“banner



Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del venerdi: Fra voglia di resistere e paura di non farcela…

Scritto da Federico Formisano

Un’altra giornata di passione, con la voglia di resistere, ma con qualche preoccupazione in più. Ieri le parole di Carretta del Cogollo, la preoccupazione di Gianesello dell’Alta Valle, il caso Orsiana, oggi la notizia del rinvio della partita di Promozione fra Rivereel e Cornedo, la situazione di un’altra squadra di seconda che non ha casi acclarati ma ha disputato una gara con una squadra che di casi ne ha a iosa. E soprattutto le dichiarazioni di Milani presidente del Rosà.  Però c’è anche chi intende resistere e oggi un allenatore ci scrive: Per finire i campionati e sufficiente giocarli sopra gli europei, in primavera ed inizio estate. Poche chiacchere, qualcuno ha voluto i gironi a 18, ed ora non ha senso pensare gia di tagliarla corta.  E sulla stessa falsariga ospitiamo anche il parere di Thomas Battaglin della Pedemontana Opinioni in libertà, ma di fronte ai giocatori che smettono di giocare per paura di ammalarsi e di perdere il posto d lavoro, qualche riflessione bisogna pur farla.

Fra una settimana chiude il mercato ma in questo momento questa ci appare l’ultima delle preoccupazioni. Anche perchè a dicembre si apre un altra finestra. E ci sarà tempo e modo di parlarne.

 Questi gli articoli pubblicati ieri:

https://www.calciovicentino.it/2020/10/22/calciomercato-del-giovedi-salta-anche-spal-vicenza/ 4 casi Covid nella Spal e la gara potrebbe essere rinviata.  I risultati dell’Eccellenza con i commenti

https://www.calciovicentino.it/2020/10/22/le-notizie-del-pomeriggio-un-allenatore-ci-scrive-e-ci-impone-una-riflessione/ la situazione si evolve, sempre più squadre nella bufera. Noi abbiamo sposato la filosofia del convivere con la pandemia cercando di portare pazienza e di tenere duro. Ma obbiettivamente la situazione si sta aggravando giorno per giorno …..

https://www.calciovicentino.it/2020/10/23/seconda-categoria-f-il-punto-di-occhio-di-lince-i-top-i-marcatori-le-cronache-6/ La Secon categoria F, con i top, i marcatori, le cronache.

https://www.calciovicentino.it/2020/10/22/juniores-provinciali-prima-della-sospensione-lultimo-aggiornamento/  Gli Juniores Provinciali a cura di Lamberto Marchesini

https://www.calciovicentino.it/2020/10/22/under-19-alla-scoperta-dei-talenti/  La squadra dei migliori  Under 19 espressi dal campionato

B

Bollettino Covid: 16.079 nuovi casi Attualmente positivi: 169.302 Deceduti: 36.968 (+136) Dimessi/Guariti: 259.456 (+2.082) Ricoverati: 10.686 (+703) di cui in Terapia Intensiva: 992 (+66) Tamponi: 14.132.421 (+170.392) Totale casi: 465.726 (+16.079) 10 % dei tamponi effettuati danno esito positivo. 16.079 casi nuovi con 703 ricoverati e 66 persone in terapia intensiva.

C

Calciatori Positivi: secondo un’indiscrezione della stampa portoghese, Cristiano Ronaldo sarebbe ancora positivo al Covid. Il che significherebbe non scendere in campo contro il Verona, domenica sera, e soprattutto con il Barcellona atteso allo Stadium mercoledì prossimo, 28 ottobre, per la Champions. Lo Spezia Calcio comunica che l’ultimo giro di tamponi effettuati dal gruppo squadra, ha evidenziato la debole positività al Covid-19 di un calciatore e la positività di due tesserati del Club (Maggiore e Marchizza). Asintomatici, sono stati prontamente isolati secondo le direttive federali e ministeriali.

Cornedo:    E’ stato richiesto il rinvio della partita Rivereel – Cornedo. Il Cornedo ha effettuato a proprie spese i tamponi a tutti i giocatori che sono  risultati negativi  con l’eccezione di un caso e conta di riprendere l’attività al termine del periodo di isolamento fiduciario.

I

Inizio gare: con il ritorno dell’ora solare da sabato notte 24  ottobre, le gare di tutti i campionati dilettantistici inizieranno da domenica 25,  alle 14.30 . Per l’anno prossimo non è ancora stato stabilito se tornerà o meno l’ora legale da aprile.

L

Lega dilettanti: La Federazione Italiana Giuoco Calcio, tenuto conto delle disposizioni contenute nel DPCM del 18 ottobre 2020 in ordine allo svolgimento delle attività e competizioni sportive dilettantistiche, comprese quelle relative all’attività giovanile, e considerate le risposte ai quesiti pervenuti al Dipartimento per lo Sport pubblicate sul proprio sito, comunica che sono sospese sino al 13 novembre 2020 le seguenti competizioni organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti e dal Settore Giovanile e Scolastico a livello provinciale:

– Terza Categoria;
– Juniores Under 19 Provinciali;
– Serie D di calcio a cinque maschile e femminile;
– Allievi Provinciali maschili e femminili (Under 17 e Under l 6);
– Giovanissimi Provinciali maschili e femminili (Under 15 e Under 14);
– Esordienti (Under 13 e Under 12);
– Pulcini (Under 11 e Under 10);
– Primi calci (Under 9 e Under 8);
– Piccoli amici (Under 7 e Under 6).

In relazione alle suddette competizioni è consentito esclusivamente lo svolgimento di allenamenti in forma individuale, nel rispetto delle norme di distanziamento e delle altre misure di cautela, anche con la presenza di un istruttore/allenatore.Sono fatte salve eventuali disposizioni ulteriormente limitative dell’attività sportiva emanate dai competenti organismi delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano.

Liste dei giocatori:  Proseguiamo l’aggiornamento delle schede dei giocatori, con le formazioni di Promozione questa la lista del  Monteviale  https://www.calciovicentino.it/list/monteviale/ Le schede con le foto aggiornate riportano tutte le squadre in cui ogni giocatore ha giocato, con le presenze e le reti realizzate.

L

M

Montecchio Montecchio- Schio si gioca a porte chiuse.  Il Montecchio ritorna in campo dopo la sosta obbligata con il Bassano (domenica scorsa) e con il  Camisano (mercoledì).

P

Pedemontana. Ci scrive Thomas Battaglin dirigente della Pedemontana: ” Credo che dobbiamo dare un messaggio un po’ più rassicurante di quello che sta succedendo. Quando parliamo di positivi mi sembrerebbe giusto aggiungere che sono quasi tutti asintomatici e quindi stanno bene! C’è già abbastanza terrore nel guardare il TG ogni giorno, nessuno che ti dice chi sono le persone che riempiono le terapie, chi rischia veramente di stare male per il virus. Un sito come il vostro che è un punto di riferimento importante per il nostro calcio di provincia dovrebbe combattere una battaglia per salvaguardare lo sport che tanto amiamo. Finché la federazione non si stacca dai protocolli così conservativi e drammatici che il governo centrale impone non si va da nessuna parte. Ci sono più di 3 casi confermati di positività? La squadra può chiedere il rinvio della partita, altrimenti i giocatori positivi asintomatici stanno a casa e il calcio continua. Ovvio che così non si può andare avanti, c’è il giocatore che appena ha un colpo di tosse rischia di dover stare a casa dal lavoro pere 10 giorni!

Poi è evidente che se cominciano a ricoverare giocatori, così come studenti, o persone sane da un giorno all’altro si ritrovano in condizioni critiche è naturale arrendersi e chiudere tutto. Ma oggi, vedendo atleti che rientrano dopo il covid e segnano 2 gol a 39 anni nel derby di Milano, di che situazione gravissima stiamo parlando? Grave è lasciare a casa ragazzi dalla partita di sabato o domenica e lasciare gli anziani andare al mercato in mezzo a migliaia di altre persone, ma questo è un discorso politico e meglio non entrarci troppo. Quando hai parlato di convivenza col virus io avevo capito questo, triplicando i tamponi e con l’arrivo dell’autunno non ci voleva uno scienziato per prevedere un impennata di persone positive, un virus non sparisce con l’amuchina, ma se appena arriva una febbre si dilaga il panico, non è convivere, è arrendersi e non fare nulla per cercare di mandare avanti lo sport più bello del mondo! Forse anche il ct della nostra nazionale, Mancini,  con questa immagine sui social, voleva consigliare un approccio di questo tipo, ma sicuramente nessuno gli darà retta anzi, lo hanno massacrato, perché non siamo più uomini, amici, compagni, fratelli, siamo tutti untori ormai!  Certo bisogna tutelare gli anziani e le fasce più deboli: io non voglio assolutamente dire che non c’è un problema, dico solo che bisogna avere il coraggio di  dire che, pur con le necessarie prudenze,  dobbiamo continuare a vivere !

Ibrahimovic a 39 anni rientra dal covid ed è decisivo nel derby

R

Reggiana – Cittadella è stata rinviata. Gli emiliani hanno più giocatori positivi  e hanno utilizzato il bonus delle squadre professionistiche che possono chiedere il rinvio

Rinvii per Covid: Ci sono altre integrazioni al numero delle gare rinviate e oggi attendiamo la pubblicazione del Comunicato per vedere se la situazione si è ulteriormente evoluto in negativa

CAMPIONATO DI PROMOZIONE
GIRONE B
Sitland Rivereel- Cornedo
Tombolo Vigontina S. Paolo – Montebello
Longare Castegnero – Marola

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
GIRONE F
Academy Plateola – Salvatronda

CAMPIONATO UNDER 19 ELITE
GIRONE B
Abano Calcio – Tombolo Vigontina S. Paolo
Albignasego Calcio – Sacra Famiglia
La Rocca Monselice – Camisano Calcio 1910
Nel Veneto sono 16 le gare rinviate…

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA

GIRONE C
Bonaldo S.Stefano Academy-Union Olmo Creazzo

GIRONE E
Polisportiva Pedezzi-Junior Monticello

GIRONE F
Tresche Conca-Newteam SS Trinita
San Vito Cà Trenta – Orsiana

Rosà: Dobbiamo resistere e continuare è il titolo giusto !!!!!  il Presidente Milani in un intervista rilasciata alla trasmissione Sport in casa di Rete Veneta, condotta dal giornalista Alex Juliano ha esternato qualche dubbio ma merita sopratutto di essere letta la conclusione finale: “Proviamo ad andare avanti ancora un pò ma se non cambieranno le regole, se lo sport non verrà tutelato diversamente, saremo costretti a valutare il ritiro dal campionato in corso. Lunedì sera ho voluto incontrare tutto il team per salutarli al rientro dalla quarantena ma mi sono trovato davanti un gruppo di ventenni con la tristezza negli occhi. Quattro di loro hanno comunicato la volontà di fermarsi: troppo pesante il peso di un ulteriore stop per chi lavora, per chi vive il calcio come una passione e non come una professione. D’altronde siamo nei dilettanti e quindi rispetto la loro scelta, anche se non la condivido. Ho chiesto ai miei giocatori di portare pazienza, di non mollare, di resistere però la quarantena li ha costretti a mettere in difficoltà i loro colleghi di lavoro, al punto da creare problemi per il loro futuro lavorativo. Smettono, perché con queste regole e queste imposizioni, il calcio è diventato uno sport a basso rischio di contagio ma ad alto rischio di “disoccupazione” se lo gestiamo in questo modo. Il calcio non è l’untore della società in cui viviamo tant’è che noi a Rosà abbiamo dimostrato come un caso positivo all’interno del gruppo non si sia diffuso e non abbia contagiato alcun compagno. Le regole per prevenire ci sono, noi le rispettiamo e i fatti parlano a nostro favore. Si può e si deve convivere con questo virus, facendo attenzione ma non smettendo di vivere né tantomeno smettendo di fare sport. Lo dico soprattutto per i bambini ed i giovani. Uscendo dallo spogliatoio ho avuto la percezione che il calcio abbia perso la sua anima. Noi come società di calcio dilettantistico dobbiamo tutelare i nostri ragazzi, i nostri giovani, i nostri bambini facendogli vivere lo sport e il calcio con spensieratezza. Non è possibile vedere lo spogliatoio, che deve essere un luogo in cui si vincono i campionati, in cui si fa squadra, si fa gruppo, si lotta tutti insieme, vedere un luogo cosi importante come qualcosa di pauroso.Perché se è solo un interesse economico, forse è il caso di fermarci. Se invece dobbiamo difendere l’importanza dello sport, allora dobbiamo resistere e continuare. Undici giocatori da mandare in campo ci saranno sempre”

S

Serie D : tante sospensioni : Potrebbero essere trenta su 83 gare in programma le gare sospese a causa del Covid:  Risultano finora rinviate:  Girone A:  Sestri Levante-Caronnese, Derthona – Fossano, Saluzzo- Sanremese Girone B Seregno-Vis Nova Giussano Girone C Virtus Bolzano-Cartigliano Girone D: Pro Livorno-Real Forte Querceta; Bagnolese-Correggese;  Aglianese-Corticella Girone E Pianese-Montespaccato, Trestina-Scandicci Girone F: Aprilia – Vastese, Rieti – Sant’Elpidio Girone G: Muravera – Giugliano, Vis Artena – Sassari Lattedolce;  Girone H Real Aversa-Nardó, Team Altamura-Puteolana, Casarano- Taranto.

 

V

Vicenza:  Il Vicenza prepara la partita con la Spal:  Ierardi è fermo per un problema muscolare,  Luca Rigoni ha fatto lavoro differenziato. Per il resto il gruppo è al completo con il recuperato Meggiorini a mettersi in competizione con i vari Gori, Marotta, Longo, Jallow, Guerra per uno dei due posti in attacco.

Ierardi

 

Nella Spal intanto si contano le assenze sopratutto nel reparto avanzato (con Floccari fuori da tre settimane per infortunio e Paloschi probabile positivo al Covid. Ma la società sembra intenzionata a non andare sul mercato  e il ds Zamuner ha scartato l’idea di prendere Mbakoku come era stato scritto su alcune testate. Si punterà quindi sull’ex interista Sebastiano Esposito per superare la difesa del Vicenza con i vari Di Francesco, Jankovic e Salvatore Esposito pronti ad ogni evenienza.

 

 

Recapiti del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano