Edicola EVIDENZA

Edicola del Sabato: la bomba della fusione annunciata !!!!

Scritto da Federico Formisano

Oltre al Comunicato Stampa della Seraticense abbiamo (a tambur battente) raccolto le dichiarazioni del presidente dell’Altavilla Elvio Righetto e del direttore generale del Sarego Demetrio Antonello. Domani torneremo con altre interviste.

A

 

Altavilla- Seraticense: è scoppiata la bomba che avevamo tenuto riservata per una settimana e più. Il nostro colloquio con Francesco Verlato era appunto di venerdi scorso. L’imprenditore grande fautore con il Presidente della Seraticense Mauro Ferraro di questa operazione ci aveva chiesto di pazientare, prima di ufficializzare la notizia. Abbiamo atteso e pur essendo molte le voci che ci arrivavano anche da altri protagonisti,  dobbiamo sottolineare che gli artifici di questa importante operazione sono stati di parola come d’altra parte lo stiamo stati noi.  Ecco il Comunicato Stampa Ufficiale che ci è stato chiesto di pubblicare il 2 marzo.

la squadra della Seraticense

 La srl Seraticense comunica che è stato raggiunto l’accordo con l’Altavilla Calcio, a seguito del  quale si procede al cambio di denominazione e sede sociale, per la stagione 2019/20. A seguito di tale accordo è stato variato l’asset societario della nuova società sportiva, la quale assumerà la denominazione di S.S.D.a.R.L. UNIONE LA ROCCA ALTAVILLA. Una volta definiti tutti gli organici si procederà ad illustrare in un secondo momento gli obiettivi futuri.
La presidenza della nuova società sarà ricoperta da VERLATO Francesco, che sarà affiancato dai vice- Presidenti FRACASSO Piergiorgio e FORTUNA Daniele, mentre il direttore sportiva sarà BAGNO Antonio, il quale sarà affiancato da un altro collaboratore, del quale sarà reso pubblico il nome una volta sciolte le riserve.
La società SSDaRL SERATICENSE ringrazia per l’ottimo lavoro svolto il D:G. ANTONELLO Demetrio e il D.S. SIGISMONDI Massimo, i quali non faranno parte della nuova società sportiva. Eventuali ulteriori notizie e chiarimenti, potranno essere richiesti a PALADINO Pasquale e/o TRACANZAN Luca

Firmato FERRARO MAURO

Intanto chi è coinvolto in questa operazione: Francesco Verlato era entrato come sponsor e dirigente nel Sarego, anni addietro, arrivando a portare la squadra in tandem con il presidente Ferraro e altri protagonisti fino in serie C. A Luglio dello scorso anno era arrivato l’annuncio del passaggio di Ferraro al Sovizzo. Ma evidentemente l’operazione non aveva convinto tutti e ad un certo punto con le dimissioni del Presidente GianMaria Pasqualotto si è intuito che non tutto andava per il verso giusto.

Il presidente Mauro Ferraro è sempre stato un vero mecenate del calcio locale. Ha molto investito con grandi soddisfazioni e anche con qualche delusione. Torna dunque la collaborazione tra i due imprenditori che evidentemente sentivamo come troppo condizionante l’ambiente di Sarego e puntano molte carte su Altavilla, dove l’impiantistica sportiva è d’eccellenza, con i campi di Tavernelle e Altavilla (presso le piscine)  e l’impianto parrocchiale di Altavilla. Ferraro nella nuova società sarà rappresentato da Daniele Fortuna

Versante Altavilla

L’ex  presidente dell’Altavilla, Elvio Righetto lo aveva già anticipato in un intervista della scorsa estate, dopo la retrocessione dalla terza categoria: la società puntava ad una collaborazione con le società della zona ed il primo collegamento era stato stabilito con Sovizzo e quindi con Verlato. Nella nuova compagine, non a caso, entra l’attuale presidente dell’Altavilla, PierGiorgio Fracasso che nella nuova società sarà il vicepresidente.

La dichiarazione di oggi di  Elvio Righetto:Il nostro intento è quello di ottimizzare valori esistenti dove ogni tesserato troverà la sua giusta collocazione. Le due matricole potrebbero anche rimanere ma siamo in momento delicato in cui dobbiamo tutelare i nostri tesserati, impegnati in due campionati con le due squadre in corsa per la promozione”.

Elvio Righetto

Bagno direttore sportivo

Come direttore sportivo nella nuova società c’è Antonio Bagno, ex del Real Vicenza che da quest’anno era entrato nel Sovizzo.

Escono di scena invece Demetrio Antonello e Massimo Sigismondi che nella Seraticense rivestivano il ruolo di Direttore Generale e direttore sportivo. Raccoglieremo nei prossimi giorni le loro dichiarazioni e i loro commenti, come quelli di altri protagonisti.

Aspetti da chiarire

Restano da chiarire alcuni aspetti: la nuova società parteciperà al campionato di Promozione con il titolo della Seraticense; che cosa succederà se l’Altavilla dovesse ottenere il passaggio in seconda Categoria (attualmente è secondo nel campionato di Terza). E a Sarego il calcio morirà completamente o ripartirà una formazione dalla terza categoria.  Dove verranno fatti giocare i giovani del prolifico vivaio della Seraticense ? A questa domanda è possibile rispondere che sembra che ci sia già l’intenzione di far ripartire un progetto giovanile importante a Sarego.

Demetrio Antonello

Il primo commento è del  direttore generale Demetrio Antonello “ Avevamo un obiettivo da raggiungere in questi tre anni . Obiettivo raggiunto pienamente. Consegniamo alla nuova dirigenza un gioiello. Personalmente sono soddisfatto del lavoro svolto. Il lavoro svolto in questi 3 anni è stato molto importante. Io amo iniziare le cose e finirle sia che siano semplici che complesse. Nel 2016 quando Mauro Ferraro mi ha proposto di gestire come direttore generale la società non ho avuto esitazioni, anche perchè nel mio lavoro organizzo pianifico molti progetti anche di un certo spessore. L’intesa con il presidente è stata immediata, condividere una filosofia di base degli obiettivi e naturalmente il baget. Da quel momento è iniziato il mio lavoro di dirigente di manager, che è fondamentalmente quello di prendersi delle responsabilità sulle scelte, sulle azioni e relazionare al presidente i risultati ottenuti o condividere situazioni di una certa importanza. Ciò che rallenta la crescita di certe società sono le mille riunioni su ogni cosa, i ritardi nel prendere certe decisioni, l’insicurezza nell’affrontare certi problemi, la paura di sbagliare e delle opinioni di tutti. Il rapporto professionale che ho avuto e forse avrò con Ferraro è stato impostato sulla fiducia sulla trasparenza, fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi. Ma attenzione non parlo di fiducia superficiale che si sgretola al primo problema, ma profonda una fiducia intellettuale. Questo è il mio modo di lavorare, non potrei affrontare un progetto con una decina di persone pronte a bloccare ogni piccola o grande decisione a volte senza un motivo ben preciso ma solo per affermare la propria fetta di potere. Fondamentale in un progetto di cambiamento in una società è la scelta delle persone. Spesso ci si affida agli amici lasciando da parte invece le competenze le abilità la professionalità. Questo cmq è un errore penso all’italiana. Qui a sarego abbiamo rinnovato i collaboratori con giudizio cercando soprattutto competenze e serietà, e i risultati ci hanno dato ragione. E’ l unico modo che conosco per portare avanti certi progetti. Sappiamo quanto inflazionato è questo termini. Progetto, progetto, progetto… nel calcio i progetti sono legati ai risultati. Per un allenatore, e lo sono stato, quante volte mi è stato detto “ questo è un progetto triennale” alla terza sconfitta eri a casa. Presidenti che ti diano la possibilità di lavorare con serenità dandoti i giusti tempi non sono molti, con Ferraro è stato così. Ora a Sarego c’è un’ altra sfida ne dovrò parlare nei prossimi giorni nel frattempo godiamoci questa ultima parte di campionato.

Demetrio Antonello ( foto Formisano)

Ormai le voci che anche noi avevamo raccolto nell’ambiente (sia a Sovizzo, che ad Altavilla, che a Sarego e dintorni) non avrebbero potuto permettere di tenere la questione nascosta per molto.

C

Coppa Padova: Sono stati sorteggiati gli abbinamenti e i campi per i quarti di finale della Coppa della Delegazione di Padova dove sono ancora in lizza Grantorto e Riviera Berica. Si gioca in gare di sola andata mercoledì 13 marzo alle 14.30.

Grantorto – Real Tavo
Villa Estense – Riviera Berica
Sport Project – Redentore
Comitense – Real Tremignon

La delegazione accetterà eventuali proposte di variazione di orario su campi alternativi

I

Ieri pubblicati su Calciovicentino.it :

Tutto quello che c’è da sapere sulla 24 giornata: previsioni meteo, gare clou, verdetti possibili, cambi in panchina, giocatori squalificati girone per girone, campionato per campionato, anticipi, campi e orari particolari: il vademecum imperdibile con tutte le notizie utili per le gare di domenica.   http://www.calciovicentino.it/2019/03/01/tutto-quello-che-ce-da-sapere-sulla-24-giornata/

L’edicola del venerdì con molte interviste a giocatori e tecnici. L’Eurocalcio chiama Morelli per guidare gli Juniores Elite e promuove Tiribocchi a responsabile del settore giovanile. Capuzzo da la colpa a quelli arrivati prima e il Sindaco sfratta il Treviso. Cambio sulla panchina del Giana: http://www.calciovicentino.it/2019/03/01/ledicola-del-venerdi-giorno-delle-interviste-e-morelli-torna-in-panca/

S

Stanga: torneo 25 aprile. La Stanga Vi Est organizza per il 25 aprile il 2 torneo Categoria Esordienti Misti.  Verranno accettate le prime 12 squadre che si iscriveranno al Torneo; chi fosse interessato può contattare: Andreotti Enrico 327-9366167  Garbin Andrea 347-2258845

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano