“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del giovedì: e le società di promozione cosa pensano della ripartenza?

Le notizie pubblicate ieri

https://www.calciovicentino.it/2021/02/10/ledicola-del-mercoledi-che-cosa-ne-pensano-le-societa-di-eccellenza/  Abbiamo interpellato i direttori sportivi di Bassano, Camisano e Schio sulla ripartenza.  I risultati delle gare del martedì sera. Le altre notizie.

Le news pomeridiane: Campodarsego sconfitta con il giallo.  Si gioca la gara di recupero di serie D e il Chions a sorpresa batte il Campodarsego.   I risultati dei posticipi di B. l’intervista a Cappelletti.

A

Arzignano: la diretta streaming per Arzignano- Caldiero. Secondo turno casalingo consecutivo per l’FC Arzignano Valchiampo, reduce dal prezioso successo conquistato domenica scorsa al Dal Molin contro l’Ambrosiana. I giallocelesti hanno necessità di trovare la giusta continuità di rendimento e risultati, e cercheranno di farlo affrontando il delicato impegno che offre la prima giornata del girone di ritorno. L’avversario sarà il Caldiero Terme, una delle squadre che finora hanno maggiormente impressionato in questa prima fase di campionato, in un match che si giocherà al Dal Molin domenica pomeriggio dalle 14.30.

L’Arzignano Valchiampo è attualmente al nono posto della classifica con 23 punti in 17 partite, frutto di 6 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte. 18 gol fatti e 17 subiti per i giallocelesti, che finora al Dal Molin hanno collezionato 3 vittorie (Cartigliano, Cjarlins, Ambrosiana), 3 pareggi (Chions, Adriese e Virtus Bolzano), e 2 sconfitte (Este e Belluno), mentre in trasferta hanno collezionato 3 vittorie (Feltre, Sedico e Luparense), 2 pareggi (Trento e Montebelluna), e 4 sconfitte (Caldiero, Chioggia, Mestre e Manzano). Nella classifica marcatori comanda Lisai con 5 reti, seguito da Forte con 4, Calì e Valenti con 3, chiudono Altinier, Rossi e Borges con 1. Di contro il Caldiero è al sesto posto della classifica con 26 punti in 18 partite, frutto di 6 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte. 26 i gol fatti, 24 quelli subiti.

Caldiero – Arzignano all’andata

In trasferta, il rendimento dei veronesi parla di 3 vittorie (Manzanese, Adriese, Campodarsego), 5 pareggi (Cjarlins Muzane, Ambrosiana, Feltre, Sedico, Montebelluna), e 2 ko (Virtus Bolzano, Belluno). Nella classifica marcatori comanda Zerbato con 6 reti, seguito da Filiciotto, Manarin e Proch con 3, Rossi e Viviani con 2, Andreis, Burato, Cherubin, Galesio e Peli con 1 rete. La gara di andata è terminata col successo di misura per 1-0 del Caldiero, impostosi con la rete decisiva di Zanazzi.

La partita sarà a porte chiuse, con Diretta Streaming e Diretta Scritta sulla Pagina Facebook “FC Arzignano Valchiampo”.

B

Bollettino Covid:  

Attualmente positivi: 410.111 Deceduti: 92.338 (+336) Dimessi/Guariti: 2.165.817 (+16.467) Ricoverati: 21.408 (-247) di cui in Terapia Intensiva: 2.128 (-15) Tamponi: 35.092.253 (+310.994) Totale casi: 2.668.266 (+12.956) Vaccini somministrati fino alle 17 di oggi in Italia: 2.712.988 Di cui prime dosi: 1.493.954 Di cui seconde dosi: 1.219.034 Variazione dosi totali rispetto alle 17 di ieri: +53.139 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 78.134

La percentuale dei tamponi positivi scende  al 4,1:  diminuiscono  i ricoverati e le terapie intensive.   Il Veneto ha 828 casi e abbiamo cinque regioni davanti con la Lombardia in testa.

Parte a rilento la campagna di vaccinazione con AstraZeneca: le prime 249mila dosi consegnate all’Italia sono state tutte distribuite ma le somministrazioni non sono ancora cominciate. Solo poche Regioni inizieranno oggi mentre la maggior parte definirà il programma nel fine settimana o ancora più avanti.

C

Campodarsego: ecco dal sito del Campodarsego l’episodio che vi abbiamo riferito ieri: Rimane però il grande mistero di quanto avvenuto tra il 20′ e il 23′ della ripresa, una lunga sosta che poi ha comportato il maxi-recupero finale di otto minuti: il Chions sostituisce Spader (classe 2002) con Consorti (2000), il gioco riprende col fischio del direttore di gara, ma la palla non si muove. Tra proteste ed espulsioni, il Chions opera dopo diversi minuti di confusione la seconda sostituzione per ristabilire il numero di under previsti in campo.

Carpi: è a rischio la panchina di Luciano Foschi dopo il clamoroso 6-0 subito ieri dal Padova.  Il Carpi sta pensando a Grassadonia per la sostituzione di Foschi.

F

Fuori gioco:  Lunedi prossimo a Fuorigioco è prevista la presenza di un altro graditissimo ospite: Jimmy Maini, ex giocatore del Vicenza. Maini con il Vicenza ha giocato 62  partite da centrocampista realizzando 7 gol tra il 1995 e il 1997.   Con i biancorossi ha vinto la Coppa Italia e suo è stato il gol nella gara di ritorno che aveva pareggiato la rete realizzata dal Napoli nella gara d’andata.  Il Vicenza lo ha ceduto al Milan per 6 miliardi di lire. Successivamente ha giocato con Bologna, Parma e Venezia. Ha giocato una gara in Nazionale contro l’Inghilterra.

 

P

 

Presenze e reti: Queste le presenze e le reti dei giocatori del Transvector:  Soldo 6 (1),  Vigo 6 (1), Pesavento 6,  Margina 5, Colla 5 (1), Popoiu B.  5 (3),  Fietta 5 (1), Musliowski 5, Bizzotto F. 5, Borso 5, Frigo E. 5, Limberto 5, Nasciguerra 5, Dal Molin S. 4, Farina 4, Frattin 4, Bizzotto M. 3, Ferronato A. 3, Rakipi 3 (1), Popoiu C. 2, Ferronato M. 1 (2), Frigo S. 1.

Finora  abbiamo pubblicato Altavalle del Chiampo,  Altavilla, Alte, Alto Astico Cogollo,   Arcugnano, Arsenal, Arzignano,  Azzurra Maglio, Azzurra Sandrigo,  Bassano, Berton Bolzano, Breganze, Brendola, Calidonense,  Camisano,  Carmenta, Cartigliano,  Cassola, Castelgomberto,  Chiampo, Due Monti, Dueville, Eurocalcio, Fides,  Grancona, Grantorto,  Grisignano,  Grumolo, Isola Castelnovo, La Rocca, Lampo, Le Torri, Longare, Lugo, Maddalene, Malo, Marosticense,  Molina, Montebello,  Montecchio, Montecchio Precalcino, Montecchio San Pietro,  Monteviale, Mottinello, Nova Gens,  Nove, Novoledo, Orsiana,  Pedemontana, Pedezzi, Ponte dei Nori,  Quinto, Real Brogliano,   Real San Zeno, Real Stroppari, Rivereel, Rosà, San Lazzaro, San Pietro Rosà, San Vitale, Sarcedo, Schio, Sovizzo, Spes Poiana,  Summania, Telemar, Tezze, Transvector,  Trissino, Union Olmo Creazzo, Valbrenta, Valdagno, Valli, Vicenza, Virtus Cornedo, Virtus Romano (76)

Promozione:  dopo aver sentito sulla ripartenza i direttori sportivi delle squadre di Eccellenza, oggi abbiamo iniziato a sentire le squadre di Promozione.

Luca Bertollo (Eurocalcio):  Noi abbiamo ripreso la preparazione con tutte le squadre, compresa la prima squadra, ma siamo in attesa di sapere qualcosa di più sulla eventuale ripartenza.  La questione che deve essere chiarita comunque è quella dei protocolli. Non è pensabile riprendere con l’attuale normativa, soprattutto con la visita medica di idoneità obbligatoria per chi riprende dopo il Covid. L’ipotesi di applicare il protocollo previsto per la serie D potrebbe anche andare bene (va in quarantena solo il giocatore positivo, mentre i compagni si sottopongono a tampone e se sono negativi riprendono l’attività regolarmente; le gare vengono rinviate solo in presenza di quattro giocatori positivi).  Ci attendiamo finalmente di avere delle date sicure perché così fare allenare i giocatori senza una prospettiva certa non ha molto senso. Ci dicano che si riparte ad Aprile, c’è tutto il tempo per effettuare le gare che mancano anche effettuando un paio di turni infrasettimanali.

Antonio Mandato (Longare): Noi non abbiamo ripreso gli allenamenti e al momento non abbiamo intenzione di farlo: nel nostro gruppo ci sono molti studenti e molti lavoratori che non possono permettersi di perdere l’anno di Scuola o Università, o il lavoro. Nel gruppo squadra inoltre (magazziniere, segretario, team manager) ci sono alcune persone settantenni che non possiamo sottoporre al rischio di una positività.  Ma se dovesse emergere che ad Aprile la situazione è migliorata, soprattutto se ci sarà la possibilità di sottoporre a vaccinazione le persone più fragili, siamo pronti a ripartire. E’ possibile giocare anche a Giugno e a Luglio pur di non perdere l’anno. Pensate a qualche bella serata estiva: invece di andare a vedere le canicole si seguono le gare di campionato. E chi non ha l’impianto di illuminazione può giocare anche alle 19.00. Insomma siamo per la ripartenza ma solo a determinate condizioni e con un netto miglioramento dell’attuale situazione.

S   

Serie B: Risultati e classifica

Chievo – Reggiana 1-0  Obi
Reggina – V. Entella 1-0  Montalto

Classifica: Empoli 43, Monza 39, Chievo 39, Salernitana 37, Cittadella 36,  Spal 35,  Venezia 35, Lecce 32, Pordenone  32, Frosinone 29,  Pisa 28, Vicenza 25,  Reggina 25, Cremonese 23,  Brescia 23, Cosenza 22,  Ascoli 21, Reggiana 21,  Entella 17,  Pescara 17

Il punto:  nelle gare di ieri sera il Chievo vince al 91’ con un gol di Obi e raggiunge il Monza nella seconda piazza. La Reggiana resta terzultima con l’Ascoli. La Reggina invece batte l’Entella e raggiunge il Vicenza a quota 25.

Serie D

Sabato 13 febbraio alle 14.30 si giocheranno tre anticipi nel girone C.

Luparense-Virtus Bolzano
Trento-Ambrosiana
Union Clodiense-Cjarlins Muzane

 

V

Vicenza:   Potrebbe essere questa la settimana della ripresa di Dalmonte, un giocatore che nella prima   parte della stagione è stata determinante con i suoi gol e i suoi assist. Ma qualcuno inizia anche ad ipotizzare un diverso schema di gioco per il Vicenza  con Di Carlo che finora ha utilizzato il 4-4-2 e il 4-3-1-2 con il trequartista. Nel ruolo di rifinitore avanzato per le punte si sono alternati Vandeputte e Giacomelli che non hanno demeritato. L’ipotesi su cui Di Carlo potrebbe lavorare sarebbe il 4-3-3 confermando il centrocampo più presidiato con tre incontristi e i tre attaccanti con due esterni (Vandeputte, Nalini, Giacomelli e Dalmonte i candidati) e un solo punto di riferimento avanzato con Meggiorini e l’ultimo arrivato Lanzafame pronti alla necessità.  Con Longo e Jallow di rincalzo soprattutto se dimostreranno di sapere crescere nel rendimento.

Dalmonte

Recapiti     del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano