“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del lunedì: Nevica sul bagnato

Scritto da Federico Formisano

Come non bastasse il Covid ci si mette anche la neve. E in serie D arriva anche un rinvio per l’impraticabilità del campo!

dal campo di Monticello Conte Otto

La speranza adesso è riposta nel vaccino, speriamo che ci sia  veramente un calo dei casi e che si possa pensare seriamente alla ripresa. Anche se si allarga il partito di quelli che pensano alla ripartenza solo con il prossimo campionato.

 Questi gli articoli pubblicati ieri:

https://www.calciovicentino.it/2020/12/27/ledicola-della-domenica-un-anno-da-cancellare-no/   L’editoriale della domenica. La presentazione delle gare in programma. Calciomercato di B.

https://www.calciovicentino.it/2020/12/27/risultati-e-classifica-della-b-le-altre-notizie-del-giorno/ Le notizie della sera con la serie B e le curiosità del giorno.

https://www.calciovicentino.it/2020/12/27/la-gara-del-vicenza-dura-un-ora-poi-esce-la-qualita-del-lecce/  Lecce – Vicenza

7

7 Comuni: Dal Giornale di Vicenza di oggi il racconto dell’esperienza di Andrea Calore sulla panchina del 7 Comuni, come è nata e come si è sviluppata.  Calore padovano ha allenato a livello giovanile a  Villafranca, Albignasego , Cervarese, Mestrino e Camisano, poi si è trasferito a Camporovere per amore della montagna:  Vi rimandiamo alla lettura del Giornale ma ne estrapoliamo una parte che ci sembra significativa: Il calcio per Calore era in stand-by da febbraio; poi la chiamata della 7 Comuni 1967, matricola in Prima categoria, per subentrare a Domenico Baù…Il debutto è perfetto: vittoria sul Grantorto e primi tre gradini scalati verso l’obiettivo. Prima dello stop, però, arrivano tre passi falsi che relegano i giallorossi al penultimo posto. «Paghiamo errori che a questi livelli nessuno ti perdona, ma il gruppo, che mi ha accolto come in famiglia, ha le potenzialità per salvarsi, nonostante un format che, se confermato, ci obbligherà a non sbagliare più nulla. Non sono favorevole ai cambi in corsa; a mio avviso la stagione non sarebbe dovuta iniziare a settembre, la seconda ondata era prevista. Avrei aspettato e comunque con gironi ridotti. Programmare ora è più complicato. Con Longhini e Caldieraro, i miei collaboratori, stiamo lavorando con sedute individuali, ma siamo in pochi e l’inverno alle porte». E se la salvezza dovesse arrivare la cartolina da casa Calore è già pronta: un tramonto, un bicchiere di whisky della sua collezione e la quiete ad avvolgere il tutto.

Calore mister del 7 Comuni

A

Almanacco:  Ancora una squadra di seconda categoria articolata su due pagine: è una novità rispetto allo scorso anno: è arrivato il momento del Telemar.    Nel nostro Almanacco, edizione 2020/21, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti nell’ultima annata;  Ovviamente sarà cura aggiornare le foto di giocatori e squadra non appena riprenderanno i campionati o non appena verranno fornite dalla società.

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine del  Vicenza (Serie B) , dell’Arzignano e del Cartigliano (Serie D), del Bassano, del Camisano, del Montecchio,  dello Schio (Eccellenza), della Calidonense, del Chiampo, della Marosticense, dell’Eurocalcio, del Monteviale, del La Rocca, del Longare, del Rivereel,  del Sarcedo,  del Trissino, della Virtus Cornedo (Promozione) ,  del Brendola, del Montecchio San Pietro,  del Sovizzo,  dell’Arcugnano,  dell’Azzurra Sandrigo, del Berton Bolzano, del Due Monti, del Grisignano,  del Le Torri, del Malo, del Summania, del Valdagno (Prima categoria) e dell’Altavilla,  delle Alte  del Castelgomberto, del Breganze, del Grumolo, del Telemar, dell’Azzurra Maglio (Seconda Categoria).

B

Bollettino Covid: Attualmente positivi: 581.760 ( +819)  Deceduti: 71.925 (+305) Dimessi/Guariti: 1.394.011 (+7.813) Ricoverati: 26.151(+265) di cui in Terapia Intensiva: 2.580 (-2  ) Tamponi: 26.046.137  (+58.879) Totale casi: 2.047.696 (+8.913)  Sono “solo” 8913 i casi ma in presenza di un numero limitato di tamponi  ed in effetti la percentuale dei positivi sui tamponi effettuati sale al 15,1 per cento.  Il Veneto si mantiene a 3337 casi un terzo dei casi italiani, sette volte i casi della Lombardia (466), e del Piemonte (470) tre volte quelli dell’Emilia.  Con un indice del 26% di positivi sui tamponi effettuati. Terminato il vaccino day l’Italia entra oggi per tre giorni in zona arancione (nel grafico accanto ecco le regole) e si guarda già alle tappe che, soprattutto dalla primavera all’autunno, scandiranno la vera e propria vaccinazione di massa. Si punta a una copertura dell’80%. In totale l’Italia ha opzionato 202 milioni di dosi, il 13,4% dell’Ue, «dotazione sufficiente per poter potenzialmente vaccinare tutta la popolazione e conservare delle scorte». Novità importanti arrivano dall’Inghilterra per il vaccino sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford: è «efficace al 95%», come quelli già approvati di Pfizer e Moderna, «ed è in grado di eliminare al 100%» i sintomi gravi che portano ai ricoveri per Covid-19, dice al Sunday Times Pascal Soriot, ad di AstraZeneca.

E

Elezioni regionali: il candidato alla presidenza del Comitato Regionale Veneto Maurizio Seno ha anticipato il nome del Consigliere per la provincia di Vicenza che farà parte della sua squadra, si tratta dell’avvocato Francesco Maria Poncato di Vicenza. Poncato si occupa in particolare di: Diritto Sportivo, Contrattualistica e di altre materie legali.

L’avvocato Poncato ( a destra ) con Fabio Viviani


Este:  Lorenzo Santonocito
terzino ambidestro del 2001,  lascia l’Albignasego in Eccellenza e viene tesserato dall’ AC Este 1920 in serie D. Ha giocato in Promozione con Marola e Longare. Cresciuto nel settore giovanile di Arzignano, Vicenza,Paganese e Casertana.  Il giocatore è studente di scienze motorie.

F

 

Fuori gioco: Questa sera alle 17.30 su Tva torna  Fuori Gioco con una puntata eccezionale: saranno ospiti il vicepresidente uscente del Crv Patrik Pitton e il candidato alla presidenza Maurizio Seno . A loro porremo le domande sui temi del momento.

L

 

Liste dei giocatori: Con l’aggiornamento delle schede dei giocatori, siamo passati alle formazioni della Seconda Categoria, girone F. A questo link potete trovare le schede aggiornate dell’Azzurra Maglio. Come quella di Cristian Sbabo  nel nostro sito ci sono oltre 4000 schede di giocatori con indicate le squadre dove hanno giocato, le presenze e le reti realizzate.

Locara: il Locara si prende avanti e preannuncia il programma dei recuperi nel girone c di seconda categoria : è un segno di ottimismo importante e lo riprendiamo

Elenco recuperi Seconda Categoria – girone C Il 15 gennaio è l’attuale data fissata per il termine delle restrizioni all’attività sportiva, poi si spera che si possa iniziare con gli allenamenti normali. All’inizio del 2021 si dovrebbe ripartire per portare a compimento la stagione sportiva 2020-2021. Inizialmente, appena sarà possibile, si recupereranno tutte le gare dei campionati dilettantistici che sono state rinviate per Covid-19 in modo tale da riprendere a fine febbraio o primi di marzo per chiudere il girone di andata dei campionati.

Grancona-Altavalle del Chiampo (2^ giornata)
Altavalle del Chiampo-Alte Ceccato (5^ giornata)
Sossano Villaga Orgiano-Altavalle del Chiampo (6^ giornata)
Union Olmo Creazzo-Lonigo (5^ giornata) (6^ giornata)
Grancona-Sossano Villaga Orgiano (7^ giornata)
Bonaldo S.Stefano-Union Olmo Creazzo (7^ giornata)
Locara-Altavilla Calcio (7^ giornata)
Lonigo-San Vitale 1995 (7^ giornata)

      
S

Serie B: Risultati e classifica

Chievo-Cittadella rinviata causa Covid
Reggiana-Reggina 0-1 Bellomo (R)
Ascoli-Spal 2-0 Sabiri (2)
Cosenza-Pisa 1-1 Bahlouli (C) Gucher (P)
Frosinone-Pordenone 1-1  Diaw (P) Parzyzeck (F)
Lecce-Vicenza 2-1 Marotta (V) Mancosu, Rodriguez (L)
Venezia-Salernitana 1-2 doppietta di Andre Andersson  (S) Crnjgoj (V)
Virtus Entella-Pescara 3-0 Schenetti, De Luca, Cardoselli
Brescia-Empoli 1-3 Haas e La Mantia (E) Torregrossa (B)  Mancuso (E)
Cremonese-Monza 0-2 Barillà e Frattesi

Classifica: Salernitana 31,  Empoli 30, Spal,  Cittadella, Monza 26, Frosinone 25,  Lecce 23, Venezia 22,  Chievo 20, Pisa 19, Brescia 18, Pordenone 18, Lr Vicenza  16, Reggiana, Cremonese  15, Cosenza 14, Reggina 14,  Pescara  12,  Ascoli 9, Entella 8.

Vicenza e  Reggiana una partita in meno,  Chievo e  Cittadella due gare in meno.

Il punto: Nel posticipo di ieri sera il Monza si è imposto due a zero sulla Cremonese e ha raggiunto al terzo posto Spal e Cittadella. Nel pomeriggio, invece, risultati abbastanza sorprendenti con la vittoria in contemporanea delle ultime due della classifica con L’Entella che si rilancia battendo il Pescara e l’Ascoli che frena la lanciata Spal. Vince anche la Reggina grazie ad una rete di Bellomo dopo che la Reggina (da due minuti) era rimasta in 10!!  In testa giornata favorevole alla Salernitana e all’Empoli  che vincono e si avvantaggiano su tutte le altre. I campani vincono con Il Venezia e l’Empoli passa sul campo del   Brescia.   Il Frosinone rimaneggiato riesce comunque a pareggiare con il Pordenone. E avanza in classifica il Lecce che ha battuto il Vicenza.

Serie B Mercoledì di nuovo in campo:

16 giornata (ore 15.00)

Cittadella – Lecce
Pescara- Cosenza
Pordenone – Reggiana
Reggina- Cremonese
Monza – Salernitana (ore 16.00)
Pisa- Frosinone (ore 17.00, probabile il rinvio per Covid)
Empoli- Ascoli (ore 18.00)
Vicenza – Virtus Entella (ore 18.00)
Spal – Brescia (ore 18.00)
Chievo – Venezia (ore 21.00)

S

Serie D Mercoledì torna in campo la serie D con alcune gare di recupero

Chions – Manzanese Michele Pasculli Como
U.San Giorgio Sedico – Union Feltre Simone di Renzo
La gara fra Union San Giorgio Sedico e Union Feltre è però stata rinviata per neve.

V

Vicenza: le dichiarazione di Di Carlo dopo Lecce: ”Un buon primo tempo che ha fatto sperare nell’impresa, risultato troppo severo? Sicuramente sì, siamo venuti qui per portare a casa punti. L’atteggiamento della squadra è stato positivo, il primo tempo siamo andati in vantaggio con Marotta, siamo molto contenti per lui perché quando fanno gol gli attaccanti va sempre bene. Le gare però vanno chiuse, abbiamo avuto due occasioni per chiudere la partita ma non ci siamo riusciti, è venuta fuori la qualità del Lecce e del singolo Mancosu che ha fatto una giocata da Serie A e quando vengono fatte queste giocate bisogna solo applaudire. Il pareggio ci stava, mentre sul secondo gol dovevamo essere più attenti come squadra. Poi negli ultimi 10 minuti abbiamo rimesso la testa fuori, siamo andati ad attaccarli alti e abbiamo creato 2-3 situazioni. Peccato per il gol annullato per fuorigioco millimetrico, perché la squadra ha lottato fino alla fine e ci ha creduto fino alla fine. Andiamo a casa con zero punti ma la prestazione mi è piaciuta. La colpa è stata non aver chiuso la partita? È vero, nel secondo tempo c’è stata un’occasione veramente allettante con Zonta e Marotta. Ci abbiamo provato non ci siamo riusciti, bisogna migliorare nella precisione e nella convinzione. Siamo venuti a Lecce giocando a viso aperto, facendo a momenti anche delle buone trame di gioco. Da qui bisogna essere bravi a crescere nel gioco, ci sono stati alcuni momenti della partita in cui eravamo troppo lunghi invece dobbiamo essere sempre più corti e cercare di far in modo che la squadra avversaria sia sempre in apprensione anche in difesa. Chance del pareggio, cosa si poteva fare di più? Far gol. Sono i momenti e gli episodi che cambiano la partita, noi abbiamo avuto anche l’episodio per pareggiare. La capacità e la voglia di fare punti ci ha portato ad attaccare fino alla fine, bene per il carattere e il gioco, ma bisogna chiudere le partite ed essere più precisi. Se l’avessimo chiusa adesso parleremmo di un’altra prestazione. Torniamo a casa con zero punti, abbiamo subito l’Entella e dobbiamo trasformare la nostra rabbia per la sconfitta in energia da mettere in campo mercoledì che sicuramente sarà un’altra partita difficile. Prestazione di spessore di Grandi? Le due parate del primo tempo sono state molto belle. Matteo sta bene, come sta bene anche Pietro, bisogna avere più attenzione sulle palle inattive dove dovevamo essere più alti. Comunque fino al primo gol la squadra ha difeso molto bene, il secondo gol non dovevamo subirlo, avremmo dovuto far passare un po’ di tempo, tenendo la palla. Bisogna essere più propositivi invece di stare lì a guardare. Per il resto i ragazzi hanno fatto una grande partita. C’è stato un calo fisico nell’ultima mezz’ora? La squadra stava bene, con il riposo abbiamo ricaricato le energie, abbiamo visto i ragazzi pimpanti. Come sempre noi dobbiamo correre sempre un po’ più degli altri. Veniamo a casa con la prestazione ma senza punti, questa è la cosa che conta di più, con l’Entella dobbiamo subito rifarci”.

Nemmeno il tempo di rifiatare e già si torna in campo mercoledì con l’Entella.  Di Carlo potrà contare forse sul recupero di qualche infortunato. Mentre ci sarà certamente turn over con alcuni dei giocatori non utilizzati ieri pronti a subentrare ( Beruatto, Cinelli, Bizzotto, Longo che ha scontato la squalifica e quelli che sono stati meno impiegati, Jallow, Giacomelli, Guerra, Scoppa…)

 

Recapiti     del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano