagionale: “Sarà un debutto importante, una partita tosta. Non vediamo l’ora di iniziare e di capire di che pasta siamo fatti. Qualche errore ci aiuta a crescere, l’importante è avere sempre la giusta mentalità!”

Il ds del Cartigliano Torresin ha dichiarato al Giornale di Vicenza: Non sarà facile andare a Campodarsego perché loro sono una buonissima squadra e hanno tutto per fare bene: ambiente, tradizione e individualità importanti. Noi dovremo essere bravi nel fare tesoro degli errori commessi con l’Este e capire fin da subito che il campionato è e deve essere un’altra storia. Recupereremo qualche indisponibile ma quello che conta è l’atteggiamento con cui si scende in campo e si gioca. Iniziare bene la stagione è sempre un valore aggiunto, fare punti adesso è tutto fieno in cascina per i momenti in cui inevitabilmente ci saranno dei cali. Abbiamo cambiato diversi giocatori rispetto all’anno scorso e in loro riponiamo la massima fiducia

G

Giorgione: il ds Cristian Giacometti, chiude le trattative per il difensore Marco Rumiz (2001) ex Istrana, il trequartista   Gabriel Stefani (2000) ex Sandonà e l’attaccante , Samuel Nezha (2000) ex Robeganese.    I tre giocatori che già si allenavano con il Giorgione potrebbero scendere in campo già domani nella sfida con il Bassano.

Giacometti incrocia nuovamente il Bassano

 

L

Luparense: Dopo l’ impegno di Coppa Italia di Legnago, per i ragazzi di Mister Zironelli é arrivato il momento del debutto anche in Campionato. Ed é subito un impegno insidioso: si parte infatti con la trasferta di Levico, uno dei campi più difficili di tutta la serie D. Sono arrivati a rinforzare il roster guidato da Mister Rastelli Leonardo Moraschi, attaccante classe 2000 ex Atalanta, Matteo Gubellini, attaccante classe 2000 proveniente dalla Pro Gorizia, Riccardo Marini, difensore classe 2003 cresciuto nel Chievo, Andrea Masetti, difensore classe ’98 acquisito dal Nardò, Matteo Scandilori, difensore classe ’98 già nel settore giovanile della Luparense (ed ex Arzignano), Kristian Preknicaj, attaccante classe 2002 proveniente dal Cartigliano, Allassane Compaore, attaccante classe 2003 ex Piacenza, Alessio Forestan, terzino classe 2000 dal Cjarlins Muzane, Gabriele Mazzucca, centrocampista classe 2002 scuola Cittadella, Daniele Marchesan, difensore classe 2000 ex FeralpiSalò e Cartigliano, Matteo Segantini, portiere classe  2001 ex Vicenza, Filippo Fracaro, centrocampista classe ’92 proveniente dal Bassano e Gabriele Dalla Bernardina, difensore classe ’99 prelevato dal San Martino Speme (ex Alto vicentino). Nella giornata di ieri, sono stati infine annunciati Leonardo Raggio, difensore classe 2001 proveniente dal Trento e Nicolò Pollini, terzino classe 2003 cresciuto nella Lazio.

Di seguito l’ intervista a Mister Mauro Zironelli: Mister, ti chiedo innanzitutto come é andata questa settimana post Legnago, come ha reagito la squadra e come stanno più in generale i ragazzi. la settimana é andata bene, sicuramente meglio della scorsa e tutto procede secondo le previsioni. I ragazzi stanno bene e sono desiderosi di rifarsi dopo il match di Legnago. Per la trasferta di Levico,  peccato solo per le squalifiche di Frison e di Zanini, che ci priveranno di due elementi importanti lì dietro, dove ci manca pure Mboup.
A proposito di Zanini, sono arrivati negli ultimi giorni anche alcuni elementi nuovi come l’ ex FeralpiSalò o l’ estremo difensore Voltan. Come procede il loro ambientamento? Procede bene anche per gli ultimi arrivi, si stanno integrando al meglio. Sono rinforzi importanti, che devono solamente raggiungere gradualmente il livello degli altri, che si stanno allenando insieme da ormai un mese e mezzo. E’ importante che questi ragazzi siano ora qui con noi, la rosa adesso é al completo e deve parlare soltanto il campo.

 

M

Montecchio:  l’esordio del Montecchio sarà in trasferta contro la Virtus Bolzanoall’ “Internorm Arena”

Al Termine Del Match #HIGHLIGHTS Sui Canali Social : Canale Youtube: Montecchio Maggiore Channel Pagina Facebook, instagram e telegram Montecchio Maggiore Uc Sito Web : Www.Ucmontecchiomaggiore.It

Annunciati come possibili gli esordi dei tre nuovi giocatori Seno Mattia (difensore centrale del 2000), Martinez Munoz (difensore esterno del 2003), Turchetto Davide, trequartista del 2003.

Turchetto potrebbe essere in campo a Bolzano

 

P

Presentazioni: Ecco quelle che abbiamo già pubblicato: Altair (1), Montecchio San Pietro (2), Longare (3), Grumolo (4), Brendola (5), Zanè (6), 7 Mulini (7), Real Stroppari (8)  Euganea Rovolon (9) Arsenal (10),  Grantorto (11) Novoledo (12), Real Tremignon (13)  Colli Euganei (14), Chiampo (15), San Lazzaro (16) San Tomio (17) e Union Olmo Creazzo (18), Molina (19), Castelgomberto (20) , Real San Zeno (21) Pedezzi (22), Alte (23), Ponso (24), Orsiana (25) e Santa Croce (26), Montecchio Precalcino (27) Altavalle del Chiampo (28), Toniolo (29), Barbarano (30), Valdalpone (31), Isola Castelnovo (32) Giavenale (33) Dueville (34) Berton Bolzano (35), Valdagno (36), Union Torri (37), Rivereel (38), Bp 93 (39), Mottinello (40), Sossano (41), Azzurra Maglio  (42), San Vitale (43), Stella Azzurra (44), Arcella (45), Maddalene (46), Monte di Malo (47), Telemar (48) Fides (49) Academy Plateola (50)  Lampo (51), Nova Gens (52), San Pietro di Rosà (53), Bassan Team Motta (54), Marchesane (55), Alto Astico Cogollo (56) e Cologna (57), Marosticense (58) Carmenta (59) Montebello (60)  La Rocca Altavilla (61)   in arrivo quella della Virtus Cornedo e del San Vito Cà Trenta. Chiuderà lunedì il Malo.

R

Riviera Berica: Questa la rosa della Riviera Berica per il campionato di seconda categoria 2022-23: portieri:  Mirco Balbo (95) Matteo Cestonaro (2000) , Giuseppe Pavaglianiti (2000 ex Le Torri e Camisano), Pietro Varese (2002 dall’Union Olmo Creazzo); difensori:  Gabriel Candet (2003 dal Rivereel),  Giovanni Chiodi (98), Marco Marin (99), Adriano Mascari  (99), Riccardo Nardello (2000), Mattia Pellizzari (2002 dall’Altavilla),  Giacomo Pretto (90, svincolato),  Mattia Radin (97); centrocampisti: Matteo Bertoli (2001), Enrico Carolo (2000 dall’Arcugnano),  Alessio Coltro (2002 dal Dueville) Tommaso Ferrarin (2001), Ashley Olarte (2000), Arias Olarte (2003 dal Le Torri), Samuele Polato (2000), Alessandro Ponzo (2000),   Graciano Ramadam (97), Giacomo Rappo (98), Alessandro Stasik (2002 dall’Arcugnano); attaccanti: Abdoul Asoma (96), Denis Giordani, Matteo Keci (2002), Emmanuel Lorenzom (2001 dall’Arcugnano),  Elia Marchesini (99 dalla Bissarese), Alessio Procino (2002 dalla Bissarese), Andrea Ruzzante(92), Allenatore Matteo Crivellari-.

Questa – dice il dirigente Davide Donati- è la rosa di massima:  stiamo infatti valutando tre giocatori in prova in quanto alcuni della rosa hanno impegni lavorativi che ne limiteranno l’impiego

S

San Vito Cà Trenta: slitta a domani la pubblicazione della presentazione del San Vito Cà Trenta. L’incredibile blackout che ci ha bloccato ieri per parecchie ore  impegni domenicali

Serie D: Dopo un estate caldissima e tanti cambiamenti con rose rivoluzionate,oggi inizia il campionato di serie D ! Le favorite le conosciamo già,ma le sorprese non mancheranno neanche quest’anno con una serie di squadre di seconda fascia che venderanno cara la pelle,ben 5 neopromosse con graditi ritorni e new entry !

Big match della 1º giornata al “Della Ricca” di Carlino dove il Cjarlins del nuovo mister Luca Tiozzo(chioggiotto purosangue) riceve l’Union C.S. di Andreucci, i granata chioggiotti hanno perso la serie C l’anno scorso a 4 minuti dalla fine,e di conseguenza visti anche i rinforzi di qualità che sono arrivati,sono i primi indiziati per il salto di categoria,ma Andreucci lo sa bene che quando giochi con le squadre di Tiozzo ogni piccolo dettaglio può essere fatale.

Glerean e Andreucci

Gara affascinante tra Este e Adriese, i giallorossi estensi dopo anni di incertezza,si sono mossi molto bene nel mercato e l’ottimo precampionato da fiducia a tutto l’ambiente,ma l’Adriese di Vecchiato vuole assolutamente partire bene, gara da tripla !!!

Un altra big, il Legnago,che ha aspettato fino ai primi di agosto un eventuale riammissione in serie C, esordisce in casa contro il Montebelluna,mentre la corazzata Luparense sale a Levico,tanta qualità per mister Zironelli che deve gestire una rosa di tanti campioni !!!

Esordiscono tutte in trasferta le neopromosse tranne la Virtus Bolzano che ospita il Montecchio Maggiore,in settimana il mercato degli svincolati ritoccherà qualche mancanza in tutte le squadre,ma partire bene darà ulteriore fiducia a tutti ! ( Nicola Smanio: Da Dilettanti a Chi?)

 

V

Vicenza:  Le parole di mister Luciano Mularoni, al termine della sfida contro la Pro Sesto.

Mularoni:Esordio col botto? Lo stiamo vivendo in modo molto sereno. Siamo ancora in fase di lavoro, dobbiamo lavorare tanto. Sono tre punti importanti, non sono i goal, perché 2-1 o 6-1 sono sempre tre punti e sono quelli che ci interessano. La squadra ha lavorato bene e sta mettendo in campo tutto quello che l’allenatore chiede loro. I primi trenta minuti, a parte il goal preso, abbiamo fatto bene. La squadra è stata compatta, tosta, lavorava bene e non ha subito niente.

Goal subito infortunio? Quelle punizioni che passano in aria che non le tocca nessuno, il portiere rimane un po’sorpreso. La squadra ha lavorato bene dal primo minuto. Siamo rimasti lì e abbiamo continuato a fare quello che dovevamo fare, ci siamo sbloccati e abbiamo fatto i goal.

Ammonizioni dei tre centrali? C’era voglia di fare bene e l’entusiasmo potrebbe aver giocato questo scherzo. Io non ho visto falli esagerati.

Favorita? Abbiamo fatto solo un primo passo e dobbiamo continuare a fare questo. La categoria è particolare, non appena si abbassa lo sguardo, si va in difficoltà. La cosa più importante e più bella di oggi è stata la voglia di far risultato, l’umiltà e l’entusiasmo che ci hanno messo. La squadra ha continuato a lavorare e a creare, ma questo dobbiamo farlo ogni settimana. Le vittorie aiutano a lavorare meglio, quindi lunedì ricominciamo serenamente.

Pubblico? Vedere la Curva e lo stato pieno di gente è stato bellissimo. Faremo il possibile per renderli felici. Se sono felici loro, lo siamo anche tutti noi”.

 

               

Sull'Autore

Federico Formisano