Edicola EVIDENZA

L’edicola del Martedì: Vicenza grandi soddisfazioni dal settore giovanile

Scritto da Federico Formisano

Ieri pubblicati su Calciovicentino.it :

 http://www.calciovicentino.it/2019/04/08/ledicola-del-lunedi-interviste-annunci-e-qualche-notizia-choccante/  / Nell’edicola del Lunedì Francesco Maino non da per scontata la sua permanenza al Bassano se andrà in porto la fusione con il Valbrenta. L’intervista a Odogwu dell’Arzignano. Gli anticipi e il calendario dell’Eccellenza. Perchè la Luparense non è ancora promossa e perchè il Le Torri non è tagliato fuori dai play-off. Gli infortuni domenicali ed una notizia da accapponare la pelle. Tutto, come ogni giorno, su calciovicentino.

http://www.calciovicentino.it/2019/04/09/campionato-praticamente-chiuso-per-il-carmenta-arsie-torna-in-seconda/ Carmenta – Arsiè di Roberto Pivato

B

Bagnolese – Caldiero. Dopo la vittoria per 3-1 nella gara d’andata il Caldiero gioca domani il ritorno della semifinale di Coppa con la Bagnolese. Se dovesse superare il turno, il Caldiero si assicurerebbe la finale di Coppa, prevista per mercoledì prossimo 24 aprile allo stadio “Buozzi” di Firenze, in campo neutro. La finale garantisce il quasi certo passaggio in serie D, visto che la probabile avversaria è il Casarano che ha già ottenuto il pass per la promozione in campionato. Il 25 aprile il Caldiero dovrebbe giocare in campionato con il Vigasio per un vero e proprio spareggio promozione ma la gara sarà spostata se i termali dovessero accedere alla Finale di Coppa.

C

Calcio Femminile Vittoria importantissima per il Vicenza che si impone 3-0 sulla Voluntas Osio e conquista la salvezza con due giornate d’anticipo. Partita in mano alle Biancorosse per tutti i 90′ e decisa dalla tripletta di Stocchero, a segno al 20′, al 77′ e all’81’. Le avversarie si complicano la vita ad inizio ripresa con l’espulsione di Gatti e sul finale perdono il portiere Pirola per infortunio. Link all’articolo completo: http://www.vicenzacalciofemminile.com/archives/tris-di-stocchero-alla-voluntas-osio-il-vicenza-e-matematicamente-salvo/ ( da Ufficio Stampa Calcio a 5)

Calidonense: Mister Clementi: “Abbiamo mancato il pareggio in avvio di ripresa e subito il secondo gol che di fatto ha chiuso la partita. Siamo al primo anno in questa categoria molto difficile, troviamo squadre sicuramente più esperte di noi ma non ci arrenderemo perchè restano ancora tre partite dalle quali dobbiamo ricavare il più possibile. Conosciamo quali sono i nostri limiti, abbiamo vari problemi legati anche agli infortuni ma non gettiamo la croce addosso a nessuno, perchè l’impegno è sempre massimo da parte di tutti. Mancano tre partite, non molliamo e daremo tutto”  Da dire che la Calidonense sta affrontando le ultime gare in piena emergenza: Alberto Crestani e Luca Munari sono assenti da tempo ed il loro campionato potrebbe essersi già chiuso, mentre domenica era indisponibile anche Comparin. Tra l’altro la Calidonense dovrà giocare con Arcella e Montecchio le quali sono si staccate di 14 e 17 punti dal Caldiero secondo in classifica, ma contano di poter partecipare ai play-off se i termali veronesi andranno in finale in Coppa garantendosi così la promozione in Serie D.  Il 25 aprile la Calidonense giocherà contro la Belfiorese, che a questo punto diventa la gara in assoluto più importante della stagione.

Camisano:  Il Camisano ha festeggiato la promozione, ma anche voluto essere vicina a Marco Rossi, portiere del Trissino, che ha annunciato ieri su Facebook di essere ammalato. La squadra gli ha tributato un lungo applauso, con la convinzione di rivederlo preso in campo ma soprattutto vicino ai suoi cari.  “Una vittoria e una promozione – ha detto il ds Mirco Bagnara – vengono dopo certe notizie!” Al Camisano l’apprezzamento per il bel gesto.

la festa del Camisano

Coppa Anni: giovedì a Caldogno si gioca la finale di Coppa “GianMauro Anni”  fra Pedezzi e Union Olmo Creazzo. La gara è molto sentita e attesa, in quanto le due squadre sono fuori dalla zona play-off ma possono puntare al passaggio in seconda categoria attraverso la vittoria della Coppa.

D

Una domanda al Giorno:  volevo porre una domanda in merito al regolamento dei PlayOff, la regola dice che la seconda classificata passa al turno successivo se ci son 7 o più punti di distacco fra la seconda e la quota. E lo stesso vale fra la terza e la quarta e la seconda  e la terza. Ma se il distacco è di 7 punti con la quarta in classifica cosa succede?  Che la terza e la quarta faranno lo spareggio e la vincente affronterà la seconda?  Perchè potrebbe succedere che la quarta classificata potrebbe vincere i playoff nonostante abbia un distacco di 7 o più  punti sulla seconda?

Per rispondere all’amico che ci ha posto la domanda facciamo un caso specifico :

Le squadre interessate sono Alfa con 48 punti, Beta con 42 punti, Gamma con 39 punti, Delta con 36 punti.  Delta non può partecipare ai play-off perché ha un distacco di 12 punti da Alfa. Beta gioca con Gamma perché la differenza punti è inferiore a 7. Alfa gioca con la vincente. Se la vincente del primo turno dovesse essere Gamma, Alfa giocherebbe con Gamma anche se alla fine della stagione regolare ci sono più di 7 punti tra le due squadre. A salvare Gamma ci ha pensato Beta che è rimasto a -6 dalla seconda in classifica.

F

Fuori Gioco: ieri è andata in onda  su TVA Vicenza la seconda puntata di Fuori Gioco la trasmissione sportiva in collaborazione con il nostro Sito, con ospiti in studio gli allenatori, Francesco Maino (del Bassano) e Giovanni Carta (del Berton Bolzano).

V

Vicenza: Per il Settore Giovanile è un fine settimana speciale, corrisposto con il raggiungimento della qualificazione per le finali scudetto per ben 3 squadre (Berretti, Allievi Nazionali Under 17 e Giovanissimi Nazionali Under 15), un evento mai accaduto nella recente storia biancorossa. Un traguardo speciale se si pensa che il Lanerossi è l’unica società di Serie C, insieme alla Ternana, in corsa per provare a raggiungere i play off con tutte le categorie nazionali. Per arrivare a questo obiettivo facciamo tutti il tifo per gli Allievi Under 16 di mister Stevanin che nelle prossime due giornate affronteranno le corazzate Entella e Novara.

La copertina di questo weekend va di diritto ai Giovanissimi Nazionali Under 15 di Diego Bistore, che attraverso una determinata prestazione, si impongono per 2 a 0 sul Pordenone, vincono il loro campionato e si prestano a giocare le finali scudetto da primi della classe. Complimenti a tutti questi ragazzi ed al loro staff, capaci da inizio stagione di trovare la giusta amalgama esprimendosi sia dal punto di vista calcistico sia nel piacere di stare insieme, crescendo sotto tutti i punti di vista. Bravi ragazzi!

E come non parlare degli Allievi Nazionali Under 17, assoluti ammazza campionato del girone di ritorno. La squadra di mister Simeoni ha ottenuto ieri il tredicesimo risultato utile consecutivo, battendo anch’essa il Pordenone per 2 a 0 in una partita a senso unico. Vittoria che è valsa anche il sorpasso in classifica sui friulani, con un risultato che poteva addirittura essere più ampio se i nostri Allievi non venivano fermati da un palo e da una traversa. Complimenti anche in questo caso a tutti i componenti  della rosa, che insieme al loro staff si sono dimostrati capaci di rimanere compatti soprattutto quando nel girone d’andata arrivava qualche pareggio di troppo ed invece si meritava di vincere. Bravi ragazzi!

Sapore agrodolce per la sconfitta con il risultato di 2 a 1 della Berretti di mister Belardinelli contro il Sassuolo, innazitutto perchè immeritata. C’è comunque la consapevolezza di essere molto cresciuti, di aver giocato alla pari contro un signor avversario ed a tratti in modo superiore. La sola colpa sta nel non aver chiuso la partita dopo essere andati in vantaggio, ma la malasorte ci ha messo del proprio, essendo stati i biancorossi fermati in tre circostanze dai legni. Complimenti a questi ragazzi perchè anche la Berretti del Vicenza, attualmente al secondo posto in classifica dietro proprio al Sassuolo, ha di diritto agguantato i play off!

Dopo un tris di vittorie, arriva un’amara sconfitta per gli Allievi Under 16 di mister Stevanin, che cadono in casa contro il Gozzano per 4 a 2, dopo essere stati a lungo in vantaggio. Un vero peccato per i biancorossi che hanno giocato una buona partita e nell’intento di non accettare il pareggio hanno perso l’intera posta in palio. I ragazzi di Gabriele Stevanin sono attesi ora da due partite che valgono il finale di stagione e dove venderanno sicuramente cara la pelle.

Ottima vittoria per i Giovanissimi Under 14, che si sono imposti per 2 a 1 sul Chievo. Partiti in sordina, i ragazzi di mister Isoldi reagiscono allo svantaggio giocando un buonissimo secondo tempo. Complimenti!

Ed infine delle belle prestazioni hanno accompagnato i più piccoli dell’attività di base, dove al tabellino si segnala la doppia vittoria contro l’Imolese e la sconfitta con l’Hellas. (dal sito del Vicenza)

 

Vittadello: E’ mancata la mamma del mister della Clodiense ed ex allenatore di Real Vicenza e del Montecchio, Mario Vittadello.  Il mister è stato raggiunto dalla notizia mentre si trovava in campo con la squadra a Bolzano, nella trasferta vincente della sua squadra. Tra l’altro grazie a questo successo la Clodiense ha fatto un passo importante verso la salvezza. “La vittoria della Clodiense Chioggia Sottomarina a Bolzano ha tanti nomi, ma si chiama Tina. Come la signora Donelli, mamma dell’allenatore lagunare Mario Vittadello scomparsa proprio la mattina del match, grande tifosa granata che non mancava mai il proprio supporto alla squadra, da lontano (dal sito della società)  Il Funerale sarà domani alle 15.30 nella parrocchia del Santo Spirito a Padova, quartiere Forcellini.  All’amico Mario le condoglianze della nostra redazione.

Vittadello abbracciato dai compagni

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano