Calciomercato

Calciomercato del Lunedì: già ieri i primi gol dei nuovi

Scritto da Federico Formisano

Ieri è stata la giornata dell’esordio in campionato per molti dei neo acquisti dicembrini. Di alcuni abbiamo anche già pubblicato la foto con la nuova maglia. Ma nel frattempo il mercato continua a muoversi come vi dimostriamo con questa infornata di nomi.

Dall’ultima edizione di ieri: questo il riepilogo dei movimenti pubblicati nell’edizione domenicale del nostro calciomercato:  Guido Parasecoli passa dalla Jesina all’Arzignano, l’Azzurra Sandrigo cede Ivan Venturin alla Stella Azzurra, Luca Boscato dallo Schio (tramite l’Azzurra ) va al Sarcedo, il Bassano prende Nicolò Garbuio, dal Treviso, e Davide Baldissera, classe 1996, dal Nove, Niccolò Zanetti, al Caldiero dal Legnago , il Chiampo tessera Nicolas Musso dall’Aurora Cavalponica e,  Riccardo Raniero, dal Cornedo, Andrea Pregnolato, lascia la Clodiense e ritorna al Levico. Emanuel Abrefah, dalla Clodiense al Montebelluna, Marco Adamo, dal Maddalene va alla Junior Monticello, Ljubani dal Carmenta ritorna al Lampo. Giovanni Tadiotto, dopo essere rientrato dagli Usa, si accasa al San Giovanni Lupatoto.

A

Alte: il direttore sportivo comunica che il difensore Matteo Lovatti, del 1985, non farà più parte delle Alte nella rimanente parte del campionato e  ringrazia il giocatore (ex Montebello e San Lazzaro) per l’impegno profuso nell’anno trascorso alle Alte.

Arzignano:  Ha fatto forse la sua miglior partita stagionale. Corsa, accelerazioni pungenti, un assist, un gol e tanta sostanza al servizio della squadra. Niccolò “Nick” Valenti è stato il vero protagonista della vittoria ottenuta dall’Arzignano Valchiampo al Dal Molin contro il Cjarlins Muzane. Travolgente, a tratti imprendibile, con lui abbiamo parlato del momento della squadra.  “E’ stata una partita tosta, molto fisica, sapevamo che il Cjarlins sarebbe stata una squadra ostica, siamo stati bravi a portarci sul doppio vantaggio. La prestazione della squadra è stata molto positiva, siamo molto contenti, a parte qualche sbavatura siamo stati ottimi”. Come valuti il momento della squadra? “Siamo in un buon momento, stiamo consolidando il nostro gioco, e ricompattando tutti i reparti, quindi è un momento positivo ma che dobbiamo consolidare”. A livello personale come giudichi la tua annata? “Fino ad ora positiva, ma ad ora non posso giudicarla del tutto ovviamente, sono contento, ma ancora mancano tante partite, quindi mai mollare”. Nel prossimo turno sarete impegnati in trasferta a Bolzano. Che partita dobbiamo aspettarci e quale dovrà essere lo spirito da vedere in campo? “Sarà una partita dura, come tutte del resto, dovremo scendere in campo come abbiamo fatto in queste ultime due partite, con la fame di voler portare a casa la vittoria”. Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

G

Giocatori che cercano squadra:  Ecco una prima lista dei giocatori che cercano squadra:

Alessio Bertoldo,  difensore, ex Brendola e Stanga, tel. 349 8915185
Riccardo Bertuzzo, difensore del 1992, ex Due Monti e Stanga  tel. 348 2704966
Davide Canesso
, attaccante del 1985, ex Eurocalcio, Montecchio Precalcino; per contatti sentire il sito
Francesco Cecchetto, portiere del 1997, ex Le Torri e Stanga tel. 333 7568934
Fabio Corato, attaccante del 1988, ex Arcugnano e real Brogliano tel.  335/1871336
Yuri De Gobbi, mediano,ex Quinto, Ariston e Stanga, tel 346 5810940
Luis Lizardo, attaccante del 1998, ex Arzignano, Marola e Stangatel. 349 5148880
Flavio Lorenzoni
, attaccante del 1979, ex Castion e Juventina Laghi, tel. 335 6381062
Alex Pavan, centrocampista del 89,ex Due Monti e Stanga, tel. 347 0926492
Francesco Sacchetto, centrocampista del 1986, ex Atletico e Stanga, tel. 347 4918442
Nikola Vujic , centrocampista e attaccante del 1992, ex Alte e Stanga Vi Est, tel. 348 0675610
Andrea Zampieri, portiere del 1990, ex Due Monti e Stanga, tel 347 9380320

J

Juventina  Laghi: da tre domeniche in panchina con la Juventina Laghi c’è il mister Gioachino De Sandoli che allenava gli Juniores della squadra cittadellese, Massimo Toniolo che aveva preso il posto di Loris Vezzaro è rimasto sulla panchina della Juventina Laghi solo per una gara. Con De Sandoli in panchina la Juventina ha ottenuto il primo punto in campionato

De Sandoli

Gioacchino De Sandoli

Juventina Valpantena: il primo esonero della settima arriva dal veronese e riguarda la Juventina Valpantena: il nuovo mister è Massimo Burato che arriva ex Borgo Soave.

L

Longa:  Paolo Pozzato direttore sportivo del Longa comunica gli arrivi di Andrea Seganfreddo punta del 1986 dal Belvedere. “Si tratta di un graditissimo ritorno da noi visto che in due anni di permanenza, qualche stagione fa, in maglia bianco – rossa aveva raggiunto circa 45 goal (due anni di fila premiato come capo cannoniere del girone). Anche ieri, contro il Facca che ritengo la migliore compagine del girone di Bassano a livello di gioco espresso, è andato a segno due volte permettendoci di agguantare un meritato pareggio” Inoltre arrivano anche Manuel Pesavento, punta del 1993 dal Fellette. Anche per Manuel si tratta di un ritorno nel paese dove ha militato l’anno scorso e dove vive e Michele Cantele, difensore del 1991 dal Sanvitocatrenta.  Con Pozzato, grande appassionato di sport e punto di riferimento della società abbiamo anche parlato della situazione della squadra: “La nostra posizione in classifica oggi è seria, abbiamo una partita in meno da disputare rispetto ad altre squadre, ma sinceramente come Società ci aspettavamo molto di più. Siamo consci che mister Lamberto Zaborra ha dovuto combattere con una montagna di infortuni occorsi a giocatori chiave per noi, in primis Luca Bigarella (è stato costretto addirittura a chiudere definitivamente l’attività agonistica) e poi Matteo Spegiorin è stato fermo più di un mese; per darti l’idea a Lamon ci eravamo presentati con 11 ragazzi non convocabili Con l’arrivo dei “nuovi” speriamo di rimetterci in careggiata quanto prima e di poter disputare le gare da qui a fine stagione con tutti gli effettivi a disposizione. Probabilmente a fine settimana dovrei definire con un esterno alto che proviene da una seconda categoria Bassanese.”

Manuel Pesavento

 Longare: arriva dal Montecchio il centrocampista Denis Mazzaretto, classe 2001 che farà tandem con l’altro Mazzaretto, Giovanni, in forza al Longare da luglio e finora poco utilizzato per un infortunio.


M

Maddalene: Il Maddalene dopo aver restituito l’attaccante Tugnoli al Quinto è corso ai ripari e ha prese Geri Bertacche, attaccante del 1996 dalla Calidonense. Il giocatore in estate era stato ceduto al Fara ma non si era trovato bene nella nuova destinazione ed è tornato a Caldogno. Due anni fa il giocatore aveva già militato nel Maddalene mentre lo scorso anno ha giocato in prestito all’Isola (4 reti in 24 partite disputate).

Bertacche torna ad indossare la casacca del Maddalene

Montecchio: torna al Montecchio Francesco Pilan, attaccante esterno del 1994, passato in estate al Villafranca dove ha trovato poco spazio (ha giocato 2 gare in serie D). Il ritorno di Pilan sotto i castelli potrebbe aprire una via di uscita per l’attaccante Alberto Battaglia, classe 1988, ex Nove e Valbrenta  che con Calgaro, Casarotto, Pilan e Bonvicini troverebbe probabilmente poco spazio in formazione.

Francesco Pilan con la maglia del Villafranca

N

Novoledo:  l’attaccante Luca Piana, classe 1995, arrivato in prestito dal Montecchio San Pietro è rientrato alla società castellana che potrebbe girarlo al San Vitale o al Brogliano. Il Novoledo ha lasciato liberi il difensore Filippo Sperotto, 1990, e l’esterno Rudy Pigato, 1992. La società è sul mercato per dare a mister Zanini almeno un paio di rinforzi.

Luca Piana

S

Seraticense: Il maestro dello Sport Maurizio Seno ha tenuto una lezione ai partecipanti del corso di formazione organizzato dal dg della Seraticense, Demetrio Antonello, nell’ambito delle iniziative delle società della zona che hanno accolto la proposta di “Assieme è meglio”. Seno ha esposto alcune teorie sui diversi metodi di apprendimento da parte dei giocatori. Ottima l’affluenza di molte società. La Seraticense ringrazia i partecipanti e da appuntamento a tutti per il prossimo incontro che si terrà in gennaio.

Serie D: Sono molte le gare di serie D che si anticipano a sabato 8:

Belluno 1905-Campodarsego
Cartigliano – Tamai
Chions-Adriese
Delta Porto Tolle-Chioggia
Este – Levico
Union Feltre-Sandonà
Virtus Bolzano – Arzignano

Stanga: oggi abbiamo avuto una chiaccherata con il dg Enrico Andreotti. Presto pubblicheremo le sue considerazioni sulla situazione in casa Stanga

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

 


Sull'Autore

Federico Formisano