Edicola EVIDENZA

Un edicola ricca di auguri !!

Scritto da Federico Formisano

 

A

Amichevole Telemar – Vicenza Berretti:  Amichevole speciale oggi per i nostri ragazzi della prima squadra che si son cimentati contro i ragazzi della Berretti del Lanerossi Vicenza che si sono imposti per 6-1. Nonostante la grandissima qualità dell’avversario si son viste buone cose dei nostri ragazzi che stanno lavorando intensamente in questo periodo natalizio per farsi trovare pronti il 6 gennaio quando la partita varrà i 3 punti!
Un grosso in bocca al lupo ai ragazzi del Lanerossi Vicenza per il campionato!
Per quanto riguarda noi domenica andiamo a Bressanvido, campo difficilissimo e da battaglia, prendiamo elmetto e spada e andiamo a mettere tutto sul campo!
Da tutta la società buon anno nuovo!

Arzignano: per i giallocelesti il buon test amichevole al “De Rigo” contro i padroni di casa giallorossi, attualmente secondi nel campionato di Promozione. La prima frazione di gioco si chiude senza reti, causa anche il terreno di gioco ghiacciato. Nel secondo tempo i ragazzi di mister Di Donato aumentano i ritmi ed indirizzano la gara col double di Ersid Pllumbaj Appuntamento a domenica 6 gennaio per lo scontro diretto casalingo contro l’Union Feltre.

B

Buon anno: Auguri speciali ed apprezzati: fra tutti gli auguri ricevuti estrapoliamo alcune immagini significative e un messaggio di cui non scriviamo l’autore ma che abbiamo particolarmente apprezzato: e a tutto lo staff di Calciovicentino, un sentito augurio di buon 2019. Grazie per quello che fate, Rende anche la nostra passione un po’ più speciale.

Ricambiamo di cuore !!! Buon 2019 a tutti !

Cartigliano

C

Calciomercato professionisti: Si è praticamente appena conclusa la finestra di mercato di dicembre per i dilettanti che ecco arrivare quella di gennaio dedicata ai professionisti. Inizialmente prevista dal 3 gennaio al 18 gennaio, è stata prorogata al 31 gennaio su richiesta delle società sportive di A e di B. Il Vicenza potrà tesserare Cinelli (che già si sta allenando con la squadra) da giovedì 3- Ricordiamo che questa finestra potrebbe interessare anche le formazioni dilettantistiche attraverso la cessione dei giovani di serie A,B, C in squadre di Eccellenza e Promozione.

P

Presenze a fine andata: Continuaiamo a raccogliere le presenze delle squadre a fine girone d’andata. Per ogni giocatore indichiamo il numero delle volte che è sceso in campo e i gol realizzati. Chi ne ha tenuto conto è pregato di inviarcele.  In rosso gli acquisti di dicembre. Ecco le presenze  e le reti del  Vicenza (20 gare disputate, una anche del girone di ritorno): Bianchi 20, Curcio 19 (1),  Laurenti 19 (19, Zonta 19 (1), Bianchi N. 18 (1), Giacomelli 17 (9), Arma 16 (5), De Falco 16, Andreoni 15, Pasini 14, Tronco 14 (1),  Stevanin  13, Zarpellon 13 (1), Maistrello 13 (1), Solerio 12 (1), Mantovani 12, Salvi 12,  Bianchi D. 10, Bonetto 10, Gashi 7, Razzitti 4 (1), Rover 1.

R

Ritorno in campo: si sta già per chiudere la pausa invernale iniziata lo scorso 16 dicembre. Domenica 6 gennaio torneranno in campo per la prima di ritorno le squadre di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria. La terza rimarrà a riposo per altre due settimane con l’esclusione delle formazioni vicentine e bassanesi che disputeranno le gare di Coppa previste dal calendario. SI giocheranno poi d’infilata, tempo permettendo le prime dieci giornate del girone di ritorno che saranno probabilmente decisive per i destini dei campionati. La prima sosta ci sarà il 17 marzo. Un’altra sosta è prevista il 21 aprile, prima dell’ultima giornata messa in calendario per il 28 aprile. Il mese di Maggio sarà destinato a play-off, play-out e finali. L’Eccellenza a 17 squadre per girone avrà un turno supplementare posizionato infrasettimanalmente mercoledì 13 marzo. L’orario di inizio delle gare sarà alle 14.30 fino a domenica 31 marzo quando si passerà con il ritorno dell’ora solare alle 15.30.  Tale orario rimarrà fino alle gare dei play-off.  Ovviamente noi ci saremo con i nostri inviati nei campi. Assente giustificato alla prima di ritorno il solo Federico Formisano, responsabile del sito, che rientrerà l’8 gennaio dalle vacanze natalizie trascorse con  La moglie,  presso la figlia e i nipoti che vivono negli Stati Uniti, ad Augusta in Georgia.

S

Serie C: l’ultima classifica prima del riposo: Pordenone 40, Triestina 32, Fermana 31, Ravenna, Ternana 30, Imolese , Lr Vicenza, Vis Pesaro 29, Feralpi 28, Sambenedettese, Sud Tirol 27, Monza 26, Teramo 23, Rimini 22, Guccio 21, Fano, Renate 20, Virtus Verona 19, Albino Leffe e Giana 18. Il Pordenone sembra avviato verso una facile promozione con otto punti di vantaggio sulla Triestina. Attenzione alla Ternana che deve ancora recuperare due gare e potrebbe diventare la più accreditata rivale dei friulani.  Il Vicenza chiude il girone d’andata con 29 punti a tre punti dal secondo posto ed è ancora in piena corsa per l’obiettivo play-off. Difficile immaginare che possa agganciare i ramarri avanti di 11 lunghezze.

V

Lr Vicenza:  Stefano Salvi è stato squalificato per tre giornate: perché  – dice la motivazione del GS – tentava di aggredire un giocatore avversario tenendo un comportamento violento con contatto fisico nei confronti di altri giocatori avversari che venivano anche insultati. Salvi è alla quarta giornata di squalifica dopo uno ricevuta per somma d’ammonizioni. Avendo scontato la prima giornata di squalifica con il Giana tornerà in campo quindi alla quarta di ritorno il 27 gennaio. Sempre che nel frattempo non sia stato ceduto. Tre giornate le ha prese anche l’ex biancorosso Romizi coinvolto nella rissa finale con l’Albinoleffe.

Voltan obiettivo di mercato: l’attaccante Davide Voltan potrebbe essere uno dei possibili acquisti di gennaio del Vicenza.  Il giocatore padovano, classe 1995,  ha disputato l’ultima stagione con la Feralpi Salò (26 partite e 3 gol). In precedenza ha giocato con l’Ancona, il Crotone ed il Padova con  cui ha esordito in B.

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calciovicentino


Sull'Autore

Federico Formisano