Edicola EVIDENZA

L’edicola del giorno dopo: tante notizie !

Scritto da Federico Formisano

Non ci ferma ne il freddo, né la pioggia. E anche ieri eravamo presenti in moltissimi campi:

#Nessunovidadipiu #noichesuicampiciandiamodavvero  !!! 

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/veemente-reazione-del-cartigliano-che-acciuffa-leste/ della redazione sportiva del Cartigliano

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/arzignano-aggancia-ladriese-al-comando-della-classifica/  San Donà – Arzignano di Nicola Ciatti (Arzignano)

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/montecchio-maggiore-quanti-rimpianti/ Montecchio – Vigasio di Eros Ferraretto

http://www.calciovicentino.it/2019/02/04/remuntada-promozione-sempre-piu-viva-lo-schio-ora-ci-crede-benvegnu-stende-il-rosa/ Schio- Rosà di Andrea Benedetti Vallenari

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/al-summania-non-basta-rigoni-il-longare-rimonta-con-fasolo-e-sandona-1-2-a-piovene/ Summania – Longare di Marco Marra (in arrivo il video con gli highlights della gara)

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/montecchio-p-in-dieci-per-unora-subisce-due-reti-dal-monteviale/ Montecchio Precalcino- Monteviale di Antonio Martinello

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/vittoria-esterna-per-il-le-torri-ad-arzignano Real San Zeno – Le Torri di Irene Caldaro (Le Torri)

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/il-sovizzo-supera-lostacolo-junior-monticello-ma-che-fatica/  Sovizzo – Junior Monticello di Gianfranco Scalzotto

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/seconda-categoria-risultati-marcatori-e-molte-foto/ riepilogo della seconda Categoria

http://www.calciovicentino.it/2019/02/04/testa-coda-secondo-pronostico-san-lazzaro-batte-altair/ Altair – San Lazzaro di Corrado Battilana foto di Mauro Colò

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/bp-93-corsaro-in-casa-motta-e-anche-due-rigori-sbagliati/ Motta – Bp 93 di Federico Formisano

http://www.calciovicentino.it/2019/02/04/il-7-comuni-ritrova-il-successo-a-villaverla/  Novoledo- 7 Comuni di Matteo Parma

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/le-gare-rinviate/  L’elenco delle partite rinviate o sospese per il mal tempo

http://www.calciovicentino.it/2019/02/03/terza-categoria-risultati-cannonieri-foto-e-titoli/  riepilogo della terza categoria

E non è ancora finita con i servizi in arrivo di altre gare.

A

Anticipo: la gara Union Feltre – Belluno, derby di serie D viene anticipata a Sabato 9 ore 14.30 al Boscherai di Pedavena

C

Cestonaro: maestro di tecnica.  Dopo un anno sabbatico torna a disposizione mister Tino Cestonaro. Già giocatore delle giovanili del Vicenza, e del Rovigo, ecc. ha iniziato ad allenare 25 anni fa con il Villaggio del Sole. Successivamente ha allenato il Monteviale in terza categoria, il Malo (Esordienti Elite), l’Isola (vinto il campionato con i Giovanissimi 92/93),  il Romano (Giovanissimi e Allievi Regionali) il Grumolo (Allievi), lo Zanè, il  Leodari  e per quattro anni al Monteviale dove ha guidato Allievi ed Esordienti. Al Vicenza ha avuto come allenatori grandi maestri di tecnica, ma anche di vita come Giulio Savoini, Valentino Foscarini e Albano Vicariotto. In un mondo dove la tecnica sembra dover fare un passo indietro rispetto alla corsa e alla forza fisica un allenatore come lui non può non rientrare nel giro del calcio giovanile. Per chi cercasse un mister con questo profilo contatti il sito

panchina monteviale

Tino Cestonaro sulla panchina del Monteviale

Coerver coaching ad Arcugnano. Prosegue sempre intensa l’attività del Coever Coaching che sta preparando tre incontri ad Arcugnano (campo della Fontega) per il 16, 18 e 23 febbraio sul defensive approch. L’attività viene svolta in collaborazione con l’Aiac di Vicenza.

E

Eccellenza girone B  Torna al successo la Luparense  di Enrico Cunico che batte per 3-0 il Giorgione.
Luparense (4-3-3): Lovato 6, Girardi 6 (dal 39′ st Ceccarello sv), C. Beccaro 6.5 (dal 39′ st Cervasio sv), Di Cesare 7, D. Beccaro 6.5, Gentile 6, Fantinato 6.5, Olivera 6 (dal 32′ st Tessari 6), Pietribiasi 6.5 (dal 29′ st Marchiori 6), Rondon 6.5 (dal 42′ st Spadari), Baido (C). All: Cunico

Giorgione: (4-3-3): Furlanetto 5.5, Favaro 6 (dal 10′ st Paganin 5.5), Salomone 6, Zoppelletto 6, Boscaro 5.5 (dal 24′ st Behiratche 6), Antonello
6 (dal 29′ st Anile sv), Mioni 6 (dal 37′ st Harouf sv), Perosin 6, Cendron 5.5 (dal 44′ st Napoletano), Morbioli (C), Cecchin 6.5. ARBITRO: Pezzini di Verona RETI: D. Beccaro 7′ pt, Pietribiasi 18′ st, Baido 23′ st

La Luparense torna al successo tra le mura amiche (non accadeva dal 25 novembre contro il Sedico) nel derby contro il Giorgione e resta in scia del LiaPiave, con entrambe le squadre appaiate a quota 47 a +7 sul Mestre. Al “Gianni Casee” finisce 3-0, risultato identico a quello dell’andata. Lupi subito arrembanti in avvio: sforbiciata di Baido su cui Furlanetto si oppone alla grande, dal corner successivo nasce la rete del vantaggio di D.Beccaro, impeccabile nell’impattare la sfera su assist di Rondon.Nella ripresa il Giorgione entra in campo con convinzione e Cecchin spaventa subito Lovato che, però, risponde d’istinto sul tentativo dell’avversario. I Lupi riescono a raddoppiare al 18′: scambio veloce tra Baido e Pietribiasi, il Condor si incunea in area e, sfruttando un’incomprensione tra Furlanetto e Boscaro, deposita il 2-0 nella porta sguarnita. Al 23′ Baido accende il turbo, fa 40 metri palla al piede e buca Furlanetto con un colpo da biliardo per il tris che coincide anche con la sua undicesima marcatura in campionato.

Tra  le altre formazioni  da sottolineare l’ennesima sconfitta in tandem del Treviso e della Vigontina (a cui non sembra sia servito il cambio di allenatore con l’esonero di mister Camparmò). Le due squadre sembrano avviarsi a braccetto verso la Promozione.

Este, parla vicentino. Sempre più magnagati la formazione padovana dell’Este. Con l’arrivo di Zanini, coadiuvato dal fido Sterchele in panchina, l’Este si è rivolto sempre più spesso a giocatori ex biancorossi. In estate erano arrivati l’attaccante  Massimiliano Giusti e la mezza punta Pietro De Giorgio, mentre già giocavano con l’Este, i centrocampisti Davide Pizzolato (scledense ex della Primavera del Vicenza) e  Stefano Pozza (altopianese ex dell’Altovicentino, dell’Arzignano e del Real Vicenza)  A gennaio, poi, dal Cittadella, è arrivato il difensore del 2000 Daniele Addolori, che lo scorso anno aveva giocato con la primavera biancorossa e Houssem Ferchichi, l’oggetto misterioso dello scorso anno (una sola presenza in un intera stagione trascorsa soprattutto in infermeria)  L’italo tunisino ha accettato il declassamento in D per rimettersi in luce dopo il lungo oblio, ma in passato ha militato anche nel Livorno e nel Palermo. Infine con la casacca dell’Este gioca Matar Dyeie attaccante del 1998 che in biancorosso ha anche esordito in B e che  svincolato durante la gestione Pastorelli era transitato anche dal Torino.

De Giorgio a Este

M

Moretti all’Albissola: L’Albissola 2010  comunica di aver tesserato Federico Moretti, centrocampista nato a Genova il 28 ottobre 1988. Un grande colpo messo a segno dal ds Andrea Mussi, che grazie alla disponibilità della famiglia Colla ha portato in maglia ceramista un giocatore che vanta oltre 200 partite in Serie B, categoria sotto la quale non era mai sceso, oltre a 3 gettoni in Serie A. Federico Moretti è cresciuto nelle giovanili della Sampdoria e del Parma, per poi giocare in squadre del calibro di Varese, Catania, Ascoli, Grosseto, Modena, Padova, Spezia, Vicenza, Latina ed Avellino. Con il Vicenza ha disputato la magica stagione in cui la squadra si gioco le chance per la promozione in Serie A.

S

Solerio: il difensore Matthias Solerio, svincolato dal Vicenza nel mercato di Gennaio, si è accasato al Giana Erminio. Per lui si tratta di un ritorno nella formazione di Gorgonzola, avendo già militato per cinque stagioni.

Special One:  Anticipiamo i verdetti dei portieri vicentini che saranno trattati nella consueta rubrica di Venetogol: Aspergh del Camisano ha infatti subito il gol da Gomiero del Mestrino al 37’  e quindi la sua imbattibilità casalinga si è fermato al ragguardevole traguardo di 679’ . Rimane imbattuto invece Cappellari del Bp 93 ma per arrivare al nuovo traguardo dei 390’ il forte estremo difensore ha avuto bisogno della collaborazione di Andrea Vencato che ieri lo ha rilevato dopo un quarto d’ora circa a causa di un infortunio riportato in un scontro di gioco. Gianluca Cappellari è stato accompagnato al Pronto Soccorso di Vicenza dove gli hanno applicato quattro punti di sutura. Cappellari sta già meglio e potrà probabilmente rientrare in tempi rapidi: ma potrà stare sereno perché Vencato non solo ha mantenuto imbattuto la sua porta, ha anche parato un calcio di rigore un minuto dopo essere entrato in campo. Quindi il record tra i portieri vicentini oggi è condiviso dalla coppia Cappellari – Vencato con 390’  Fa meglio Scaranto del Bassano che ha subito l’ultimo gol alla prima di ritorno e che quindi vanta in questo momento un record di 443’ senza subire reti.

Cappellari lascia il campo infortunato

V

Vallarsa: Complimenti per la sportività!  Giulio Vallarsa, nella sua carriera che lo ha portato dopo gli anni giovanili nel Vicenza, al Montecchio, al Trissino e da quattro stagioni al Tezze,  è sempre stato un giocatore  dalla correttezza esemplare: non stupisce quindi il bel gesto di fair play con cui ha ammesso all’arbitro Tisocco di Schio di aver colpito il pallone con la mano. L’arbitro che in un primo momento aveva concesso il gol lo ha annullato, ma ha anche ammonito il giocatore. Come ha già fatto a fine gara mister Rezzadore del Cornedo, la squadra con cui giocava ieri il Tezze, anche noi chiediamo al Gs di non conteggiare l’ammonizione di Vallarsa.  Un gesto di sportività come questo, purtroppo raro nel mondo del calcio, va elogiato e non sanzionato.  E  da Cornedo confermano, seppur chiedendo l’anonimato, questo giudizio: ieri – ci scrivono –  durante la partita Tezze – Virtus Cornedo sentitissimo derby della vallata del campionato di Promozione girone B. Durante il 1° tempo, dopo un calcio d’angolo a favore del Tezze, da un nugolo di giocatori la palla schizzava in rete. Esultanza da parte Tezzana e arbitro e assistente a convalidare la rete. I giocatori del Cornedo protestano vibratamente asserendo che il gol era stato segnato con la mano. E’ evidente la similitudine con l’episodio di poche settimane fa tra Sona e Montecchio… solo che stavolta la ragione ha il sopravvento sul cuore ed il giocatore Giulio Vallarsa, dimostrandosi uomo di sport, conferma l’irregolarità all’arbitro. Rete annullata e  ammonizione da parte del direttore di gara. A  dimostrazione che il buon senso e la collaborazione richiesti dovrebbero  essere bilaterali. In un periodo storico generale come questo dove il furbo prevale sull’onesto, credo valga la pena di sottolineare questo gesto: Giulio Vallarsa non avrà la ribalta dei rotocalchi, ma la stima di chi era ieri a Tezze questo si!!  

Lr Vicenza. Domani sera alle 20.30 il Vicenza sarà di nuovo in campo a Salò per la gara di Coppa Italia con la Feralpi. Difficile che il tecnico Serena possa valutare questa gara come una rivincita della partita di dieci giorni fa persa la Menti. E’ probabile infatti che il mister voglia testare la condizione dei nuovi Pontisso e Bovo, visti in campo a Pesaro per una mezzora, voglia rivedere in campo Bizzotto e Curcio che dopo essere stati titolari inamovibili nel girone d’andata, sono rimasti in panchina nelle ultime due partite, oltre a collaudare le condizioni del nuovo arrivo Salviato (che a Pesaro non era stato convocato perché non ancora in condizione di disputare una gara di campionato). Infine quella di Salò sarà un occasione per i vari Albertazzi, Stevanin, Bonetto, Gashi, Tronco, Maistrello per disputare novanta minuti : Noi azzardiamo dunque questo undici: Albertazzi, Salviato, Bizzotto, Bonetto, Stevanin; Pontisso, Bovo, Curcio;  Gashi, Maistrello, Tronco.

 

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino


Sull'Autore

Federico Formisano