“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del sabato: anno nuovo, problemi vecchi…

Scritto da Federico Formisano

Questi gli articoli pubblicati ieri:

https://www.calciovicentino.it/2021/01/01/ledicola-del-primo-dellanno-auguri/  Gli auguri per un anno migliore. Le notizie di calciomercato, le rubriche, l’intervista a Cuccato, il caledario della ripresa.

https://www.calciovicentino.it/2020/12/31/il-cammino-di-un-anno-attraverso-il-racconto-del-nostro-sito-i-primi-tre-mesi/ il cammino di un anno, gennaio, febbraio e marzo.

https://www.calciovicentino.it/2021/01/01/il-cammino-di-un-anno-secondo-trimestre/ Il secondo trimestre.

https://www.calciovicentino.it/2021/01/01/quel-fallo-su-meggiorini-che-grida-ancora-vendetta/ Meggiorini azzoppato e Vicenza condizionato di Luciano Zanini

A

Almanacco:  Siamo tornati alla seconda categoria con la doppia pagina del Nove. Nel nostro Almanacco, edizione 2020/21, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti nell’ultima annata;  Ovviamente sarà cura aggiornare le foto di giocatori e squadra non appena riprenderanno i campionati o non appena verranno fornite dalla società.

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine del  Vicenza (Serie B) , dell’Arzignano e del Cartigliano (Serie D), del Bassano, del Camisano, del Montecchio,  dello Schio (Eccellenza), della Calidonense, del Chiampo, della Marosticense, dell’Eurocalcio, del Monteviale, del La Rocca, del Longare, del Rivereel,  del Sarcedo,  del Trissino, della Virtus Cornedo (Promozione) ,  del Brendola, del Montecchio San Pietro,  del Sovizzo,  dell’Arcugnano,  dell’Azzurra Sandrigo, del Berton Bolzano, del Due Monti, del Grisignano,  del Le Torri, del Malo, del Summania, del Valdagno, del Carmenta, della Virtus Romano (Prima categoria) e dell’Altavilla,  delle Alte  del Castelgomberto, del Breganze, del Grumolo, del Maddalene, del Telemar, dell’Azzurra Maglio, del Nove (Seconda Categoria).

Arzignano: il Presidente Chilese, intervistato da Meneguzzo del Giornale di Vicenza, sull’anno trascorso, dopo aver espresso rammarico per il fatto di non aver potuto disputare il derby di ritorno con il Vicenza, ha così commentato l’attuale momento dei gialloazzurri «La squadra finalmente si sta compattando e questo ci fa ben sperare per il prosieguo in un torneo davvero tosto. Bisogna innanzitutto pensare a porre basi solide, proseguire nel profondo lavoro con il settore giovanile e anche sulla scorta dell’esperienza fatta nel professionismo che ci ha fatto capire quanto importanti siano le strutture sportive».

Arzignano: Archiviati i giorni di stop per le festività natalizie, l’FC Arzignano Valchiampo è tornato subito al lavoro per proseguire nella preparazione in vista della prossima partita, la prima del 2021, che vedrà i giallocelesti impegnati in trasferta, al “Baracca” di Mestre, mercoledì 06 gennaio alle 14.30. Un impegno tosto davvero quello che attende al varco capitan Bigolin e soci, sul campo di una squadra di grande tradizione ed esperienza della categoria, e soprattutto dimostratasi molto solida ed organizzata in questa prima parte di campionato. L’Arzignano Valchiampo, in attesa di recuperare la partita rinviata col Campodarsego, si trova ora al quattordicesimo posto della classifica, con 12 punti in 10 partite, frutto di 3 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. 9 gol fatti, 8 quelli subiti. I giallocelesti finora mentre in trasferta hanno collezionato 2 vittorie (Feltre e Sedico), 1 pareggio (Trento), e 2 sconfitte (Caldiero e Chioggia), al Dal Molin hanno collezionato 1 vittoria (Cartigliano), 2 pareggi (Adriese e Virtus Bolzano), e 2 sconfitte (Este e Belluno). Il Mestre di mister Zecchin, invece, occupa la sesta posizione della classifica con 17 punti in 11 partite, frutto di 5 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. 16 gol fatti, 14 quelli subiti. Finora gli arancioneri hanno collezionato al “Baracca” 2 vittorie (Trento, Delta Porto Tolle), 1 pareggio (Cartigliano) e 2 ko (Este e Clodiense), mentre in trasferta 3 vittorie (Chions, Ambrosiana, Muzane), 1 pareggio (Campodarsego) e 2 ko (Feltre e Belluno). Si tratta di una partita ricca di insidie, ma che la squadra di Giuseppe Bianchini vuole affrontare a testa alta, cercando di giocarsi appieno ogni singola carta a propria disposizione, per cercare di tornare a casa con un risultato positivo, che sarebbe oro colato per classifica e morale. Si ricorda che la partita sarà a porte chiuse, e che sarà trasmessa in Diretta Streaming sulla Pagina Facebook “AC Mestre” a partire dalle 14.30.

B

Bollettino Covid: Attualmente positivi: 574.767; Deceduti: 74.621 (+462) Dimessi/Guariti: 1.479.988  Ricoverati: 25.375 (-331)  di cui in Terapia Intensiva: 2.553 -2) Tamponi: 26.756.131 (+157.524) Totale casi: 2.129.376 (+22.211)  Percentuale positiva di tamponi  sale  al 14,1  %  Ancora una giornata di dati negativi: i casi diminuiscono leggermente ma in presenza di un deciso calo dei tamponi ed in effetti aumenta la percentuale passata in pochi giorni dal 8 al 14 per cento. Calano ancora i ricoverati con una lieve diminuzione anche dei pazienti in rianimazione.  Il Veneto ha 4800 nuovi casi stabili rispetto ieri

Una lenta decrescita della curva del contagio, ma con l’Rt in aumento e – nel primo bollettino del 2021 – il tasso di positività al 14,1%, ancora in crescita. Con questi dati una parte del Paese, allo scadere del decreto di Natale, il 6 gennaio, potrebbe finire nuovamente in zona rossa o arancione: a rischiare per ora sono soprattutto Veneto, Liguria e Calabria, che secondo l’ultimo report Iss hanno superato il valore 1 di Rt e che potrebbero essere collocate nella lista dei territori sottoposti a maggiori restrizioni.( Dal Giornale di Vicenza)

Calciatori positivi:  l’attaccante del Napoli Osimhen è positivo al Coronavirus.   Lo Spezia Calcio comunica che i calciatori Gennaro Acampora e Matteo Ricci sono risultati positivi al tampone naso-faringeo molecolare effettuato nella giornata di ieri. Attualmente asintomatici, i due calciatori hanno iniziato l’isolamento fiduciario. Dopo che per qualche giorno nessun giocatore di A (gli ultimi erano stati i giocatori del Cagliari)  sono i giocatori del Napoli e dello Spezia a riaprire il lungo elenco dei positivi in A, che comprende oltre 140 giocatori tra cui Ronaldo, Brozovic, Ibrahimovic, Zapata, Immobile, Dzeko,  ecc.

La Triestina ha effettuato un giro di tamponi il 31 dicembre scoprendo che due giocatori della rosa dell’Unione sono positivi al Coronavirus. Si tratta del terzo portiere Tommaso Rossi e dell’attaccante Lorenzo Cavaliere

Calciomercato serie B: il Cittadella potrebbe arrivare all’esterno Filippo Boccardi, classe 1996, dal Grosseto.  Il centrocampista del Benevento  Lorenzo Del Pinto potrebbe interessare a Cosenza e Salernitana.  L’attaccante Gabriele Moncini del Benevento potrebbe andare al Chievo o alla Cremonese.  Il Frosinone dopo l’infortunio di Ciano potrebbe trattenere Ardemagni e Dionisi che sembravano in uscita. Lorenzo Colombo e Daniel Maldini, rispettivamente trequartista classe 2001 ed attaccante classe 2002 del Milan, sarebbero finiti nel mirino della Cremonese.

Calendario  della ripresa: Ai livelli più alti e senza la presenza del pubblico il calcio continua: Sarà un fine settimana intenso che proseguirà fino all’epifania (mercoledì 6 gennaio):   Domani gioca la serie A  con i match Inter – Crotone (alle 12.30) e Atalanta- Sassuolo, Cagliari – Napoli, Fiorentina – Bologna, Genoa – Lazio, Parma – Torino, Roma- Sampdoria, Spezia- Verona  tutte alle ore 15.00, Benevento – Milan (alle 18.00) e Juventus – Udinese (alle 20.45).

Lunedì 4 gennaio scenderà in campo la serie B con queste gare: Cosenza – Empoli,  Venezia- Pisa (alle 15.00), Lecce – Monza (alle 16.00), Ascoli- Reggiana (alle 17.00) Cremonese – Chievo, Frosinone- Spal, Reggiana- Pescara, Salernitana- Pordenone, Virtus Entella- Cittadella  (alle 18.00) e Brescia- Lr Vicenza (alle 21.00)

Martedì 5 gennaio arrivano gli anticipi di serie D con Luparense – Clodiense,  e Manzanese – Union Feltre; mentre Mercoledì 6  tocca a tutte le altre con Adriese – Belluno, Caldiero- Trento, Campodarsego- Delta, Cartigliano – Ambrosiana, Chions- Cjarlins, Mestre- Arzignano, Montebelluna- Union San Giorgio Sedico, Virtus Bolzano – Este.

F

Fuorigioco:  Lunedì alle 17.30 torna l’appuntamento con Fuorigioco e con Franco Bertuzzo, Federica Benacchio e Federico Formisano. Ospite in collegamento esterno sarà il direttore organizzativo del Sassuolo Andrea Fabris, ex dirigente del Vicenza calcio.

 

L

 

Liste:Proseguiamo nel lavoro di aggiornamento delle schede dei giocatori. A questo link potete trovare le schede aggiornate della Virtus Romano https://www.calciovicentino.it/list/virtus-romano/  Come quella di Elia Favero  nel nostro sito ci sono oltre 4000 schede di giocatori con indicate le squadre dove hanno giocato, le presenze e le reti realizzate.

 

 

S

 

Scoutit: L’evento sull’osservazione calcistica sta arrivando. 2 giorni di altissimo contenuto tecnico condotto dalle figure di spicco del panorama calcistico. Regala o regalati un pass in prima fila. Vai su https://bit.ly/2K6aajt e usa il codice sconto SCCVO avrai uno sconto sul biglietto!”

Oppure clicca qui https://www.scoutit.co/corsi-per-osservatore-calcistico/total-scouting/ per assicurati il tuo posto

V

Vicenza:        Il bollettino medico degli infortunati dice che Pontisso ha ripreso ad allenarsi, ma che Nalini, Vandeputte, Bruscagin e Ierardi restano ai box.  Nalini non è ancora guarito dalla lesione al polpaccio, Vandeputte è tormentato dalla pubalgia, Ierardi ha ripreso a correre dopo l’ernia al disco ma per lui si parla ancora di tempi lunghi per il recupero. Infine Bruscagin ha riportato la frattura al metacarpo e dovrà attendere la guarigione (non prima di fine mese)  prima di riprendere il suo posto. Certo che arriva la gara con il Brescia di lunedì e Di Carlo deve arrangiarsi con quello che passa il convento. Valutando innanzitutto le condizioni di Meggiorini uscito nella gara con l’Entella per la distorsione alla caviglia. E poi recuperando giocatori che in questo momento sembrano irrinunciabili come Dalmonte e Da Riva. Dopo aver cambiato otto giocatori fra Lecce e Entella, Di Carlo potrebbe nuovamente rimescolare le carte. E se dovessimo azzardare una formazione in questo momento opteremmo per un undici così formato:  Grandi, Zonta, Pasini (Padella), Cappelletti, Beruatto; Guerra, Rigoni, Da Riva, Dalmonte; Gori, Marotta.  Dare un opportunità al giovane Gori e a Marotta in questo momento appare importante dopo le prestazioni deludenti di Jallow e soprattutto di Longo.

Ierardi si allena ma il recupero non è prossimo

Recapiti     del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano