“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola della domenica: un anno da cancellare? NO !!

Scritto da Federico Formisano

Sono trascorsi 311 giorni dal famigerato e triste 12 febbraio  quando a Codogno venne isolato il paziente zero. Ed entrammo nella spirale che ha prodotto in Italia 72.000 morti; fra cinquanta giorni scoccherà il primo anno pandemico, un anno in cui il mondo del calcio è stato investito da un ciclone che ha determinato la sospensione quasi integrale dell’attività: la maggior parte delle squadre hanno giocato 6 partite che resteranno ferme a tale cifra ancora per qualche settimana. 6 domeniche occupate su 52! 

Ma possiamo forse pensare di cancellare tutto quello che è stato?  E’ un esperienza troppo particolare da non doverne trarre le debite conseguenze e riflessioni. Pensiamo solo agli errori incredibili a tutti i livelli che abbiamo alle spalle: Virologi che  hanno sparato di tutto e di più, con affermazioni contradditorie su quasi tutti i temi, governi nazionali e regionali privi di piani anti pandemia credibili, spesso capaci solo di trovare il modo di polemizzare anziché di unire le forze, Federazione Gioco Calcio a tutti i livelli  investita da  problemi spesso affrontati con provvedimenti contradditori.  Ma alla fine sarebbe un errore gettare tutto alle spalle, senza trarne delle lezioni e delle conclusioni.   Ieri su internet sono state postate immagini di bambini che vanno comunque in campo a svolgere allenamenti individuali, senza contrasti e senza poter utilizzare gli spogliatoi: e da loro e per loro che dobbiamo ripartire, dalla loro voglia di giocare e di divertirsi,  e anziché ipotizzare scenari apodittici di società boccheggianti e in crisi, da loro e per loro dobbiamo trovare la forza di andare avanti.

Buona ultima domenica dell’anno di grazia 2020 !!!

 

Questi gli articoli pubblicati ieri:

https://www.calciovicentino.it/2020/12/26/ledicola-di-santo-stefano-si-muove-il-mercato-di-b-ma-e-pronto-anche-quello-degli-svincolati/   La seconda e più cospicua parte degli auguri ricevuti. Il calciomercato di serie B. Ultimi giorni per gli svincoli. Le consuete rubriche

A

Almanacco:  Ancora una squadra di seconda categoria articolata su due pagine: è una novità rispetto allo scorso anno: dopo le Alte, l’Altavilla, il Castelgomberto, il Breganze, il Grumolo, ecco l’Azzurra Maglio.   Nel nostro Almanacco, edizione 2020/21, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti nell’ultima annata;

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine del  Vicenza (Serie B) , dell’Arzignano e del Cartigliano (Serie D), del Bassano, del Camisano, del Montecchio,  dello Schio (Eccellenza), della Calidonense, del Chiampo, della Marosticense, dell’Eurocalcio, del Monteviale, del La Rocca, del Longare, del Rivereel,  del Sarcedo,  del Trissino, della Virtus Cornedo (Promozione) ,  del Brendola, del Montecchio San Pietro,  del Sovizzo,  dell’Arcugnano,  dell’Azzurra Sandrigo, del Berton Bolzano, del Due Monti, del Grisignano,  del Le Torri, del Malo, del Summania, del Valdagno (Prima categoria) e dell’Altavilla,  delle Alte  del Castelgomberto, del Breganze  e del Grumolo (Seconda Categoria).

 

Auguri:

Ringraziamo per i graditi auguri Ambrosetti, Arduin, Barci, Barolo,  Battilana, Baù, Benacchio, Bertollo,  Bertuzzo,  Besaggio, Bonati, Borotto,  Bottoni, Cabrellon, Carretta,  Casarotto, Case,  D.Cavedon,  F.Cavedon, Cecchetto, Cecchin, Centomo, Cesarano,  Chiari,  Cicero,  Coda, Colò, Costa, Crestan, Dal Bianco, Dal Brun, Dalla Fina, Dal Maso, De Franceschi, Ebene, Ferrari,   L. Fedrigo, S. Fedrigo, Furlato, Giacometti,  Gianesello, Giaretta, Giorio,  Gramola, Gumiero, Iuliano,  Lappo,  La Rocca, Lionzo, Lissandrini,  Luccarda, Mabilia, A. Maino, Marcolongo, Martinelli, Martini, Menaldo, Minchio,  Motterle, Nardi, Paganetto, Parison, Piredda, Remonato,  Renaldini, Rossi,  Sacchetto, Santagiuliana, Santonocito, Sdyelar,  Silvello, Sparelli,  Tomasini, Totti, F. Verlato, S. Verlato, Vinoli, Viscolani, Zamberlan

E le moltissime società sportive che ci hanno inviato i loro auguri direttamente o attraverso i gruppi Whatsap  Albignasego, Altavilla, Amatori Ponso,  Arzignano, Atletico Granze, Azzurra Sandrigo, Bassano Team Motta, Bassano, Berton, Bovolone,  Breganze, Brendola, Calidonense, Cartigliano,  Castelbaldo, Chiampo,   Cjarlins Muzane, Clodiense, Concordia, Dueville, Eurocalcio, Este, Giorgione, Grantorto, Grumolo, Illasi, Junior Monticello, Longare,  Malo,  Marosticense, Montebello, Montecchio Precalcino, Montebelluna, Montorio, Mottinello, Nova Gens,  Novoledo,  Oppeano, Pedezzi, Provese, Radio Rcs,  Real San Zeno, Recoaro,  Rosà, San Giorgio in Bosco, Santa Croce, San Vito Cà Trenta,  Sarcedo,  Scaligera, Schio, Tezze, Triestina,  Valbrenta, Valdalpone, Valgatara, Valtramigna, Vicenza calcio femminile, Villa Bartolomea, Virtus Cornedo,

B

 

Bollettino Covid: Attualmente positivi: 580.941 ( +1075)  Deceduti: 71.620 (+261) Dimessi/Guariti: 1386.198 (+9.089) Ricoverati: 25.886(-100) di cui in Terapia Intensiva: 2.582 (-2  ) Tamponi: 25.985.979 (+81.285) Totale casi: 2.038.759 (+10.407)  Crescono gli attualmente positivi  in quanto sono diminuiti i dimessi e i guariti. I deceduti sono al minimo da tempo I casi sono la metà di quelli di ieri ma con una  netta diminuzione dei tamponi con la percentuale è sempre attorno al  12,5.

Il Veneto ha 2523  casi, la metà di quelli di ieri, ma sempre un quarto di quelli italiani. Nei giorni scorsi qualche spiraglio di luce, ma adesso in poche ore 23 malati in pronto soccorso. Il rischio è che si riaccenda ancora più impetuosamente il termometro del virus ancora prima dei temuti pranzi davanti all’albero. Si riattivano posti che si erano chiusi in medicina d’urgenza, in orto-Covid. I 56 posti del pronto soccorso formato-pandemia tornano ad essere indispensabili.

 

 

Calciatori positivi: confermato il focolaio covid al Frosinone. Il club ciociaro fa sapere che l’ultima serie di esami ha evidenziato altri 9 casi di positività al Sars-Cov-2 relativamente a 9 membri del gruppo squadra che si aggiungono ai 4 comunicati nei giorni precedenti.  Nei giorni scorsi era stata comunicata la positività del capitano Brighenti e di Capuano.  Oggi il Frosinone giocherà comunque con il Pordenone con una squadra imbottita di giovani e di riserve, mentre è probabile che richieda il rinvio della gara con il Pisa del 30 dicembre.

 

F

 

Fuori gioco: Domani sera alle 17.30 su Tva torna  Fuori Gioco con una puntata eccezionale: saranno ospiti il vicepresidente uscente del Crv Patrik Pitton e il candidato alla presidenza Maurizio Seno . A loro porremo le domande sui temi del momento.

I

Inglesi: due ex giocatori dei nostri campionati sono da tempo in Inghilterra,  Mattia Scalabrin e Davide Pobbe.  Li abbiamo contattati per capire come si sono regolati in questa fase difficile:  Scalabrin è rientrato in Italia già da una decina di giorni, quando ancora il problema della “inglese” non era nato.  Ovviamente si è sottoposto a tutti i controlli del caso. “Era un anno che non vedevo mamma e papà quindi sono proprio felice di essere tornato “    Davide Pobbe invece è rimasto in Inghilterra. Adesso potrebbe anche venire in Italia “dovrei fare un tampone prima della partenza e risultare negativo” spiega. Ma al momento non sembra essere intenzionato a rientrare.  Il lavoro e lo sport lo tengono ancora nel territorio britannico. Se ne riparlerà, forse, con l’anno nuovo!

Pobbe gioca ancora in Inghilterra

L

Lecce. Il Lecce nelle ultime gare ha rallentato ma comunque ha ottenuto finora 21 punti in 14 gare; Alle quattro vittorie consecutive di novembre contro Pescara (3-1), Virtus Entella (1-5), Reggiana (7-1) e Chievo Verona (2-1) segue un dicembre da zona retrocessione. L’innalzamento dell’asticella, partita già dall’incrocio con il Venezia, terminato 2-2, ha portato solo tre punti nelle ultime cinque gare. Al pari coi lagunari è seguito lo stesso punteggio, ancora in casa, contro il Frosinone, e il segno X con la Salernitana. Infine è arrivato il  capitombolo con il Pisa di sabato scorso; i giallorossi  non avranno in panchina il loro allenatore Corini (positivo al Covid) sostituito da Lanna.   La probabile formazione. Gabriel; Adjapong, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Paganini,  Tachtsidis, Henderson; Mancosu; Pettinari (Stepinski),  Coda.

Sono due gli ex di giornata: il portiere Vigorito che parte dalla panchina e l’attaccante Pettinari che è in concorrenza con Stepinski per una maglia.  Pettinari ha giocato nel Vicenza nel 2015/16 ma non lasciò un grande ricordo (11 partite senza realizzare nessuna rete): successivamente però è esploso a Pescara (13 reti) e a  Trapani (17 reti realizzate che non sono bastate ai siciliani per evitare la retrocessione).

Vigorito a Vicenza

M

Malo: Le iniziative a carattere benefico non sono di certo una novità nell’ambiente calcistico del Malo, costantemente in prima linea in occasioni del genere; la conferma di questa sorta di vocazione la si ha avuta pure di recente, con il sodalizio nerostellato a dare il via ad una campagna benefica per la vendita di mascherine brandizzate il cui ricavato, nelle intenzioni iniziali, sarebbe stato devoluto a favore della famiglia di Nicolò Valerin. Ma le cose sono andate diversamente perché lo sfortunato 13enne che risiedeva a Costabissara (nipote del tecnico maladense Roberto Carollo) è stato stroncato nella notte del primo dicembre dall’aggravarsi di una malattia rarissima contro la quale ha lottato come un leone per più di dieci anni. «L’idea -spiega il presidente Sandro Bonato- è scattata circa un paio di mesi fa una volta saputo dell’aggravarsi delle condizioni di salute di Nicolò per il quale era divenuta necessaria un’assistenza di 24 ore con conseguenti esborsi economici; ci siamo quindi messi in moto per cercare di dare il nostro piccolo contributo dando vita ad una campagna di vendita delle mascherine ideate e prodotte in tre versioni e con altrettanti slogan acquistabili nella segreteria del club».Come detto in precedenza Nicolò, purtroppo, non è riuscito a segnare il gol decisivo a quella maledetta sindrome di Rohhad che comunque non fermerà la “macchina della solidarietà nerostellata”. «Come società siamo consapevoli che la nostra azione è solo una piccola goccia in un oceano -spiega il direttore generale Paolo Migliorin- ma è anche un gesto di riconoscenza nei confronti di una persona come Roberto che s’è sempre speso per la crescita dei giovani e per il quale Nicolò era molto più di un nipote tanto da portarlo pure al campo e fargli assaporare il clima dello spogliatoio. In accordo con la famiglia s’è dunque deciso che il ricavato delle vendite andrà devoluto alla cooperativa sociale “Il Cengio” di Isola Vicentina che assiste persone con disabilità». (Dal Giornale di Vicenza)

 

P

 

Presenze e reti: Queste le presenze e le reti fatte dai giocatori del Summania: Toniollo 5, Zuliani 5, Saccardo 5, Gheller N. 5 (1), Palmadessa 5, Talli 5, Manea 4, Brunello 4, Stefani 4, Clementi 4, Diallo 4 (1), Zordan 4 (1),  Radenovic 4, Sy 3 (4), Dal Prà 3, Traorè 3, Benetti 3, Casarotto 2, Rizvani 2, Cocco 1.

Finora  abbiamo pubblicato Altavalle del Chiampo,  Altavilla, Alte,  Arcugnano, Arzignano,  Azzurra Sandrigo, Bassano, Berton Bolzano, Breganze, Brendola, Calidonense,  Camisano,  Cartigliano,  Castelgomberto, Due Monti, Dueville, Eurocalcio, Fides, Grantorto,  Grisignano,  Grumolo, Isola Castelnovo, La Rocca,  Le Torri, Maddalene, Malo, Marosticense, Montebello,  Montecchio, Montecchio Precalcino, Montecchio San Pietro,  Monteviale, Novoledo, Pedemontana, Pedezzi, Ponte dei Nori,  Quinto,  Real San Zeno, Rivereel, Rosà, San Lazzaro, Sarcedo, Schio, Telemar, Tezze, Trissino, Union Olmo Creazzo, Valbrenta, Valli , Virtus Cornedo

S

Serie B: questo il programma della domenica (ore 15.00)

Chievo-Cittadella rinviata causa Covid
Reggiana-Reggina (ore 12.30)
Ascoli-Spal
Cosenza-Pisa
Frosinone-Pordenone
Lecce-Vicenza
Venezia-Salernitana
Virtus Entella-Pescara
Brescia-Empoli (ore 18.00)
 Cremonese-Monza (ore 21.00)

Svincolati: ancora una settimana e si conosceranno i nomi dei giocatori dilettanti svincolati La Federazione ricorda infatti che giovedì7 gennaio alle ore 19,00 termina il periodo riservato alle Società per inserire, in lista di svincolo collettiva suppletiva, i nominativi degli atleti ai quali concedere la libertà del vincolo di tesseramento.Si ritiene cosa utile rammentare a tutte le Società che è consentito lo svincolo sia del calciatore comunitario che extracomunitario. Evidenziamo cheè consentita la modifica della lista anche una volta che questa è stata chiusa in modo definitivo; tale modifica permette unicamente l’aggiunta di ulteriori nominativi ma non la cancellazione di nominativi inseriti in prima battuta.

V

Vicenza:  Questi i convocati per la gara di oggi pomeriggio  con il Lecce: Portieri: Grandi, Perina, Zecchin; difensori: Barlocco, Beruatto, Bizzotto,  Cappelletti, Fantoni, Padella, Pasini; centrocampisti: Cinelli, Da Riva, Dalmonte, Rigoni, Scoppa, Tronchin, Zonta, attaccanti: Giacomelli, Gori, Guerra, Jallow, Marotta, Meggiorini. Confermate le assenze di Ierardi, Pontisso, Nalini, Vandeputte,  Bruscagin e dello squalificato Longo.  Tornano tra i convocati Gori e Beruatto

La probabile formazione : Grandi, Cappelletti, Padella,  Pasin, Beruatto;  Zonta, Rigoni, Cinelli, Dalmonte; Meggiorini, Marotta.  Le alternative potrebbero essere la conferma di Barlocco al posto di un Beruatto ancora non al massimo e  Jallow per Marotta.

La gara sarà trasmessa su Rai sport, canale 57 del digitale terrestre.

Vicenza: le dichiarazione di Di Carlo: “Beruatto e Gori sono recuperati, siamo in 23 a partire per Lecce. Sicuramente vengono con noi e poi vedremo se farli giocare, già averli recuperati è positivo. In questi giorni dopo un tour de force, abbiamo recuperato energie fisiche e mentali, il gruppo ha lavorato bene e sta bene. Sono molto fiducioso e devo dire che ho visto la squadra totalmente diversa, questi due giorni di recupero hanno fatto bene ai ragazzi sia a livello mentale che fisico, in questi allenamenti la squadra è andata veramente forte, sono segnali importanti dal gruppo e dovremo metterli in campo a Lecce domani.
Dobbiamo credere in noi stessi e in quello che facciamo, il nostro sogno è fare l’impresa a Lecce. Dobbiamo andare in campo come abbiamo fatto in questi due ultimi allenamenti, con lo stesso spirito garibaldino, con questo ardore e determinazione.

Cappelletti scherato a destra

Meggiorini in coppia con? Dobbiamo pensare alla partita contro il Lecce ma tenere comunque a mente che dopo due giorni abbiamo anche l’Entella. In avanti chi non gioca subentrerà sicuramente. A destra chi gioca? Daniel Cappelletti.

Il Lecce arriva da due sconfitte di fila e ha voglia di riscatto? Io mi reputo un ex del Lecce, perché ho giocato un anno là e conservo ottimi ricordi, è una società che negli anni ha fatto una crescita esponenziale, sono stati in Serie A l’anno scorso e sono retrocessi all’ultima giornata, lo spessore tecnico della squadra è alto. Arrivano da 2 risultati non positivi e sicuramente vorranno vincere però il nostro sogno è fare l’impresa e oggi guardando la squadra è un sogno che si può avverare perché abbiamo recuperato energie fisiche e mentali, ci proporremo a Lecce con l’ardore giusto. C’è bisogno della partita giusta e perfetta per portare a casa i 3 punti.

Il modulo? Forse torneremo al 442, ma giocare a tre dietro è comunque una soluzione in più che ci può servire anche a partita in corso.

 

Recapiti     del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano