Editoriali EVIDENZA

2017: anno di fermenti e di novità, anno di crescita !

Scritto da Federico Formisano

Sta per andare in archivio il 2017 e per noi è già il momento di bilanci.

IL BILANCIO

E il bilancio non può che essere positivo visto il trend di crescita che ha contraddistinto il nostro percorso.

A 4 giorni dalla fine dell’anno Analytics ci dice che siamo vicini a toccare i 4 milioni di pagine, mentre lo scorso anno avevamo superato di poco i tre milioni. In sostanza siamo cresciuti del 25% ! Abbiamo guadagnato lettori e sessioni con le stesse dimensioni ed è cresciuta la nostra comunity su Facebook.

LE NOVITA’

Certo il 2017 è stato un anno di novità: a fine campionato abbiamo lasciato il vecchio sito (per i nostalgici potete ancora consultarlo a questo link http://old.calciovicentino.it/ ) e abbiamo intrappreso con Matteo Graser e la Kerp Agency la strada di WordPress abbandonando Joomla. Questo ha comportato un lungo rodaggio ed una fase di noviziato dalla quale non siamo ancora usciti del tutto. Il nostro obiettivo era quello di rendere il sito il più interattivo possibile e pur avendo coinvolto un buon numero di persone non abbiamo ancora ottenuto il risultato che ci eravamo attesi. La fase della sperimentazione prevede ancora due passaggi: il miglioramento ulteriore della grafica delle classifiche e dei risultati con una consultazione più rapida e ll’accesso immediato ad uno dei nostri punti di forza: le schede dei giocatori e delle società. Abbiamo dovuto praticamente copiare quasi tutti i dati vecchi e questo lavoro proseguirà ancora per qualche tempo. Ma vedrete che il risultato sarà apprezzabile come dimostra la buona risposta ottenuta quando abbiamo messo in linea i relativi link di accesso.

Nel corso del 2017 abbiamo organizzato la prima festa di calciovicentino: il Gran Gala del Calcio ha visto scendere in campo uniti, Calciovicentino, l’Associazione Italiana Allenatori e Sport Vicentino con una collaborazione risultata vincente e gradita a molti

i premi distribuiti nella serata del Gran Gala

Inoltre da Ottobre è partita l’impresa di seguire con regolarità il calcio a 5 grazie all’impegno e alla passione di Andrea Benedetti Vallenari e di Omar Dal Maso. Futsal vicentino è ora una realtà consolidata ed i servizi sulle gare più importanti sono molto apprezzati e consultati.

Altre novità, impegnative anche dal punto di vista economico,  ci sono state anche sul piano squisitamente contabile e amministrativo con il passaggio al regime IVA non più semplificato tenuto dalla FAIV.

Ed infine è aumentata la famiglia di calciovicentino con l’ingresso di nuovi giovani collaboratori molto bravi e capaci: dall’inizio del campionato è con noi Lorenzo Battilana, che segue le partite della Stanga Vi Est, dell’Altair, del Marola e del Le Torri, e con noi la fotografa Elisa Calzati che segue Arzignano e Valdagno e ci sta dando una mano anche lei con foto e testi Chiara Diletta Rizzato, che segue l’Alto Astico Cogollo.  Ci avvaliamo anche della collaborazione di Stefano Campana, addetto stampa del Valdagno Vicenza.

Il futuro

Non sono tempi facili e lo sappiamo ma l’impresa calciovicentino.it prosegue. E guarda avanti con entusiasmo e voglia di crescere ulteriormente. Dal punto di vista economico non è stato un anno facile: il nuovo sito, l’adeguamento alle norme fiscali, i costi della Festa, hanno rappresentato un salasso economico non indifferente ma di una cosa siamo sicuri non svenderemo la qualità del nostro prodotto per garantirci ciò che non è nelle nostre aspettative. Possiamo, cioè,  tranquillamente andare avanti anche senza un ritorno economico perchè non viviamo di questo.

La nostra pubblicità non sarà mai invasiva, e anzi stiamo pensando di evitare certe forme di sponsorizzazione troppo vincolanti. Ma oggi si vive sopratutto di pubblicità a clic e quindi vi invitiamo ad andare a consultare i link dei nostri corrispondenti pubblicitari.

L’obiettivo è di potenziare ulteriormente la nostra redazione coprendo alcune aree scoperte come il bassanese ed il basso vicentino. E quindi vi invitiamo ad offrici la vostra collaborazione.

Vi ricordiamo che è in essere la convenzione con l’Università di Verona, facoltà di editoria e giornalismo per gli stages e che abbiamo avviato già il secondo stage. Chi fosse interessato può prendere contatto con la redazione.

Tornerà in Primavera il nostro Almanacco giunto alla sesta edizione. Quest’anno abbiamo deciso di cadenzare l’uscita con l’ottimo strumento realizzato dal Giornale di Vicenza. E quindi la prima versione arriverà nel mese di marzo.

Almanacco Valbrenta

Le pagine del Valbrenta dell’Almanacco 2016/17

Tornerà quasi certamente anche la Festa mentre stiamo studiando altre forme di collaborazione con Sport vicentino e l’Aiac.

Dopo l’esperienza con il Futsal potremmo aprire a nuove realtà come il calcio femminile e il mondo degli amatori.

E altre sorprese e novità sono in arrivo ma non possiamo svelarvi tutti i nostri piani, per lasciare anche spazio a qualche sorpresa.

Auguri

Ci piacerebbe pensare che sia un anno di rafforzamento per il calcio con finalmente la nascita di nuove società che permettano di far crescere il movimento senza dover assistere al continuo calo dei numeri e all’impoverimento della terza categoria. Ci piacerebbe pensare che sia arrivato il momento di una vera e definitiva uscita dalla crisi economica più lunga del dopoguerra che porti i suoi benefici anche al mondo sportivo. Ci piacerebbe sognare di vedere finalmente una società sana e ben diretta in grado di rilanciare la storia del più glorioso club della nostra provincia di cui seguiamo gli sviluppi con preoccupazione ed ansia. Per intanto mentre culliamo le nostre utopie rivolgiamo a tutti i nostri lettori, alle loro famiglie, alle società sportive,  i nostri auguri di un buon 2018.

Federico Formisano

Tullio Bartolomucci, Lorenzo Battilana, Andrea Benedetti Vallenari, Elisa Calzati, Stefano Campana,  Giacomo Carollo, Stefano Cesarano, Graziella Chiminello, Omar Dal Maso,  Eros Ferraretto, Debora Giorio,  Lorenzo Gori, Matteo Graser, Lamberto Marchesini, Marco Marra, Antonio Martinello, Massimo Merlo,  Matteo Parma, Michele Perrone, Chiara Diletta Rizzato,Delfino Sartori, Gianfranco Scalzotto.

 

 

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano