EVIDENZA

Le notizie del pomeriggio: mezza rivoluzione al Bp 93, rinviata Camisano- Montecchio

Scritto da Federico Formisano

A

Arzignano: Contro l’Adriese senza dubbio è stata la sua miglior partita con la maglia dell’FC Arzignano Valchiampo. E’ in grande crescita, e siamo sicuri che dobbiamo vedere ancora molto del suo repertorio. Parliamo ovviamente di Gabriel Borges Leite, il fantasista brasiliano che domenica al Dal Molin si è preso la responsabilità di tirare, e realizzare in modo impeccabile, il calcio di rigore del pareggio.

“Mi sento molto felice per il gol che ho segnato –spiega- ma ho ancora molto da migliorare per essere utile alla squadra. Sto imparando tanto in queste prime settimane ad Arzignano, ma la cosa più importante è che qui mi sento a casa, sono stato accolto benissimo da tutti e sto imparando molto del calcio italiano. Devo farlo più in fretta possibile, perché dobbiamo trovare al più presto la prima vittoria del campionato”. Il giocatore cresciuto nel prestigioso club sudamericano del Palmeiras, analizza poi nel dettaglio la prestazione contro l’Adriese: “Nel primo tempo abbiamo avuto qualche difficoltà a imporre il nostro gioco, ma nella ripresa siamo stati più aggressivi e abbiamo meritato di portare a casa un pareggio. Anzi, avremmo certamente meritato la vittoria”.

In cinque partite, il rendimento di Borges Leite è sempre stato in crescendo, e la sensazione è che ancora non si sia visto appieno il suo grande potenziale tecnico: “La squadra sta crescendo, conosciamo la qualità del nostro gruppo e speriamo di portare al più presto possibile una vittoria alla nostra città e ai nostri tifosi, che ci hanno sempre supportato nelle partite e sono stati molto importanti”.

B

Bp 93: una mezza rivoluzione in casa Bp 93 : la vittoria di domenica con il Berton non è bastata a restituire serenità all’ambiente dopo gli scossoni di un estate difficile che hanno visto 14 giocatori lasciare la società dopo la Promozione in Prima Categoria.  E’ stato esonerato l’allenatore Lorenzo Mariga, che era a Bressanvido da tre campionati  e che aveva vinto il campionato dello scorso anno. Il vicepresidente Diego Benin spiega questa decisione con la volontà di puntare sui giovani che non avrebbe trovato la piena collaborazione dell’allenatore. “In estate dopo i problemi che ci sono stati avevamo spiegato all’allenatore che volevamo puntare sui giovani (Sangiorgio, Belleri, Mennoia, Dalla Via tutti del 2003 e altri) per lavorare sopratutto in prospettiva; anche dopo che la squadra ha perso alcune pedine importanti per infortuni (Andrea Bressan, Rosario, Benacchio e Rigoni  sono tutti fuori per tempi medio-lunghi)  la risposta  del misternon è stata quella che ci si attendeva  e quindi si è arrivati a questa decisione

Mariga

Questo il commento di Mariga: “Accetto come è giusto fare!  La Promozione era l’obiettivo richiestomi dalla società e ci sono riuscito, mi resta la soddisfazione della stagione passata e la gioia di vedere il presidente in lacrime per la vittoria di domenica , ahimè non è servito per salvare la panchina!”

Al suo posto la società ha chiamato Ivan Pantic, ex allenatore dell’Isola Castelnovo.

Pantic Ivan

A seguito di questa decisione ha deciso di lasciare anche il direttore sportivo Antonio Barci che evidentemente si è sentito poco coinvolto in una decisione di questa portata.  “Comunico– ha scritto il ds-  di non proseguire il rapporto con la società perché non condivido come hanno deciso di arrivare all’esonero di Mariga. In questa situazione io sono stato completamente escluso e mai interpellato percui ho dedotto che la mia figura di direttore sportivo non ha alcun significato di esistere all’interno della società.”

Il Bp 93 in estate ha visto le partenze di giocatori importanti come Graziani, Bellon, Barci, Peruzzo, Melis, Cappellari, Vettorazzo, protagonisti nella stagione della promozione. Attualmente la squadra ha 4 punti in classifica, ottenuti nelle ultime due giornate con Cogollo e Berton

E

Eccellenza:  E’ confermato il rinvio della gara fra Camisano e Montecchio che si sarebbe dovuta giocare domani pomeriggio.

Queste le partite della sedicesima giornata del campionato di Eccellenza:

Abano Calcio – San Martino Speme Federico Bianco Mestre ore 20.00
Albignasego Calcio – Garda Alessandro Dallaga’ Rovigo ore 20.30
Belfiorese – Bassano Matteo Manis Oristano ore 20.00
Pescantina Settimo – Castelbaldo Masi Pietro Brentegani Verona ore 15.30
Pozzonovo – Calcio Schio Leonardo Crivellaro Legnago ore 15.30
San Giorgio In Bosco – Valgatara Michele Liviero Vicenza ore 20.30
Vigasio– Arcella Antonio Atanasov Este ore 15.30
Villafranca Veronese – Borgoricco Marco La Verde Verona

Brentegani


F

 

Fuori Gioco:  ieri pomeriggio  alle 17.30 è andata in onda  la trasmissione Fuori gioco condotta in studio da Franco Bertuzzo e Federica Benacchio con la partecipazione di Federico Formisano.  Ospite della settimana è stato il responsabile del settore giovanile dell’Arzignano Fabio Nicolè con cui sono stati trattati i temi di attualità del nostro calcio. Questo il link per seguire la puntata su Youtube:  https://youtu.be/lhE86-wsSEA

I

Inizio gare: con il ritorno dell’ora solare da sabato notte 24  ottobre, le gare di tutti i campionati dilettantistici inizieranno da domenica 25,  alle 14.30 . Per l’anno prossimo non è ancora stato stabilito se tornerà o meno l’ora legale da aprile.

Ora solare

P

Provocazione:  La provocazione di un dirigente sui gruppi Whatsapp non ha raccolto molte adesioni. Si chiedeva infatti a sostegno di terza categoria e settore giovanile di boicottare la prossima giornata. Ma un dirigente ha risposto così:   Non credo personalmente che in questo specifico caso la federazione abbia grandi colpe. Dobbiamo cercare di portare a casa tutti piu partite possibile, perchè la sensazione è che il tempo stia scadendo per tutte le categorie. Quindi personalmente non ritengo di poterti appoggiare. Per contro la terza ha meno partite e recupererà con maggior facilità. Il settore giovanile, per il quale mi piange il cuore (sono il fulcro del calcio) segue a mio avviso una logica di coerenza legata alle problematiche scolastiche e di trasporto pubblico a cui probabilmente è anche giusto adeguarsi da un certo punto di vista. Spero di aver chiarito bene senza che appaia una cosa personale.

Un altro dirigente su un altro gruppo scrive: Secondo me non ha senso bloccare qualcuno ed altri no. Al momento noi, come immagino anche voi, siamo in estrema difficoltà nel dover fare i conti ogni settimana con ragazzi da mandare a fare tamponi, con assenza conseguente ecc. fino al primo positivo…poi salta il banco.  Sinceramente credo sia solo questione di tempo prima che blocchino anche noi, cosa che io avrei già fatto.

R

Recupero: domani si gioca anche il recupero di Serie D Belluno-Ambrosiana,  rinviato a causa delle previsioni meteo nel bellunese.  L’arbitro della gara sarà Stefano Peletti di Crema.

S

Schio  Calcio Schio sbarca su spotify: è uscita “tra le mani un sogno”, la canzone dei Lost per il mondo giallorosso. In tutti gli stores e nelle piattaforme digitali è disponibile il nuovo brano scritto e composto dai Lost (per SorryMom!), gruppo musicale di fama nazionale vincitore di numerosi premi anche a livello europeo.

Il club, dopo quindici anni, ha ritrovato la categoria d’Eccellenza con la sua Prima Squadra e ciò rappresenta un ulteriore passo in avanti di un ampio progetto di crescita ancorato al territorio. La creazione di una Club House tra le mura dello stadio De Rigo, per esempio, ne è un simbolo: l’unione tra il mondo sportivo e la cittadinanza. È proprio dalla parola unione che nasce il percorso intrapreso insieme ai LOST, noto gruppo musicale italiano composto da Walter Fontana, Roberto Visentin e Luca Donazzan, musicisti provenienti da Schio, Thiene e Vicenza. Negli anni la band ha scalato le classifiche di vendita, collezionando numerosi successi e premi a livello nazionale ed europeo, come ad esempio il Best Italian Act per l’MTV Europe Music Awards 2009. Il calcio vuole farsi strumento di integrazione ed educazione. Un mezzo per unire le arti, in questo caso sport e musica, esaltando i talenti. La canzone creata dai Lost “Tra le mani un sogno”, che risuona allo stadio De Rigo come un vero e proprio inno, lancia un messaggio alla città e a tutti noi che giorno per giorno inseguiamo i nostri sogni.

 

U

Union Chioggia Sottomarina: SSD Union Clodiense Chioggia srl, comunica che nella mattinata di oggi è stato affidato l’incarico di Allenatore della Prima Squadra ad Antonio Andreucci. Per Antonio si tratta di un gradito ritorno, dopo le parentesi con squadre di blasone e tradizione come Triestina e Como e dopo il successo dello scorso anno nella conduzione del Campodarsego : Andreucci nel vicentino ha allenato il Real Vicenza e il Trissino.

V

Vicenza:   Questa sera allo Stadio Menti sarà presente per il nostro sito in qualità di inviato Luciano Zanini

Sull'Autore

Federico Formisano