Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del giovedì: De Forni al Real San Zeno e altre notizie

Scritto da Federico Formisano

A

Arcugnano:  Si va verso la conferma del gruppo. Il ds Marchioretto ha iniziato a sentire i giocatori e ha raccolto buone impressioni dal gruppo sull’idea di ripartire e di riprendere. Al momento non ci sono significative defezioni.

G

Grantorto:  Una voce dell’ultima ora dà come probabile il passaggio al Grantorto dell’attaccante Denis Arcaro, classe 1990, ex Monteviale e Due Monti.

Arcaro Denis

Grumolo: il direttore sportivo Giuseppe De Rosa comunica che  Roberto De Franceschi è stato confermato alla guida dell’ASD Grumolo per la stagione calcistica 2021 /2022.

De Franceschi

L

Le Torri:  alcune precisazioni in merito alle notizie pubblicate ieri: i giocatori  Gianluca Salviato, classe 1987, e Mattia Turetta del 1984 confermano di avere avuto un confronto con la società, ma di non avere ancora confermato la loro presenza con il Le Torri nella prossima stagione.

Il portiere che vorrebbe trovare una squadra per giocare con più continuità è Nicolò  Miolato del 2001

M

Molina: Ancora nessuna novità sulla panchina del Molina con mister Poletto che rimane in attesa di sviluppi. Intanto ha lasciato l’incarico di direttore sportivo della società maladense,  Mario Castello.

P

Puller: Il preparatore dei portieri Roberto Puller finito il ciclo triennale con la Valdalpone in prima categoria  si appresta ad affrontare una nuova avventura in promozione con la Cavalponica del presidente Bressan e del neo mister Di Paola. Puller vicentino di Montebello ha collaborato in passato con le Alte, e fondatore della scuola portieri insieme al preparatore del Montecchio Maggiore  Leopoldo Nogara.

La Valdalpone ringrazia sentitamente il sig. Puller per il buon lavoro svolto in questi 3 anni e augura un grosso in bocca al lupo per la sua nuova avventura.

R

Real San Zeno: Con grande soddisfazione il Real San Zeno comunica che dalla prossima stagione la guida tecnica della prima squadra sarà affidata a mister Davide De Forni. Ha dimostrato da subito di credere nel progetto e negli ideali che incarnano lo spirito del Real San Zeno Arzignano.

Sarà una squadra giovane ma con grande qualità e mentalità che punterà a fare una grande stagione. Davide De Forni ha iniziato la sua carriera di allenatore alle Alte; successivamente è entrato nel Montecchio con cui ha operato per alcuni anni a livello giovanile e successivamente ha guidato per tre stagioni la prima squadra castellana, raccogliendo buone soddisfazioni

Con l’occasione  il ds Antonio Bonati presenta anche il nuovo team manager Federico Tescari, Ragazzo giovane, dalle grandi qualità umane e comunicative che sono convinto ci darà una grande mano.

S

Stella Azzurra Sant’Anna: La società Stella Azzurra da il benvenuto a Luca Martini, nuovo allenatore della Prima squadra per la stagione 2021/2022.

Paolo Bertinazzo, presidente della Stella Azzurra: “Sono molto felice di accogliere a Sant’Anna una persona come Luca Martini: giovane, carico d’entusiasmo e molto competente. Vogliamo iniziare un nuovo percorso, creare un progetto di gioco e di crescita per toglierci delle belle soddisfazioni. Oltre al nuovo allenatore, colgo l’occasione per annunciare che sono ufficialmente entrati a far parte della nostra società Nicola Meneghetti e Devid Eccheli che si occuperanno di rappresentare il club nei rapporti col gruppo squadra a tutti i livelli. Si tratta di due nuovi arrivi che portano una boccata di gioventù nel gruppo dirigenziale e che sono motivo di soddisfazione personale visto che sono entrambi ex giocatori della Stella Azzurra Sant’Anna, che ho visto crescere»

Luca Martini ha detto: «Accetto questa sfida con grande motivazione. Ho trovato un presidente che ne capisce di calcio, una società sana e solida e uno staff dirigenziale che ha passione ed ambizione. Non vedo l’ora di iniziare, conoscere i giocatori e programmare la nuova stagione. Voglio una squadra propositiva, che non abbia paura di sbagliare»

Luca Martini: Come giocatore completa l’intera trafila nel Settore Giovanile del Montebelluna, a 17 esordisce in Prima squadra (Serie D) dove gioca per tre anni. Approda a Caerano, sempre in Serie D, dove milita per due stagione. Successivamente va a Thiene in Eccellenza, dove conquista la promozione nel massimo campionato dilettantistico. Successivamente torna nel suo paese a Rossano Veneto, poi veste le maglie di Giorgione e Luparense.  Come allenatore si è fatto apprezzare molto a Rosà, nel Settore Giovanile, per poi andare all’Union Camposanmartino

 

Sull'Autore

Federico Formisano