Seconda Categoria

Altavalle, contro il Silva la reazione arriva in inferiorità numerica

Scritto da Federico Formisano

Altavalle del Chiampo – Silva Marano 2-5

Altavalle del Chiampo: Corato, Malacarne, Zulpo, Boschetto, Fornasa, Vuksani (Rossetto dal 53′), Pauletto (Piana dal 55′), Melis, Fanton (Stecco dal 61′), Nardi, Negro ( Lovato dal 74′). Allenatore Scarsato.

Silva Marano: Dani, Rossetto, Dalla Fina Dino, Crivellaro, Berlato, Dalla Fina Dario, Carretta (Penzo dal 80′), Dalla Guarda, Anzolin (Dal Santo dal 61′), Marchioro (Sella dal 65′), Chiumento. Allenatore Marchioro.

Arbitro: Grigolato di Schio.

L’Altavalle giunge a questa gara con un disperato bisogno di punti relegata all’ultimo posto della classifica con 2 punti e senza ancora nessuna vittoria. Non sta molto meglio il Silva che è fermo a tre punti e che dopo aver vinto nella gara inaugurale con il Molina ha incassato solo sconfitte.

Ma il Silva è decisamente più determinato e dopo 5′ è già in vantaggio con Anzolin con un tiro ravvicinato . L’Altavalle non reagisce e inizia lo show di Carretta che segna la sua prima rete al 13′ con un tiro da fuori area che sorprende Corato.

Seconda rete del Silva

 

Al 21′ Chiumento mette a segno su rigore il terzo gol e prima della fine del tempo ancora Carretta si ripete per la quarta rete di giornata, concludendo sotto misura un azione di contropiede.   Nel frattempo al 35′ l’Altavalle usufruisce a sua volta di un calcio di rigore ma Vuksani colpisce la traversa.

Chiumento trasforma il rigore

Con un risultato così pesante la partita si può dire già chiusa alla fine primo tempo. Ma il Silva rallenta la pressione. Nel frattempo l’arbitro espelle Melis e l’Altavalle trova l’orgoglio per reagire, pur in inferiorità numerica realizzando con Nardi il gol della bandiera.

Gol di Nardi

Prima della conclusione della gara c’è ancora il tempo per arrotondare il risultato con i gol di Carretta che realizza la tripletta personale e di Piana  che rende meno amaro il passivo per la sua squadra

Seconda rete dell’Alta Valle

A fine gara questo il commento di mister Andrea Marchioro: “Partita bella su un campo piccolo che in qualsiasi momento poteva cambiare le sorti della partita  Per fortuna per noi sì è messa bene fin da subito con tre gol in 15 minuti circa. Abbiamo affrontato una buona squadra che cercava sempre di giocare palla a terra mettendoci in difficoltà durante tutto l’arco della partita.

Mister Scarsato definisce quella di domenica come la classica giornata storta “siamo venuti a trovarci sotto di 3-0 dopo 20′ con un rigore concesso a loro almeno dubbio e noi  non siamo stati in grado di realizzare quello capitato a noi.  Uscire da una situazione del genere è molto complicato. Gli avversari sono stati bravi a finalizzare ma spesso li abbiamo agevolati con errori evitabili su cui cercheremo di lavorare nella settimana che ci attende. Sono comunque fiducioso perchè l’organico della squadra è buono e possiamo uscire da una situazione non facile”

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano