Giovanili

Under 19: poche partite si, ma tanti talenti comunque!

Scritto da Federico Formisano

Portiere :

Giuseppe Cannarozzo, 2002, gli osservatori dicono che sia stato decisivo nella vittoria del Trissino in casa del Sarcedo

Difensori:

Matteo Canale, disegno di pallone da calcio colorato2001,  schierato come esterno dietro si rende spesso pericoloso con i suoi calci piazzati e su uno di questi riesce anche a fare gol.

Canale festeggiato dopo il gol

Kevin Maino, 2001,  Il Rosà dopo le defezioni di alcuni giocatori causa Covid ha deciso di affidarsi ai giovani, e riesce comunque a portare a casa un punto dalla trasferta di Caldogno, anche grazie alla buona prova del figlio d’arte Kevin Maino.

Alessandro Midolati, 2002,  Vince numerosi contrasti e la sua gara viene giudicata positivamente. A Camisano possono fare conto su di lui.

Ivan Migliorini, 2001, arriva la conferma per il giovane centrale del Malo

Centrocampisti:

Tommaso Longhi, 2001, c’è anche la precisione e la rapidità di esecuzione dell’ex scledense nella prima vittoria dell’Alto Astico Cogollo.


Jacopo Verlato,disegno di pallone da calcio colorato
2001,  apre le marcature  per  La Rocca e gioca una gara assennata,

Esterni offensivi.

Matteo Boscaro, 2003, Sul Giornale di Vicenza scrivono che in campo ci sa stare e tocca buoni palloni.

Massimiliano Viero, 2002, mette in difficoltà sulla sua corsia Valerio ed entra nel vivo di molte incursioni dello Schio.

Attaccanti

Massimiliano Lobbia, disegno di pallone da calcio colorato2002, Nel momento in cui non segnano Merlo e Contro ecco che il giovanotto si sobbarca l’onere dell’attacco realizzando il gol della Marosticense nel derby con l’Eurocalcio .

Sebastiano Marzotto, disegno di pallone da calcio colorato2003, chiude il sette bello delle Alte con la rete finale.

Sebastiano Marzotto mostra orgoglioso la maglia delle Alte

 

Sull'Autore

Federico Formisano