Calciomercato Edicola EVIDENZA

Edicola del giovedì: ecco i movimenti dell’ultimo giorno di mercato

Scritto da Federico Formisano

Abbiamo interpellato Fabio Pozzato dell’Azzurra Sandrigo, Sacchetto del Bassano, Barci del Berton,  Peronato del Bp 93, Ebene del Caldogno, Enrico Nardi del Camisano, Torresin del Cartigliano, Negro del Chiampo, Giuseppe Pozzato del Dueville, Bertollo dell’Eurocalcio, Clementi del La Rocca, Bottazzi del Le Torri, Mandato del Longare, Dal Ferro del Malo,  Bertuzzo del Marola,  Crestan della Marosticense, Giarolo del Montebello, Zerbetto del Montecchio, Geremia del Rosà,  Ferrari del Tezze, Zanella del Thiene, Dalla Zuanna del Valbrenta, Santagiuliana della Virtus Cornedo: tranne i pochi movimenti già segnalati quasi tutti hanno comunicato l’intenzione di rimanere con gli attuali organici.

Comunque anche oggi, ultimo giorno, segnaliamo alcuni movimenti

Le ultime notizie pubblicate

https://www.calciovicentino.it/2022/02/09/ledicola-del-mercoledi-calciomercato-domani-si-chiude/  il mercato chiude. l’Almanacco del Breganze, le liste giocatori del Carmenta,  il Bollettino Covid, il punto sulle Olimpiadi Invernali, ecc.
https://www.calciovicentino.it/2022/02/09/news-pomeridiane-mercato-ultimi-sussulti/   i movimenti di Spes Poiana e Trissino. Torna Maimone al Telemar. Le altre notizie
https://www.calciovicentino.it/2022/02/09/ultime-della-notte-scaranto-al-monteviale-risultato-delle-amichevoli/   il risultato delle amichevoli del mercoledì; gli ultimi movimenti della notte.
https://www.calciovicentino.it/2022/02/09/rigoni-attacca-le-scarpe-al-chiodo-e-ricomincia-da-vicenza/ Luca Rigoni si ritira dal calcio giocato e riparte da Vicenza per una nuova carriera.
https://www.calciovicentino.it/2022/02/09/promozione-b-i-mister-delle-big-pronti-alla-ripartenza/ Abbiamo chiesto agli allenatori al comando con le loro squadre della classifica di Promozione girone B se si sentono pronti a ripartire…
https://www.calciovicentino.it/2022/02/10/arrivano-i-lupi-bisogna-fermarli/ il punto di Luciano Zanini sulla Serie B

 

A                                                                                

            

Almanacco:  La pubblicazione delle miniature dell’Almanacco di calcio vicentino prosegue: queste che vedete sono le pagine del Team Marchesane, Seconda categoria girone H. Le foto dei giocatori e dello staff provengono dal sito della società.

Finora abbiamo pubblicato 67 pagine: Vicenza (Serie B, prima e dopo il mercato) , Vicenza Cf (Serie C Femminile), Arzignano e Cartigliano (Serie D)  Bassano,  Camisano, Montecchio, Schio e Virtus Cornedo (Eccellenza), Caldogno,  Chiampo, La Rocca Altavilla, Marosticense,  Montebello, Monteviale e Rivereel (Promozione) Arcugnano, Brendola, Malo, Montecchio Sp, Poleo, Real San Zeno, San Lazzaro, Sovizzo,  Valdagno, Azzurra Sandrigo, Berton Bolzano, Carmenta, Dueville, Grantorto, Tezze sul Brenta, Thiene e Galliera (Prima categoria), Spes Poiana, Altair, Altavilla, Alte,  Castelgomberto, Grancona,  Pedezzi, Real Brogliano, Telemar,  Azzurra Maglio, Giavenale, Lakota, San Tomio, San Vito Cà Trenta,  Breganze, Colceresa, Fides, Lampo, Longa, Lugo,  Montecchio Precalcino, Nove, Lamonese, Real Stroppari, San Pietro di Rosà, Team Marchesane,  Union Ezzelina (Seconda categoria), Berton Bolzano,  e Juventina Laghi (terza Categoria), Montecchio Maggiore (Juniores Elite).  Trovate tutte queste pagine (in bozza e miniatura ) sul nostro sito Facebook .

Chi ha fatto le foto dei giocatori può trasmettercele come hanno già fatto alcune squadre che ringraziamo.

Azzurra Maglio: ASD Azzurra Maglio comunica ufficialmente l’arrivo in azzurro di Davide De Gerone dal Calcio Tezze, ma di proprietà del Montecchio Maggiore.

Il giovane fantasista, classe 2002, arriva alla corte di mister Rinaldi dopo aver militato in tutte le giovanili del Montecchio Maggiore ed aver giocato la prima parte di stagione nel campionato di Promozione con il Calcio Tezze. A Davide un benvenuto all’Azzurra Maglio e un in bocca al lupo per questa sua nuova avventura con i nostri colori

 

 

B

 

Bollettino Covid:  scendono del 30% in una settimana i casi…

Attualmente positivi 1.874.625(-53.175) Deceduti: 149.896 (+384) Dimessi/Guariti: 9.822.915 (+134.460)  Ricoverati:17.932 (-405) di cui in Terapia Intensiva: 1350(-26) Tamponi: 731.824 Totale casi: 11.765.767 (+81.367) La percentuale dei positivi è di  11,13 casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era del 10,20) calano i ricoveri in Ospedale e le terapie intensive.  Il Lombardia è in testa con 9.374 casi Negli ultimi 7 giorni (3-9 febbraio) ci sono stati 608.800 casi, in diminuzione del -28,4% rispetto alla settimana precedente (27 gennaio-2 febbraio).

 

C

Chiampo: per il momento non viene svelato il nome del nuovo arrivo in casacca gialloverde: si tratta di un ex professionista che si sta già allenando con mister Rezzadore; nei prossimi giorni l’annuncio ufficiale.

punto di domanda 186x300

 

L

 

Liste giocatori: stiamo procedendo con l’aggiornamento delle liste dei giocatori. Per ogni atleta è presente la scheda delle società in cui ha militato, delle presenze e reti se disponibili.  Questa la lista  del Castelgomberto; seconda categoria girone E https://www.calciovicentino.it/list/castelgomberto/

esultanza del Castelgomberto ( da facebook)

M

Malo: Il ds del Malo Giancarlo Dal Ferro comunica che non verranno fatte operazioni di mercato. Nell attuale rosa sono stati promossi tre Juniores: i centrocampisti Matteo Simonato (2003) e Andrea Boarini (2004) e il portiere  Pietro Lorenzato (2003)

Marola:  il ds Alessandro Bertuzzo comunica l’arrivo del centrocampista del 2002, Alberto Bevilacqua proveniente dal Camisano.  Possibile anche l’ulteriore arrivo di un giocatore sempre dal Camisano 

Alberto Bevilacqua

O

Olimpiadi invernali: Ieri è stata una giornata senza medaglie: nello slalom femminile sono finite dietro le nostre esponenti; nello slittino Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner chiudono sesti nel doppio di slittino. Nello short track Confortola conquista la finale ma arriva ultimo.   Ma nella notta il meranese Omar Visintin ha conquistato la medaglia di bronzo nello Snowboard.

P

 

Presenze e reti:  Queste le presenze e le reti realizzate dall’Union Olmo Creazzo:  Mineccia 13, Scala 13, Sturaro 13 (5), Tommasini M. 12, Sartori 11 (1) Tecchio 10 (1), Facchin 9 (1), Gottardi 9, Maltauro 9, Perra 9, Corà 9 (1), Tommasini A . 8, De Bernardin 8, Fioravanzo 8 , Poletto 7,  Benvenuti 7, Menti 6,  Corbetti 5, Tessari 4 (1), Cattani 3, Portinari 3, Sinico 2, Glavaz 2 Ceduto a dicembre Salerno 10 (9)

 

Finora abbiamo pubblicato 7 Comuni, Academy Plateola, Altair, Arzignano, Azzurra Maglio, Bassano, Camisano, Carmenta, Cartigliano, Cassola, Eurocassola, Fides, Grantorto, Grumolo, Lakota, Lampo, La Rocca, Monteviale, Orsiana, Real San Zeno, Rosà, Spes Poiana, Trissino, Union Olmo Creazzo. Valbrenta, Vicenza.

R

Real San Zeno: il Real San Zeno prende l’attaccante del 2001 Alexsandar Miloradovic dal Tezze. Miloradovic è cresciuto nel Montecchio e ha giocato anche con il Montebello.

Miloradovic Aleks

S

Settore giovanile del Vicenza.  Sono ben undici i giovani biancorossi convocati in Nazionale, dall’Under 15 all’Under 18, a cui si aggiungono Tommaso Mancini, Thomas Sandon, Semuel Pizzignacco, frutti del vivaio, ora in prima squadra, e Filippo Ranocchia, che hanno vestito in stagione la maglia azzurra delle Under 19, 20 e 21. E nel sottolineare questa crescita esponenziale per il settore giovanile del Vicenza, il responsabile del settore giovanile Michele Nicolin in un intervista al Giornale di Vicenza ha  fatto il punto valutando anche lo spettro di una possibile retrocessione della prima squadra, che porterebbe inevitabilmente anche a quella dei baby.  “Voglio rimanere fiducioso che la nostra prima squadra lotterà fino alla fine. Sia la proprietà che i direttori si sono spesi con grande impegno per dare una sterzata a questa stagione. Ciò nonostante in caso di malaugurata retrocessione il settore giovanile continuerà come tutta la società nel suo percorso equilibrato e ragionato di crescita costante”..

V

Vicenza: E’ stato presentato il nuovo portiere biancorosso, Nikita Contini.

“Sono contentissimo di essere qui, non vedevo l’ora, anche perché è stato fatto tutto all’ultimo minuto, quindi non mi aspettavo di entrare subito in campo. Sono contento comunque della fiducia che mi è stata data e spero di ripagarla il più possibile. La mia prestazione? Personalmente sono rimasto abbastanza contento, anche perché non scendevo in campo da un po’, tuttavia rimane comunque l’amaro in bocca per il risultato. Anche se sono qui da poco ho visto le qualità di questa squadra e assolutamente non meritiamo questo tipo di classifica, quindi cercheremo di lavorare, giorno dopo giorno, per portare più punti possibili a casa.

Contini, migliore in campo…

Io spero di poter dare una grande mano al Vicenza, sono contentissimo della fiducia che mi è stata data da parte della società, del direttore e anche del mister, mettendomi subito in campo, a Crotone ho vissuto dei mesi particolari, sono qui per fare bene e per dare una mano alla squadra, alla piazza e alla società.

Le mie caratteristiche? Personalmente non mi piace parlare tanto di me, c’è sempre da migliorare. Qui ho incontrato un preparatore dei portieri, Lorenzo Squizzi, che è molto bravo e preparato, quindi cercherò di lavorare al meglio con lui e con la squadra, affinando le mie qualità affinché possono contribuire nel portare risultati alla squadra. Personalmente mi piace tantissimo giocare con i piedi, tant’è vero che quando ero piccolo giocavo in attacco, quindi mi piace tantissimo giocare così. Poi il calcio moderno lo richiede molto e anche mister Brocchi richiede il gioco da dietro, stiamo lavorando su questo. Mi piace impostare il gioco, però non dobbiamo dimenticare il nostro primo obiettivo, da portieri, ovvero parare.

Uscite alte? Nel ruolo di portiere, è fondamentale giocare, ho bisogno di giocare ed entrando nel vivo del gioco posso capire fino a dove posso arrivare, quindi spero di poter avere questa possibilità di continuità a Vicenza e di dimostrare così che tipo di portiere sono.
Sono un portiere a cui piace giocare molto alto, quindi mi piace vivere l’azione, vivere il gioco, mi piace anche uscire.

Cosenza? La stiamo preparando bene, come una finale, anche perché tutte le partite per noi sono fondamentali. Sappiamo l’importanza della partita di sabato, ma ora le parole servono a poco, contano solamente i fatti, portare più vittorie e più punti a casa per raggiungere il nostro traguardo.

Origini? Mia mamma è ucraina e mio padre è italiano, sono cresciuto in Italia a Napoli.

Similitudini con il campionato negativo del Crotone? Il campionato di Serie B è stranissimo, non si sa mai come va a finire. Però io, personalmente, quando sono arrivato qui ho notato una maggiore organizzazione, non mi aspettavo di trovare questa organizzazione sinceramente, quindi mi sembra strano che ci troviamo in questa situazione, ma faremo di tutto per uscirne fuori.

Autogol? Non ricordo di averne subiti altri. E’ stato un episodio sfortunato, anche perché la palla sembrava che andasse fuori, mi sono girato ed è andata a finire sotto l’incrocio, sono cose che capitano”.

Recapiti del sito

Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

 

 

Il commento del giorno:   Esprime preoccupazione e pessimismo l’intervento di Paolo Dalla Zuanna, ex presidente e dirigente del Football Valbrenta:  “ E’ un mercato completamente chiuso: non trovi praticamente nulla di interessante in questo momento .  Noi abbiamo cinque  giocatori fuori  per cause varie e avremmo anche cercato qualche elemento importante. Però il calcio  in questo momento è così:   con sospensioni, tamponi, quarantene, regole che variano se vai a scuola oppure lavori o fai sport…è diventato pesante, tanto pesante”. Conoscendo Dalla Zuanna e la sua consolidata passione sappiamo che tornerà con immutata passione appena finirà questa fase delicata.

Sull'Autore

Federico Formisano