Serie D

Veemente reazione del Cartigliano che acciuffa l’Este

Scritto da Federico Formisano

CARTIGLIANO – ESTE 2-2

CARTIGLIANO: Bortignon, Parise, Mazzon (14’ st Visinoni), Bragagnolo, Murataj, Pellizzer, Michelon, Marchese, Di Gennaro, Mattioli (42’ st Faresin), Pasinato (14’ st Bellossi). All. Ferronato

ESTE: Lorello, Salvatore, Ostojic, Marini, Addolori, Gilli (45’ st Panebianco), Giusti (32’ st Pedalini), Pozza, Debeijuh, De Giorgio (36’ st Ferchichi), Pizzolato (30’ st Chajari). All. Zanini

Arbitro: Monesi di Crotone

Reti*. Pt: 27’ Pizzolato (E), 36’ Giusti (E), 42’ Pellizzer (C); 25’ st rigore Di Gennaro (C);

Ammoniti. Pt: 30’ Gilli (E); St: 4’ Murataj (C);

Spettatori:500

Ufficio stampa A.s.d. CARTIGLIANO

L’avvio di gara vede subito gli ospiti proporsi con maggior convinzione, tanto che al 3’ Debeijuh riesce a toccare in area per Giusti, il cui tiro finisce alto sulla traversa da pochi passi. Al 17’ è ancora Giusti ad avere un pallone interessante sui piedi, ma la sua conclusione dal limite esce di poco a lato. La risposta del Cartigliano arriva due minuti dopo con Michelon che sfonda sulla sinistra e appoggia in area per l’accorrente Pasinato: l’attaccante biancazzurro si fa murare da un difensore. Fra i pali del Cartigliano torna Yari Bortignon, ma nemmeno lui riesce ad evitare il gol che sblocca l’incontro: Marini serve appena fuori dall’area Pizzolato, che controlla e calcia al volo inventandosi una traiettoria beffarda sul palo lontano. Il 2-0 giallorosso arriva al 36′: Michelon sceglie di stoppare un pallone in area invece di spazzarlo via, finendo col
regalare la sfera a Giusti per il suo destro ravvicinato. La reazione dei biancazzurri è veemente, ed al 42’ Alex Pellizzer si traveste da attaccante e strabilia tutti con una rovesciata imparabile.

Pellizzer abbracciato dai compagni dopo il gol

Sulle ali dell’entusiasmo, la ripresa si apre con il Cartigliano che preme sull’acceleratore e già al 2’ arriva la clamorosa occasione sciupata da Pasinato che, a porta vuota, centra in pieno il palo. I padroni di casa recriminano a dovere per due rigori non concessi dall’arbitro. Al terzo episodio in area giallorossa, il
direttore di gara fischia penalty per fallo di Salvatore su Mattioli: dal dischetto lo specialista Di Gennaro non sbaglia e firma il 2-2.

Il rigore di Di Gennaro https://www.facebook.com/542305209288639/videos/334184173863817/

L’intervista a Ferronato  https://www.facebook.com/542305209288639/videos/343671719566940/

Sull'Autore

Federico Formisano