Seconda Categoria

Seconda E: Sguardo acuto analizza la seconda giornata

Scritto da Federico Formisano

Maddalene regina a punteggio pieno. Cinque squadre al secondo posto. Altair morde ancora.

 

In questa seconda di campionato conferma il passo vincente solo il Maddalene, che dopo sole due giornate e’ l’unica squadra a punteggio pieno ( 4 gol fatti, uno subito). Vince infatti in trasferta contro La Contea, con le reti di Magrin e Gresele. In un campo mai facile i ragazzi di Mister Mariga dimostrano forza e qualita’. Non basta per i locali il gol di Fanton.

Gresele

Grande ammucchiata al secondo posto con Olmo, Altair, Castelgomberto, Isola e Telemar a quota 4.

Nota di merito per l’Altair, la matricola di Mister Sanmarco, che con un netto 4.0 liquida il Real Brogliano, che non conferma la vittoria di domenica scorsa contro il Pedezzi. Per i ragazzi di San Pio X, la coppia gol del momento si conferma, con Guarino, un gol, e doppietta di Cauzzi. Si inserisce in questo contesto un bel colpo di mercato, passato sottotraccia nelle scorse settimane: Omorogbe , ex attaccante del Telemar, che segna il quarto gol. E poteva farne altri. Il risultato, come ci dicono le cronache, poteva essere ancor piu’ netto.

L’Union Olmo C. strappa un bel pareggio alle Alte. Subito in gol i locali con Bernardi ma raggiunto quasi subito dal gol di Salerno che rimette le cose in parita’. Le Alte appaiono in questo momento, in difficolta’ con un solo punto in classifica. Per l’Olmo si tratta di un bel esame superato, in un campo difficile e complicato.

Bernardi

Il Castelgomberto vince facilmente a Motta rifilando altri 5 gol alla squadra di Mister Trevisan. Cocciolone (doppietta), Chemello, Savkovic, Povolo, rendono entusiasmante ed incoraggiante la domenica di Mister Corato. Per il Motta (le due reti sono di Miolo e Bruzzo), momento assai complicato. (10 le reti subite in 180 minuti).

Cocciolone con il ds Pesavento

E infine a 4 punti troviamo il pareggio a reti bianche tra Isola e Telemar. Quest’ultima con il Maddalene ha la miglior difesa. L’Altavilla con Zanotto e Cochele sbanca Grancona e trova I primi tre punti della stagione. Per il Grancona seconda sconfitta consecutiva e zero punti in classifica.

 

Cochele

E anche il Pedezzi reagisce e riparte il suo campionato con la vittoria di misura per 2.1 contro il San Vitale. Le reti sono di Nerboldi e Graceffo, Saccozza per gli ospiti.

Osservando la classifica rimaniamo sorpresi dalla posizione delle Alte, squadra nata e costruita per vincere il campionato. Il Maddalene appare una certezza. L’Altair e Olmo delle belle sorprese. Il Telemar sembra solido. La Contea e Motta in un tunnel difficile. Domenica prossima avremo un interessante Maddalene – Isola e Union Olmo – Altair.

 Classifica: Maddalene 6, Isola C., Union Olmo Creazzo, Telemar, Castelgomberto, Altair 4 , Brogliano, San Vitale,   Pedezzi, Altavilla 3 , Alte 1,  Grancona, La Contea, Motta 0

I top

Andrea Cauzzi (Altair): il capitano dell’Altair mantiene l’abitudine consolidata a realizzare reti per la gioia di  Beppe Sammarco e dell’Altair

Lorenzo Mariga (Maddalene): due successi pieni in due partite; imbattuto in Coppa dove punta alla qualificazione. Se tutti lo danno per favorito ci sarà un motivo

Giacomo Salerno (Union Olmo Creazzo): ha avanzato il raggio d’azione rispetto a quando giocava difensore e comincia a centrare la porta avversaria con regolarità: due partite, due reti!

Giacomo Salerno e Mattia Facchin

 

Le cronache  e i tabellini

Grancona 1969 Altavilla Calcio  1-2 Zanotto e Cochele (A)
Altair  Real Brogliano  4-0 Guarino, Cauzzi, Omorogbe, Cauzzi

Altair: Verdi, Pavan, Adamo, Veloce, Orciani E. , Munaro; Guarino (Diallo dal 80′), Diakite, Omorogbe, Carli, Cauzzi; (Querin dal 86′)  a disposizione Gorobceanu, Romanoni, Tadiotto, Tognato, Tognazza, Orciani J. , Zanella. Allenatore Sammarco

Real Brogliano: Randon, Battistin (Nizzero dal 72′), Ubhi G, Zarantoniello, Massignan, Cracco (Tonin dal 50′); Ubhi S. (Diquigiovanni M. dal 46′)  Guiotto, Diquigiovanni A. (Cavallaro dal 88′) Danetti, Occhiali (Mengato dal 63′); a disposizione: Siviero, Nizzero, Garello, Diquigiovanni T. Cavallaro, Zuccante, Strobe; Allenatore Ferracini


Alte Ceccato  Union Olmo Creazzo 1-1 Bernardi (A), Salerno (Uoc)
L’Union Olmo Creazzo impatta con le Alte e resiste per un un tempo e mezzo in dieci uomini nella trasferta di Montecchio. Salerno l’autore della rete per i bianco azzurri. Infine un grosso auguri a Francesco Cattani  uscito anzi tempo per un brutto infortunio.

Alte: Dalla Gassa R., Carlotto, Melon, Shkemby, Castegnaro, Centomo, Bovolini, Vantin, Schenato, Bernardi, Fedele; a disposizione: Corato, Baiden, Astrini, Fantin, Dalla Gassa M. , Zuccon, Sottoriva, Dalla Riva, Marzotto; Allenatore Vicari

Union Olmo Creazzo: Tommasini A., Poletto, Tommasini M., De Bernardin,  Gottardi, Mineccia, Scala, Perra, Sturaro, Salerno,Cattani; a disposizione Menti, Facchin, Sinico, Maltauro, Portinari, Tessari, Glavaz, Corà; allenatore Zanellato

Bassan Team Motta  Castelgomberto 2-5 

Pokerissimo in trasferta  Affermazione netta della Prima Squadra, che si impone 5-2 nella tana del Bassan Team Motta con una performance stupenda.

Brillante avvio del Lux, che, dopo una chance fuori di Chemello, trova il vantaggio con un’azione travolgente conclusa in maniera meravigliosa dal pallonetto di Leonardo Cocciolone. I padroni di casa non ci stanno e impattano immediatamente su corner tramite un colpo di testa vincente. Verso fine primo tempo però il Lux, difeso dalle parate straordinarie di Chilese, decide di alzare i giri del motore e fugge via: prima uno scatenato Cocciolone serve il bis, poi Nardi crossa in maniera perfetta per Chemello, che infila il terzo goal proprio a una manciata di secondi dall’intervallo.

Nella ripresa i nostri controllano il match, dominando in lungo e in largo con almeno dieci occasioni e concedendosi addirittura quaterna, firmata da una manovra favolosa sull’asse Povolo-Sarkovic con l’asso slavo che finalizza (75′), e cinquina, servita da Davide Povolo (90′). Utile solo a fini statistici la seconda marcatura del Motta al 92′.  Splendido successo, ora testa all’impegno di mercoledì a San Tomio. (Da Facebook Castelgomberto)

Isola Castelnovo  Telemar San Paolo Ariston   0-0

Maddalene Thi Vi  La Contea  2-1 Magrin e Gresele (M)

Pedezzi 1950  San Vitale 2-1 Saccozza (SV) Nerboldi e Graceffo (P)

È la prima partita ufficiale di campionato in casa , una leggera brezza autunnale si sente nell’aria colorata da una leggera nebbiolina Orange che arriva dagli spalti dai nostri numerosi tifosi.

I ragazzi hanno lavorato bene durante la settimana ,il Mister sebbene teso ha la sicurezza di avere preso le decisioni giuste per fare scendere in campo la migliore formazione .

I ragazzi sentono che c’è bisogno di un passo in più e di un buon risultato da smuovere la classifica .

Un buon primo tempo con un buon gioco , i ragazzi si muovono bene , il Mister dirige con maestria , nel giro di 2 minuti la palla smuove la rete due volte, la prima nella porta del Pedezzi con un gol di Saccozza (SV) che si ritrova la palla tra i piedi su di un rimpallo e tira bene a fil di palo dove nulla può fare il nostro portiere Nerboldi M.. , la seconda nella porta del San Vitale dove lesto il nostro bomber Nerboldi E. recupera la palla che i difensori e portiere del SV perdono completamente di vista e va ad insaccare per il momentaneo pareggio. Bellissimo il gol del vantaggio del Pedezzi su schema da calcio d’angolo , la palla arriva in mezzo all’area dove svetta capitan Graceffo che insacca 2 a 1 .

Nel secondo tempo il San Vitale vuole a tutti i costi il pareggio e in effetti costringe il Pedezzi ad una estrema posizione difensiva organizzata anche bene creando pochi pensieri per il nostro portierone . Un po’ di nervosismo dovuto forse alla tensione del risultato porta a qualche cartellino di troppo ,cosa che bisognerebbe stare più attenti . L’arbitro scandisce il triplice fischio e la prima vittoria porta i primi 3 punti in casa Orange. C’è ancora parecchio da lavorare per fare sì che le pedine della scacchiera si muovano sempre nella maniera più giusta ,ma la grinta vista oggi e la volontà dei ragazzi fa pensare che ci saranno parecchie soddisfazioni durante tutto il percorso di quest’anno. F.Pizze (Da Facebook Siamo Pedezzi)

Inviateci le distinte delle vostre squadre e le pubblicheremo ovviando così anche a qualche omissione di altri….

La classifica cannonieri

3 reti: Cauzzi (Altair), Saccozza G (San Vitale),

2 reti: Guarino (Altair), Cocciolone (Castelgomberto) Jaibi (Isola C), Danetti (Real Brogliano), Salerno,  Sturaro (Union Olmo Creazzo)  

1 rete: Omorogbe (Altair), Cochele, Ferron, Zanotto (Altavilla), Bernardi (Alte)  Caichiolo, Chemello, Gambino, Povolo. Savkovic,  (Castelgomberto), Ballardin (Isola C.), Fanton (La Contea), Gresele, Magrin, Mosele, Piazza (Maddalene), Graceffo, Nerboldi (Pedezzi), Occhiali, Ubhi S., Zarantoniello (Real Brogliano), Pozza (San Vitale), Ferrarese (Telemar)  De Bernardin, Tessari  (Union Olmo Creazzo)

 

Sull'Autore

Federico Formisano