Serie D

Arzignano si fa rimontare dall’Este

Scritto da Redazione1

Arzignano Va lchiampo si fa rimontare dall’Este e rimanda la matematica del terzo posto

I giallocelesti vanno in doppio vantaggio contro una diretta concorrente  ai playoff coi gol di Nobile e Maldonado, ma nella ripresa calano e permettono agli estensi di pareggiare con Pizzolato e Fioretti. Ora testa alla trasferta di domenica prossima a Chioggia contro la Clodiense*

ARZIGNANO (VI) – L’Arzignano Valchiampo pareggia per 2-2 in casa nello scontro diretto con l’Este, conquista il tredicesimo risultato utile consecutivo al Dal Molin, ma lascia un po’ di amaro in bocca, perché con un pizzico di attenzione in più la vittoria sarebbe stata realtà, e avrebbe potuto garantire la certezza matematica del terzo posto, ora rinviata alle prossime due gare. L’Arzignano è stato capace di giocare un gran primo tempo, creando una valanga di occasioni da gol e tenendo a bada le bocche
da fuoco degli estensi, calando però alla distanza, consentendo agli ospiti di rientrare in partita.

SCELTE –  Out come annunciato Salvadori e Antinori; rispetto a Feltre dentro Scandilori per Vanzan.

PRIMO TEMPO – Avvio sprint dell’Arzignano, che dopo 1’ con la sgroppata di Nobile chiama Lorello agli straordinari. Risponde subito l’Este, al 4’ con la discesa di Boron, respinta in due tempi da Dani. I padroni di casa cercano varchi nell’attenta difesa estense, e al 13’ Maldonado prova da fuori, ma il portiere devia in corner. Al 15’ stesso copione e stesso epilogo, con la botta da fuori del centrocampista, e la parata dell’estremo difensore. Un minuto più tardi tiro cross di Hoxha, che attraversa tutto lo specchio della porta, facendo venire i brividi a Lorello. Preme l’Arzignano al 17’: discesa di Scandilori, cross per Odogwu che in girata viene anticipato da un difensore. Al 19’ è Nobile ad accentrarsi e cercare un tiro a giro che sfiora l’incrocio dei pali. Al 20’ Odogwu lavora un buon pallone in area, serve indietro all’accorrente Maldonado che non trova la porta. Al 22’ sale centralmente Valenti, ma il suo mancino è troppo esterno e finisce sul fondo. Al 24’ ancora Odogwu a far da sponda per Hoxha, che però non riesce a dare potenza al tiro. Dopo aver respirato qualche minuto, i padroni di casa colpiscono al 32’ con il perfetto inserimento di Nobile che batte Lorello per il vantaggio gialloceleste su perfetto invito di Valenti: 1-0. Al 36’ Arzignano vicino al raddoppio, con il tiro di Odogwu deviato in corner. Tre minuti più tardi, ancora il bomber protagonista: dal limite dell’area prova a piazzarla sul palo lontano, sbagliando la mira per questione di centimetri. Al 40’ numero circense di Valenti, che addomestica un pallone destinato ad uscire, salta un avversario e crossa per Scandilori che davanti al portiere non trova la sfera. Al 41’ discesa di Nobile, che salta l’uomo e mette al centro per l’inserimento di Hoxha, che però, sbilanciato, spara alto.

SECONDO TEMPO– La ripresa inizia a ritmi più bassi della prima frazione di gioco. Al 10’ accelerazione di Nobile che entra in area, viene steso e si guadagna un calcio di rigore che Maldonado insacca spiazzando il portiere avversario Lorello: 2-0.

Maldonado gol

L’Este si vede per la prima volta dalle parti di Dani al 13’ con la discesa sulla sinistra del neo entrato Fioretti, sul cui cross però è attento Dani in uscita bassa. Al 16’ occasionissima per l’Este con Florian, che su lancio lungo di Serafin colpisce di testa al limite dell’area anticipando l’uscita di Dani, ma il pallone sfiora il palo. Il gol però è nell’aria, e l’Este lo trova al 26’ con un eurogol di Pizzolato da distanza siderale, che sorprende Dani e riapre la partita: 2-1. L’Este ora ci crede, e al 27’ Viviani serve a
Rondon la palla del pareggio, ma l’attaccante spara alto sopra la traversa.

Rondon

Stessi protagonisti al 30’, con l’attaccante che da buona posizione, di testa, alza la mira e grazia l’Arzignano. La squadra di casa ha un sussulto al 33’ con la punizione del neo entrato Raimondi che costringe Lorello ad un grande intervento in tuffo. Al 35’ punizione Este che libera in area Fioretti, ma la sua girata termina a lato. Sono solo le prove generali del gol, perché al 43’ lo stesso Fioretti coglie impreparata da difesa dell’Arzignano, si inserisce in area di rigore e pareggia i conti gelando il Dal Molin.

DIREZIONE CHIOGGIA– Finisce dunque con il terzo risultato utile di fila dell’Arzignano Valchiampo, ed ora si prepara alle ultime due partite della regular season, domenica prossima a Chioggia contro la Clodiense, e  domenica 06 maggio di nuovo al Dal Molin contro l’Adriese.

Arzignano Valchiampo – Este 2-2 (pt 1-0)

Arzignano Valchiampo: 1) Dani (st 45’ 12 Colesso), 2) Ilari, 3)Scandilori, 4) Bigolin, 5) Maldonado, 6) Bordi, 7) Valenti (st 23’ 19
Raimondi), 8) Hoxha, 9) Forte (st 30’ 18 Fracaro), 10) Nobile, 11) Odogwu. All Italiano. A disposizione: 13) Romio, 14) Toso, 15) Contri, 16)Casagrande, 17) Vanzan

Este: 1) Lorello, 4) Munaretto, 5) Serafin (dal 19’ 3) Pizzolato), 6) Pozza, 8) Viviani, 9) Florian (st 19’ 14 Bigoni), 10) Rondon (st 48’ 96 De Poli), 13) Ostojic, 17) Cassandro, 19) Ferrando, 33) Boron (st 11’ 7) Fioretti). All Florindo. A disposizione: 12) Toffano, 15) Tresoldi, 16) Tomasini, 20) Faggin, 21) Stellin
Arbitro: Angelo De Leo di Molfetta. Assistenti: Michele Collavo e Alessio Carraretto di Treviso

Reti. Pt 32’ Nobile (A). St 11’ Maldonado su rigore (A), 26’ Pizzolato (E), 43’ Fioretti (E)

Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo


Sull'Autore

Redazione1