“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del giovedì: si riparte quasi ovunque

Scritto da Federico Formisano

Le notizie pubblicate ieri e nei giorni scorsi

L’ edicola  del mercoledì: verso la ripresa delle giovanili? , La ripresa dei campionati giovanili nazionali (Under 17, Under 16, Under 15) può rappresentare un inizio per la ripartenza dell’attività giovanile? Lo auspichiamo fortemente: i nostri giovani hanno bisogno di tornare in campo! Immaginare raggruppamenti con un limitato numero di squadre che si sfidino in tornei che diano il la alla rinascita del movimento giovanile è doveroso e al tempo stesso riapre all’entusiasmo, così come leggere i post di squadre che riprendono gli allenamenti.

News pomeridiane: no play-off in eccellenza, 0-0 nel big match di D: i risultati dei due recuperi di D; il Comunicato del Comitato Regionale Veneto.

Eccellenza. Le nove protagoniste (1): un riepilogo dei movimenti e delle rose di Arcella, Bassano, Camisano

Eccellenza. Le nove protagoniste (2): un riepilogo dei movimenti e delle rose di Montecchio, San Martino e Schio

Eccellenza. Le nove protagoniste (3): un riepilogo dei movimenti e delle rose di Valgatara, Vigasio, Villafranca

A

Allenamenti: Ieri abbiamo annunciato la ripartenza degli allenamenti ad Arcugnano, Calidonense e  Sovizzo, oggi annunciano la ripresa il Montecchio San Pietro, il Toniolo e il Due Monti.   Da questa settimana – scrivono sui social del  Montecchio San Pietro riprendono gli allenamenti  Ricordiamo le modalità di accesso al campo: si possono utilizzare gli spogliatoi per depositare giubbetti e scarpe ma non per lavarsi, bisogna compilare i registri presenze, misurare la temperatura e possono entrare dal portone solo i tesserati. Inoltre chi ha contratto il virus deve ripetere la visita di idoneità. Riprende anche il Toniolo: ripartano le attività del nostro settore giovanile . Non perdiamo un giorno utile per i nostri ragazzi , che hanno un enorme bisogno di svagarsi all’aperto e di divertirsi con i propri amici. E anche il Due Monti annuncia la ripresa: Non potevamo trovare sorpresa migliore dentro il nostro uovo di Pasqua, ritrovare i vostri ragazzi giocare per noi è il regalo più bello!!!

 

Almanacco:  Cambiano volto le squadre di Eccellenza in vista della ripresa del campionato. Ci sembra giusto aggiornare allora le pagine dell’Almanacco  e dedicarle anche alle squadre non vicentine. Ecco dunque la miniatura delle pagine dedicate all’Arcella con l’inserimento dei nuovi acquisti (Coppo, Calgaro, Sandrini)   Nel nostro Almanacco, edizione 2020/21, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti delle ultime due annate;

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine di queste squadre: Vicenza (Serie B) , Vicenza calcio Femminile (Serie B femminile), Arzignano e  Cartigliano (Serie D), Arcella, Bassano (ante e post ripresa), Camisano (ante e post ripresa), Montecchio(ante e post ripresa),  Schio (Eccellenza), Calidonense, Chiampo, Marosticense, Eurocalcio, La Rocca, Longare, Monteviale,  Rivereel,  Sarcedo,  Trissino, Virtus Cornedo (Promozione) ,  Brendola, Montecchio San Pietro, Real San Zeno,   Sovizzo (Prima Categoria B),  Alto Astico Cogollo, Arcugnano,  Azzurra Sandrigo, Berton Bolzano, Due Monti, Dueville,  Grisignano,  Le Torri, Malo, Poleo, Summania, Valdagno (Prima Categoria C),  Carmenta, Galliera, Virtus Romano (Prima categoria F) Altavilla,   Alte,  Castelgomberto, Lonigo,  Sossano,  Union Olmo Creazzo(Seconda Categoria C),  Breganze, Grumolo, Lampo, Maddalene, Novoledo, Pedezzi, Quinto,  Telemar(Seconda Categoria E),  Azzurra Maglio, Colceresa, Lakota, Lugo,  Molina, Santomio,  Silva (Seconda Categoria F),  Arsenal,  Città di Asolo, Longa, Marchesane, Mottinello, Nove, Real Stroppari, San Pietro Rosà, Santa Croce, Transvector (Seconda Categoria G),  Spes Poiana, Nova Gens (Seconda Categoria M), Altair , Barbarano, Monte di Malo, 7 Mulini (Terza Categoria Vicenza),  Fellette e Lamonese (terza categoria Bassano)

 

B

 

Bollettino Covid: diminuiscono gli attualmente positivi

Attualmente positivi: 547.837 (-7868) Deceduti: 112.374 (+627) Dimessi/Guariti: 3.040.182 (+20.927) Ricoverati: 32.999 (-81)  di cui in Terapia Intensiva: 3.683 (-60)  Tamponi: 51.755.739 (+339.939) Totale casi: 3.700.393 (+13.708)

Vaccini somministrati fino alle 17 di oggi in Italia: 11.634.253 Di cui prime dosi: 8.041.030 Di cui seconde dosi: 3.593.223 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 3.934.477 Variazione dosi di vaccino somministrate rispetto alle 17 di ieri: +290.073 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 230.855

Per il secondo giorno consecutivo calano gli attualmente positivi. La percentuale dei positivi è di 4,0  casi ogni cento tamponi effettuati  (ieri era del 6,8 e l’altro giorno era arrivato al 10. ) La pressione sugli Ospedali diminuisce così come le terapie intensive. Il Veneto ha 1111 casi.  In testa torna la Lombardia con 2569 casi.

L’Italia raccomanda l’uso di AstraZeneca solo per chi ha più di 60 anni, sebbene non ci siano elementi per scoraggiare la somministrazione della seconda dose per quanti avessero già avuto la prima. Ad annunciarlo in serata è stato il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli, al termine dell’ennesima giornata convulsa sull’uso del vaccino di Oxford. Pur riconoscendo i casi eccezionali di trombosi come «effetti indesiderati molto rari» dell’immunizzante anglo-svedese, l’Ema non aveva infatti ritenuto di sconsigliare le somministrazioni per genere o fasce d’età, demandando la decisione ai singoli Stati, in base alle loro esigenze.Subito dopo l’Ema, si sono riuniti i ministri della Salute dei 27, che però non sono riusciti ad adottare una linea comune.

C

Calciatori positivi: Dopo Pessina, ottavo giocatore reduce dall’esperienza in nazionale, ieri è risultato positivo anche l’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi.

Casa biancoazzurra: ieri Sera  è andata in onda la  Diretta Live Facebook sulla pagina Camisano Calcio 1910 #CASABIANCOAZZURRA : programma di approndimento con ospiti in collegamento video : Federico Molinari (mister Camisano Calcio 1910) Federico Formisano (Calcio Vicentino) Alessandro Bertan (mister Borgoricco)  Lorenzo Cracco (titolare azienda  e Paolo Fontana (dirigente Camisano Calcio 1910)Conduzione a cura di  Germano Zerbetto   e Ginevra Marognolli

A questo link potete rivedere la diretta: https://www.facebook.com/camisanocalcio/videos/455388169084268

Corticchia: Il centrocampista del ’93 Niccolò Corticchia, una meteora del Vicenza nell’annata 2013/14, è un nuovo rinforzo del Chieti che tenterà la risalita in D nel gironcino abruzzese di Eccellenza da 7 squadre. A contendergli il titolo le nobili declassate Avezzano, Lanciano e L’Aquila.

Cremonese- Empoli: La gara fra Cremonese e Empoli sarà recuperata martedì 13 aprile alle ore 16.00

P

Pilastro: Ieri abbiamo scritto che il Covid si è portatp via anche Augusto Pilastro, 73 anni, ex giocatore del Thiene (giocava negli anni 67/68  e successivi con De Muri, Pozzan, Manuzzato, Meneghello e c. conquistando la promozione in prima categoria). A Thiene – ricorda il Giornale di Vicenza –  Pilastro era molto conosciuto. In gioventù è stato un buon terzino, di quelli classici: marcatore tosto, faceva valere il fisico e difficilmente si lasciava superare lungo la fascia. La carriera calcistica gli ha riservato sin da subito delle soddisfazioni.Giovanissimo, con la Robur, ha vinto il titolo provinciale di categoria battendo l’Alte Ceccato 1-0 nella finale del 28 marzo 1965. Pilastro è stato poi ingaggiato dallo Schio, ma quando a Thiene il presidente è diventato Gianni De Muri e la panchina è stata affidata a Lele Borghesan, Pilastro è tornato a giocare con la maglia rossonera, contribuendo alla rinascita del club tra il 1967 e il 1972. Ha giocato poi con la Fulgor e concluso il suo percosso in Ca’ Pajella, come difensore del Marte guidato dal presidente Giovanni Pegoraro.Nello stesso quartiere ad est di Thiene, Pilastro si è dedicato, una volta chiusa la carriera di calciatore, all’insegnamento del calcio ai giovanissimi del San Sebastiano, di cui è stato anche dirigente, e nell’ultimo periodo ha allenato i pulcini della Fulgor dei Padri Giuseppini.

 

S

Schio: Davide Pizzolato, classe ’98 originario di Schio, vestirà da oggi la maglia del Calcio Schio ritrovando in team il compagno Luca Dal Dosso con cui ha condiviso l’esperienza delle giovanili nel Vicenza Calcio. Seguono per lui gli anni in serie D con Este e Luparense e, in seguito, il Treviso in Promozione.

Davide, da dove nasce la Tua passione per il calcio? Ripercorriamo la Tua carriera. «La passione per il calcio nasce fin da bambino, dai primi passi. Ho fatto nove anni di settore giovanile a Vicenza, dagli Esordienti alla Primavera. Poi ho fatto tre anni di serie D ad Este. Quest’anno ho iniziato alla Luparense, sempre in D. A dicembre ho deciso di cambiare e andare in Promozione a Treviso. Purtroppo, con il Covid non si è potuto andare avanti. E ora sono qua a Schio».

Raccontiamo il Tuo arrivo a Schio. «L’ambiente è sicuramente positivo. Siamo una squadra giovane che ha voglia di fare bene e divertirsi, che secondo me è la cosa principale soprattutto in questo periodo in cui sappiamo benissimo che ci sono determinate difficoltà».

I Tuoi Sogni e i Tuoi Obiettivi. «Il mio obiettivo è quello di pensare al presente, partita dopo partita, cercando di fare il meglio possibile e divertirmi. Ogni giocatore che ha la passione per il calcio sogna naturalmente di arrivare più in alto possibile di categoria».

ScoutitNel mese di aprile Scoutit  svolgerà un seminario di quattro serate a titolo “Dietro il calciomercato”. Quattro appuntamenti dove approfondiremo, insieme a un direttore sportivo, un procuratore sportivo e un avvocato che lavora nell’ambito delle procure, tutte le tematiche riguardanti il mondo del calciomercato. Come si svolge, quali sono gli attori coinvolti, i bisogni dei club e dei giocatori, i meccanismi che si celano dietro ciò che comunemente si conosce. I nostri ospiti spiegheranno anche come poter concretamente iniziare un percorso in questo mondo. Un appuntamento imperdibile per chi ama seguire il mercato e che penso sia ideale da proporre in un canale come il tuo, dove queste tematiche sono al centro dell’attenzione. Qui il link della pagina dell’evento: https://www.scoutit.co/dietro-il-calciomercato/ I relatori Danilo Pagni (Ds), Alessandro Orlandi (procuratore sportivo) Francesco De Santis (avvocato)

Usufruendo di questo codice: CALCIOVICENTINO-10  otterete uno sconto di 10 euro sul costo di partecipazione

Serie A: giocati i recuperi Inter – Sassuolo e Juventus –Napoli:  L’Inter stenta con il Sassuolo ma vince 2-1 grazie alle reti della coppia Lukaku- Lautaro con il primo nella duplice veste di goleador ed assist man. Il gol di Traore serve solo a tenere in apprensione i nerazzurri negli ultimi minuti del match. La squadra di De Zerbi priva di Locatelli, Caputo, Berardi e molti altri titolari tiene a lungo il pallino del gioco con l’Inter che prosegue nel ciclo vincente, minimo sforzo massimo risultato.  Intanto le vittorie consecutive sono 10, e le gare senza sconfitte diventano 14.   La Juventus batte il Napoli grazie alle reti di Ronaldo e Dybala con i partenopei che accorciano al 90’ su calcio di rigore di Insigne. Grazie a questi due successi l’Inter fa un passo in avanti verso lo scudetto e la Juventus verso la Champion’s league.   I nerazzurri ora hanno 11 punti di vantaggio sul Milan, e 12 sui bianconeri che hanno superato l’Atalanta, quarta a -13 dalla vetta. Il Napoli insegue a 56 a due punti dai bergamaschi mentre Lazio e Roma sono più staccati, ma i biancoazzurri hanno una gara da recuperare. Mancano 9 partite alla conclusione della stagione con 27 punti in palio e appare difficile pensare che si possano recuperare 11 punti con così poche occasioni, ma certo la squadra di Conte non sta entusiasmando sul piano del gioco anche se i risultati le arridono e la difesa ha subito solo 4 gol nelle 10 gare del ritorno.

Serie D:  

questi i risultati della gare di recupero:

Trento –Manzanese 0-0
Delta Porto Tolle–Chions 2-0  Barone al 6’  Raimondi al 72’
Classifica: Trento 55 (26), Manzanese 49 (26), Luparense  43 (27), Clodiense Chioggia 41 (23), Caldiero 41 (27), Belluno 40 (25), Mestre 40 (27),  Arzignano 39 (25),  Cartigliano 37 (26), San Giorgio Sedico 36 (27), Cjarlins Muzane 35 (26), Adriese 35 (27), Este 31 (25), Delta Porto Tolle  31 (23), Montebelluna 29 (27) , Ambrosiana 28 (25),  Virtus Bolzano 27 (27), Campodarsego 24 (25),   Union Feltre 23 (27),  Chions 18 (27)

Anticipi di Sabato 10 aprile alle ore 15.00
Caldiero – Cjarlins Muzane
Cartigliano- Arzignano
Luparense – Ambrosiana
Montebelluna- Este
Virtus Bolzano- Campodarsego

V

Vicenza: per la gara con la Reggina Di Carlo si troverà a dover scegliere perché dispone di quasi tutta la rosa.  Probabile l’utilizzo dal primo minuto di Rigoni che contro l’Ascoli è rimasto in panchina, certo il recupero di Meggiorini e probabile quello di Dalmonte.  La novità potrebbe arrivare dall’utilizzo di Ierardi finalmente pronto a prendere il suo posto in difesa. Dopo la gara modesta con l’Ascoli  le novità potrebbero essere numerose.

Ierardi potrebbe rientrare a Reggio

Vicenza calcio femminile: Le Biancorosse tornano in campo! Due impegni casalinghi questa domenica per il Vicenza Calcio Femminile. Incontro tutt’altro che semplice per la Prima Squadra. Alle 15, a Tavernelle, le ragazze ospiteranno infatti la capolista Pomigliano. Una grande voglia di riscatto da parte delle Biancorosse dopo la sconfitta di Roma, anche se battere le napoletane sarà un’impresa tostissima. Ricordando la partita d’andata però, dove il Pomigliano ha trovato il pareggio solamente negli ultimi minuti e con Bianchi a terra, sicuramente non si tratta una mission impossible.

Altro big match alle 15. Al Baracca la Primavera accoglierà le giovani dell’Inter, attualmente al vertice della classifica assieme alla Juventus. Sfida difficilissima per le Biancorosse, che comunque faranno del loro meglio per portare a casa i 3 punti. Entrambe le partite si giocheranno a porte chiuse. La partita della Prima Squadra verrà trasmessa in diretta sulla pagina facebook del Vicenza Calcio Femminile.

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano