Calciomercato EVIDENZA

Una notte ricca di colpi di scena!!!

Scritto da Federico Formisano

B

Breganze: Il gruppo della squadra del Breganze è stato confermato in virtù anche del bel inizio campionato dell’anno scorso:  c’è qualche defezione per motivi lavorativi o di infortunio grave, e la società sta lavorando per qualche innesto di qualità. Anche lo staff è tutto confermato dal mister  Simone Parison al preparatore dei portieri e al preparatore atletico. È entrato come secondo allenatore e preparatore Giody Cogo che lo scorso anno era stato tesserato come giocatore. La società sta puntando comunque sui giovani e su un gruppo forte e coeso.

Jody Cogo attacca le scarpe al chiodo e diventa il collaboratore del mister Parison

G

Giocatori che cercano squadra: da domani pubblicheremo l’elenco completo dei giocatori che cercano squadra. Chi fosse interessato è pregato di scriverci su Whatsapp a 335 7150047 o a Info#@calciovicentino.it con un breve curriculum sportivo e i propri recapiti.

S

Sant’Eusebio: Anche per loro il matrimonio è destinato a durare a lungo. A dire il vero per questi due calciatori è la conferma di far parte dell’albero genealogico di questa società, nei suoi rami più giovani. Andrea Gnesotto: centrocampista del 1999, Primo appuntamento della stagione sarà un valido pellegrinaggio quantomeno a Monte Berico. Nelle ultime stagioni effettivamente non è stato molto fortunato: quasi più gli infortuni che le presenze ma queste ultime hanno sempre confermato la bontà del giocatore. Pedina indispensabile nella rosa di Mister Fiorese che può beneficiare di un roccioso centrocampista propenso anche al cambio di ritmo in partita.

Tommaso Fabris: esterno del 1999,  Statuario giocatore frutto del vivaio gialloverde, è rientrato a casa anche lui dopo una parentesi a pochi km dal SANTUstadium. A prima impressione potrebbe ricordare il Mark Lenders della Toho rivale di Holly e Benji ma con noi sarà il solito (biondo) Tommy onnipresente in fase difensiva. Prende con lui sempre più forma l’assetto centrale della squadra: mediano o difensore centrale, pronto a salire in area avversaria nel gioco da fermo

Fabris Tommaso Foto di Fabio Bonato

Sossano: dopo le dimissioni di Caporiondo se ne vanno anche Mussolin, Ambrosi  e Lucatello !!!! Ci scrive il ds Mussolin: Dopo le ultime novità societarie comunicatami ultimamente ed essermi incontrato con il mister Ambrosi e il suo collaboratore Lucatello abbiamo deciso di comune accordo di non proseguire la collaborazione con l’ ASD Sossano Villaga Orgiano) in quanto dopo le dimissioni di una grande persona come il presidente Caporiondo Fabio e una storica figura come il dirigente Graser Michael, sono sorti forti dubbi su chi entrerà a sostituire queste importanti figure e quale sarà la filosofia societaria (già comunicatami e che non condivido).
Ovviamente dispiace in quanto dopo avere riportato il Sossano nella categoria che meritava ( dopo due retrocessioni consecutive) , avere creato un ambiente positivo ed avere progettato la stagione futura con grandi stimoli portati dal nuovo mister Matteo Ambrosi in coppia con Dario Lucatello, artefice della vittoria del campionato ,sarebbe stata sicuramente la miscela giusta per ripartire dopo questi due anni di sosta forzata. Ringrazio il presidente per questi anni molto ricchi di emozioni, mister Dario, il dirigente Graser e soprattutto Matteo Ambrosi, allenatore che conoscevo già ,un mister molto preparato, teorico, motivatore, disponibile al dialogo e collaborativo. Allenatore da non farsi scappare assolutamente. Per ultimo ringrazio tutti i giocatori che in questi anni hanno dato sempre il massimo con il loro contributo.

Caporiondo e Lucatello due dei dimissionari

U

Union Olmo Creazzo:  Tre colpi importanti messi a segno dal direttore sportivo dell’Union Olmo Creazzo, Mattia Facchin. Dalla Pedemontana arriva l’esterno alto Giacomo Salerno, classe 1988,  il quale scende di categoria dopo annate disputate in Promozione e Prima Categoria con Azzurra Sandrigo,  Le Torri, Monteviale e appunto Pedemontana.

Giacomo Salerno e Mattia Facchin

Dall’Altavilla ecco Giovanni Facchin, fratello del direttore sportivo, che ha fatto tutto il settore giovanile a Leodari Sole e poi 5 anni in prima squadra con l’Altavilla

i fratelli Mattia e Giovanni Facchin

Infine dalle Alte ecco Filippo Glavaz, centrocampista del 1994, che ritorna ad indossare la casacca biancazzurra con cui ha disputato 6 stagioni prima di passare all’Arcugnano e appunto alle Alte.

 

Sull'Autore

Federico Formisano