Seconda Categoria

Molina passa a Villaverla: secondo posto raggiunto

Scritto da Matteo Parma

Decidono il match le reti di Dal Ferro e Danieli nei primi venti minuti di gioco. Maladensi sempre in controllo della gara, qualche rischio nella seconda frazione ma è capitan Danieli ad avere le occasioni più grosse per chiudere la gara. Mister Carretta si gode il secondo posto nel Girone F in coabitazione con il Cogollo, mentre tornano gli spettri in casa Novoledo Villaverla, con i rossoverdi che non sono riusciti a dare continuità alla vittoria col Monte di Malo.

 

NOVOLEDO VILLAVERLA [0]: Dagli Orti ©, Rossi, Grolla, Tuccori, Mabrouki, Tecchio (45’ Dall’Igna), El Mannouni, Farresin (66’ Dalla Stella), Cailotto, Balzarin (71’ Franceschetto) (86’ Guglielmi), Fontana. A disposizione: Giacon, Oriente. All. Mariga

MOLINA [2]: Zambon, Peron (48’ Rebeschin), Taurino, Grotto, Perazzo (72’ Ferracin), Dal Ferro, Michielan (74’ Sbalchiero), Carollo (80’ Sassaro), Cattelan (84’ Cerisara), Marcolin, Danieli ©. A disposizione: Bonesso. All. Carretta.

Arbitro: Lovato di Vicenza.

Marcatori: 12’ Dal Ferro (M), 23’ Danieli (M).

Ammoniti: 21’ Balzarin (NV).

Note: recupero 2’ PT, 4’ ST; calci d’angolo 9-7 Molina.

 

Per i padroni di casa mister Mariga sceglie un 4-4-2, che si tramuterà in un 4-3-3 nella prima frazione: inizialmente Farresin e Fontana esterni alti, El Mannouni-Cailotto il tandem d’attacco; successivamente Fontana si alzerà andando così a formare il tridente offensivo. Molina che risponde con un 4-2-3-1: Michielan Marcolin e Danieli i tre alle spalle del numero nove Cattelan.

Partenza vivace per entrambe le compagini, ma è il Molina ad avere subito una grossa chance per sbloccare l’incontro: al 3’ Cattelan controlla al limite e conclude col destro, Dagli Orti in tuffo devia sul palo e palla che va in corner; dalla bandierina Marcolin a rientrare, Carollo di testa manda alto. Risponde il Novoledo Villaverla al 10’: angolo da sinistra, destro teso di El Mannouni con Zambon che calcola male l’uscita, Cailotto sul secondo palo di testa non inquadra la porta.

Non c’è un attimo di sosta e un minuto dopo, sul capovolgimento di fronte, Danieli da fuori area fa partire un mancino insidioso a fin di palo, Dagli Orti si supera nuovamente; dalla bandierina questa volta fa centro il Molina con un tap-in di Dal Ferro, bravo a girare col destro una spizzata di capitan Danieli.

Padroni di casa che non ci stanno e al 14’ ci provano con Cailotto, destro potente da fuori area che termina sopra la traversa. Rossoverdi che faticano però nella manovra, complici anche i troppi errori in fase di possesso: rischiano grosso al 17’ quando Tecchio sbaglia un appoggio a Tuccori, con Danieli che recupera e punta la porta avversaria, col mancino però mette a lato.

Non sbaglia pochi minuti dopo, quando al 23’ finalizza un’azione partita da un rilancio del portiere: Cattelan spizza per Michielan, sulla destra il sette prende il fondo e mette in mezzo, Danieli questa volta non può sbagliare e sotto misura fa due a zero. Due gol frutto di altrettante disattenzioni della retroguardia locale, letale invece il Molina nell’approfittarne.

Sotto di due gol il Novoledo Villaverla non ha una vera e propria reazione, solo qualche tentativo dalla distanza di Balzarin ed El Mannouni, troppo poco per impensierire Zambon. Al 40’ buona azione costruita dai locali sull’asse El Mannouni-Grolla, con il terzino che entra in area da sinistra, si sposta la palla sul destro ma il tiro viene bloccato centralmente dall’estremo difensore.

Nel finale di tempo si infortuna il giovane Tecchio, probabile distorsione alla caviglia per il classe 2000 del Novoledo Villaverla: al suo posto entra Dall’Igna con il quattordici. Per l’infortunio e la sostituzione vengono concessi due minuti di recupero; risultato che rimane invariato e si va al riposo sul doppio vantaggio Molina.

Ripresa che stenta a decollare, con il Molina che in questo momento decide di attendere gli avversari per colpire in contropiede ma, al tempo stesso, il Novoledo Villaverla fatica dalla trequarti ospite in su e non riesce a creare pericoli concreti dalle parti di Zambon.

Al 61’ arriva il primo squillo dei locali: bello spunto di Farresin che passa in mezzo a due avversari, fa partire poi un destro che esce non di molto. Al 68’ si fanno vedere gli ospiti con Marcolin che entra in area dalla destra e conclude a botta sicura, Dagli Orti si oppone in corner.

Entrati nell’ultimo quarto d’ora di gioco, il Novoledo Villaverla prova il tutto per tutto, sbilanciandosi per cercare di riaprire il match. Al 75’ la palla gol più grossa in favore dei locali: Cailotto sul primo palo gira di testa un angolo proveniente da destra, dal palo opposto si trova sulla traiettoria Tuccori che tocca appena, palla che si stampa sul palo.

Sempre Cailotto ci prova due minuti più tardi, in area sinistro a giro sul secondo palo, blocca Zambon. Nel finale il Molina ha diverse occasioni per chiudere l’incontro, ma sia Danieli che Sassaro sparano addosso a Dagli Orti. Dopo 4’ di recupero, si chiude l’incontro: il Molina passa a Villaverla con il risultato di due a zero e raggiunge l’Alto Astico Cogollo al secondo posto del Girone F.


Sull'Autore

Matteo Parma