Seconda Categoria

Sguardo acuto fa il punto al girone E di seconda con top, marcatori, cronache….

Scritto da Federico Formisano

SEC0NDA CATEGORIA GIRONE E

 

Castelgomberto tenta la fuga. Maddalene crolla. Altair frena. Telemar riprende. Pari nel big match tra Alte e Grancona –

Nello spareggio salvezza, Motta e La Contea un pareggio inutile –

 

C’era curiosita’ per verificare lo stato di salute della ex capolista Maddalene. Il verdetto e’ chiaro: ci sono delle ovvie difficolta’, con sette atleti, alcuni titolarissimi, fermi in quarantena.  Il Real Brogliano in pochi minuti, tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa, con doppietta di Danetti e Diquigiovanni,  chiude il match e rende il momento di Mister Mariga ancor piu’ difficile e complicato. Lo abbiamo detto a piu’ riprese nelle scorse settimane, che con questo blocco, il campionato rischiava di essere, non diciamo falsato, ma alterato nei suoi valori. Riteniamo comunque  che il Maddalene abbia la forza e il carattere, e le qualita’,  per uscire da questo imprevisto percorso.  Il Real Brogliano, dopo la vittoria contro il Telemar di 15 giorni fa, si regala un’altra domenica entusiasmante. E con 10 punti in classifica si attacca al treno delle prime posizioni.

Il Castelgomberto appare forte e maturo e non sbaglia un colpo. ( a parte il secondo tempo di domenica scorsa)  E in testa a questa classifica provvisoria, il Maddalene infatti deve recuperare due gare,  e si sta costruendo un percorso vincente. Su sei gare, 4 vittorie un pareggio e una sconfitta, quella di domenica scorsa a Vicenza contro il Pedezzi. Sbriga la pratica, nella ripresa, contro l’Altavilla con reti di Cocciolone e Chemello. Primo tempo con qualche occasione non sfruttata e Altavilla in controllo. Ma nel secondo tempo i ragazzi di Mister Corato alzano il ritmo e decidono di mettere al sicuro i tre punti.  Domenica prossima la capolista sara’ di scena nel big match della settima di campionato a Vicenza, contro il Telemar.

Mister Daniele Corato intanto ringrazia i suoi ragazzi perché sono in testa alla classifica pur essendo  in piena emergenza con 7/8 infortuni anche gravi. “ Purtroppo  il giocatore forse più rappresentativo, Stefano Fracasso che era venuto a darci una mano, ha deciso di smettere e ha abbandonato , ma i ragazzi danno l’anima sempre”

Pesavento, Fracasso e mister Corato

Il Telemar ha ripreso la marcia vincendo nettamente a Creazzo con l’Union in grande difficolta’. Due punti nelle ultime 5 partite per I ragazzi di Mister Zanellato. Per la squadra di Vicenza doppietta del solito Bellotto, uno su rigore, e terza rete di Chemello. Bellotto che non sta facendo rimpiangere la coppia Santini e Marangoni, sale in testa alla classifica dei marcatori.   Mister Cesarano puo’ cosi preparare con serenita’ la gara di domenica 7 contando anche sul recupero di  Santini e Marangoni che sono pronti a tornare dopo la lunga assenza; possibile  che Telemar- Castelgomberto possa dire molto sugli equilibri del campionato.

L’Altair si e’ fermata. Lo dicevamo qualche settimana fa che aspettative e avversari pronti sarebbero stati per Mister Sammarco, elementi da non sottovalutare. Certo, alcuni infortuni e assenze, specialmente nel reparto avanzato, rendono il momento ancor piu’ difficile. E’ Cerovic che porta in vantaggio I locali al 30’ del primo tempo, ma i ragazzi di Mister Vinoli reagiscono e strappano un importante pareggio con Pozza su rigore. Il San Vitale dimostra carattere e non sara’ facile per nessuno contro di loro.

Nikola Cerovic

Alle Alte e’ andato di scena una gara tirata, difficile, sentita tra due belle squadre che saranno ostiche  per tutti, in questo campionato. Alle Alte non riesce lo strappo e dopo la pausa forzata di domenica scorsa contro il Maddalene non riesce ad assaporare la vittoria. Astrini porta in vantaggio i locali ma bastano pochi minuti al Grancona per trovare il pareggio con Lovato su rigore. E’ un punto che puo’ soddisfare gli ospiti ma non certamente Mister Vicari che forse si aspettava qualcosina in piu’ dopo un mese e mezzo di campionato.

Pareggio pirotecnico tra Isola e Pedezzi. Passano in vantaggio i locali con Campana, ma gli ospiti grazie a Trimigliozzi e Bleowe ribaltano la situazione, ma i tre punti sfuggono perche’ l’Isola e’ una squadra che non molla e il pareggio lo trova con Minopoli su rigore.

Il Pedezzi si puo’ consolare con un attacco sempre vivo e con una capacita’ di segnare con molti uomini che la rendono efficace e pericolosa in ogni campo.

Chiudiamo con il big match “della paura” tra Motta e La Contea, che in settimana ha effettuato il cambio dell’allenatore chiamando al cappezzale Mister Lucatello. E’ un primo punto incoraggiante e che fa smuovere lo zero in classifica e che potrebbe dare forza e convincimento ai ragazzi. Per Mister Trevisan un punto che non raddrizza la situazione e che non svolta in classifica. Le reti di Dalla Pozza per i locali e Boateng al 60’ per un pareggio inutile.

E’ un campionato dove si vince poco in trasferta. Anche in questa giornata, una sola vittoria esterna, quella del Telemar; quattro pareggi e due vittorie casalinghe, 18 le reti complessive. Quattro i rigori.

In classifica marcatori dopo Bellotto del Telemar, quattro reti in otto giorni, a quota cinque troviamo Amessiamenou del Grancona.

Domenica prossima ci saranno le gare del Trofeo Regione Veneto.  Domenica 7 novembre poi il programma prevede il  gia’ annuciato Telemar – Castelgomberto,  sara’ una bella gara anche Maddalene  vs Altair. Il Grancona ospita l’Isola.  Alte in un campo ostico come quello de La Contea. Il Pedezzi ospita l’Olmo.

Classifica: Castelgomberto 13, Altair,  Telemar  11, Brogliano,  Grancona ,  Pedezzi 10, Maddalene 9 (**),   Alte,   Isola C. 8, San Vitale 7,   Altavilla 6 , Union Olmo Creazzo 5 (*) , Motta 2,  La Contea 1 (*) una gara in meno (**) due gare in meno

Sguardo Acuto

I top

Federico Bellotto(Telemar)  si ripete con una doppietta e si prepara a scalare a centrocampo per lasciare in avanti Marangoni e Santini

Bellotto Federico

Stefano Danetti (Real Brogliano ) da centrocampista trova la porta con regolarità ma soprattutto le sue reti costringono alla resa l’ex capolista Maddalene.

Steven Bleowe  (Pedezzi)  segna con grande regolarità dimostrando che la fama costruita a Caldogno non è usurpata.

Le Cronache e i tabellini

Altair  San Vitale 1-1 Cerovic (A) Pozza (SV)

Altair: Verdi, Pavan, Adamo, Tognato, Orciani E., Gastaldello; Guarino (Omorogbe dal 79),  Diakite, Cerovic, Veloce, Carli;  a disposizione: Goroboceanu, Romanoni, Tadiotto, Ioverno, Orciani J, Diallo; Allenatore Sammarco

San Vitale: Zamberlan G, Ferraro, Meggiolaro A., Nicoletti, Mettifogo, Pellizzaro; Fortuna, Meggiolaro T, Frigo, Ghiotto, Pozza; a disposizione Zamberlan M. Bertinato, Tasson, Zarantoniello, Met Hasani, Saccozza, Ranucci, Zanotto, Rasia; Allenatore Vinoli

Alte Ceccato  Ac Grancona 1-1 Astrini (A) Lovato su rigore (G)
Bassan Team Motta  La Contea  1-1 Dalla Pozza (M)   Boateng (LC)
Castelgomberto Lux  Altavilla Calcio 2-0  Cocciolone, Chemello

Il Lux torna al successo

Colpo di coda del Lux che vince con l’Altavilla e si conferma al comando della classifica. Una gara vinta 2-0, ma per quel che si è visto il punteggio sarebbe dovuto essere molto più largo.

Propositiva la squadra di Corato che si rende subito pericolosa con Cocciolone e Gambino. Al 28′ il Lux va in rete su rigore, ma l’arbitro lo fa ripetere e nella seconda battuta il portiere dell’Altavilla para in calcio d’angolo. Nel finale di tempo gol annullato a Gambino per fuorigioco (molto dubbio).

Dopo tanti tentativi in avvio di ripresa il Lux sfonda. Ci pensa Cocciolone su assist di Faggion. I nostri cercano il raddoppio, tuttavia l’Altavilla resiste. I minuti passano e nel finale Chemello mette in rete dopo un bel cross di Cocciolone. (Dal sito del Castelgomberto)

Isola Castelnovo  Pedezzi  2-2 Campana(I) Trimigliozzi, Bleowe (P) – Minopoli (I)

Partita difficile oggi quella dei nostri ragazzi, Orange sul campo dell’isola Castelnovo.
Un quarto d’ora di studio e qualche bella incursione di Dell’Aquila e Bleowoe che mettono in difficoltà i ragazzi di Isola . L’Isola va in gol su di una nostra ripartenza veloce , si alza la difesa ,ma una palla recuperata e rilanciata fa si che trovi Campana(IC) solo davanti al nostro Gianesini dove nulla può fare sul suo tiro , 1-0 .
Dopo pochi minuti un incursione sulla dx di Dell’Aquila che mette la palla indietro al centro dell’area dove sopraggiunge Trimigliozzi che ci porta 1-1.
Il raddoppio del Pedezzi nasce da un rimpallo favorevole di Galizian che serve Bleowoe tiro sull’angolino e 2-1 per il Pedezzi
Nel secondo tempo l’Isola ci mette qualcosa in più , i nostri con qualche errore riescono a difendersi abbastanza bene , al 30mo un contrasto in area Orange fa sì che venga decretato un rigore per l’Isola , 2-2 .
La partita offre un ultima emozione per il Pedezzi ,Zarantonello partito in contropiede vola verso l’area avversaria serve Bleowoe che però non riesce a finalizzare .
Oggi il Pedezzi leggermente in difficoltà nel riuscire come al solito ad imporre il proprio gioco e qualche errore forse dovuto anche a qualche assenza per i vari infortuni .
Abbiamo visto un grande cuore in campo ,un cuore Orange , bravi ragazzi avanti così!

Real Brogliano  Maddalene 3-0 Danetti (2)  Diquigiovanni
Union Olmo Creazzo Telemar  0-3 Bellotto,  Chemello,  Bellotto (rig )

La classifica cannonieri

6 reti: Bellotto (Telemar),
5 reti: Amessiamenou (Grancona),
4 reti: Cocciolone (Castelgomberto), Bloewoe (Pedezzi), Danetti (Real Brogliano), Salerno (Union Olmo Creazzo) ;
3 reti: Cauzzi , Guarino (Altair), Caichiolo, Chemello (Castelgomberto), Lovato (Grancona),  Jaibi (Isola C),Gresele (Maddalene), Nerboldi (Pedezzi), Saccozza G (San Vitale);
2 reti: Carli, Cerovic, Omorogbe (Altair), Tozzo, Zanotto (Altavilla), Fedele  (Alte) Gambino,  Savkovic  (Castelgomberto),  Ballardin, Minopoli  (Isola C.), Diquigiovanni,   Zarantoniello (Real Brogliano), Pozza (San Vitale), Sturaro (Union Olmo Creazzo)

1 rete: Cochele, Ferron, Frizzo (Altavilla),   Astrini, Bernardi, Centomo, Schenato  (Alte) Chiarenza, Dalla Pozza (Bassan Team Motta), Fracaro, Povolo M. , (Castelgomberto), Berko, Haka (Grancona),  Belloro, Campana (Isola C.), Boateng, Fanton (La Contea), Magrin, Meneghello R., Mosele, Piazza (Maddalene), Aboubacar, Ferracin,   Graceffo, Rebeschin, Trimigliozzi  (Pedezzi), Nizzardo, Occhiali, Ubhi S., (Real Brogliano), Ferraro, Frigo, Met Hasani, Pellizzaro (San Vitale), Chemello, Ferrarese (Telemar)  De Bernardin, Facchin,  Tessari  (Union Olmo Creazzo)

Sull'Autore

Federico Formisano