EVIDENZA

News pomeridiane: il primo calendario delle amichevoli e dei recuperi di serie D

Scritto da Federico Formisano

A

Amichevoli:  Finora ci giunge notizia di queste gare:

Mercoledì 26 gennaio ore 20.30
Rosà-Tezze sul Brenta

Venerdì 28 gennaio  
Le Torri –  Berton Bolzano (a Lerino ore 20.00)

Sabato 29 gennaio ore 14.30
Cassola – Rosà
Grancona- Real San Zeno a Sarego
Schio – Abano ore 15.00  a Torrebelvicino
Valbrenta- Virtus Romano (ore 14 a San Nazario)
Vigasio- Cerea (ore 15.00)

Domenica 30 gennaio ore 14.30
Riviera Berica – Rampazzo a Vicenza, Riviera Berica

Mercoledì 2 febbraio ore 20.30
Maddalene- Junior Monticello
Rosà-Galliera a Rosà

Sabato 5 febbraio ore 14.30
Le Torri – Arcugnano ore 14.00 a Lerino
Real Stroppari-Rosà ore 14.30 a Stroppari
Riviera Berica – Dueville Juniores
S. Giovanni Ilarione – Albaredo ore 15.30 a S. Giovanni Ilarione
Valbrenta- Solagna

Mercoledì 9 febbraio ore 20.30
Maddalene- Santomio

Arzignano: solo due i positivi In attesa di riprendere il campionato a distanza ormai di più di un mese dall’ultimo match disputato (22 dicembre, pareggio per 1-1 a Campodarsego) la formazione di Giuseppe Bianchini continua a lavorare sul campo ma soprattutto – e questa è la notizia migliore – si sta ricompattando. Com’è noto, nei giorni scorsi ben 8 elementi del gruppo squadra erano stati contagiati dal Covid ma, ad oggi, l’infermeria si sta pian piano svuotando e i contagiati sono solo due. «Con nostra grande felicità – spiega il direttore generale Matteo Togni – stiamo recuperando l’intero organico e voglio esprimere i miei più sinceri complimenti al tutto lo staff tecnico che, seppur tra mille difficoltà, è riuscito a mantenere qualità e intensità nel lavoro quotidiano».

Facce allegre ad Arzignano pronto a tornare a giocare

L

Lecce: Il tecnico del Lecce Marco Baroni ha convocato 23 giocatori per la gara Lecce-Vicenza, recupero della 18^ giornata di Serie B,Il trainer giallorosso dovrà rinunciare a Bleve, Rodriguez, Asencio, Tuia, Simic e Paganini. Questa la lista dei convocati, in ordine di numerazione di maglia: 3. Vera 5. Lucioni 8. Gargiulo 9. Coda 10. Di Mariano 11. Olivieri 12. Borbei 14. Helgason 17. Gendrey 19. Listkowski 21. Gabriel 23. Björkengren 24. Faragò 25. Gallo 27. Strefezza 29. Blin 30. Barreca 31. Hasic 33. Calabresi 35. Samooja 37. Majer 42. Hjulmand 44. Dermaku

Stando alle dichiarazioni rese in conferenza stampa è probabile l’utilizzo dal primo minuto di Listkovski e Faragò.  Il primo potrebbe giocare al posto di Di Mariano con Coda confermato al centro dell’attacco e Strefezza a destra, l’ex Cagliari potrebbe prendere il posto a centrocampo di Gargiulo o di Majer.

S

 Serie D : le gare non disputate  domenica scorsa sono state messe in calendario per mercoledì 2 febbraio

Adriese – Delta
Arzignano- Union Clodiense
Spinea- Cartigliano
San Martino – Este
Luparense F.C. – Ambrosiana

Ancora non calendarizzato Mestre – Dolomiti Bellunesi per la situazione particolare in casa Dolomiti che porterà al rinvio anche della gara prevista per domenica 30 con il Levico.

 

V

Vicenza : La società LR Vicenza comunica che i tesserati positivi in precedenza al Covid-19, si sono ora negativizzati e verranno sottoposti alle visite di idoneità previste dal protocollo sanitario, per potersi riaggregare al gruppo squadra.

Vicenza (mercato): La società LR Vicenza comunica di aver ceduto al Cesena FC, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Marco Calderoni. Il club desidera augurare a Marco il meglio per il proprio futuro.

Calderoni va al Cesena

Gianluca Di Marzio afferma inoltre che il Vicenza ha rispedito al mittente le richieste di Genoa e Sempdoria arrivate per il centrocampista Filippo Ranocchia che resterà fino a fine stagione  a Vicenza. Il giocatore è in prestito dalla Juventus.

 Vlahovic: E adesso sì che la Juve si divertirà. Dusan Vlahovic è pronto ad abbracciare il mondo bianconero, diventando il bomber su cui puntare per tentare l’assalto a un posto in Champions. Con la Fiorentina è stata trovata l’intesa per una cifra che sarà di 60 milioni più altri 7 di bonus. Restano soltanto da limare gli ultimi dettagli con gli agenti del giocatore, ma a questo punto sono soltanto una formalità. L’accelerata è avvenuta domenica sera dopo lo 0-0 contro il Milan. Come fa la Juventus a spendere tutti quei soldi? Ma non era economicamente in crisi? Le cifre dell’affare Vlahovic, che potrebbe essere chiuso nelle prossime ore, suscitano dubbi e innescano equivoci sulla situazione finanziaria della Juventus e sul piano varato in estate. La Juventus è un club che ha registrato 209 milioni di perdite nell’ultimo bilancio, dopo averne persi 90 nella stagione precedente. (nell’articolo di Tuttosport la spiegazione di come la Juventus possa permettersi in un operazione del genere)

 

Sull'Autore

Federico Formisano