Serie D

Munaretto all’Arzignano: scheda e intervista

Scritto da Federico Formisano

Arzignano Valchiampo, ecco il primo colpo in entrata: dall’Este arriva il difensore Andrea Munaretto!

Non perde tempo l’Arzignano Valchiampo nel processo di allestimento della rosa in vista della stagione sportiva 2018/19, e ufficializza l’arrivo di Andrea Munaretto.

Il giocatore con la nuova maglia

Difensore scledense classe 1992, inizia a giocare a 8 anni nel Bassano, mentre due anni più tardi si trasferisce allo Schio. Indossa successivamente il biancorosso del Vicenza nel 2005, arrivando a giocare fino alla squadra Primavera della squadra berica, che lascia nell’estate del 2009. Subito dopo si accasa al Montecchio Maggiore dove disputa ben cinque campionati, i primi tre in Serie D e due in Eccellenza. La stagione 2015/16 Munaretto l’ha disputata in Eccellenza con la maglia della Piovese. Da luglio 2015 a dicembre 2016 difende invece i colori del Caldiero, per passare poi all’Este, con cui ha disputato l’ultimo anno e mezzo. Nell’ultima stagione 2017/18 viene schierato per 30 volte nell’undici iniziale (per un totale di 2680 minuti giocati), mentre solo una volta è subentrato dalla panchina: in campo per tutti i novanta minuti nel match contro i giallocelesti al Dal Molin nel girone di ritorno terminato 2-2, ha segnato una rete nel successo esterno dell’Este sul campo del Belluno.

 

Ho avuto la possibilità di visionarlo più volte –spiega il ds Mattia Serafini- e ho sempre avuto ottime impressioni. Si tratta poi di ragazzo della zona e di un’ottima persona, cosa a cui teniamo particolarmente. Ritengo che potrà essere molto utile alla causa per le caratteristiche che ha: è forte di testa, rapido, molto bravo con ambo i piedi”.

LA SCHEDA

NOME: Andrea COGNOME*: Munaretto DATA E LUOGO DI NASCITA: 04/03/1992 a Schio (VI) RUOLO: Difensore Centrale PIEDE: Destro ALTEZZA E PESO: 188 cm x 79 kg

INTERVISTA

Che sensazioni provi dopo questo accordo?

Sono davvero felice! Dopo il primo incontro con Il Presidente e con il Direttore avevo capito che sarebbe stato il posto migliore per me. È emozionante e stimolante approdare in questa nuova realtà”.

Quali motivazioni ti hanno portato a scegliere questa soluzione rispetto alle altre proposte che avevi ricevuto?

Nonostante altre richieste ho scelto Arzignano perché è una società molto ambiziosa che vuole stare ai vertici alti della classifica e migliorare quanto fatto l’anno trascorso. Inoltre, dopo tanti anni, sono contento di tornare nella mia provincia! Qui c’è un gran progetto che si può protrarre negli anni e dar vita a qualcosa di importante”.

Per chi non ti conosce, come descriveresti il Munaretto dentro e fuori dal campo?

Sono un giocatore che non si risparmia mai e da sempre tutto fino alla fine! Fuori dal campo sono un ragazzo molto semplice e tranquillo a cui piace stare in compagnia”.

Quali dovranno essere le ambizioni dell’Arzignano nella prossima stagione?

Le ambizioni sono quelle di puntare in alto e cercare di migliore quanto fatto quest’anno; farò il massimo per dare il mio contributo alla società, raggiungere gli obbietti prefissati e fare una grande stagione”!

Quali sono state le prime sensazioni provate nel conoscere l’ambiente gialloceleste?

Arzignano me l’avevano sempre descritto come un posto speciale, sono organizzati molto bene e sanno quello che vogliono. Già dai primi impatti ne ho avuto la conferma, e questo mi carica ancora di più”.

Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

 


Sull'Autore

Federico Formisano