Serie B

Vicenza- Monza: la diretta

Scritto da Federico Formisano

LrVicenza – Monza  1-2

LR Vicenza (4-3-2-1): Grandi; Bruscagin, Pasini, Cappelletti, Beruatto; Zonta, Rigoni(Cinelli dal 74′), Agazzi (Pontisso dal 74′); Giacomelli (Vandeputte dal 65′); Longo (Lanzafame dal 55′), Jallow (Meggiorini dal 55′). A disposizione: Perina, Barlocco, Fantoni, Valentini, Padella,  Gori, Mancini.  Allenatore: Di Carlo.

Monza (4-3-3): Di Gregorio; Donati, Scaglia, Bettella, Carlos Augusto; Armellino (Frattesi dal 73′), Barberis, Colpani (Barillà dal 62′); Diaw (D’Alessandro dal 73′), Gytkjaer (Balotelli dal 62′), Mota (Ricci al 82′). A disposizione: Lamanna, Anastasio, D’Errico,  Scozzarella, Maric, Sampirisi, Ricci, Pirola. Allenatore: Brocchi

Rete: Mota Carvalho al 82′ D’Alessandro al 84′ Lanzafame al 86′

Arbitro: Rapuano di Rimini; Assistetni: Ranghetti di Chiari e Lombardi di Brescia. IV Ufficiale: Maggioni di Lecco

Ammoniti: Scaglia (M) Rigoni, Jallow, Pasini, Agazzi (V)

Di Carlo schiera la difesa con Pasini e Cappelletti centrali e Bruscagin e Beruatto sugli esterni. Padella va in panchina con Valentini che si pensava potesse esordire dal primo minuto. A centrocampo confermato il ritorno di Rigoni con Zonta e Agazzi. Giacomelli è il trequartista e Jallow e Longo sono le punte.

Brocchi mister del Monza schiera un centrocampo di lavoratori con Armellino, Barberis e Colpani, senza Barillà e Scozzarella. In attacco tre punte con Diaw, Gytkiaer e Mota contemporanea in campo. Balotelli con D’Alessandro e Maric parte dalla panchina.

Al 2′ incursione di Bruscagin che crossa al centro ma la difesa riesce ad allontare. Al 5′ cross di Colpani e colpo di testa di Diaw a lato.  Al 7′ ancora un cross dalla destra di Bruscagin che attraversa tutta la porta senza che nessuno possa deviarla.
Ammoniti prima Scaglia per fallo su Jallow e poi Rigoni per un intervento su Diaw.

Al 13′ cross di Bruscagin deviato con Di Gregorio che ferma. Sul capovolgimento prima vera palla gol per Diaw che raccoglie un lungo passaggio aggira Beruatto ma manda alto seppur di poco. Il Monza tiene Mota e Diaw larghi sulle corsie con Gjtkiaer boa centrale. Sugli esterni avanzano Donati e Carlos Augusto. Nel Vicenza Beruatto è bloccato per non lasciare la marcatura di Diaw. E spinge di più Bruscagin, mentre Giacomelli agisce a tutto campo.

Al 20′ gran tiro di Giacomelli che vede di Gregorio fuori e manda a lato ma non di molto. Un minuto dopo malinteso fra Grandi e Cappelletti e Colpani per poco non beffa i biancorossi: la deviazione di Grandi manda il pallone in angolo.  Al 23′ sulla punizione di Barberis la palla attraverso tutta la luce della porta senza esito.  Al 25′ ancora un intervento risolutivo della difesa con Cappelletti su Gjtkiaer servito dal più vivace dei monzesi, Mota. 

Purtroppo in avanti Longo e Jallow non tengono una palla che sia una e il Vicenza è sempre sottoposto agli attacchi della squadra di Brocchi

Al 36′ due occasioni una per parte: prima tira Gjtkiaer con Grandi che para bene, poi Giacomelli dal limite manda alto.
L’ultima occasione per il Vicenza è con Agazzi che manda alto dal dischetto di rigore.

Al 50′ Donati cerca la conclusione dal limite ma Jallow lo contrasta e la palla esce sul fondo con il monzese a terra infortunato. Al 55′ Di Carlo toglie le punte e inserisce Lanzafame e Meggiorini al posto di Longo e Jallow che hanno giocato senza convincere anche in questa occasione.  Giacomelli cerca l’inserimento di Zonta ma il portiere lombardo interviene.  Il contropiede di Colpani poi non raggiunge Diaw.

Tra i cambi intorno all’ora di gioco suscitano curiosità l’ingresso di Lanzafame nel Vicenza e nel Monza di Balotelli, che tocca un paio di palloni da par suo. A l 67′ Lanzafame riceve da Vandeputte e tira in porta ma Di Gregorio para facile.

Sul capovolgimento Agazzi commette fallo su Balotelli e viene ammonito. il tiro di Balotelli su punizione viene mandato in angolo da Grandi.

Al 77′ azione di Zonta sulla destra che centra per Meggiorini che non riesce a deviare, ma l’attaccante era in fuorigioco.  Al 80′ cross di Zonta e inserimento di Cinelli che però manda fuori.

Al 81′ il vantaggio del Monza: Balotelli da a D’Alessandro che crossa da destra e Mota Carvalho si eleva in maniera straordinaria colpisce di testa e segna.  E l’autore del gol lascia il posto a Ricci.

In due minuti il Vicenza subisce il raddoppio: la ripartenza di D’Alessandro è fulminante. Ma il Vicenza la riapre subito: è Lanzafame a raccogliere la respinta e ad insaccare.

Passano gli ultimi minuti senza che il Vicenza riesca ad impensierire gli avversari. Il Vicenza ha retto fino al 82′ poi Mota e D’Alessandro realizzano le reti. Per il Vicenza la soddisfazione del gol della bandiera con il neo arrivato Lanzafame.

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano