Serie C

Due traverse e un gol annullato frenano l’Arzignano

Scritto da Federico Formisano

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO – MANTOVA 0-1

ARZIGNANO VALCHIAMPO: Saio, Casini (22’ st Nchama), Molnar, Fyda (13’ st Grandolfo), Cester (13’ st Parigi), Gemignani (1’ st Bonetto), Cariolato (47’ st Davi), Barba, Piana, Antoniazzi, Tremolada. All. Bianchini.
MANTOVA: Chiorra, Ceresoli, Matteucci, Ghilardi, Iotti, Pierobon (29’ st Gerbaudo), Guccione (23’ st Paudice), De Francesco, Mensah (23’ st Procaccio), Messori (43’ st Panizzi), Yeboah (43’ st Cozzari). All. Corrent.
DIRETTORE DI GARA: Gianquinto di Parma
RETI: 38’ pt Pierobon.

Spettatori  551

La Tredicesima Giornata di Campionato, Arzignano Valchiampo – Mantova, termina con il risultato di 0 a 1 per gli ospiti. In rete al 38’ del primo tempo Pierobon. Giallocelesti vicini al pareggio al 40’ con Tremolada che colpisce la traversa. Nella ripresa è l’Arzignano a condurre il gioco. Subito si porta in avanti con Tremolada e Piana di testa: alto. Il tiro di Antoniazzi all’11 trova la parata di Chiorra. Con le tre punte in campo, Grandolfo-Parigi-Tremolada, i ragazzi di Mister Bianchini provano a riportare la gara in parità. Da segnalare sul finale la traversa di Grandolfo e, in precedenza, il gol annullato a Parigi per fuorigioco (34’ st).

Parte il Mantova nei primi minuti con Guccione. Para Saio. Al 16’ all’Arzignano è concessa una punizione. Il tiro di Casini trova il colpo di testa di Cester che cerca la conclusione. Al 25’ la punizione è a favore del Mantova. De Francesco tira, Pierobon stacca di testa: fuori. Al 33’ calcio d’angolo per il Mantova: il colpo di testa di Pierobon colpisce il palo. Al 38’ gli ospiti si portano in vantaggio. Un’altra punizione a favore trova il tiro di Guccione, nella mischia in area Pierobon va al tiro e trova la rete.

Al 40’ l’Arzignano risponde con l’azione di Tremolada che conclude con il sinistro: traversa. Duplice fischio dopo tre minuti di recupero.

Nella ripresa l’Arzignano prova subito ad accorciare le distanze. Al 3’ ancora Tremolada: alto. Al 6’ Piana ci prova di testa. All’undicesimo va Antoniazzi da fuori con il sinistro, ma trova la parata di Chiorra. Il match prosegue con i Giallocelesti nell’area avversaria. Un’altra occasione arriva con Parigi di testa verso il compagno in area, ma Grandolfo non arriva. La rete di Parigi arriva al 34’ ma viene annullata per posizione di fuorigioco. Tremolada per Grandolfo che va al tiro dalla distanza, Chiorra para ma sulla ribattuta Parigi di sinistro la butta dentro. L’assistente alza la bandierina di posizione off-side.

Sul finale Bonetto serve Grandolfo che, su colpo di testa, colpisce la traversa. Barba nel recupero prova il tiro da fuori. Il fischio finale arriva dopo sei minuti di recupero.

Sull'Autore

Federico Formisano