“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola della vigilia di Natale, siamo con voi !!

Scritto da Federico Formisano

Questi gli articoli pubblicati ieri:

https://www.calciovicentino.it/2020/12/23/ledicola-del-mercoledi-un-antivigilia-in-campo/ Oggi torna in campo la serie D con il Cartigliano a Chions e l’Arzignano a riposo obbligato. Il punto sulla serie B dopo il turno infrasettimanale. Le dichiarazioni di Di Carlo, le rubriche fisse di calciovicentino, con l’Almanacco (Altavilla) le liste (Montecchio San Pietro) le presenze e le reti (Marosticense).

https://www.calciovicentino.it/2020/12/23/ultime-della-notte-la-sentenza-trentina-apre-uno-spiraglio-per-le-torri-summania/  Le ultime notizie della notte con un’interessante decisione che arriva dal trentino

https://www.calciovicentino.it/2020/12/23/serie-d-i-risultati/  I risultati della Serie D.

A

Almanacco:  Ancora una squadra di seconda categoria articolata su due pagine: è una novità rispetto allo scorso anno: dopo le Alte e l’Altavilla è il momento del Castelgomberto.   Nel nostro Almanacco,  edizione 2020/21, per il momento in bozza, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti nell’ultima annata;

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine del  Vicenza (Serie B) , dell’Arzignano e del Cartigliano (Serie D), del Bassano, del Camisano, del Montecchio,  dello Schio (Eccellenza), della Calidonense, del Chiampo, della Marosticense, dell’Eurocalcio, del Monteviale, del La Rocca, del Longare, del Rivereel,  del Sarcedo,  del Trissino, della Virtus Cornedo (Promozione) ,  del Brendola, del Montecchio San Pietro,  del Sovizzo,  dell’Arcugnano,  dell’Azzurra Sandrigo, del Berton Bolzano, del Due Monti, del Grisignano,  del Le Torri, del Malo, del Summania, del Valdagno (Prima categoria) e dell’Altavilla,  delle Alte  del Castelgomberto (Seconda Categoria).

Ascoli: è durata 6 giornate l’avventura di Delio Rossi sulla panchina dell’Ascoli (nelle quali il tecnico ha raccolto la miseria di un punto) : la società marchigiana ha, infatti,  reso noto di aver affidato la guida tecnica della prima squadra ad Andrea Sottil. Il neo allenatore giunge ad Ascoli con il vice Simone Baroncelli, il preparatore dei portieri Amedeo Petrazzuolo, il match analyst Salvatore Gentile e il preparatore atletico Ignazio Cristian Bella. Nazzareno Salvatori, già in forza all’Ascoli Calcio, proseguirà il suo ruolo di recupero infortunati. Sottil è il terzo allenatore  dei bianconeri dopo Rossi e Bertotto.

Auguri: Per domani abbiamo in preparazione un collage di tutti gli auguri Natalizi. Intanto ieri sera abbiamo pubblicato quelli delle Alte e del La Rocca e oggi quelli dell’Azzurra Sandrigo.

B

 

Bollettino Covid: Attualmente positivi: 598.816 Deceduti: 70.395 (+553) Dimessi/Guariti: 1.322.067 (+20.494) Ricoverati: 27.170 (-465) di cui in Terapia Intensiva: 2.624 (-63) Tamponi: 25.558.583 (+175.364) Totale casi: 1.991.278 (+14.522) Medie mobili settimanali e variazione rispetto alla settimana scorsa:

Ancora in discesa tutti gli indicatori, la percentuale  fra tamponi e casi è all’ 8,2  per cento.  Calano di molto  i ricoveri e le terapie intensive. L’indice di You trend scende ancora a 71.  Il Veneto, però,  ha ancora un quarto dei casi italiani : 3357 davanti alla Lombardia (2153), all’Emilia Romagna (1129) e alla Campania  (1067). Tutte le altre regioni sono sotto i mille casi.

Purtroppo è salito ancora leggermente invece il numero di casi gravi legati al virus nelle terapie intensive: ieri sera con un +4 erano 382, cioè un livello mai visto dato che finora il record era stato a 378 dieci giorni fa.In parallelo, ieri il Veneto ha pianto altre 85 vittime, tra cui 24 veneziani e 22 veronesi, oltre a 11 trevigiani.Il Veneto resta indicato da tutte le cronache nazionali come la regione con il record di nuovi infetti: ieri sono stati 3.167, ma va anche detto che la percentuale di positivi rispetto ai quasi 50 mila tamponi rapidi e molecolari fatti è del 6,5% circa, che è più bassa della media nazionale, il che dimostra che il Veneto fa più tamponi di altri. (Dal Giornale di Vicenza)

C

Calciomercato serie B Dopo Balotelli e Boateng, il Monza sarebbe interessato  anche ad un altro personaggio del nostro calcio,   Papu Gomez. Stando a Monza-news.it, i brianzoli avrebbero fatto un tentativo per acquistare il forte attaccante argentino, in uscita dall’Atalanta dopo i dissapori con mister Gasperini. Nicola Rigoni, fratello di Luca giocatore del Vicenza, cresciuto anche lui nel vivaio biancorosso, potrebbe lasciare il Monza e passare al Palermo in serie C.  Nel Monza finora Nicola, che in carriera ha militato nel Cittadella e nel Chievo,  ha giocato una sola partita.  La Salernitana sarebbe interessata a Coulibaly dell’Udinese.  La Salernitana sarebbe interessata anche a Buongiorno del Torino che però è richiesto anche dal Lecce.  Il Pescara per l’attacco, punterebbe su Gabriele Moncini del Benevento.  Il Vicenza potrebbe puntare su Luca Pandolfi, capocannoniere della Turris (6 reti in 13 partite), ma sul giocatore ci sarebbero anche le attenzioni di  Cittadella e  Pescara. Pandolfi dalle nostre parti è già ben conosciuto perchè ha giocato per tre stagioni con l’Altovicentino

Pandolfi quando giocava con l’Altovicentino

 

Corte sportiva Trentina: La Corte Sportiva di Appello Territoriale ha deciso che la partita di Promozione fra Aquila Trento e Borgo, in programma il 25 ottobre, ma mai giocata dato che le due squadre si accordarono di non disputarla per non correre rischi in seguito all’evidenza che due giocatori del club valsuganotto presentavano sin dal mattino sintomi riferibili al Covid-19, sarà rigiocata.
In questo modo viene annullato il provvedimento adottato il 29 ottobre dal giudice sportivo, contro il quale avevano avanzato reclamo entrambe le società, che sancì la perdita della gara e la sanzione di 600 per Aquila e Borgo. La decisione appare in quella situazione, si legge, assolutamente motivata e legittima, anche alla luce del parere tecnico del medico presente, Luca Del Dot.

giudice

Il caso ricalca perfettamente la situazione in cui si trovarono Le Torri e Summania che non giocarono dopo aver accertato che il giocatore Sy era febbriciante e sintomatico (ed in effetti risultò positivo al Covid).  Ma la Corte Sportiva di Appello del Veneto aveva invece respinto il ricordo delle due formazioni. Ora il precedente giurisprudenziale di questa decisione potrebbe essere invocato in sede di ricorso al Coni, se ci saranno ancora i tempi per poter ricorrere. (dall’ultima edizione di ieri)

 

Fuori gioco: Lunedi sera alle 17.30 su Tva torna  Fuori Gioco con una puntata eccezionale: saranno ospiti il vicepresidente uscente del Crv Patrik Pitton e il candidato alla presidenza Maurizio Seno . A loro porremo le domande sui temi del momento.

P

 

Pegoraro: Una Biancorossa alle prese con il calcio d’oltremanica! Lisa Pegoraro, 21 anni, ha vestito per ben 11 stagioni la maglia del Vicenza Calcio Femminile, giocando come difensore. A fine agosto però Lisa ha deciso di lasciare l’Italia per poter vivere un’esperienza a Londra come ragazza alla pari, senza riuscire tuttavia a fare a meno del pallone. “Dopo un po’ che ero in Inghilterra – racconta Lisa -, ho avvertito la mancanza del campo da gioco, e sono andata alla ricerca di una squadra di calcio che, compatibilmente ai miei orari, mi desse la possibilità di giocare. Ho iniziato a cercare che era già ottobre, e quindi la maggior parte delle squadre avevano la rosa già al completo. Alla fine ho trovato una squadra che partecipa alla The Clapham Women’s Saturday Football League, una lega amatoriale nella quale le giocatrici scendono in campo in base alle loro abilità. Io sono stata inserita nell’LFA Clapham, che milita in seconda divisione. Mi trovo bene, ed ho un ottimo rapporto con le compagne, sono tutte ragazze simpatiche”. Dopo settimane di allenamenti, il 5 dicembre è arrivato l’esordio: “Giocavamo in Coppa, contro una squadra di prima divisione – prosegue Lisa -. Abbiamo disputato un’ottima prestazione, e siamo riuscite a vincere 3 a 2. La seconda partita invece l’ho giocata il sabato successivo, in campionato. Era il classico match contro una squadra che prende palla e la butta in avanti. Nel primo tempo ci siamo adattate al loro gioco, andando un po’ in difficoltà. Nel secondo invece ci siamo messe a giocare, anche se ci mancava il gol. Io avevo avuto un paio di occasioni, ma non ero riuscito a sfruttarle al meglio. Poi, da calcio d’angolo, una mia compagna che ha i piedi fatati ha disegnato una traiettoria perfetta, io ho colpito di controbalzo e l’ho messo nell’angolino in alto a sinistra. La partita è finita 2 a 0”. La prestazione di Lisa non è passata inosservata: “Sabato scorso – conclude – mi hanno chiamato a giocare in prima divisione. Incontravamo una squadra tostissima, e avevamo parecchie assenze. La partita è finita 2 a 1 per loro. Comunque non mi sono affatto scoraggiata, anzi, sono prontissima per la prossima partita!”.Francesco Brun Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

 

Presenze e reti: Queste le presenze e le reti fatte dai giocatori del Montebello:  Baraldo 4, , Lissandrini 4, Confente 4 (1), Piccoli 4, Pirolo 4, Dal Lago E. 4 (1), De Toni 4, Dal Zotto 4 (1), Plamadeala 4 (2), Dal Lago A. 4 (1), Sheta 4 (1), Pertile 3, Nicolato 3, Diquigiovanni 3, Framarin 2, Castagnini 1, Yao Doria 1.

Finora  abbiamo pubblicato Altavalle del Chiampo,  Altavilla, Alte,  Arcugnano, Arzignano,  Azzurra Sandrigo, Bassano, Berton Bolzano, Breganze, Brendola, Calidonense,  Camisano,  Cartigliano,  Due Monti, Dueville, Eurocalcio, Fides, Grantorto,  Grisignano,  Grumolo, Isola Castelnovo, La Rocca,  Le Torri, Maddalene, Malo, Marosticense, Montebello,  Montecchio, Montecchio Precalcino, Montecchio San Pietro,  Monteviale, Novoledo, Pedemontana, Pedezzi, Ponte dei Nori,  Quinto,  Real San Zeno, Rivereel, Rosà, San Lazzaro, Sarcedo, Schio, Telemar, Tezze, Trissino, Valbrenta, Valli , Virtus Cornedo

R

Rosà: un bellissimo video per gli auguri natalizi:  https://www.facebook.com/calciorosa1948/videos/471080273878914

 

V

Vicenza:   Loris Zonta intervistato a fine partita con la Reggina: Zonta: “La tua occasione? Bravo il portiere perché ha fatto un grande miracolo, di solito lasciano scoperto il primo palo questa volta invece il portiere era attento e ha fatto secondo me una grandissima parata. La tua capacità di adattamento? Cerco sempre di aiutare la squadra e dove il mister mi mette cerco di dare il massimo. Oggi è stata una partita molto combattuta? Sì, la Reggina nel primo tempo ha messo in campo una grande prestazione. Noi però nel secondo tempo siamo entrati con un grande piglio e siamo riusciti a reagire. Nonostante l’uomo in meno abbiamo portato a casa un punto e quasi una vittoria perché abbiamo anche avuto due occasioni nel finale. Dove può arrivare il Vicenza? Noi dobbiamo cercare di ottenere la salvezza il prima possibile e dobbiamo dare il massimo ad ogni partita e vedere giorno dopo giorno dove poter arrivare. Domenica un’altra sfida importantissima a Lecce? Sì, sarà una grandissima partita, cercheremo di dare continuità e ci alleneremo al massimo per cercare di ottenere punti anche a Lecce”.

Zonta intervistato

Recapiti     del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano