Seconda Categoria

Thiene batte Novoledo Villaverla in rimonta

Scritto da Matteo Parma

Sotto di due gol dopo 22’, gli uomini di Fabris hanno una reazione d’orgoglio e prima nel finale di tempo con Zanin, poi negli ultimi venti minuti di gioco con Zordan (rigore) e De Souza, rimontano il Novoledo Villaverla, condannandoli all’ultimo posto in solitaria del Girone F.

 

THIENE [3]: Dal Santo Giuseppe, Dalle Carbonare, Miotto, Bernardi, Caretta, Dal Bianco ©, Pizzato (58’ De Souza), Berlato (64’ Zordan), Dal Santo Mattia, Zanin (94’ Dal Molin), Sartori. A disposizione: Dal Santo Andrea, Totti. All. Fabris.

NOVOLEDO VILLAVERLA [2]: Dagli Orti, Dall’Igna (77’ Dalla Stella), Fontana, Tuccori, Cumerlato, Pigato (63’ Soppelsa), Tecchio, Poncato, Dal Santo Alex, Costa ©, Cailotto. A disposizone: Giacon, Trevisan, Franceschetto, Grolla, Oriente. All. Mariga.

Arbitro: Marconato di Schio.

Marcatori: 20’ Tecchio (NV), 22’ Tuccori (NV), 39’ Zanin (T), 70’ rig. Zordan (T), 80’ De Souza (T).

Ammoniti: 69’ Dagli Orti (NV).

Note: recupero 1’ PT, 4’ ST; calci d’angolo 9-4 Thiene.

 

Moduli speculari per Fabris e Mariga: 4-4-1-1 rispettivamente con Zanin e Cailotto ad agire alle spalle di Mattia e Alex Dal Santo.

Approcciano meglio alla gara i padroni di casa, che sfiorano la rete del vantaggio al 14’: Dalle Carbonare fa partire un cross dalla destra, Sartori libero sul secondo palo mette alto.

All’improvviso, alla prima sortita offensiva, gli ospiti sbloccano la gara: punizione di Fontana dalla trequarti destra, palla che spiove sul secondo palo, dopo una serie di rimpalli Tecchio è il più lesto e insacca col destro. Primo gol stagionale per il villaverlese classe 2000.

Due minuti più tardi arriva il raddoppio del Novoledo Villaverla, sempre da palla inattiva: corner dalla destra respinto dalla difesa rossonera, Poncato ripropone al centro, sul secondo palo sbuca Tuccori che di testa fa due a zero. Grande gioia per i ragazzi di Mariga, che infliggono un uno-due micidiale a Dal Bianco e compagni. Anche per il centrale difensivo si tratta del primo centro in stagione.

Thiene ferito e che prova a reagire al 30’, quando Berlato ci prova dai venti metri, destro potente che si spegne sul fondo. Grossa chance per i locali al 34’: Sartori si accentra, serve sulla sinistra Zanin che entra in area e tocca al centro per Mattia Dal Santo che, a porta vuota, mette a lato clamorosamente.

Continua la pressione dei locali, che riescono ad accorciare le distanze al 39’: errore in disimpegno della retroguardia rossoverde, Pizzato entra in area da destra e serve a rimorchio Zanin che col destro infila Dagli Orti sul palo lontano.

Al 44’ altra buona azione centrale di Zanin che serve in area Pizzato, controllo e destro, Dagli Orti è attento e respinge in corner. Questa è anche l’ultima occasione del primo tempo, che si chiude sul parziale di due a uno in favore degli ospiti.

Nessun cambio all’intervallo, mentre la neve si intensifica. Locali che iniziano a prendere in mano il pallino del gioco, creando non poche apprensioni alla difesa rossoverde. Al 50’ buona percussione centrale di Zanin, il dieci entra in area ma si allunga troppo la palla, consentendo a Dagli Orti di agguantarla in uscita bassa.

Al 58’ il cambio che influirà le sorti dell’incontro: esce un vivace Pizzato, entra Da Souza che si va a collocare sulla fascia sinistra, con Sartori che si sposta sul settore opposto. Il numero quindici entra bene in partita, provando subito a sfondare sulla corsia di competenza; al 65’ proprio Da Souza entra in area da sinistra e cade in seguito ad un contatto con Cumerlato, padroni di casa che reclamano il rigore, l’arbitro (erroneamente) fa proseguire.

Penalty che viene concesso ai locali pochi minuti più tardi, quando Dagli Orti travolge l’ispirato Zanin; dagli undici metri va il neoentrato Zordan, rincorsa breve e destro a incrociare, il portiere tocca ma non basta. 2-2.

Novoledo Villaverla che non riesce ad arginare sulle fasce, secondo tempo finora esclusivamente di sofferenza dove l’unico tentativo verso la porta avversaria è stato un colpo di testa finito a lato di Alex Dal Santo.

A dieci dal termine si completa la rimonta rossonera: corner dalla destra che spiove sul secondo palo, Da Souza lasciato completamente libero schiaccia di testa e firma la rete del sorpasso. Vantaggio meritato per i ragazzi di Fabris, che hanno saputo reagire al doppio svantaggio iniziale, non demoralizzandosi e schiacciando per tutto il secondo tempo gli ospiti nella propria metà campo.

Nei quattro minuti di recupero concessi, Zanin spreca la chance per chiudere la partita al 91’ sparando col mancino addosso a Dagli Orti; nel rovesciamento di fronte, Alex Dal Santo si allarga bene a destra e serve al centro capitan Costa che da posizione invitante spara alto. Ospiti che sprecano l’unica grossa palla gol avuta nella ripresa, il match si conclude dunque sul risultato di 3-2 Thiene.

In virtù del risultato odierno, Dal Bianco e compagni salgono a quota 19 al pari di Valli e Lugo; il Novoledo Villaverla invece viene staccato dal Breganze, vittorioso in casa col Lakota, e resta sempre più fanalino di coda a quota 6. L’ultimo impegno dell’anno vedrà il Thiene affrontare lo Stoccareddo, mentre il Novoledo Villaverla riceverà il Monte di Malo, diretta concorrente per la salvezza.

Sull'Autore

Matteo Parma